08-01-2017 16:56 / 242 c.

Anno nuovo e vecchio vizietto quello dell'Atalanta di Giampiero Gasperini : VITTORIA E BEL GIOCO

Schiantato e preso letteralmente a sberle il Chievo di Maran. Grande partita soprattutto del Papu, autore dei primi due gol e di Petagna, pregevolissimo nel gioco d'appoggio e di reparto.

Di Conti e Freuler le altre nostre due rete. La Dea chiude il match gia' nel primo tempo chiuso sul 3-0.

Ora la sfida di mercoledi' alla Juve, con rinnovate ambizioni e speranze.

SERIE A, DICIANNOVESIMA GIORNATA

CHIEVO V.-ATALANTA 1-4: PAPU-BIS, CONTI E FREULER: DEA-SHOW

Anno nuovo, ma l'Atalanta fa ancora sognare: poker al Chievo, Dea straripante!

Spettacolare partita di un'Atalanta che inizia alla grande il 2017 andando a vincere in casa del Chievo con un sonoro 4-1 frutto di una gara praticamente perfetta che i nerazzurri conducono dall'inizio alla fine andando a segno subito al terzo con Gomez, che si ripete poi al ventiduesimo; partita già in ghiaccio a fine primo tempo quando Conti segna il punto che manda all'intervallo l'Atalanta sul 3-0. Nella ripresa, il Chievo accorcia con Pellissier (in posizione di fuorigioco) che approfitta di una uscita spericolata di Berisha ma i ragazzi del Gasp ristabiliscono poco dopo le distanze con la rete di Freuler che chiude definitivamente i giochi. La squadra nerazzurra chiude così il girone di andata a quota trentacinque punti, record storico per la società, ed in piena corsa per un posto in Europa, grande sogno di tutti i tifosi. Nemmeno le voci di mercato fermano la banda del Gasp! E mercoledì c'è la Juve negli ottavi di coppa Italia!

Verona: panettone e spumante ormai alle spalle, il 2017 del campionato di serie A offre oggi l'ultima giornata del girone di andata e per l'Atalanta di Gasperini c'è l'impegno sul campo del Chievo Verona per continuare a cullare il sogno che questo gruppo di ragazzi terribili si è costruito con i trentadue punti conquistati sin qui con la speranza che le tante, troppe voci (e non solo) di mercato non condizionino l'andamento di questa orchestra così ben governata dal Gasp: con Gagliardini ormai in partenza (destinazione Inter) e Kessiè alle prese con la coppa d'Africa mezzo centrocampo è di fatto da reinventare.

TORNA BERISHA: ripresosi dall'infortunio, l'unico in formazione per il Gasp arriva tra i pali con il rientro di Berisha tra i pali mentre in difesa la febbre ferma Caldara che parte dalla panchina e sostituito da Zukanovic mentre in mezzo Freuler e Grassi proveranno a non far rimpiangere Kessiè e Gagliardini con Gomez e Petagna duo fisso d'attacco. Nel Chievo c'è Frey al posto di Cacciatore, out per Maran anche Hetemaj mentre in attacco c'è Meggiorini al fianco di Pellissier.

GOMEZ ACCENDE IL 2017: nemmeno tre giri d'orologio e l'Atalanta trova subito il primo squillo del nuovo anno andando a segno con capitan Gomez che finalizza al meglio la bella azione, tutta di prima, iniziata da Petagna, finalizzata da Freuler per lo stesso Papu che da posizione invitante non sbaglia il gol che porta avanti la squadra di Gasperini.

ATALANTA DA CORSA: padrona assoluta del campo, l'Atalanta è un piacere a vedersi in questo avvio di partita con il Chievo che fa davvero fatica a contenere i nerazzurri che al dodicesimo sono ancora pericolosi con l'ncursione di Petagna per vie centrali, servito Conti che crossa al centro ma trova l’opposizione della difensa clivense e il tentativo di Freuler che finisce alto.

PAPU-BIS, CHE DEA!: prove generali del raddoppio nerazzurro che arriva al minuto ventidue: Spinazzola affonda come un coltello nel burro sulla fascia sinistra, cross perfetto per il Papu Gomez che si fa trovare pronto al centro dell’area e batte nuovamente Sorrentino per un'Atalanta che vola così sul 2-0. Continua il monologo nerazzurro con la squadra del Gasp che va vicinissima al tris poco dopo la mezz'ora con un'altra azione straripante di Gomez che offre un buon pallone a Kurtic che però spara alto. Poi a dieci dalla fine Petagna si porta mezza difesa del Chievo a spasso e conclude ma trova l'opposizione di Gamberini sul suo tiro; poi ci riprova Conti con un tiro-cross che finisce fuori di un niente!

L'ARBITRO NON VEDE...: tre minuti dopo c'è tempo anche per le proteste da parte dei nerazzurri per via di un clamoroso tocco in area di mano di Dainelli ma con il direttore di gara che non si avvede del fallo del difensore della squadra di casa e lascia correre con mister Gasperini visibilmente infuriato per la decisione.

... CONTI SI', ED E' TRIS!: ma all'Atalanta di questo pomeriggio riesce davvero tutto ed a quattro dalla fine il terzo gol arriva lo stesso grazie a Conti, che devia facile facile in porta il doppio tentativo, prima di Petagna, poi di Gomez e firma il 3-0 di un'Atalanta da leccarsi i baffi in un primo tempo che va così in archivio, senza recupero, con la squadra del Gasp avanti di tre gol.

QUANTE OCCASIONI!: prende il via la ripresa e dopo un paio di discrete iniziative dei padroni di casa, l'Atalanta torna a caricar a testa bassa ed al dodicesimo gran numero di Freuler in area, Sorrentino evita il quarto gol dei nerazzurri; due minuti dopo Petagna improvvisa uno show al limite dell'area e mette il pallone in mezzo per Kurtic che butta alle stelle una ghiotta occasione per segnare ancora.

PELLISSIER ACCORCIA: poi il Chievo inizia a farsi vedere e va vicino al gol al sedicesimo con una conclusione in occasione di un corner su cui è fondamentale il salvataggio sulla linea di un difensore; il gol dei padroni di casa arriva però un minuto dopo quando Pellissier accorcia le distanze approfittando dell’uscita incerta di Berisha, partendo però in posizione irregolare.

FREULER FA POKER: la squadra di casa pare galvanizzata dal punto che riaccende la speranza e a quel punto mister Gasperini decide per il primo cambio inserendo Konko al posto di un Grassi autore di una buona prestazione in un'Atalanta che ristabilisce però subito le distanze andando a trovare il quarto gol al ventiquattresimo dopo l'ennesima galoppata di Petagna, che si fa circondare da tutti i difensori avversari poi libera Freuler con un tocco delizioso ed il centrocampista svizzero non sbaglia ristabilendo così le distanze: 4-1.

ANDATA DA RECORD!: minuti finali che diventano così pura accademia per la squadra di Gasperini che darà poi spazio negli ultimi minuti anche a D'Alessandro (per Gomez) e l'ex Paloschi (al posto di Petagna) mentre si incomincia a fare i conti di un girone di andata da record con trentacinque punti in diciannove partite, gran gioco, un Gomez trascinatore ma anche un gruppo capace di non arrendersi alle difficoltà iniziali ed alle scelte tecniche che parevano una follia e che si son trasformate invece in oro e punti importantissimi che hanno dato il via a quello che pareva un sogno e che pian piano sta trasformando sempre più questa Atalanta da favola ad autentica realtà di questo campionato: e noi tifosi continuiamo a chiedere solo una cosa... NON SVEGLIATECI!!! Grazie ragazzi!!!

Luca Rossi

http://www.mondoatalanta.it

MondoAtalanta -- Il pianeta dei tifosi Atalantini

TABELLINO

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi, De Guzman (1' st Bastien), Radovanovic, Castro, Birsa (39' st Kiyine), Meggiorini (1' st Floro Flores), Pellissier. A disp.: Bressan, Confente, Cesar, Spolli, Costa, Depaoli, Vignato, Izco, Inglese. All.: Maran

Atalanta (3-4-1-2): Berisha, Toloi, Masiello, Zukanovic, Conti, Grassi (23' st Konko), Freuler, Spinazzola, Kurtic, Gomez ( 42' st D'Alessandro), Petagna (44' st Paloschi) . A disp.: Sportiello, Bassi, Melegori, Bastoni, Caldara, Gagliardini, Migliaccio, Pesic. All: Gasperini

Arbitro: La Penna

Marcatori: 4', 23' Gomez (A) 42' Conti (A), 18' st Pellissier (C), 24' st Freuler (A)

Ammoniti: Grassi (A), Frey (C)

di Staff




  1. Quanti  desaparasidos  quanti nick che fa sito  con la vittoria della dea 
     
    Anche se siete attapirati, tristi o altro .....apparite non vi mangiamo o altro .anche se si hanno opionioni diverse ...siamo tutti sotto lo stesso tetto della nostra amata dea 
     
     



  2. Rivista adesso l'azione del terzo gol. Quello che fa il buon Petagnone è semplicemente fantastico! Grande Andrea!


  3. simu_de_reduna -
     09/01/2017 alle 19:21
    Vorrei solo dire che a mio avviso visti i giochi già praticamente chiusi in zona salvezza, mai come quest'anno le motivazioni saranno fondamentali.
    Proprio come noi gli scorsi anni le squadre già salve ma senza ambizioni (il chievo ne è un esempio) potrebbero mollare e non giocare alla morte molte partite.
    I nodi, oltre al nostro rendimento ovviamente, sono 3/4: Torino, l'avventura in coppa della viola, la situazione inter e la tenuta della lazio che mi pare sempre fortunata e aiutata.
     


  4. Forza GASP Boys  
     


  5. Ciao a tutti. Questa stagione vale il 2x1, i punti che di solito facciamo in media megli ultimi anni  tra andata e ritorno li abbiamo fatti solo all'andata.
    Il vero top Player è Gasp. Farei meno di tutti tranne che di lui.
    Per le discussioni sotto, io credo che il gioco di Gasp sia nella sua complessità molto semplice a livello tecnico, perchè fa avanzare la squadra con passaggi e visione di gioco. Non si inventa cose astruse e a nessuno chiede di più di passare la palla velocomente.
    Resto convinto che Gagliardini all'inter si sgonfi alla svelta, quando dovrà gestire in maniera diversa la palla.
    Grazie Gasp, ti stimo molto. Mai viste robe così.
    Grande 


  6. @ Francesco64 - 09/01/2017 alle 12:30: “...Strano: col Gasp i centravanti solitamente segnano. E le sue squadre giocano, grazie alla sua sagacia tattica, con un uomo apparente in più. L'incontro tra Gasp e Petagna ha prodotto questo cocktail miracoloso per cui un "falso nueve" naturale ha raddoppiato il vantaggio sull'avversario”.
     
