11-08-2017 08:02 / 3 c.

Risultati immagini per bibiana steinhaus

Bibi Steinhaus, il 1° arbitro donna della Bundesliga, esordio in Coppa col Bayern

Poliziotta di 38 anni, fidanzata con un ex numero 1 dei fischietti Howard Webb, la Steinhaus aveva già messo piede in passato nel massimo campionato tedesco, ma come quarto "uomo". Da questa stagione invece, passa tra i titolari.

In Germania se non è già una star, poco ci manca. Bibiana Steinhaus, poliziotta 38enne di Hannover, è stata promossa ad arbitro della Bundesliga 2017-18, prima donna in Europa a dirigere partite di calcio (maschili) dei principali campionati. Ma in attesa dell'esordio in Bundes (al via il 18 agosto), "Bibi", questo il suo soprannome, è chiamata alle prove generali in Coppa di Germania: sarà lei ad arbitrare, sabato 12 agosto la gara tra Chemnitzer e Bayern Monaco.

Carattere d'acciaio e fisico imponente (è alta 181 cm), la Steinhaus ha già raccolto una lunga serie di primati. È stata la prima donna ad arbitrare, nel 2007, una gara della Serie B in Germania e nella stessa stagione è stata utilizzata per la prima volta come quarto ufficiale nella Bundesliga (è famosa il siparietto in cui Pep Guardiola, allora allenatore del Bayer, aveva tentato di abbracciarla). Nel 2008 è stata la prima donna a dirigere una partita di Coppa di Germania e il primo giugno 2017 è stata scelta come fischietto per la finale di Champions League femminile tra Paris Saint-Germain e Olympique Lyon. Ma c'è di più. Perché è stata nominata miglior arbitro donna in Germania per cinque anni consecutivi, tra il 2007 e il 2011.

Il primo arbitro donna in Bundesliga dalla prossima stagione

 Per Bibi, che, lo sottolineiamo ha sempre dovuto rispettare i parametri e test fisici richiesti agli uomini, arbitrare è questione di famiglia. Il padre era un arbitro e lo era anche il compagno, l’inglese Howard Webb, che nel 2010 ha diretto la finale di Champions League vinta dall’Inter contro il Bayern Monaco.
fonte gazzetta.it
di Marcodalmen




  1. Non credo proprio che la federazione calcio e arbitrale italiana sia così avanti....e poi clientelari e lecca c...o come i diregenti arbitrali italiani forse solo in Cina ci battono....basta vedere chi èilselezionatore quest'anno...ARBITRI SORTEGGIATI SEMPRE IN MANIERA CASUALE.....ALTRO CHE GRIGLIE....


  2. In Italia non durerebbe una stagione. Una donna arbitro verrebbe distrutta dal maschilismo che regna in Italia e ancora di più negli stadi italiani...


  3. paura vera 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.