27-11-2017 23:52 / 0 c.

Roberto De Zerbi, allenatore del Benevento, ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match perso con l'Atalanta: "Abbiamo fatto una buona partita, ci manca sempre quel gradino in più di cattiveria, convinzione, sentirsi giusti nel posto in cui siamo. E' questo il male che ci attanaglia. Dal punto di vista dell'impegno non si può dire niente, ma c'è impegno e impegno. Si può sudare la maglia, ma bisogna crederci di più, perché anche vincendo oggi non avremmo rubato niente. Per fare il calciatore, bisogna essere umile sempre, dal lunedì al sabato, ma serve anche autostima che non sfoci nella presunzione. Se ho accettato di venire al Benevento è perché credo nei calciatori che ho a disposizione. Salvezza? Ci crederò fin quando sarò qui. L'episodio positivo può cambiare il percorso di questa squadra, ma bisogna cercarselo. Vedo almeno tre squadre sulle quali fare la rincorsa, anche se finora non abbiamo ancora vinto neanche una gara. La società ha intenzione di rinforzare la rosa a gennaio".

Sul prossimo impegno, contro il Milan di Gattuso: "Mi dispiace per Montella, ci sono passato anche io e non è una cosa bella. Sono contento per Gattuso, mi auguro che possa fare un bel percorso a partire dall'altra settimana e non dal match contro di noi".

Fonte:tmw.com



di Gandalf




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.