     Il tuo commento e' estremamente centrato.
     
    Quando Gasperini dice: "Petagna tornera’ a segnare nel seguito del campionato" penso si aspetti di poter disporre di esterni alti che permetterebbero a Petagna di tornare al suo ruolo di "vero nueve" anziche' "falso nueve" o "regista offensivo" (come e' stato giustamente scritto).
     
    Nelle prime partite Petagna segnava molto (media gol altissima) ma l’Atalanta NON riusciva ad  esprimersi al massimo.
     
    Dopo la quinta partita, oltre all’inserimento in squadra di Caldara e Gagliardini, Gasperini ha anche cambiato i “compiti” ed i “movimenti” di Petagna. Lui NON segna piu’, ma la squadra vola e segnano tutti gli altri anche per effetto dei suoi movimenti che obbligano i difensori avversari a spostarsi verso destra (contemporaneamente, spesso, Gomez ne tiene due bloccati sulla fascia sinistra) liberando cosi’ il corridoio centrale per le incursioni dei propri difensori e centracampisti in netta superiorita’ numerica (ad esempio, quando Caldara ha segnato i suoi 3 gol, NON c’era nessuno a marcarlo o, quantomeno, contrastarlo).
     
    In altre parole, Petagna fa’ anche, ammirevolmente bene, quello che dovrebbe fare l’esterno alto di destra (tipo Jago Falque o Suso) che putroppo ad oggi, non abbiamo. 


  7. @ Tifosi del Chievo dopo la partita 09-01-2017 13:
    (1) Wagner: “...mille azioni meravigliose create da loro (l’Atalanta)... ci hanno asfaltato...diamo i giusti meriti a questa bellissima squadra di Bergamo...”.
    (2) Giomaicxx: “...loro giocano con passaggi di prima sullo stretto ed in profondita’ verso  l‘area avversaria con i giocatori che si muovono continuamente per dettare il passaggio e sulle fasce sempre un uomo pronto a smarcarsi....”,
    (3) Andy: “......la miglior squadra che abbiamo visto al Bentegodi....guardiamo come correvano, raddoppiavano, contrastavano sul 3 a 0....tanto di cappello...altro che provinciale!”
    (4) Angelo: “diciamo che loro hanno un gioco moderno, noi uno antico all'italiana”.
     
    Prescindendo dai complimenti (meritatissimi) che fanno sempre piacere, mi ha colpito il commento di Angelo (4).
     
    Gioco moderno (Atalanta) v. gioco antico (Chievo).
    Non mi sembra una distinzione corretta. Negli anni ‘50 la Honved di Puskas giocava con schemi molto simili a quelli dell’Atalanta attuale, e negli anni ’70 l’Ajax di Crujff divento’ famosa adottando gli stessi schemi....
     
    Gioco difensivo all’italiana (Chievo) v. gioco totale (Atalanta)?
     
    Questa mi sembrerebbe la vera, grande differenza......


  8. Vittoria indiscutibile, con un gioco a tratti spettacolare. Clonate il Papu! Continuiamo così! 


  9. soloatalanta699 -
     09/01/2017 alle 13:07
    grande vittoria,siamo davvero una ottima squadra...peccato che proprio quest'anno la quota uefa si stà alzando,ma continuiamo così poi vediamo  


  10. Solo gioia considerando che una squadra per noi sempre scassa@@ è stata travolta e finalmente si ritorna agli 80/90!


  11. Più ripenso alla partita di ieri più metto a fuoco il vero cardine della rivoluzione gasperiniana.
     
    L'Atalanta in campo sembra sempre avere due uomini puù dell'avversario. In effetti, anche quando l'uomo avanza sulla trequarti, non ci sono attaccanti che danno profondità. Il gioco si sviluppa in orizzontale e sulle fasce fuori dall'area e gli inserimenti sono precisi e puntuali, mai tante opzioni in prodfondità, tante in appoggio, fino a quando si tenta il vero affondo se l'avversario è scoperto.
     
    In un gioco di questo genere, Andrea Petagna è un'arma letale. Centravanti potente che però rientra, tiene palla, fa girare il gioco, ha la capacità di aspettare l'inserimento e il piede per servire il compagno nel modo giusto al momento giusto, col difensore che nell'uno contro uno deve principalmente coprirlo sul tiro.
     
    Quanti assist ha fatto in questo modo quest'anno?
     
    Quando è che abbiamo cominciato a volare? Col Crotone? Non è, guardacaso, la partita in cui il Peto-gol ha esordito da titolare?
     
    Strano: col Gasp i centravanti solitamente segnano. E le sue squadre giocano, grazie alla sua sagacia tattica, con un uomo apparente in più. L'incontro tra Gasp e Petagna ha prodotto questo cocktail miracoloso per cui un "falso nueve" naturale ha raddoppiato il vantaggio sull'avversario.
     
    Per questo secondo me magari non è ancora possibile ire che sia il migliore tra le diverse meraviglie cui assistiamo quest'anno, ma secondo me Petagna è il più decisivo di tutti per il gioco che stiamo facendo, Forse a parimerito col Papu.


    • Il tuo commento e' estremamente centrato.
       
      Quando Gasperini dice: "Petagna segnera' nel seguito del campionato" penso si aspetti di poter disporre di esterni alti che permetterebbero a Petagna di tornare al ruolo di "vero nueve" anziche' "falso nueve" o "regista offensivo" (come e' stato giustamente scritto).


    • concordo,
      un nuovo ruolo REGISTA OFFENSIVO
      non mi ricordo chi lo ha definito così..
      se lo stesso giampy o un giornalista...
      comunque han centrato il ruolo.
       
       peto centravanti e oltre


    • Con Gasp i 9 segnano e non è che Peto non abbia avuto le sue occasioni per farlo perchè calato a fare altro. Semplicemente per sfortuna o per un pizzico di maturazione ancora mancante, non le ha concretizzate. Anche ieri 3 o 4 tiri limpidi. Mi piacerebbe vedere una statistica di quanti tiri ha fatto Peto e secondo me vedremmo che anche a livello campionato non sono pochi. D'altra parte se avesse realizato per quanto è utile al nostro gioco, sarebbe già con la valigina in mano per qualche decina di milioni, diciamo simil Belotti per cui si dice che Cairto abbia rifiutato oltre 60 mln dalla perfida Albione


      • @ Brignuca - 09/01/2017 alle 12:36: “....con Gasp i 9 segnano e non è che Peto non abbia avuto le sue occasioni per farlo perchè calato a fare altro. Semplicemente per sfortuna o per un pizzico di maturazione ancora mancante, non le ha concretizzate....”
         
        Normalmente sono totalmente d’accordo con te. Questa volta NO.
         
        Nelle prime partite Petagna segnava molto (media gol altissima) ma l’Atalanta NON riusciva ad  esprimersi al massimo.
         
        Dopo la quinta partita, Gasperini ha cambiato i “compiti” ed i “movimenti” di Petagna. Lui NON segna piu’, ma la squadra vola e segnano tutti gli altri.
         
        Questo, anche per effetto dei “movimenti” di Petagna che obbligano i difensori avversari a spostarsi verso destra, mentre Gomez ne tiene solitamente due bloccati sulla fascia sinistra, liberando cosi’ il corridoio centrale per le incursioni dei nostri difensori e centracampisti (in netta superiorita’ numerica).
         
        Ad esempio, quando Caldara ha segnato i suoi 3 gol, NON c’era nessuno a marcarlo o, quantomeno, a contrastarlo. Ci sara’ una ragione?


  12. maracaniggia -
     09/01/2017 alle 11:39
    caro prytz, l' Atalanta potrà anche vincere anche lo scudetto, ma a te e al gianma63 non andrà comunque bene se gli affari del saranno comunque floridi!!!
    Mi sembra più un problema di visione che avete con la proprietà privata che col  in modo specifico.


    • Se vincessimo lo scudetto o anche solo si andasse in Champion ti assicuro che aspetterei il Tone alla valtellinese e lo bacerei regalandogli anche il mio portafoglio....😀👍👊...per il resto del tuo discorso diciamo che per il lavoro che faccio sono un po' più disincantato ed informato della media degli utenti del sito....ed effettivamente io non considero l'Atalanta BC spa una società normale che possa essere di proprietà esclusiva di qualcuno, se non dei tifosi stessi, della città e della provincia. Senza i tifosi la società non esisterebbe....Cmq lunga vita al Tone ma occhio perché i soldi incassati vanno reinvestiti....vigiliamo tutti....solo


    • Non hai tutti i torti..personalmente ritengo l'Atalanta un patrimonio (storico, culturale ecc. ecc.) di TUTTI I bergamaschi ..e ritengo ANACRONISTICO che siamo ancora ai tempi dell'UOMO SOLO AL COMANDO..una quota parte significativa delle azioni ed in grado di influenzare le decisioni - ATROCI - che ci passano in continuazione sopra la testa ..dovrebbe essere venduta sotto forma di azionariato popolare ..stile Barcellona ed altre società ..
      (e intanto DE ROON ieri ha segnato ancora )
       


      • Azionariato popolare e' una gran cosa
        Ma potere decisoonale quasi zero


    • io penso che in queste due settimane vedremo che obiettivo ha la societa' . Se fare il salto di qualita' mettendo acquisti di peso e rinforzandosi x puntare all'europa, oppure tirare i remi in barca e contare i dobloni, tanto oramai a fine stagione ci arriviamo .
      Il punto e' semplicemente questo..o lottare con le grandi con una rosa da grande o fare come abbiamo sempre fatto puntando ad una onesta ma da tifoso passionale noiosa salvezza


  13. un paio di considerazioni
    La prima, magari tutti gli allenatori fossero come il Gasp, il calcio ne guadagnerebbe tantissimo, e riacquisterebbe molti tifosi andati persi negli anni causa un livello di spettacolo sempre più mediocre.
    La seconda, il chievo di ieri era ancora in vacanza, ok i nostri son stati super, ma al 9 gennaio si può dire quasi con certezza che dietro i giochi son fatti, se la giocheranno forse e dico forse empoli e palermo per stare in a, pescara e crotone squadre improponibili.
    Questo per dire che il chievo di ieri aveva zero motivazioni perchè il suo campionato è fondamentalmente già concluso ora.
     
