11-01-2018 08:00 / 0 c.

Giro di boa per il campionato di Serie A, attualmente fermo per le meritate vacanze. La lotta scudetto sembra essere ancora una volta una corsa a due, un duello tra Juventus e Napoli con l’Inter che dimostra la terza forza del campionato ma occhio a Roma e sopratutto alla Lazio che tanto bene sta facendo questa stagione. Eppure la squadra che sta sorprendendo più di tutte è l’Atalanta di Gasperini. I neroazzurri l’anno scorso hanno già disputato un grandissimo campionato, lanciando anche giovani di belle speranze come Caldara e Spinazzola.
Un campionato giocato benissimo e sempre a viso aperto, trascinati in campo dal Papu Gomez, vera stella degli orobici. Il risultato? Qualificazione in Europa League. Un qualificazione storica e meritata. Quest’anno le cose proprio in virtù della partecipazione alle coppe, poteva essere un problema per l’Atalanta, incapace di sostenere il doppio impegno. Qui, invece succede l’inverso. L’Atalanta in questa stagione è ancora più devastante, Gasperini fa ancora una volta centro, facendo riscoprire un Ilicic mai cosi continuo e un devastante Cristante in mezzo al campo.

Risultati sul campo ottimi nonostante una partenza un po’ col freno a mano e un po’ di sfortuna e il superamento del girone di Europa League che fino a qualche mese fa era considerato proibitivo e dove probabilmente l’Atalanta sarebbe uscita vista la presenza di Everton e Lione.
Ma il giudizio lo da il campo, quello che l’Atalanta sa far parlare meglio e il campo ci ha mostrato le meraviglie Atalantine spazzare via Everton prima e Lione poi, guidata dalla voglia e dalla fame di vittorie oltre il mostrare un grande calcio.
Nelle ultime partite prima della sosta l’Atalanta ha vinto a Roma e Napoli in coppa Italia,  conquistando le semi finali della competizione che andrà a giocare contro la Juventus, i campioni di Italia in carica.
Tutte gare che l’Atalanta ha affrontato con personalità, grinta, carattere, solidità e una mentalità vincente.

Non sappiamo ancora come finirà la stagione ma siamo certi che l’Atalanta di Mister Gasperini continuerà a regalare sorprese ai propri tifosi e a tutti quelli che amano questo sport.

fonte supernews.it

di Marcodalmen




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.