09-06-2018 18:30 / 25 c.

C_2_fotogallery_3084096_5_imagePierluigi Gollini, fresco di riscatto da parte dell'Atalanta, con il nome d'arte di Gollorius fa il suo esordio sulla scena musicale, con un pezzo rap intitolato "Rapper coi guanti". Video tutto da gustare, ambientato in una location a tutti noi ben nota...



di Gandalf




  1. personalmente non piace il rap......ma non ci trovo nulla di male anche perche' se uscite fuori dall' italia i giocatori fanno anceh di piu' se andate su internet e cercate CONSIDINE capitano Aberdeen video musicale ahahahahahahahahah vi ammazzate dalle risate!!!
    Io sono piu' felice vedere un giocatore felice a bergamo che vedere uno taciturno e l' anno dopo che puo' se ne va perche' l' Atalanta e' solo un passaggio!!!!
     
    GOLLINI METTI LA NUMERO 1!!!!!!
     
    FORZA ATALANTA


  2. mamma mia scecc voi non capite questo genere come altri non capiscono quello che piace a voi... vivi e lascia vivere..
    bravo Gollo!! 


  3. Signore ti prego fai che pari meglio


  4. Un signor nessuno di fronte a "questi cosi qui" (come @amicosoncero definisce il Gollo)


  5. Il suo messaggio è uno..
    Il numero 1 nell'ultima immagine....ha coronato un sogno... basta 91...
     


  6. Complimenti Gollo!
    Spacca di bruttttttoooooooo! 
     
    Petagna, Cristante Gollini e Gomez ospiti a Sanremo a Febbraio.. 



  7. dai scecc non ci va bene mai niente
    a me personalmente fa piacere che i nostri giocatori cerchino di esprimere se stessi ( per quanto noi bergamaschi non siam di certe situationi)
    ma poi l'asticella va alzata anche cosi :P
    che parlino, parlino e parlino ancora di Atalanta
    son stufo di sentire solo le grandi nominate!
    fateci spazio che ci siam anche noi!


  8. Personalmente è un genere che proprio non sopporto. Gli amici che Gollini e Petagna frequentano a Milano non li definirei nemmeno cantanti. Non capisco proprio come la trap possa piacere alla gente.
    A parte questo, Gollini è da sempre appassionato di hip hop e ha coronato un suo “sogno” con questo disco. Le citazioni all’ Atalanta sono evidenti e se dovesse sfondare sarebbe di buon auspicio anche per la squadra, come lo è stato per il singolo del Papu. Non dimentichiamoci, sopratutto, che i proventi derivanti da questo pezzo saranno interamente devoluti in beneficenza, quindi bravo Gollini! Però, vi prego, basta trap, ogni mese ne salta fuori uno nuovo ed è sempre peggiore di quello precedente. Per chi si lamenta delle doti canore del Gollo, vi inviterei ad ascoltare qualche pezzo della Dark Polo Gang su youtube o, peggio ancora, di Young Signorino. 


  9. E bravo Gollo,anche solo per lo scopo nobile che c'è dietro ti meriti un applauso,poi girato nel nostro Tempio con noi vinci facile 
    Adès però daga det in porta!!
    SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


  10. e poi nel video, quello con la maglia del Verona, non si può proprio vedere!


  11. Perché????


  12. Gollini.....ilrap e musica della cultura nera ovviamente, ai fatto il video?bene, ora ritorna a parare......il rap non e da atalanta.....


  13. Gollo lasciatelo dire: sei decisamente meglio tra i pali che col microfono


  14. Gangsta Gollo...
     
    Io non possiedo gli strumenti mentali per dare un giudizio... sono troppo vecchio. Ma mio figlio di 17 anni ed è fan di Eminem dice che non è affatto male.
     
    forza Gollini...!!! Para per noi!!!


    • maribonanomi -
       09/06/2018 alle 20:39
      Io son vecchio nato nella prima metà del secolo scorso e atalantino da sempre , ho cantato canzoni degli anni 60 e questo giovanotto / i ,  mi piace . Bravo ....Ma se si dimostrasse bravo a parare x l'atalanta  lo  preferirei  a quello del cantante . .


  15. belle le immagini allo stadio.. le canzone beh.. forse è meglio se continua a parare.. ahaha


  16. Belle le immagini dallo stadio,brao Gollo.


  17. non starei li a guardare la performance canora o l'autotune.....
    E chiaro che è felice e ci canta i suoi sacrifici per arrivare alla sua consacrazione a titolare...
    1 GOLLINI
    grande Gollo


  18. Gia non sopporto il rap....


  19. Finirà sta storia della trap e dei calciatori "pseudo-gangster"...
    Autotune dall'inizio alla fine


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.