     


    • il chievo è da un bel po di anni che IN questo periodo nn ha nulla dA chiedere
      ma rompre il caxxo a tutti cmq
      concludo...no scuse
      ASFALTATI


      • Beh, zero motivazioni. Comunque il Chievo a 35 punti ci deve arrivare ancora...


        • Si ma parliamoci chiaro
          Le 3 in serie b sono li belle stampate


  14. la partita è stata per noi meravigliosa e il dominio totale
    ma, se vogliamo mettere un pò di pepe alla discussione, io credo che si sia visto che senza Kessie e Gagliardini a centro campo siamo più deboli..
    la squadra è stata molto sicura nella linea dei 3 dietro, ha lavorato moltissimo sugli esterni, dove Spinazzola e Conti hanno avuto una grande agilità di passo e di fraseggio, ed ha trovato in contemporanea giornata di grande ispirazione Petagna e Gomez..praticamente si è avuto quasi il massimo delle coincidenze positive, da cui escluderei solo la prestazione un pò altalenante e con degli errori di troppo di Kurtic ..
    in questa situazione i due di centrocampo han fatto un lavoro abbastanza semplice per dare equilibrio alla squadra e coprire soprattutto le avanzate sugli esterni ..non si è visto quel lavoro di recupero seconde palle e di costruzione del gioco che fanno solitamente i Kessie e Gagliardini..
    per me è stato abbastanza evidente, soprattutto in una fase del primo tempo in cui il Chievo ha fatto parecchio possesso palla anche se sterile ..
    cosa voglio dire con questo ? semplice, oggi è tutto bello e si offusca il buon senso..in realtà invece le perdite di Gaglia e Kessie sono abbastanza pesanti e non facili da rimpiazzare ..
    la verità, per dirla tutta, è questa : con la squadra al completo ce la potevamo giocare con Roma e Napoli per il secondo posto..con la squadra attuale faremo un bel campionato - sperando di non avere contraccolpi psicologici alla prima debacle - ma sarà dura far meglio di un 6° o 7° posto..certo, sarà un bellissimo risultato
    ma c'è molta differenza, per uno che sia un "vero tifoso" ..
    non c'è invece nessuna differenza per Zio Paperone, che conta i suoi dobloni, e neanche per tutti i vari suoi tifosi Qui Quo e  Qua , che sperano di avere una mancetta settimanale


    • contemascetti -
       09/01/2017 alle 10:33
      Io Kessiè l'ho visto determinante con la Roma e soprattutto con l'Empoli....certamente ti fa fare quel salto di qualità in più ma realisticamente  lottare per il secondo posto lo ritengo esagerato....se le loro cessioni servissero a sistemarci per i prossimi 3-4 anni, ben vengano. Ritengo un innesto a metàcampo quasi indispensabile , Hiljemark permetterebbe a Melegoni di entrare senza troppa fretta. Il Chievo di ieri si è dimostrato poca cosa certamente anche per meriti nostri (ha pur sempre 25 punti), ma piano con gli entusiasmi. Testa bassa e pedalare, solo con la concentrazione sempre al massimo potremo infrangere ogni record...


      • con la forza fisica e il dinamismo esagerato di Kessie , e con la fisicità e la bravura nei tackles di Gaglia, ti assicuri tutte le seconde palle e tieni sempre in mano il pallino del gioco..emblematico il secondo tempo con la Roma
        sono un estimatore di Freuler , e mi lamentavo di Reja che lo usava poco ..mi sembra che le sue qualità le stia usando bene : fa buoni inserimenti, è abbastanza ordinato e se la cava nei fraseggi che fanno partire l'azione in fascia ..però sulle seconde palle non ti garantisce il rendimento degli altri due; infatti se noti sta sempre in posizione davanti alla difesa in fase difensiva e difficilmente attacca il portatore di palla ..io lo vedo così..
        del secondo centrocampista, boh, ancora non si capisce se Grassi rimane .. se rimane, è un giocatore valido , è un agonista ma non ha nè la fisicità nè le geometrie di Gagliardini, ma ha un buon passo d'inserimento (anche se di solito non è pericoloso quando smarcato davanti alla porta, vedi pure ieri)..
        insomma, non mi lamento di una coppia Grassi Freuler, ma che si possa scrivere che "non perdiamo qualcosa o anche parecchio" è da illusi o ciechi


        • Da fine gennaio, finita la Coppa d'Africa, la coppia sarebbe probabilmente Kessie/uno tra Freuler e Grassi... Con la certezza che se parte il Gaglia un quarto arriva, e visto il trend degli ultimi acquisti, direi che c'è da stare fiduciosi.


          • maracaniggia -
             09/01/2017 alle 19:27
            Fiduciosi del fiuto dei ns addetti ai lavori.


    • SergiodeBrusa -
       09/01/2017 alle 10:15
      Boh sei l unico che riesce a trovare qualche stortura anche dopo una prestazione come ieri a Verona .Io questo problema a centrocampo non l ho visto anzi Freuler (ma anche Grassi)ha dato più equilibrio e ha garantito la stessa dinamicità e gli inserimenti di Kessie. 
      Dovresti riaprire la  rubrica "il pelo nell uovo " che fu di Umberto Colombo sul quotidiano locale di qualche anno fa !


      • apposta scrivo che volevo mettere un pò di pepe..per mettere le bandierine sventolanti si fa sempre a tempo


    • Elementare  Watson......ma tanti, troppi , non lo vogliono vedere....


  15. Mi sento in dovere (e nn certo solo per amicizia) di SPEZZARE una Lancia (Beta Coupe') a favore del post del 
    saggio THAI 19.21.
    Il cui contenuto condivido. Non va ne' deriso ne' compassionato
    Gli episodi che hanno deciso le gare di Napoli e Lazio penso chiaramente "leggibili" a tutti.
    Quanto a NOI, i DUE netti rigori non visti!() ed il fuorigioco sul loro gol nn hanno influito perche' si giocava col Ceo ed il divario era COMUNQUE netto!!!!
    Quando incontreremo altri avversari (sin da Alazzzio ed il Toro) e presumibilmente le gare saranno piu' equilibrate, le occasioni per noi diminuiranno e per converso gli EPISODI diverrano assai piu' DECISIVI!!!!!!!!!!!!!
    Pertanto, le sviste e gli errori della pkletora di arbitri in campo, saranno DETERMINANTI!!!!!!!!!!!!!!
    Solo chi vive su una nuvola e nn ha memoria e-o visione storica del fubbal iatalico puo' credere alla "favoletta" dell'integrita' ed imparzialita' degli arbitri ( sin da Pparesta pater- et poscia filius!, sin dall'ineffabile Michelotti da Parma........................)
    Spero con TUTTO IL CUORE di sbagliarmi.................................



    • Siamo nel 2017 guarda che l'acqua calda e un po che esiste......


      • ... va a dighel a chei che i se mai scotat!!
        Potaaaaaaaaaa



        • Essendo un Forum di Atalantini la vedo dura che nessuno si e' mai scottato,a meno che abbiano la memoria corta


          •  .....ecco, appunto!
            :.... (o siano.......arbitri!!)


  16.  Rubo dalla Gazza di oggi. Un commento da ritagliare e conservare nell'album dei ricordi. Per favore, Percassi, fino a giugno basta mercato in uscita. Il Gasp è un prestigiatore, ok, ma non si possono togliere tutti gli attrezzi del mestiere. Soldi ne ha fatti abbastanza, non sia ingordo come al solito.
    L’Atalanta che vince e incanta senza soffrire merita invece un discorso a parte. Avete presente il prestigiatore che deposita un corpo ipnotizzato su alcune aste che poi toglie a una a una e il corpo resta sospeso a mezz’aria? L’Atalanta del mago Gasp è un prodigio del genere. Le hanno tolto Gagliardini, Caldara, Kessie e gioca meglio di prima, restando sospesa comunque là in alto. Mentre le grandi penano a mungere un gol e tante lo trovano all’ultimo respiro, l’Atalanta ne fa 4 al Chievo che ne aveva subiti solo 9 in tutte le gare casalinghe e il primo lo segna già al 4’. Mentre la Roma ha bisogno di un autogol, l’Inter di un calcio da fermo e il Milan di un flipper d’area, l’Atalanta porta il pallone in meta come una squadra di rugby aprendosi spettacolarmente a ventaglio e passandoselo di continuo in velocità; avvolge l’area con gli esterni e la riempie di incursori. Mentre l’Inter dipende dai gol di Icardi e Perisic, Gasp rimpiazza Gagliardini e Kessie con Freuler e con Grassi, scartato da Sarri, e non si nota la differenza. Questo è il vero capolavoro di Gasperini, molto più dei 35 punti record del girone d’andata: aver educato un gioco che migliora i giocatori tanto che vanno a ruba, ma che sopravvive alla partenza dei migliori. Un microcosmo virtuoso che si autoalimenta e svezza talenti. Vedete in giro presidenti dal sorriso più radioso di Percassi? E ci credo... Ha virato la boa di metà campionato in zona Euro, davanti a una squadra della gran Milano, la sua gente si diverte allo stadio e si è messo in tasca virtualmente un centinaio di milioni: quelli già assicurati da Caldara e Gagliardini e quelli che presto frutteranno Kessie e altri. Tutto meritato. Cinesi e non, che stanno armando l’ambizioso futuro dei nostri grandi club, imparino dalla piccola Atalanta. Ecco: il calcio è tutta un’altra cosa. Non sarà mai una semplice collezione di figurine. Prima viene il gioco. E l’arte di educarlo. 


    • l articolo  in se nn è male
      condivisinile o no...il ragionamento ci sta
      ma....
      è uno degli sponsor che voleva mandarci in C...a suo tempo


      • voleva mandarci in C e ora ci esalta in A. intanto bisogna parlare del giornale, non del singolo giornalista, quello che ha scritto è un commentatore, non un cronista. così va la vita, amico mio, meglio per noi e in saccoccia, diciamo così, a chi ci dava addosso.


        • SCUSAMI RITIRO TT
          nn avevo capito che era di un commentatore


    • Lo so, non si fa, di prendere gli articoli. Chiedo scusa alla Gazza, ma oggi è una giornata speciale, è il giorno dei record, oltre 50 anni da tifoso a soffrire, poi da vecchio queste emozioni che affannano il cuore...si può prendere una mela strappandola da un albero non tuo..? ok, cartellino rosso, lo accetto. per la dea, questo e altro.


