12-08-2017 17:12 / 52 c.

Screenshot_2017-08-12-17-24-46

 

ATALANTA – VENEZIA 1-1

MARCATORI: 33′ Mlakar, 35′ st Vido

ATALANTA (4-3-3): Gollini, Bastoni, Mancini (1′ st Del Prato), Caldara, Castagne; Schmidt (Melegoni), Pessina, Gosen; Ilicic, Cornelius, Haas (De Roon). A disposizione: Berisha, Rossi, Orsolini, Migliorelli, Vido. Allenatore: Gasperini.

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic (1′ st Cernuto), Modolo, Domizzi;  Zampano, Falzerano, Bentivoglio (18′ st Stulac), Suciu, Pinato; Geijo, Moreo. A disposizione: Vicario, Stulac, Soligo, Zigoni, Fabiano, Simeoni, Mlakar, Russo, Fabris, Cigagna, Vitale. Allenatore: Inzaghi.

Arbitro: Marco Piccinini di Forlì.

Assistenti: Enrico Caliari di Legnago e Andrea Tardino di Milano.

Ammoniti: 

Recupero: 0′ pt

Secondo tempo

Termina il match con il risultato finale di 1-1.

44′ Vido calcia dal limite, la palla finisce alta sopra la traversa.

42′ corner per il Venezia.

37′ altro tiro pericoloso di Cornelius, out.

35′ palla persa clamorosamente da Cernuto, ne approfitta Vido per segnare. 1-1.

34′ sostituzioni per il Venezia: esce Geijo ed entra Fabiano, esce Suciu ed entra Soligo.

33′ Gol  calcio di punizione per il Venezia: Mlakar questa volta non sbaglia ed infila la palla in rete. 0-1.

29′ su pressing il Venezia recupera il pallone, Fabris serve Mlakar che tira debolmente e l’estremo difensore para.

26′ per l’Atalanta esce Gollini ed entra Rossi, esce Ilicic ed entra Vido.

24′ per l’ Atalanta esce Caldara ed entra Migliorelli.

21′ calcio di punizione per l’Atalanta, respinto in corner.

18′ sostituzione per l’Atalanta: esce Pessina, entra Orsolini. Sostituzioni anche per il Venezia: Esce Bentivoglio, entra Stulac, esce Audero ed entra Russo, esce Moreo ed entra Mlakar, esce Pinato ed entra Fabris, esce Falzerano ed entra Vitale.

17′ punizione dal limite per l’Atalanta. Batte Ilicic, pallone che sfiora la traversa.

10′ ancora Cornelius pericoloso in area di rigore, calcia un diagonale dalla sinistra ma Audero para.

3′ azione pericolosa dell’Atalanta sul primo calcio d’angolo della ripresa a favore dei bergamaschi.

1′ sostituzioni: per il Venezia entra Cernuto ed esce Andelkovic; per l’Atalanta esce Mancini ed entra Del Prato, esce Schmidt ed entra Melegoni, esce Haas ed entra De Roon.

Primo tempo

Termina il primo tempo senza minuti di recupero con il risultato parziale di 0-0.

37′ corner per il Venezia.

35′ Cornelius dal limite dell’area calcia forte in porta ma troppo su Audero che para la sfera.

28′ Cornelius spreca clamorosamente una palla goal a porta sguarnita.

27′ corner per l’Atalanta. Azione pericolosa dei padroni di casa che però poi vanno in fuorigioco.

20′ gran tiro diagonale dal vertice destro dell’area di rigore da parte di Cornelius, e sfera che lambisce di poco il palo alla destra di Audero.

12′ prima azione orchestrata dell’Atalanta, che però non porta problemi alla difesa del Venezia.

10′ grandissima occasione per il Venezia con Moreo che in contropiede entra in area di rigore, spara la palla in porta ma viene parata.

Prepartita

ore 17.00 le due formazioni hanno fatto il loro ingresso in campo per disputare la partita.

Le due formazioni hanno già concluso la fase di riscaldamento. Grande entusiasmo a Bergamo con la società che ha dovuto aprire anche la curva. Ovazione all’ingresso in campo di Filippo Inzaghi.

