19-03-2017 17:34 / 4 c.

Giampiero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ha parlato ai microfoni diRadio Rai: "La partita è stata molto equilibrata, più del risultato. Certo, non abbiamo corso rischi ed abbiamo dominato a lungo. Avevamo analizzato la sconfitta di Milano, oggi abbiamo dato una grande risposta, abbiamo giocato con concentrazione ed anche buona qualità. Possiamo ancora migliorare negli ultimi sedici metri. Obiettivi? Continuiamo a migliorare i record, volevamo arrivare alla sosta in una posizione importante di classifica e ci siamo riusciti. Siamo lì, cercheremo di giocare al meglio le nostre chance.

tmw.com

 

Da gianlucadimarzio.com

Il 7-1 subito a San Siro è solo un ricordo, per l'Atalanta, che batte il Pescara e ritorna a vincere. Gian Piero Gasperini è soddisfatto del rendimento della squadra, giunti all'ultima sosta del campionato.

"Le partite vanno sempre giocate, volevamo arrivare alla sosta in questa posizione, non era semplice ma abbiamo dominato a lungo. Cerchiamo di migliorare i nostri record, mancano ancora 9 giornate, volevamo arrivare a questo punto del campionato ancora in corsa per l'Europa" ha esordito l'allenatore a Sky Sport.

Uno degli elementi fondamentali, nella squadra bergamasca, è Petagna. Un attaccante di posizione, ma che ancora non trova con continuità il gol. Gasperini, tuttavia, non è preoccupato: "Gioca bene per la squadra, dà un contributo notevole e tutti si aspettano il salto di qualità definitivo. In questo momento gli manca un po' la serenità, sono momenti che attraversano tutti gli attaccanti, poi lo carichiamo e lo rimettiamo in piedi".

Infine, un pensiero alla prossima gara, che lo vedrà contrapposto al suo Genoa, a Marassi: "Sarà una partita importante ed emozionante, una gara che è più importante per noi, ma sarà comunque difficile fare risultato in quell'ambiente, cercheremo di far bene. Ricorderò i tanti bei momenti vissuti lì".

di Staff







  1. da capra a muflone
     grande giampy
    new records's king




    • Aspettiamo la fine del campionato per l'evoluzione finale in BUE MUSCHIATO
      SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


      • giusto...siamo realisti, esigiamo l'impossibile

        avanti manzo gasp



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.