  17. contemascetti -
     09/01/2017 alle 8:45
    Questa è l'EVIDENZA dei fatti.
    Quando si hanno IDEE di gioco, si INSEGNA alla squadra a fare movimenti SENZA PALLA , il tutto gira alla meraviglia. Si ok, i giovani si stanno dimostrando bravi, ma non mi stupirei se , tolti dal ns. contesto , diventassero "normali" (vedremo Gagliardini e Caldara.....). Il  è la prova vivente di come si possono ottenere risultati DIVERTENDO....con un gioco aggressivo e PROPOSITIVO.
    Non aggiungo altro....


    • Conte................
      Merita l'Oscar dei posts!!






    • Credo proprio che al povero Gagliardini capiterà ciò che tu dici...non glielo auguro, ma uscire da un impianto di gioco come il nostro, dove tutti corrono per tutti e tutti sanno esattamente cosa fare, ed entrare in quello di una squadra (?) come l'inda () potrebbe metterlo in grossissima difficoltà!
       
      Per la controprova dovremo aspettare di vederlo all'opera coi milanese, intanto a parziale conferma c'è che, fuori Caldara, Kessie e Gaglia, il risultato non cambia...


  18. Gomez sopra tutti, con queste squadre può e deve fare sempre la differenza.
    Petagna: in una partita finita 4 a 1 non riesce a segnare e nemmeno a sfiorare il gol. Fa tanto gioco, è vero, però speriamo riesca anche a sbloccarsi.
    Paloschi: non gli si poteva far giocare una decina di minuti visto il risultato maturato? o il mister voleva far trovare il gol a Petagna?


  19. Ma secondo voi è un caso che torna Berisha : padronanza totale e partita chiusa nel primo tempo?


    •  Beh mica tanto, sul loro gol è uscito a viole. L'avesse fatta Sportiello in molti l'avrebbero massacrato


      • Concordo l'uscita di Berisha è stata allucinante. forse essendo sul 3 a 0 non è stata cosi enfatizzata... comunque il buon Sportiello è da vendere o mandare in prestito a giocare penso che a bergamo, per questo campionato, sia oramai bruciato...


      • col freddo che faceva si era ghiacciato in porta 


  20. AdorabileDea -
     09/01/2017 alle 7:12
    STREPITOSA VITTORIA MAI IN DISCUSSIONE,DOMINANDO,E GIICGIOCANDO GRAN CALCIO,FFAVOLOSO PAPU GOMEZ,PETAGNA MOSTRUOSO, MA GRAZIE RAGAZZI,
      MA SOPRATTUTTO GRAZIE GRAZIE!! PORTATO LE TUE IDEE A BG,E DOPO IL 21-09 TUTTI VOLEVANO LA TUA TESTA... ORA SEI IL MISTER DEI RECORD 35 PT.GIRONE ANDATA MAI!!MERAVIGLIOSO!!GRAZIE DEA CARO ORA PENSA BENE,A QUESTO MERCATO,NON INDEBOLIRCI,MA DACCI LA POSSIBILITÀ DI SOGNARE..... ENNESIMA VITTORIA, continuiamo A CAVALCARE QUESTA AVVENTURA....FORZA MAGICA ATALANTA!



  21. Grandissima partita. Grazie Mister, ci stai facendo sognare. Grazie a tutti i Ragazzi. Solo e sempre Forza Dea.
     
     


  22. Giornata perfetta. Prima trasferta per il mio bimbo, grande partita, grande vittoria e soprattutto grande tifo. Sembrava di giocare in casa. Unica nota stonata gli insulti a Sorrentino


  23. ripensando ad oggi che peccato che Spinazzola sia solo in prestito secco senza alcun riscatto...stiamo valorizzando un ottimo giocatore ad una squadraccia che odio....peccato che se continua cosi a giugno o al piu tardi nel 2018 perderemo anche lui


    • Non è in prestito secco, è in prestito biennale con diritto di riscatto per noi e contro riscatto per i gobbi....le cifre non le conosco.....forse siam riusciti a riscattarlo nell'affare Caldara ma non ci sono conferme certe....


      • giusto
        le cifre erano girate...praticamente delle noccioline
        speriamo che salti dentro con caldara


      • io sapevo di prestito biennale secco...cosi mi pare abbia detto il buon Gennari


        • Confermo pure io Riscatto e Controriscatto, le cifre ai tempi non le avevano pubblicate - almeno io non le ho trovate -


          • http://gianlucadimarzio.com/it/atalanta-ufficiale-spinazzola-arriva-in-prestito-dalla-juventus
             
            Qui uno dei vari articoli dell'epoca... (esagerato luglio 2016) che si trovano ancora in rete - riporta anche la comunicazione ufficiale del club - cifre io non ne ho trovate allora.


  24. Oggi grandissimi Petagna e Freuler comprati a fari spenti giusto un anno fa... li vogliamo fare i complimenti al Cobra?


  25. Detto da un C.L.ino di lunga dataora i tempi sono maturi per rientrare in Europa sfondando la portaNemmeno la Dea dei migliori tempi fu in grado di vincere 5 partite fuori casa all'andata con risultati mostruosi!!! Mostrando atteggiamento da squadra TOP!!!
    Ricordo l'1-4 da incubo di 2 anni fa' contro l'ex squadra del Maestro e la festa salvezza che nessuno si è filato dopo una scoppola del genere.
    Ora siamo noi a giganteggiare a casa di quelle che erano le nostre pari grado. Per quanto dimostrato il sesto posto ci sta addirittura stretto!!!


  26.  

        GRAZIE.      
     


  27. 8 gennaio 2017: siAmo sAlvi!!!
    ora iniziamo a divertirci


  28. sono stato uno dei pochi a dire all'inizio della stagione quando si parlava di esonero che AVER UN ALLENATORE COME GASPERINI PER LA DEA ERA UN LUSSO ... e ne sono sempre + convinto! IMMENSO 


  29. Mi scuso Petagna e non Petania....


  30. vivoatalanta -
     08/01/2017 alle 21:59
    Gomez fuori categoria.
    Tecnica e coordinazione dei fuoriclasse.
    Anzi, È un fuoriclasse.
    Più unico che raro averlo a Bergamo.
    Benedetti i suoi 160 cm. !!!


  31. È forte il Remo non farà rimpiangere nessuno vedrete


  32. Oggi ero a Verona e una volta arrivato a casa ho voluto rivedere tutta la partita, e mi chiedo: ma che giocatore è Petania (secondo me il migliore oggi) chissà quando ricomincerà a segnare....comunque lode al Gasp il vero artefice di questa magnifica orchestra


  33. Solo per precisione: io ho semplicemente scritto, prima che iniziasse con noi, che il Gasp non mi piaceva. In quanto poi ai commenti anche su questo sito - dopo le prime partite - ... se si è arrivati al rischio dell'esonero ,  mi sembra che non siano proprio stati rose e fiori! 


  34. con una squadra cosí ci dovrebbe essere sempre il tutto esaurito al Comunale ,  nel girone di ritorno dobbiamo conquistare l' Europa !
    e poi stadio rinnovato con i soldi delle cessioni di Gaglia e Kessie 
    sembra un sogno ...
     
     


    • Hai ragione Malizia...Al lunedì dovrebbero essere tutti esauriti i biglietti per la partita casalinga altro che stare a guardarla in TV.....Sveglia popolo di poltroni!!! Se poi facessero gli abbonamenti per il solo girone di ritorno non mi offenderei. Anche io voglio lo stadio strapieno per dare esempio anche in questo e dar la spinta per ritrovare il senso del calcio nella sua completezza e non con gli stadi semivuoti che danno una tristezza immensa.


  35. vivoatalanta -
     08/01/2017 alle 21:41
    Ma Petagna?
    Raga, se questo dovesse incominciare a segnare....non oso immaginare la quotazione di mercato dove potrebbe arrivare!!
    21 anni...
     


  36. Invernesscaledonian -
     08/01/2017 alle 21:36
    Partita dominata .... bel gioco... bella vittoria.... bravi tutti ma sopratutto  immenso!!!!!⚫🔵
    Non ho più parole per questo girone di andata... mi godo tutto e sogno ad occhi aperti!!!!



  37. vivoatalanta -
     08/01/2017 alle 21:34
    Aumentone, contratto di 10 ANNI, PIENI POTERI e premi valorizzazione giocatori a Gasperini. 
    SUBITO !!!!!
    Il rischio serissimo è che una grande c'è lo soffi per "manifesta superiorità" del diretto interessato!
    Da fare SUBITO, SUBITOOOOO !!!


    • wigners_friend -
       08/01/2017 alle 22:41
      Se una grande ce lo vuole soffiare, ce lo soffia anche sotto contratto per 100 anni. Io però credo che sia lui a preferire una piazza come Bergamo, in una grande ha già dato e non fa per lui.


  38. Non so piú che dire. Grazie Gasp per quello che ci stai regalando. Spero che il sogno continui!


  39. Partita eccellente, risultato eclatante, gioco esaltante.



  40. Impressionante! E' una vera delizia veder giocare questa squadra! Complimenti a tutti, fantastico Petagna! 
    GRAZIE RAGAZZI, GRAZIE MISTER! 


  41. girone di andata da record ...un'atalanta davvero da applausi, sono entusiasta da ogni partita che vedo...oggi dimostrazione di superiorità e il risultato poteva essere più largo


  42. Gagliardini mi pare che non è dotato di un gran tiro (Con la Roma un tiro forte ma impreciso, contro l'Udinese non ha provato il tiro in 2 occasioni, con l'Empoli un tiro debole e impreciso) e rispetto a Freuler mi pare meno veloce (anche se Gagliardini rispetto all'anno passato mi pare che sia migliorato in questo, forse perchè cresciuto atleticamente, dopotutto è giovane). Gagliardini forse è più geometrico, ha più fisico, ottimo controllo di palla, e probabilmente più resistente.


  43. @ Rolando Maran ai microfoni di Radio Rai nel post partita di Chievo-Atalanta: "Una giornata no. Un Chievo così non l'avevo mai visto”
     
    Strano, anche Sarri, Spalletti, Mihalovic, Juric e altri NON avevano mai visto la loro squadra giocare cosi’ male, come contro l’Atalanta.
     
    Che sia il gioco dell’Atalanta a bloccare il gioco degli avversari, sovrastandoli con il proprio?