Non c’è alcun tifoso veneziano, quindi non c’è nessuna azione di protesta da parte della tifoseria della Curva Sud.

di Sigo




  1. nato atalantino -
     13/08/2017 alle 9:10
    Voto 10 alla persona che alle 16.00 ha fatto aprire il cancello interno che collega la gradinata alla curva nord;
    voto 10 e lode ai tifosi che con calma ed ordinati si sono "trasferiti" in nord


    • E c'è il solito PAPAGAL che in malafede scrive "un migliaio di tifosi"


  2. Premessa , oggi faceva caldo 32 gradi e giocare dopo aver fatto andata e ritorno da Valencia in 20 ore non deve essere comunque semplice
    Gollini , impegnato una volta solo è stato prodigioso Caldara, nulla di nuovo , deve trovare il ritmo ma poi è sempre quello
    Bastoni e Mancini , oggi non mi hanno convinto, lenti , pasticcioni con la palla
    Castagne, deve ancora calarsi nel ruolo , adesso il titolare è hateboer  ,
    Gisens non avere davanti Papu è un'altra cosa
    Schmidt, lento, sempre un tocco di palla in più
    Pessina, gioca poco in verticale, lo manderei a giocare
    Haas , fuori ruolo, spaesato come posizione ma il tocco c'è
    Ilicic, a tratti indisponente, deve giocare a due tocchi , ne fa sempre due di troppo
    Cornelius, la potenza è tanta, il piede ruvido ma appena può cerca la porta
    Rossi, terzo portiere e c'è un perché
    DelPrato , mi ha stupito in positivo, non ha sbagliato nulla Mirabelli (o come si chiama) non si poteva chiedere nulla DeRoon, primi dieci minuti un po' spaesato poi ha capito la posizione ed è stato lui. Già un paio di tackle da paura Melegoni, primi 5 palle toccate tutte perse (gasp imbufalito) poi meglio
    Orsolini, spero non sia questo, uno spunto degno di nota., le altre volte sempre a sbattere contro l'uomo
    Vido, provato come vice Papu, rognoso, sempre a disturbare l'avversario, grande azione di recupero palla contropiede e gol tutto da solo


  3. Mi sembra che in troppi si dimentichino che lo scorso agosto spinazzola era un signor nessuno e appena metteva piede in campo veniva criticato se non sbeffeggiato. Le prime dieci (DIECI!) giornate era la riserva di dramé (!), ha messo piede in campo tre volte portandosi a casa come media voti su atalantini nientepopodimeno che 5.5, 5.5 e 4.48. L'abbiamo aspettato fino a dicembre per vederlo uscire dalla mediocrità, adesso pretendiamo che due giovanotti stranieri qui da un mese siano già meglio di lui?


    • Direi che nessuno si dimentica...anzi è proprio questo il motivo...
      dovevamo avere già una squadra rodata e pronta, invece nei ruoli cardine biaogna ripartire da zero e aspettare con fiducia che nel giro di un mese o 2 i nuovi si inseriscano. 


      • Vorrei sapere chi ha la squadra rodata e pronta dieci giorni.prima dell'inizio del campionato 
         
        A parte gli scherzi, prendere giovanotti di buone speranze su cui puntare contando che sboccino è la natura dell'Atalanta, è sempre stato così e, che ci piaccia o no, continuerà ad essere così. Ad agosto 2016 spinazzola era una seconda linea, assolutamente non rodato e pronto (forse ancor meno degli hateboer, dei gosens e dei castagne di oggi), se ci avessero detto che dopo sei mesi sarebbe stato da nazionale ci saremmo spanciati dal ridere. Tempo al tempo e fiducia...


        • La differenza è che l anno scorso l obiettivo era una salvezza tranquilla, quest anno il 14 settembre abbiano l europa league...
          Non c'è tempo di aspettarli, oppure come ha detto il Gasp nella famosa intervista, ridimensioniamo gli obiettivi, l importante è che siano tutti coscienti di questo. 
          Comparsata in Europa e lotta salvezza.
           


