01-08-2018 12:00 / 1 c.

Verona-Atalanta_Salvi_2
Proseguono gli sforzi della dirigenza bergamasca per consegnare a mister Ardito una rosa competitiva prima del 20 agosto, ma nel frattempo ecco che viene messa l’ultima parola sul toto portieri. Dopo l’arrivo di Diede Lemey è la volta di Margherita Salvi che rinnova il suo legame con l’Atalanta Mozzanica per la prossima stagione.

“Sono felice di restare a Mozzanica, qui mi sono trovata bene, ho trovato un bel gruppo e un ottimo ambiente, pertanto non vedo perché sarei dovuta andare via. La società mi ha dato ancora fiducia, il mio compito sarà quello di lavorare al meglio e cercare di mettere in difficoltà il mister nelle sue scelte.”

Sempre umile, ma concreta e pratica, Margherita si prepara così ad iniziare la sua seconda stagione atalantina, dopo quella precedente che l’ha vista scendere in campo due volte in campionato contro Verona e Res Roma ed una in coppa contro il Real Meda (in tutti e tre gli incontri l’Atalanta è uscita vincitrice…). Dopo quattro anni nelle file delle cugine dell’Orobica, la ventitreenne bergamasca è ora sempre più nel progetto presente e futuro della società di via Cavour. Dopo un’annata sportiva al fianco di Gaelle Thalmann,  stavolta dovrà vedersela con un’altra concorrente di caratura internazionale come la belga Lemey.

“Poter allenarmi con giocatrici di grande valore come Gaga prima e ora Diede è per me uno stimolo ed un’occasione per crescere e imparare.  Ci dobbiamo preparare ad un campionato molto più difficile dei precedenti. Ai blocchi di partenza il livello si è alzato e dovremo giocare al massimo tutte le gare per ottenere dei buoni risultati.”

Concorrenza e nuove difficoltà non spaventano però la nostra Margherita.

“Ho sentito mister Ardito nei giorni scorsi ed ho avuto subito un’ottima impressione. Anche per lui sarà una sfida nuova, ma ha tutte le carte in regola per poter creare qualcosa d'importante con noi. Possiamo fare bene, tutto è da giocare, ma dipende esclusivamente da noi.”

Forza Margherita!

Fonte Atalanta Mozzanica CFD



di Cuginus




  1. Grande Marghe..soprattutto un'atalantina come poche...gran portiere


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.