    • SergiodeBrusa -
       08/01/2017 alle 21:13
      95 Frank ,di solito si dice che x vedere del bel gioco bisogna essere in due, la Dea smentisce questa tesi perché riesce benissimo a fare  gioco spettacolare  anche da sola! 
      In questo momento magico passami la battuta eh eh 


      • Ottima battuta! E' vero. Questa Atalanta riesce a dare spettacolo abche da sola.......


    •  
      95Frank concordo pienamente con te. Troppo spesso non danno i giusti meriti all’Atalanta e al gioco espresso!! Oggi ero a Verona e non purtroppo in mezzo alla curva ospiti e tutti i tifosi del Chievo erano sbigottiti dal gioco dell’Atalanta. Tutti mi dicevano che nessuna squadra l’aveva fatta da padrona a casa loro!!! Anche io che ormai è più di 40 anni che vado allo stadio raramente ho visto vincere la nostra squadra in questa maniera!! E il ricordo di Cantarutti nella famosa trasferta di Verona mi è ritornato in mente. Grande squadra e grande Mister. Pochi come lui. Complimenti a tutti
       


      • Come oggi a Verona, così a Reggio ed a Bologna...


  44. Ma questo Freuler visto sino ad ora(e non dico la partita di oggi) da inizio campionato siamo sicuri che valga così molto meno di Gagliardini???
     


    • SergiodeBrusa -
       08/01/2017 alle 20:48
      Visti i due gol di sicuro vede di più la porta .... a parte questo provate a pensare a quando abbiamo avuto 4centrali (Kessie Gagliardini Grassi Freuler)di centrocampo così forti . Forse i più maturi ricorderanno Nicolini Fortunato Pryzt Stromberg


      • E Bonacina...
        Non a caso l' ultima Europa l' abbiamo fatta con loro...


    • Secondo me no, anzi vedo un Freuler in costante crescita, oggi partitona da pallone d'oro!


    • domanda interessante il dubbio pare essere fondato


  45. Wolfo le registriamo e le vedi tutte alla fine del campionato 


  46. FANTASTICI TUTTIII...... GRAZIE MISTER E GRAZIE RAGAZZI....CHE SPETTACOLOOO


  47. Concordo.... Formula di Coppa Itaglia da rivedere!


  48.  
     
    @ GeorgeBest - 08/01/2017 alle 18:55: “.....avrei preferito vedere qualche sostituzione vista la partita di mercoledì.....”
     
    Rispetto la tua opinione, condivisa anche da altri tifosi, ma io penso che quest’anno dovremmo invece dare assoluta priorita’ al campionato (secondo me la prossima partita contro la Lazio e’ molto piu’ importante di quella di mercoledi’ in Coppa contro la Juventus).
     
    Per vincere la Coppa Italia quest’anno dovremmo infatti:  
    (1) Battere la Juventus a Torino.
    (2) Battere (presumibilmente) il Milan a Milano.
    (3) Battere in semifinale (presumibilmente) il Napoli, in partite di andata e ritorno.
    (4) Battere (presumibilmente) la Roma, a Roma.
     
    Da quanto precede, non mi sembra che, quest’anno, la Coppa Italia ci offra la strada piu' semplice per arrivare in Europa (sono favorite le squadre che, l’anno scorso, finirono tra le prime 8 in campionato).
     
    Il campionato invece, con 5 posti (6 se la Coppa Italia verra' vinta da una squadra gia' qualificata) credo possa offrirci un cammino un po’ piu' agevole (anche se per nulla facile).
     
    Soltanto per quest’anno concentrarei tutto sul campionato (l’anno prossimo, presumendo di finire almeno tra le prime 8 quest’anno) avremmo un percorso di Coppa Italia molto piu’ facile (tra l.altro, con quasi tutte le partite in casa)
     


    • SergiodeBrusa -
       08/01/2017 alle 20:40
      Assolutamente d accordo con questa formula coppa Italia più dura che scalare l everest


    • Sulla coppa Italia sfondi una porta aperta, anzi un portone, lo sanno tutti che è stata fatta per avvantaggiare il più possibile le solite note, ma però, se alle altre non stasse bene dovrebbero votare contro questa formula, invece il fatto che nessuno si ribelli da molto da pensare.


    • SergiodeBrusa -
       08/01/2017 alle 20:19
      Assolutamente d accordo con questa formula coppa Italia più dura che scalare l everest


      • Questa formula non la cambieranno mai fidati


  49. anche il milan gal sul finale mannaggia


  50. Felicemente sorpreso di questa favolosa vittoria. Meravigliosi.  Avevo paura che voci e mercato potevano  influenzare.


  51. Strepitosi!
    Le certezze si rafforzano: siamo da Europa, Gasp va blindato a vita . 
    I giudizi sulle intenzioni della società son prematuri, li faremo a fine mercato invernale. Ma ormai nessuno può tirarsi indietro


  52. Unico da blindare con contratto a vita...e' il VATE GASP 
    Presidente raddoppia l'investimento nel settore giovanile e porta altri giovani promesse a Zingonia, ci pensa il tuo  coach a trasformare in Oro tutti quelli che allena...e noi ad incassare...per lo Stadio Nuovo...e alla Champions.



  53. Unico da blindare con contratto a vita...e' il VATE GASP 
    Presidente raddoppia l'investimento nel settore giovanile e porta altri giovani promesse a Zingonia, ci pensa il tuo  coach a trasformare in Oro tutti quelli che allena...e noi ad incassare...per lo Stadio Nuovo...e alla Champions.



  54. wigners_friend -
     08/01/2017 alle 19:22
    Considerazione generale: più che una partita, è stato un tiro al piccione. Chievo annichilito. Il mercato sembra non aveeci condizionato: più che la sostituzione del neointerista, mi preoccupava che gli altri si distraessero, non è stato il caso. Poi il salto di qualità, in cui a gennaio non si vende nessuno nemmeno di fronte ai millanta milioni cinesi, andrà assolutamente fatto. Anche perché, meglio cominci in campionato, più offerte irrinunciabili riceverai a gennaio, e prima o poi bisognerà dire basta, tanto non è che a giugno non arriveranno.
    Basta col passato però, peggio per chi non ha voluto proseguire la favola per non aspettare quattro mesi. Piuttosto, spero tengano Grassi, che Gasp credo abbia dei piani su di lui.
    Ora sotto con la Juve... sorteggio sfortunato, ma non provarci in coppa quest'anno in cui sulla partita singola ce la giochiamo con tutti sarebbe imperdonabile.


  55. Ho appena finito di vedere 90° minuto
     
    Ragazzi, c'è da essere allarmati, prima del 2017 e "il palazzo" ha senza ombra di dubbio rotto gli indugi
    Napoli fatto vincere in maniera scandalosa, è vero c'era un rigore per loro, ma un'espulsione totalmente inventata ha di fatto cambiato totalmente la partita
     
    Lazio, altra ladrata, viene annullato un gol al Crotone completamente regolare
     
    Roma, anche se in tono minore, però non viene dato l'unico fallo dubbio della partita che era un possibile rigore per il Genoa
     
    L'unica in alto penalizzata gravemente dall'arbitraggio, che nonostante tutto riesce comunque a vincere 1-4 provate a indovinare chi è? 
     
    L'unica NON big e che da fastidio 
     
    L'ATALANTA
     
    Oggi, 1 o forse 2 rigori non dati, di cui uno ultranetto, Frey non stato espulso, gol dell'avversario in palese fuorigioco che "avrebbe potuto" riaprire la partita. 
     
    Siamo avvisati, poi non date colpa al mercato o alla società, i bastoni nelle ruote cominciano a diventare pali


    • ...e poi vogliamo parlare del gol del Napoli nel finale....L'attaccante arriva sulla linea di fondo e può solo passare indietro per un eventuale giocatore napoletano che arriva da deitro.Ma stranamente non c'è un solo difensore dei BEN 5 che capisca la situazione e pensi di chiudere la diagonale, si mettono tutte e 5 tranquillamente sulla linea di porta ad aspettare di essere bombardati dal tiro di Tonelli. Manco al CSI succede.


    • Gli arbitri nel dubbio fischiano sempre a favore delle metropolitane.
       
      Noi oggi giocavamo in trasferta con un'altra provinciale nella norma l'arbitro è di solito casalingo.
       
      Comunque mi pare che nel corso degli anni le cose stiano cambiando - lentamente - ma mi pare in meglio, (grazie alla tecnologia)


    • Dai thai non facciamo i provinciali!! Anche alla Lazio è stato annullato un goal valido ...su se non andremo in Europa sarà più perché alla fine senza stadio saremo noi a non "volerci andare"


      • tanque80  ho già risposto sotto al pdavide, tieni buona la risposta anche per te 


    • Probabilmente avrai visto anche Berisha andare a farfalle! Cosa avresti scritto se l'avesse fatto Sportiello (tu e tutti gli altri ..."critici" di sportiello)? 
      Come dici, è uno dei suoi  pochissimi errori? Calma, calma, non avere fretta! Vedrai che ne arriveranno altri ... proprio come quelli che ha fatto in tutte le squadre dove ha giocato.  Il mio augurio è che li faccia in momenti non siano determinanti , come per altro mi auguravo in un commento di poche settimane  fa.
      A parte ciò partita eccellente di tutto il gruppo dominata in lungo e in largo e condotta con grande personalità.
      Un grazie anche al Gasp che mi ha fatto ricredere e al quale sono doverose le mie scuse (e credo anche di molti altri frequentatori di questo forum). 
      GRANDE DEA! 


      • Io non sono critico di Sportiello, io crtico quello che vedo che non va, non ho preconcetti verso di lui, anzi mi sono sempre augurato una sua ripresa che non c'è mai stata. Oggi Berisha è andato a farfalle, vero, non voglio fargli sconti ma era a rischio perchè appena rientrato da un infortunio, eppure il Gasp, quello che tu criticavi e al quale ora fai le scuse non ci ha pensato un attimo a rimetterlo in porta anche se non al 100%


    • dai thaitanic, non cerchiamo le scie chimiche dove non ci sono 
      Al crotone hanno annullato un gol regolare, ma lo stesso hanno fatto con la lazio (su lombardi). Effettivamente lì l'arbitro ha sbagliato in entrambe le occasioni, in quanto il regolamento attuale dice che in occasioni dubbie (ed entrambe erano millimetriche) l'azione va fatta proseguire.
      Come direbbe il : Fai il bravooooooo!!!!!! 