          • Il processo di crescita va affrontato per gradi e passa anche attraverso queste situazioni. Sono convinto che non faremo solo una comparsata in EL, anche se probabilmente non la vinceremo!



    • Complimenti per questo intervento......preciso e circostanziato e soprattutto fondato sui fatti e non sui ragionamenti di pancia.


    • Quoto
      con i giocatori stranieri bisogna avere un po' di pazienza, e poi queste sono anche amichevoli, possono essere anche carichi di lavoro e non avere quella velocità che hanno al eglio della condizione.
       In generale Castagne e Gosens a me non dispiacciono.
       
      Comunque - dato che quello sopracitato partirà - bisogna prendere un altro al suo posto (la stagione è lunga e gli esterni devono correre)


  4. Oggi gli esterni male molto male, senza gomez il crollo è verticale.
    Castagne veramente timido,zero spinta. Gosens si perde via.
    È vero che hanno bisogno di tempo come è vero che domanica inizia il campionato.
    Vido è un buon attaccante,ha fame molta fame.
    De roon , una spanna sopra tutti quelli di oggi a centrocampo.
    Schmidt,haas,melegoni da rivedere fra quakche mese, ad oggi sono fuori dai giochi, ad oggi.
    Praticamente dei nuovi acquisti ok palomino,vido e cornelius, gli altri rimandati a tempi più maturi.


  5. Oggi non l'ho vista. Ieri sera pensavo di sì ma forse ho sbagliato sito internet. Quella che ho visto mi ha fatto vedere un buon numero 8, che tra l'altro ha fatto tre cross raso terra sul primo palo interessanti. È un 33 che ha fatto ottime cose nelle due fasi. Certo non sono ancora ben inseriti, ma il tempo è dalla loro parte. Ovvio che se parte Spina (mi viene da chiamarlo in altro modo) Laxalt serve eccome. 
    E mi aspetto molto di più da Castagne 


  6. Mio modestissimo parere sulla partita di ieri , quella di oggi non L ho vista.... ieri abbiamo dominato i primi 15 minuti poi a tratti il pallino del gioco era loro.. delle amichevoli è stata giocata meglio quella con il borussia.
    male le fasce ieri , gosens  così così idem hateboer , a sto punto laxalt serve eccome , giocatore che sa gli schemi del gasp e secondo me se arriva sara una bella sorpresa, avrei voluto vedere cornelius papu e ilicic davanti per  più di 5 minuti ieri. Se arriva palacio va via in prestito video secondo me
     
     


  7. Per quel che conta essendo amichevoli entrambe secondo me è più attendibile la partita di ieri giocata con la squadra quasi titolare, quella di oggi per me fa poco testo vedendo chi ha giocato, fermo restando che è ovvio che se va via Spinazzola debba essere sostituito.


  8. Vista ...tutta la squadra sottoritmo,difficile giudicare,sono rientrati stanotte....bene Caldara e dopo pochi minuti di ambientamento anche De Roon,per il resto sicuramente Ilicic deve dare di più molto di più, sulle fasce si è vista poca roba....meglio Gosens di Castagne che fa sempre e solo il suo compitino....ma serve gente tecnica e più veloce ....comunque è Agosto! E davanti oggi Cornelius ha fatto fatica , molta ! Meglio vedere partite così per volare bassi molto bassi....non si può ciccare il sostituto di Spinazzola, se va...


  9. Vista la partita che vale quel che vale anche per un caldo eccessivo.
    Mi sento di dire che o i due esterni imparano alla svelta quello che chiede Gasperini, oppure ci ritroviamo con una squadra nettamente inferiore allo scorso anno, dove abbiamo costruito un'impresa grazie soprattutto a Conti e Spinazzola.
    Non voglio dire che non siano rimpiazzabili, ma Castagne non ha mai spinto e oggi c'era di fronte il Venezia. Credo gli manchi un po' di personalità. Cosenza un pelo meglio, ma a sto punto ben venga anche Laxalt.
    Vabbè. Ci hanno smantellato il gioiellino (non per colpa nostra). Cerchiamo di essere comunque positivi.


