11-07-2018 07:49 / 10 c.

Risultati immagini per caos calmo

Milan, inizia l’era Elliott: Mr Li si rivolge al giudice per ridurre le perdite

A Casa Milan è iniziata ufficialmente l’era Elliott. Ieri il fondo guidato da Paul Singer ha iniziato le procedure di escussione del pegno dopo il mancato rimborso dei 32 milioni da parte di Yonghong Li.

Il primo effetto è stata la cancellazione degli amministratori della Rossoneri Champion (una delle holding di controllo del club) incluso Chen Huashan, l’ultimo cinese rimasto nella catena di veicoli lussemburghesi. Una figura sempre in ombra, ma presente con la sua firma negli atti fin dai tempi della Sino-Europe Sports.

Adesso, come sottolinea Repubblica, Elliott convocherà l’assemblea della Rossoneri Sport Investment che, a sua volta, cambierà gli amministratori.

Poi, entro dieci giorni, toccherà all’assemblea dei soci del Milan, chiamata a nominare il nuovo cda (nel quale dovrebbe restare Paolo Scaroni), che avrà un nuovo presidente, e deliberare un aumento di capitale da 150 milioni, necessario a dare consistenza finanziaria.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal Corriere della Sera, Elliott potrebbe pensare di inserire nel cda Giorgio Furlani, manager portfolio che ha curato la pratica Milan dalle prime battute e tifoso rossonero

ntanto Yonghong Li è pronto a fare ricorso al fronte al Tribunale del Lussemburgo, per far stabilire dai giudici il «fair value» del club.

Elliott oggi ne prende il controllo per circa 370 milioni, ma secondo Li, che l’ha comprato per 740 da Fininvest (debiti compresi), vale molto di più.

Perciò chiederà di essere tutelato e che l’ eventuale extra guadagno di una successiva rivendita vada a lui, con Elliott che dovrebbe rientrare «solo» del suo prestito più interessi.

Non è un particolare di poca importanza, perché potrebbe incidere sulle mosse di Elliott. Se l’extra guadagno andasse a Li, Elliott sarebbe meno interessato a gestire il club per rivalutarlo e la vendita potrebbe quindi essere più rapida.

In caso contrario, potrebbe tenersi il Milan per un po’, fonti vicine al fondo parlano di questa stagione, e poi rivenderlo quando convinto di guadagnare il massimo.

Il fondo di Paul Singer ha già avviato colloqui con la famiglia Ricketts, proprietaria dei Chicago Cubs, ma naturalmente rientrano in corsa tutti i soggetti che hanno mostrato interesse verso il Milan, a partire da Rocco Commisso.

Nel frattempo bisognerà capire se l’hedge fund coinvolgerà immediatamente dirigenti di prima fascia, a partire da Umberto Gandini e Paolo Maldini, che per il loro profilo potrebbero avere il gradimento del prossimo acquirente.

fonte calcioefinanza.it

di Marcodalmen




  1. Vabbe' dai, ho giamo' capi' la malparada... i salvera' i merde



  2. mah...ormai non resta che aspettare
    io che ero sempre stato ottimista sull' esclusione e, forte delle statistiche che raramente il TAS cambia sentenza, piuttosto sicuro di andare ai gironi diretto,con quest' ultima sceneggiata ,non sono più così sicuro
    se restava Yonghong Li potevano risparmiare i soldi della raccomandata per il ricorso,perchè non c'era storia
    col nuovo proprietario, se la "intortano" insieme bene,temo purtroppo che la "sfanghino" anche stavolta
    all' Uefa non sono scemi,sono tutti giudici ,ed ex giudici di livello internazionale, e le indiscrezioni parlano di oltre 30 pagine di sentenza scritte in modo che erano inoppugnabili,ma il tema principale era la non credibilità di Li e del suo piano, se adesso il proprietario è un altro,non saprei come decidono di comportarsi
    spero tuttora che valga la frase scritta da un utente qualche giorno fa, che mi sembra indovinata, ed era,(più o meno),
    se ho evaso le tasse e mi hanno beccato ,non è che se cambio il commercialista non ne rispondo più,
    logica vorrebbe che pago, e poi col nuovo commercialista starò più attento e mi farò seguire meglio,ma intanto per gli errori commessi in passato,pago
    però ,a quale logica rispondano i parrucconi del TAS è difficile dirlo
    non resta che aspettare quest' altra settimana
     
    intanto ,tra poco più di mezz ora, ovvero alle 15:30 ora dell' Armenia, scenderanno in campo Banants-Sarajevo per la gara di andata



  3. Buffoni, pazzesco qui ad aspettare i loro comodi in attesa di sapere se ( mi auguro la Viola  ) organizzare con tempistiche all' ultimo istante  la trasferta per i preliminari.... mancanza di rispetto totate manica di BIFOLCHI
    da cacciare tutti dagli uffici a pedate dal CONI al TAS passando per l' UEFA. 
    Risposta che avrebbe dovuto gia' esserci da tempo.


  4. ROMAGNANEROBLU -
     11/07/2018 alle 9:36
    concordo con Bna75 aggiungendo che dovrebbe essere denunciato anche il comune di Milano per presunto riciclaggio dei soldi provenienti dall'affitto di Sansiro


  5. radiare, e ripartire dalla serie D
    MILAN & FININVEST MERDA



    • É quello che penso dall'inizio di questa farsa e che sarebbe l'unica soluzione logica e giusta.  E comunque,  anche i  serie D non glielo toglierebbe nessuno un bel Dilan Derda. 


    • Questo accadrebbe ai comuni mortali!!!!

      Ridicoli.
      Ridicola anche l'uefa per le assurde lungaggini.
       
       


  6. E x la FIGC ed il CONI è tutto a posto!
    VERGOGNA!


    • Bravo, è quello che mi chiedo anch'io.... e poi ci chiediamo perchè non andiamo ai mondiali? ITAGLIA


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.