      • pdavide  osti quello su Lombardi non l'ho visto, allora sono pari, no come detto, io di natura sarei un anticomplottista, ma vedendo il 90° mi è venuta questa brutta sensazione, sarà anche per la presenza in studio di quel chiacchierone di Sconcerti che se può non perde occasione di darci addosso. 
         
         le scie kimike no  maglio i cerchi nel grano 


    • Effettivamente (vittoria nostra a parte) un turno a noi sfavorevolissimo!!!!!! Non mettiamo su i complotti, ma le grandi hanno sempre usufruito di aiuti extra!


    • wigners_friend -
       08/01/2017 alle 19:30
      Ma seriamente pensi che le tre davanti temano noi? E che si riuniscano con lega, federazione e arbitri per ordire complotti ai danni dell'Atalanta? E allora il gol del Papu a Sassuolo? I rigori che ci han dato al 90' con Inter e Roma c'erano, ma se ci fosse un complotto non li avrebbero dati, no? Né il fallo fischiato a Icardi su Berisha al 95' mooolto fiscale. E dài su, non roviniamoci il momento con paranoie almeno premature.


      • non hai tutti i torti eh, io che poi sono un anti complottista, ma in questo turno gli aiuti alle grandi sono stati palesi, chiamiamola sudditanza, ma in un campionato fa la differenza


    • Tranquillo Thai ...non allarmarti ....basta segnare 1 o 2 o anche 3 goal in piu degli avversari......
       
       


  56. PARTITA STRADOMINATA!!!BRAO GASP!!!!E BRAVI TUTTI, MA PETAGNA.......RAGAZZI NON SI VENDE!!!!


  57. goldisimonini -
     08/01/2017 alle 19:04
    Delle orchestre, si ricorda solo il Direttore.
    Gli interpeti passano, cambiano, si avvicendano: basta che siano degni.

    Questa Atalanta è un orchestra.
    Grazie infinite al Maestro Gasperini. 


    L'unico insostituibile.


  58. [quote="Wolfo"] Le partite che ho visto per intero in tv o allo stadio in questa stagione sono state:
    Atalanta-Lazio 3-4, Sampdoria-Atalanta 2-1, Atalanta-Torino (fino allo 0-1), Cagliari-Atalanta 3-0, Atalanta-Palermo 0-1, Juventus-Atalanta 3-1 (fino al 2-0), Atalanta-Udinese 1-3, Atalanta-Empoli (fino allo 0-1)[/quote]
     

     


    • Staff....grandi! Anche le immagini si possono inserire? Mi sistemate il quote? 


      • Azz...è sparita l'immagine...


  59. Ad un certo punto, magari dopo il goal di Freuler, mancavano comunque 25 min. alla fine, avrei preferito vedere qualche sostituzione vista la partita di mercoledì, in particolare il Papu e gli uomini di fascia, ma mi fido come sempre del nostro allenatore (e non voglio pensare che con la Juve la si dia per scontata, ovvero persa)
    Ma...  Masiello, Petagna e persino Spinazzola o Conti o Freuler; valgono meno di Gagliardini? eppure, soprattutto i primi 2, farebbero comodo a tante squadre ma non se li fila nessuno; certo... meglio così ma è veramente un controsenso.
    Se il calcio è nelle mani di DS incapaci, cinesi miliardari altrettanto incapaci e procuratori senza scrupolo, se adesso va di moda il Gagliardini di turno (bel giocatore intendiamoci) va bene venderlo e realizzare,  ovvio che non va bene prestarlo a 2 ml di € e un vaga promessa di pagamento a giugno e questo non va bene nemmeno per la sua carriera, qualcuno spero glielo abbia detto. 


  60. Bene ragazzi alla fine del girone di andata posso rivelarvi l'inconfessabile segreto delle prestazioni di quest'anno.
    Recentemente non ho mai commentato le partite ne fatto le pagelle... semplicemente perchè per vari motivi non  ho potuto vederle in tv o allo stadio.
    Vi giuro sulla mia fede calcistica che quello che scriverò di seguitò è la pura verità.
    Le partite che ho visto per intero in tv o allo stadio in questa stagione sono state:
    Atalanta-Lazio 3-4, Sampdoria-Atalanta 2-1, Atalanta-Torino (fino allo 0-1), Cagliari-Atalanta 3-0, Atalanta-Palermo 0-1, Juventus-Atalanta 3-1 (fino al 2-0), Atalanta-Udinese 1-3, Atalanta-Empoli (fino allo 0-1)

    Se vi dico che non guardo più nessuna partita nel girone di ritorno scommetto su scudetto o C.L.?


    • per favore Wolfo guarda tutte le partite che vuoi tranne l atalanta :_) ahahah scherzo 
       
       


      • Bravo...non guardarla piu'...che vincamo tutto!!!
        i


    • SergiodeBrusa -
       08/01/2017 alle 19:15
      Dovresti cambiare il Nick da Wolfo a jettatore eh eh ,la domenica vai al cinema 


    • Oggi l'hai guardata?


      •  Guarda.. ho finito di lavorare alle 14 per cui mi sono detto guardo almeno il 2° Tempo... ebbene arrivato a casa ho trovato parenti e niente....


  61. ok ma era fuorigioco netto


  62. Andreaneroblu -
     08/01/2017 alle 18:42
    1) Eccellente partita. Avversario di metà classifica stra-dominato. Siamo tranquillamente al livello del Milan
    2) Nella singola partita, possiamo anche ovviare alle contemporanee assenze di Kessie e Gagliardini. A gioco lungo no!
    3) Soldi ne abbiamo in abbondanza (non è necessario essere laureati in economia e commercio). Ci arriva chiunque.
    4) Simultaneamente alla partenza di Gagliardini (in settimana) deve giungere - immediatamente - un centrocampista in rosa
    5) Grassi è nostro, perché l'affitto lo paghiamo sino al 30 giugno. Empoli e Napoli non hanno - SOSTANZIALMENTE - voce in capitolo. Inutile, dunque, complicarsi la vita.
    6) E' da Agosto che manca in rosa un vice-Gomez dignitoso. Avevano promesso che a Gennaio ci avrebbero pensato. Stiamo aspettando che arrivi qualcuno (ai tempi doveva essere Ricci o El Kaddouri. Ne occorre uno del genere, per capirci,non Messi..), anche tenendo conto del punto 3 che non è ragionevolmente contestabile.
    7) Questo è l'anno buono. Lo scudetto no, ma qualcosa di bello sì. Sto parlando del martedì/mercoledì. Il giovedì è più danni che benefici.. CREDIAMOCI


    • primieroneroblu -
       08/01/2017 alle 19:14
      sottoscrivo al 100%
      manca qualcuno che possa consentire di tirare il fiato ai titolari considerato che anche kessie quando rientrata' sarà in diffida ed almeno un'altra gara dovrebbe saltarla ..


    • puo arrivare l unico nome fatto dal ....credo abbia fatto un solo nome in 2 anni


  63. Bravissimi tutti ma Petagna meritava il gol x la grande prestazione e x i passaggi decisivi!

     
     
     


  64. Nooooo scecc continuate per cortesia con le critiche che portano bene cosa sono
    tutti sti ripensamenti o complimenti....
    Solo Atalanta


  65. Con questa squadra, per citare un film di qualche anni fa, stiamo andando "al di là dei sogni".
    C'è niente da dire. più che sogni siamo una splendida realtà, per la maturità, la naturalezza con le quali si affrontano gare opstiche e difficili come quelle col Chievo, ma soprattutto per illgioco.
    E che gioco!
    E dire che non abbiamo un bomber vero lì davanti! Ma forse (anzi ormai me ne sono convinto) è proprio questa la nostra forza. Non avendo il bomber, con la squadra che gioca per lui, non diamo alle avversarie i punti di riferimento! E' Petagna (grandissimo e straordinario lavoro il suo anche oggi) che gioca per la squadra e può segnare chiunque!!!!!
     
    Comunque nemmeno al Genoa Gasp ha fatto così bene!!!! Percassi e Bergamo gli devono costruire un monumento per quanto fatto finora! 


    • credo che anche il Gasp deve fare un monumento a Percassi e a Bg 


      • dobbiamo trovare due piazze libere allora 


  66. Che goduria  battere questa accozzaglia di Fabbri e macellai GIOCANDO AL FUBBAL!!!
    Mi godo i complimenti degli amici Hellas e la qualità  di gioco e schemi.
    Lontani i tempi del MagiruDeutz piazzato davanti alla ns area
    Doppio pandoro.....rigorosamente artigianale da recapitate a Harrypotter Campedelli
    Osta coi Lotitiani.


    • Ma di un'altra marca però! 


      • Nn a caso ho scritto......artigianale


        • vero, scusa, non avevo letto bene.... d'accordissimo!!!!!!!


  67. ero preoccupato di ripetere l'esperienza dell'anno scorso ma mi devo ricredere perchè in campo sono scesi in campo dei giocatori veramente concentrati e che credevano in loro stessi; oggi non faccio distinzione per chi ha giocato meglio in quanto tutti sono stati straordinari ma penso che il vero fenomeno è Gasperini che sembra un novello re Mida


  68. Partita STRA vinta nella tattica, corsa, vigore e tecnica!!!
    Avversari dominati in ogni zona di campo.
    Dalla TV si sono ammirati Petagna, Freuler e Spinazzola, nonostante il Papu abbia fatto due gol!!!
    squadra in piena fiducia, gruppo coeso che crede nella sua forza e nel mister. 
    Ora serve uno scatto della società X integrare il gruppo con almeno un acquisto "pronto" X il centrocampo ed un paio di innesti di prospettiva!
    forsa Atalanta 


  69. Che rabbia i punti persi immeritatamente con Udinese e Palermo. Comunque qeste partite come quella di oggi le ricorderò per tutta la vita, spettacolari con una superiorità disarmante. E non è più un caso.


  70. Spettacolo in campo e sugli spalti (bello da morir dal ridere il due aste : Cicia brôgne Taü").
    Grazieper il calcio che hai portato a Bergamo che ci sta entusiasmando.
    Per mercoledì regalaci un sogno.


    • Infatti lo inquadrano in tv solo perchè pochissimi sanno cosa vuol dire in realtà.


  71. che dire....la più bella Atalanta della storia forse....davvero bravi...pomi oggi contro maran che sartori voleva al posto di gasperini..
    l'unico peccato i loro fatto che ad oggi petagna , mostruoso,ancora non riesce a segnare....
    per rinforzare la squadra forse un centrocampista tosto e di muscoli( alla stromberg) un esterno è una punta al posto di paloschi....
    poi la butto lì...vi immaginate in questa squadra doni al posto di kurtic....sarebbe stato stratosferico......