    • Cmq anche Conti e, soprattutto Spinazzola, hanno avuto bisogno di qualche partita vera per diventare ciò che sono diventati...quindi questa possibilità la concederei anche a Castagne e Gosens, che in più hanno anche l'attenuante d'esser stranieri!


      • wilkerberghem -
         12/08/2017 alle 19:34
        Che palle cn sto gioiellino smantellato.
        Ricordo gli insulti a Spinazzola l'anno scorso...adess tutti fenomeni.
        Va bene siamo nettamente inferiori...
        Lo saremmo stati comunque..
        Adess però non iniziamo a torare neh..


    • Hai visto la partita di ieri? il gioiellino ti sembra smantellato senza Conti e Spinazzola?
      mah..


      • Io ho visto la partita di ieri e non quella di oggi, ma sono abbastanza d'accordo con TrueYou. La fisionomia della squadra e la voglia di imporre il proprio gioco sono rimaste per cui il giocattolo non è smontato, ma le "ali mozzate" secondo me si faranno sentire. Poi è anche vero, come dice giustamente facundo99, che nemmeno Spinazzola e Conti ad agosto dell'anno scorso erano ciò che poi sono diventati nel proseguio della stagione. Dall'altra parte però noi quest'anno abbiamo bisogno di partire subito forte e comunque non si può sempre sperare che Gasperini trasformi tutti in dei fenomeni.


      • Mi sembra fortemente rimaneggiato. 


        • o scherzi o non hai visto la partita 
          c'è una terza ipotesi ma la lascio a te


          • la terza la puoi tenere per te, si parla di calcio e non c'è bisogno di offendere.
             


    • Goosens non Cosenza 


      • SubbuteoGroup -
         12/08/2017 alle 19:42
        Ahhh....pensavo fosse Chiarenza!


  10. Ma anche no!!!


  11. 1-1 
     
    gol Venezia, pareggia subito Vido


  12. PalermoNeroblu -
     12/08/2017 alle 18:29
    Gira voce che abbiamo preso Palacio...


    • ci credi Palermo....uno della tua esperienza...


      • PalermoNeroblu -
         12/08/2017 alle 19:21
        guarda, ormai non mi stupisce più nulla


  13. Entra De Roon!!!!


  14. speriamo che Castagne e Gosens ingranano negli schemi del


  15. Grazie


  16. 0-0 pare con qualche occasione mangiata da Cornelius


  17. Qualcuno sa risultato? 0-0?


  18. io..in cima leggo ATALATA...


  19. Scusate
    ..sbagliato foto


  20. O.t. non só dove scriverlo, su altri siti di mercato danno x certo l ingaggio dello svincolato Palacio . Staff puoi controllare? Grazie


    • Altri siti?ma lascia stare......roba per rossoneri....roba da psicanalisi.....


    • io Palacio non lo butterei vua,anzi...
      esperto ad alti livelli,conosce benissimo Gasperini,e' uno che si sacrifica sempre...
      certo deve venire in contesto preciso (i titolari penso siano altri),ma se arriva con la giusta attitudine puo' essere prezioso.
      Vido lo si deve girare in prestito a quel punto...



    • Letto anche io Evair. Mi sembra alquanto improbabile visto che tramite il suo procuratore avrebbe rifiuato un offerta del bologna x 700.000 euro.... ne vuole d più! ma poi non vedo come potrebbe giocare con noi nell'attuale impianto gasperiniano


      • Be potrebbe giocare al posto di Petagna , con Papu a sx e Ilicic a dx .  No?


        • Hanno funzioni troppo diverse! Non mi convincerebbe.... in primis per l'età....  ma non credo arriverà mai.... mi pare come con Donati: era sempre lì per arrivare e ce lo appioppiavano ogni anno!


  21. Sembrano le foto che faccio io ah ah ah


  22. ...allora non sono l'unico a non essere riuscito a leggere le formazioni...


  23. Io riesco solo a leggere Gollini, Caldara, Mancini, J Schmidt e Ilicic...


  24. Non si leggpno troppo piccole ef ingrandirle si sfocano.


    • Metti gli occhiali 😄😄😄adesso si legge 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.