11-07-2018 14:20 / 9 c.

Risultati immaginiLA LEGA UFFICIALIZZA LE NOVITÀ DEL PROSSIMO TRIENNIO

Sono stati comunicati ieri sera dalla Lega i cambiamenti regolamentari relativi alle future Coppa Italia, nella fattispecie le edizioni 2018/19, 2019/20 e 2020/21.

Tra le principali novità, c’è da sottolineare il sorteggio del campo di gara per le partite degli ottavi, dei quarti e delle semifinali tra formazioni di Serie A. A partire dagli ottavi di finale, inoltre, il VAR sbarcherà anche in questa competizione, sia nella forma di Goal Line Technology (GLT) che di Video Assistant Referees (VAR).

Così come già accaduto nei Mondiali di calcio russi che volgono al termine, peraltro, sarà possibile in caso di tempi supplementari, per ogni squadra effettuare una quarta sostituzione, indipendentemente dal fatto che abbia già utilizzato o meno tutte e tre quelle consentite. Alla competizione parteciperanno 78 società. Come da regolamento:


L’intera manifestazione si articola su turni successivi ad eliminazione diretta: primo, secondo e terzo turno eliminatorio; quarto turno; ottavi di finale; quarti di finale; semifinali; finale.

3.1 Formazione del tabellone

Tutte le Società sono posizionate in un tabellone di tipo tennistico con posti dal n. 1 al n. 78.

Le Società partecipanti entrano nella competizione in quattro momenti successivi:

- 8 Società (“Teste di Serie”) a partire dagli ottavi di finale;

- 12 Società a partire dal terzo turno eliminatorio;

- 22 Società a partire dal secondo turno eliminatorio;

- 36 Società a partire dal primo turno eliminatorio.

La formazione dei suddetti quattro gruppi di Società avviene sulla base di un ranking sportivo (di seguito il “Ranking”) determinato tenendo conto dei risultati conseguiti dalle 78 Società partecipanti alla Competizione nei Campionati di Serie A, Serie B, Serie C e Serie D della stagione precedente.


fantagazzetta.com

di Staff




  1. Concettualmente, in ogni Nazione calcisticamente evoluta, la Coppa e' una competizone BEN DISTINTA dal lungo e Campionato, che ammette spazio per ovviare agli errori.
    La coppa no!! E' scontro diretto ! dentro o fuori dove David  (rirgorosame nte senza  "e"!) le suona Goliath.
    ed il sorteggio che li si applica e' il cd "SORTEGGIO INTEGRALE" :
    cioe' sia con riguardo all'avversaria (tutti possono incontrare TUTT, senza teste di serie!) sia per la sede della partita unica, con ev. replay in caso di pareggio a campo invertito.
    Es, pratico: SENZA sorteggio INTEGRALE un Les Herbieres nn sarebbe MAI arrivato in finale!!
    amen


  2. come sempre in Italia non siamo nemmeno capaci di "copiare" le cose che funzionano perfettamente in altri paesi. Continuiamo a tenerci una coppa italia ormai snobbata a parte le fasi finali mentre in Inghilterra sono riusciti a renderla una manifestazione di tutto rispetto grazie soprattutto alle possibilita' data alle piccole squadre di approdare ad incontri altrimenti impensabili... ma niente, non ce la facciamo, siamo troppo tronfi della nostra ignoranza di essere migliori e superiori....


  3. Ma il VAR non c'era lo scorso anno? Mi pare di ricordare il rigore...etc...


    • In effetti pare di ricordare anche a me che la var ci fosse già lo scorso anno.


  4. Sorteggio tra formazioni di serie A....
    che infami che sono,regole e regolucce sempre per favorire le più forti.
    se una cremonese o un'alessandria arrivano a giocarsi gli ottavi contro una di a,sanno già che giocheranno in trasferta.
    competizione ridicola dall'inizio alla fine


  5. simu_de_reduna -
     11/07/2018 alle 16:40
    Beh vittoria per ora parziale, ma per quanto ci riguarda per ora potrebbe rivelarsi un'ottima cosa.
     


  6. finalmente il sorteggio




    • Dagli ottavi però (sperando non siano manovrati) ... Sono ben altri i cambiamenti che dovrebbero fare, ma si sa la RAI deve guadagnare il più possibile da questa competizione. Voglio proprio vedere il calendario di quest'anno 


      • Se fosse completamente democratico, dovrebbe vigere lo stesso principio della FA cup. Ovvero che si gioca a campi invertiti rispetto all'ultima volta. 
        Esempio: l'anno scorso c'è stata Napoli-Atalanta, se dovessimo essere sorteggiati di nuovo con i partenopei, secondo il principio della FA, quest' anno ci sarebbe Atalanta-Napoli. 
        ps. io farei sorteggio per tutti i turni, non solo dagli ottavi! Avrebbe molto più fascino un Cremonese-Milan che un Milan-Cremonese con San Siro vuoto. Eventualmente, dovrebbero mettere dei paletti per l'agibilità degli stadi come l'Uefa (con le dovute proporzioni, ovviamente), ma non priverei alle squadre di B e C di poter giocare in casa 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.