  72. grandissima prova di forza di SuperGasp a dimostrazione che la vendita di Gagliardini non ha stravolto la squadra ....e che la decisione é stata presa in accordo con la società,che condivido al 100% a quelle condizioni ! AVANTI COSÌ !!


  73. Splendida partita!!! ma Berisha che papera allucinante!!!


    • Il gol del Chievo era da annullare per evudentissimo fuori gioco.


  74. Sento la nostalgia del passato............


  75. Grande grande grande Atalanta!


  76. adesso, a parte la partita di coppa, vorrei che ci rifacessimo delle brutte figure nelle prime partite dell'andata


  77. EVAIR70 fa mia ol bambo, vogliamo le foto del tuo ufficio con la gigantografia del Gasp, ma sopratutto, vogliamo le foto dei tuoi amici di Verona  



    • Thai ti rispondo adesso che mi sono fermato in un autogrill vicino a  City. .Le foto non posso farle se no mi fanno un paiolo sul posto di lavoro. .Ma ti dico solo la frase di mio nipotino di 8 anni ai miei colleghi alla fine della partita " non vorrei essere nei vostri panni la prossima settimana con lo zio.." in verità  è tradotto perché lui l'ha detta in Bergamasco. .ma la scena più bella è quando siamo usciti dallo stadio..Un tipo mi ha guardato e ha detto a me e mio nipote "oggi vi abbiamo asfalto " e mio nipote "arda che anche noter ansa de Berghem arda be la sciarpa " ..Piccolo bimbo dello zio..che soddisfazione. .


      • Alura vogliamo la foto del neut! 


  78. sono sempre più convinto che il giocattolino, visto che ormai questa parola va tanto di moda, si è costruito quasi alla perfezione. Nel senso che anche cambiando uno o due interpreti, i risultati sono esattamente gli stessi


  79. Impressionanti! 
    Grazie al mister! 



  80. E' impressionante vedere che la squadra gioca talmente a memoria che esce il Gaglia, titolare indiscutibile, entra Grassi che praticamente è sempre stato fuori e dopo 10 minuti di adattamento si infila nell'ingranaggio come se avesse sempre giocato, facendo pure una buonissima partita.
    A Gomez potevano solo sparare, Conti e Spinazzola sulle fasce sono delle irediddio, Petagna tiene su la squadra come non ho mai visto fare da nessuno.
    Comunque per rimanere a questi livelli servono sicuramente dei ricambi che possano far respirare chi gioca sempre, questo senza fare nessuna polemica con chi litiga sui giocattolini
     


  81. sembra di sognare invece è una splendida realtà,questa non voglio esagerare ma in più di 40 anni che seguo la Dea è quella che esprime il miglior calcio,giochiamo con tale personalità che quest'anno mi sembra giusto non porci limiti ,spingere sempre l'acceleratore al massimo e vediamo come và a finire....


  82. mamma mia che classe FREULER !!! 


  83. squadra strepitosa, 
    petagna devastante, gomez freuler e spinazzola che classe!
    IN GASP I TRUST



  84. ROMAGNANEROBLU -
     08/01/2017 alle 17:47
    Grandissima prestazione Allenatore da Champion Nessuno doveva essere ceduto era L accordo col Presidente,poi a quella cifra Gagliardini può e deve andare,ma deve essere sostituito se vogliamo continuare a sognare Grande Dea



  85. Testa alla juve
     


  86. Cambiano i musicisti ma la musica è sempre la stessa..GRANDE ATALANTA


  87. grande vittoria contro una delle società che più mi sta sulle p@lle
    gooooooooooodoooooooooooooooooooooooooooooooooo


  88. Gara splendida, mi piacerebbe vedere quante squadre hanno vinto così nettamente in casa del chievo... Oggi li abbiamo schiantati sulle fasce... E abbiamo avuto pure un arbitro che ci ha penalizzato moltissimo sugli episodi (rigore non dsto, gol in fuorigioco, mancata espulsione di frey). Poi leggevo di qualcuno che criticava l'ingresso di konko, ma a mio giudizio è stato utilissimo lì in mezzo al campo... 


    • Esatto Brasa, inoltre visto che loro la buttavano in rissa, il Gasp ha tolto giustamente l'unico ammonito, che conoscendo il Chievo avrebbero fatto di tutto per farlo buttar fuori





  89. partita stratosferica poteva finire0-6  peccato che le pseudo grandi hanno vinto allo scadere  ma le incontreremo cambiano i divisori, ma non i dividendi superDEA SUPERGASP


  90. Genoa, Sassuolo, Inter, Udinese (...), e oggi contro il Chievo, un grande unico denominatore:
    - l'impatto sulla partita e un primo tempo da fenomeni!! 
    E ciò non può che essere merito del mister!!
    Tra l'altro oggi doppia goduria contro i musi e l'anticalcio 
    Infine:
    standing ovation a casa mia all'uscita del Petagnone!! E tra i meno citati (solitamente) un applauso a Conti e Spinazzola


  91. Perlaatalantina -
     08/01/2017 alle 17:31
    Il calciomercato non ferma l'Atalanta. Il risultato di oggi avvisa chi poteva avere dei risentimenti sulla condizione dei nerazzurri. Quando gioca concentrata, la gestione della partita lascia poco spazio agli avversari. Solita Atalanta brillante, quadrata e capace di trasformare ogni singolo in giocatori capaci di giocare un calcio di grande qualità. Gli unici veri tumulti sono le azioni nel secondo tempo. Il goal di Pellissier (unico giocatore di grande rispetto che si distingue tra i clivensi), poco importa se è in fuorigioco, risveglia l'Atalanta che ricomincia a dettare gioco e equilibri. Fino alla fine l'Atalanta gioca e attacca. Papu Gomez e Petagna sono stati immensi. Gasperini da premio Oscar per il miglior attore protagonista, di questa Atalanta che non cambia nei risultati, quando ci sono cambiamenti tra i giocatori utilizzati. Per gli haters (i detrattori) l'appuntamento è rimandato. Può solo battere forte il cuore per questa Atalanta. Quant'è bello essere tifosi di questi nerazzurri. Una squadra vera nel bene e nel male. Record di sempre di punti nel girone d'andata. Comunque vada, ho sempre voglia di gridare con ferocia forza Atalanta! Siete il top!


  92. Grande partita e grandi gli ultras in curva , si sentivano di brutto !!!!!!!!


    • Gli ultras non vanno in trasferta 


      • Grandi i tifosi che vanno in trasferta , se lotteremo fino alla fine per l' Europa anche gli ultras dovrebbero andarci 


  93. Parafrasando Cigarini, il giocattolino mettetevelo nel....
    Oggi si è visto cosa può fare questa squadra anche senza Caldara Gagliardini e kessie
    Unica nota parzialmente dolente, ovviamente, osti Peto bótela det ona olta


  94. Tutto perfetto...tranne le reti a partita quasi finita di Napoli, Lazio , Inter.......
    ma con il condottiero  saremo più forti di ogni avversità 
    Grande emozione e spirito di appartenenza 
    Oggi grandissimo gruppo, equilibrio perfetto e grande volontà per raggiungere la vittoria da parte di tutti.
    Super Petagnù ma tutti bravissimi


  95. Immensi e grande Maestro Gasp



  96. Annata storica!
    Grazie Pres, grazie Mister!
     


  97. Partita perfetta. Quella forse vinta in modo più netto. E il Chievo è noto per non far giocare...
    Davvero tante lodi per il Gasp! Ha creato un "giocattolo" davvero bello. So che il Gaglia è forte e sarà per noi una perdita. Ma vedendo giocare oggi mi viene comunque il dubbio che nel nostro centrocampo oggi tanti farebbero bella figura...anche giocatori "normali".
    Unico note negative della giornata i gol nel finale di Inter e Lazio :-).
    Dai rega...avanti così...


  98. Partita monstre..
    Consapevoli della nostra forza li abbiamo distrutti..
    Non lasciarci mai!!!
    Nemmeno lei Maestro 
    Sei la più bella del mondo Dea..
    SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


  99. crazyhorse200 -
     08/01/2017 alle 17:24
     Sindaco di Bergamo Subito 


    • ...e petagna assessore al bilancio



      • E san masiello custode delle Mura..
        SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


        • giusto 
          propongo di cambiare la festa del patrono dal
          26 agosto al 7 gennaio




  100.  Da blindare!!! Che spettacolo!!
     


  101. Non c'è stata partita, la a nostra vittoria più netta in questo campionato. Probabilmente il Chievo era anche sottotono o in giornata no, non pressavano non davano l'impressione di essere fisicamente in palla, cosa hanno fatto?... un goal in fuorigioco e forse 1-2 tiri. Potevano perdere anche più nettamente.
     
    Comunque un GROSSO bravo a Gasperini e a tutti i giocatori.
     
    Sinceramente non mi aspettavo un TRIONFO del genere, il Chievo è sempre stata una squadra ostica ed in casa loro abbiamo sempre faticato.


  102. Albinobossi do set ?? Bla bla bla 


    • secondo me ti ha messo il non ti piace ahhahahah 


  103. alex80cerete -
     08/01/2017 alle 17:16
    quindi...due settimane e più di palate di sterco sulla società,e l'asticella e il giocattolino e la squadra smontata e le solite ridicolaggini....poi purtroppo per gli "esperti" di mercato si gioca anche....ma vi prego continuate con le vostre palate di sterco perché,oltre a far tanto ridere....portano fortuna
    GRANDE DEA!!


  104. Ottima prestazione...il giocattolo è integro e gira a meraviglia!! Straordinario Petagna, partita mostre, peccato non l'abbia bagnata col gol che avrebbe ampiamente meritato!
     
    Sota con la goba e poi torniamo la focaccia agli aquilotti domenica prox...
     



  105.  fai il bravo........aumenta l ingaggio a eminenza santita PAPU......... e clausola di 100 milioniiiii!!!!!!!!!!!!!!!!


  106. ne abbiamo avuti tanti di bravi allenatori ma il  è senza ombra di dubbio il più bravo!
    blindiamolo 


  107. Non rispondo alle critiche insensate al giocattolino rotto .Certo ora i pezzi di ricambio non ci sono più....  C'è solo l'abilità del


  108.  MAMMA MIA CHE EMOZIONE ..........GRANDI GASPBOYS ........


  109. Grande Squadra , Grandissimo equilibrio e padronanza di gioco ed Immenso   
    Veramente stupefacente  
    Ora avanti senza nessuna paura cominciando dalla 
     


  110. Grandissima prestazione, e vittoria ultra-meritata nonostante i nostri tre gioielli più luccicanti fossero - per motivi diversi - indisponibili.

    Chi li ha sostituiti (i tanto criticati Freuler, Zukanovic e Grassi) non li ha fatti assolutamente rimpiangere, a conferma che la rosa è sufficientemente ampia ed qualitativamente attrezzata. Complimenti quindi alla società e soprattutto a Gasperini, che sta facendo rendere chiunque metta piede in campo al 120% proponendo un gioco pazzesco (anche se le scelte di Konko centrale di centrocampo e Paloschi in campo al 44'15" gridano vendetta...).

    A questo punto, le lagne relative al 'giocattolino rotto', 'asticella al ribasso', etc etc. non hanno senso di essere portate avanti. Fiducia alla società, se partirà Gagliardini sono certo che Sartori sarà in grado di tirarci fuori dal cilinrdo un nuovo centrocampista centrale che non lo farà rimpiangere. E poi sotto con un esterno d'attacco per far rifiatare il Papu e puntare all'Eu.opa...




    • primieroneroblu -
       08/01/2017 alle 17:18
      grande partita che fa pensare una volta di più che con una rosa più ampia potremmo fare qualcosa di clamoroso !! non capisco chi mena il torrone prendendo in giro chi, cone me, critica la Società perché vende senza avere in mano i ricambi .... 
      fino ad oggi fuori caldara gagliardini kessie etc entravano quelli che han giocato oggi che conoscono il gioco è sono stati tutti ottimi ...
      ma se i titolari diventano questi chi gioca x farli rifiatare o in caso di squalifiche ed infortuni ???? quelli ancora più giovani ? quelli che prenderemo il 31 gennaio fuori forma ???
      onore al gasp che ci fa giocare bene come non mai ma perché viene dalla scuola Preziosi non vuol dire che dobbiamo vendere mezza squadra a gennaio ... x di più vendere senza aver problemi di finanze !!


      • In realtà partirebbe (se parte!) solo Gagliardini, per 28 milioni, e verrebbe sostituito da Freuler (che signor giocatore), con Grassi a tamponare il buco Kessie per altre 4 giornate massimo. Il resto del giocattolino rimarrebbe assolutamente intatto.
        Ovviamente in caso di cessione dovrà essere preso un centrale di centrocampo, ma criticare la società per non averlo ancora comprato ancor prima che Gagliardini venga ceduto mi sembra più che ridicolo.
         
         
         


        • primieroneroblu -
           08/01/2017 alle 17:28
          perché gagliardini non ha giocato oggi ? perché è già ceduto come detto da tutti .... 


          • Oggi era in panchina con l'Atalanta, quindi il nero su bianco non c'è. Magari la società ha già il sostituto, ma non l'ha messo nero su bianco in attesa della luce verde (e dei soldi) per Gagliardini.

            Io mi fido ciecamente di chi, grazie anche al contributo fondamentale del Gasp, ci ha portato a fare 35 punti in un solo girone. Tu pensala come vuoi...  


            • primieroneroblu -
               08/01/2017 alle 19:22
              resto della mia idea ..
              oggi freuler e grassi 
              con la juve ? 
              con la lazio ? 
              al manca ergu'..... 


              • Te l'ho detto anche io, se va Gagliardini uno deve arrivare per forza. Non necessariamente un titolare - piò farlo Freuler - ma magari un acquisto di prospettiva di quelli a cui ci ha abituato Sartori...
                 
                A fine gennaio ti trovi un centrocampo con Kessie-Freuler-Grassi-MisterX (+ Migliaccio e Melegoni) e andrebbe benissimo!
                 
                 


                • Ciao TommyDea.
                  Non pensi che 'de facto' Grassi abbia gia' la valigia pronta per Empoli?
                   
                  Io la vedo cosi':
                  Se la cessione di Gagliardini va' in porto:
                  - Un centrocampista giovane ma gia' con una buona esperienza (da Palermo?....) lo rimpiazzerebbe,
                  - Grassi andrebbe all'Empoli.
                   
                   


                  • Ciao Frank, del destino di Grassi non ne ho la minima idea. È un ottimo giocatore, conosce l'ambiente e il modo di giocare del Gasp, ha una storia atalantina. Io come primo rimpiazzo terrei lui (con la possibilità di giocarsi il,posto con Freuler), e proverei a fare un colpo in prospettiva per la casella del quarto dei centrali. Però magari società e Mister la pensano diversamente...
                     
                    Dici che Hilijemark arriva?


                  • In linea di massima sono d'accordo con te.
                     
                    Pero':
                    (1) Grassi e' in prestito oneroso dal Napoli e a Giugno dovrebbe andare via comunque.
                    (2) Hilijemark dovrebbe essere acquistato in via definitiva (almeno credo.....).
                     
                    Circa la tua domanda (dici che Hilijemark arriva?) purtroppo io NON sono ancora in grado di darti una risposta definitiva. Ci sono alcuni segnali positivi, ma.....


  111. Vedendo la partita di oggi si ha la sensazione che siamo una grande squadra, dominiamo e dettiamo i tempi, tutti al posto giusto: quando un pallone vaga per un rimpallo è sempre nostro.....
    Unico neo il gol subito (in contropiede), per 10 minuti abbiamo lasciato fare troppo.....
    Petagna non si discute ma se la buttasse dentro sarebbe meglio in primis per lui visto che noi i gol li facciamo lo stesso.
    Salvi alla fine del girone d'andata. Può succedere di tutto.



    • il loro gol peraltro in fuorigioco....


  112. Gagliarchi? Kessiche?
    Grandi ragazzi che prova!!!!!
    Che tifo! Meglio che in casa!!!


  113. Abbiamo sistemato i fabbri.Grande    


  114. sulla partita c'è gran poco da dire...dominati dall'inizio alla fine...la cosa piu positiva della giornata è lo striscione esposto nel settore ospiti "CLAUDIO LIBERO", veri complimenti a chi lo ha esposto, dimostrazione che nessuno dimentica chi tanto ha fatto per la nostra curva  e per l'atalanta
    non ero a verona ma lo dico anche io, claudio non mollare, tornerai al tuo posto in mezzo alla curva piu forte di prima...quel pezzo in balconata ti appartiene


  115. Pota scecc che andare! Statua del Gasp sul Sentierone subito!!!


    • Pota Michi1907 e rOHpota. ..
      Calcio Catenaccio  Maran 1
      Calcio totale stile Ajax del VateGasp 4 

      Tranquillo VateGasp domani mattina a Verona riporto in ufficio il tuo poster a grandezza naturale con tanto di supporto. ..dedicato a " Tia Bergamin neanche se voialtri giocade un intero anno contrae il S Zeno e il Bardolino raggiundede il Ceo in classifica "..Oggi uscendo dallo stadio i parlaaa pioo.


      • marco69neroblu -
         08/01/2017 alle 22:48
        Grande Evair 70
        domani io mi presentero in ufficio a vr con la sciarpa presa in occasione del Bortolotti con i nostri gemellati di Francoforte



  116. Bellissima!!! Grandi 


  117. Semplicemente stratosferici
    malgrado un rigore solare scandalosamente non dato,una mancata espulsione (a Frey) e gol in fuorigioco
    Petagna monumentale (se Kessie e Gagliardini valgono 25 milioni lui quanto vale???)
    non segna ma in compenso fa segnare tutti...
    35 punti a fine andata
    e questo sarebbe un giocattolo rotto?
    Giù dal carro una volta x tutte ipocriti!!!



    • primieroneroblu -
       08/01/2017 alle 17:24
      ma non capisci che il giocattolo si rompe nel momento che i titolari da 15/16 diventano 11/12 come adesso ?
      o pensi che chi ha giocato oggi possa arrivare  fino a fine campionato senza tirare il fiato ( e senza squalifiche ed infortuni ) ?
      ma se criticate viene considerato un attentato alla fede come in urss negli anni'70... alzo le mani !


      • Oggi ha dimostrato chiaramente come i sostituti siano validi. 
        Parlare oggi di rosa corta per me ha poco senso!


      • ma non puoi aspettare a criticare almeno la fine del mercato.senza senso.


      • Concordo pienamente!


  118. Per Gasperini a Bergamo a vita pago anche di tasca mia.
     
    Non solo non ho mai visto un'Atalanta così, ma non l'ho nemmeno mai sognata nei miei sogni più audaci.
     
    Che spettacolooooo.....!!!!!!


  119. Grande Atalanta!
    Grande lucidita' ,idee sempre chiare ,ottima gestione della palla.
    Grandi tutti,peccato per il mancato goal di Petagna che comunque ha giocato ottimamente.
    Grazie ragazzi ,grande Gasp!!!


  120. Una cosa sola é assodata: Il merito principale é di Gasperini. Contratto a vita. Mai nessuno come Lui a Bergamo
    Complimenti Mister


  121. Un'ATALANTA così bella, nemmeno nei miei sogni più nascosti! 
     
     
    Pazzesco, siamo una squadra fortissimi 
     
    Il merito è di tutti dal nostro  al cora tanto criticato per finire al manico 
     
    Questa squadra non merita critiche, ma solo parle d'amore 


  122. La dea a tutta gassssssssp
     
    folle amore nostro


  123. E' una grande Atalanta che lascia senza parole.
    Impressionante la capacità di creare gioco della squadra 
    bravissimi
     
    Sempre Forza Atalanta
     



  124.                  


  125.  aperta raccolta fondi x evair70
    oltre al poster gli porta pure la cornice l avatar e la statua
     


    • Segnalato abuso per errore, scusate 


  126. ALLA FACCIA DEL GIOCATTOLINO ROTTO!!!
    CAMBIATE DISCO O CHIUDETE IL BECCO!



  127. Veramente una partita perfetta....a dimostrazione che sono gli schemi che contano e comunque Freuler e Grassi non sono dei signor nessuno....Petagna super...l'unico veramente da non vendere è comunque Gomez, il vero fuoriclasse della squadra oltre a 


  128. SEMPLICEMENTE MAGNIFICI! 
     


  129. Tritacarne......
    E mancavano Caldara/Gaglia/Kessiè...
    Forse come sostituti siamo un po' carenti, ma che spettacolo!


    • Ma come carenti nei sostituti? Oggi c'è stata la chiara manifestazione del contrario 


  130.  NO TOYS SI PARTY 
     

     
    #dovesonoinickdelgiocattolinorotto


    • #neriparliamoamarzo
      #fateibravi


  131. Che dire...spettacolo....


  132. BRAVISSIMI TUTTI 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.