03-01-2017 14:51 / 0 c.

Un ultimo dell’anno speciale, particolare, stimolante, emozionante, quello trascorso dai ragazzi del 2002 e del 2003 dell’Impruneta Tavarnuzze, rispettivamente categoria giovanissimi e giovanissimi B. Giovedì (30 dicembre) infatti le due squadre della società verdeazzurra, insieme con i loro allenatori e alcuni genitori, hanno fatto visita al centro sportivo di Zingonia a Bergamo, per vedere da vicino il quartier generale del miglior settore giovanile d’Italia, quello dell’Atalanta. Oltre alla visita delle strutture però i ragazzi dell’Impruneta hanno svolto anche due amichevoli (una per categoria) con i pari età bergamaschi, militanti nei campionati nazionali e professionisti, dove tra l’altro ricoprono posizione di vertice. Nelle due gare i ragazzi di Guardati e Morelli si sono fatti valere, hanno confermato quanto di buono stanno facendo nei rispettivi campionati (sono entrambi secondi nei gironi provinciali), ma soprattutto hanno potuto confrontarsi dal vivo e sul rettangolo verde con un’eccellenza come l’Atalanta.
La giornata è servita poi per confermare la bontà dell’affiliazione tra Atalanta e Impruneta Tavarnuzze, un rapporto che prosegue in maniera attiva e positiva ormai dall’inizio di questa stagione e che alterna visite a Zingonia da parte di allenatori, istruttori e ragazzi verdeazzurri, con allenamenti organizzati e condotti dagli istruttori dell’Atalanta, Stefano Bonaccorso in primis, a Tavarnuzze. Il tutto nell’ottica di provare a esportare parte del modello Bergamo nella scuola calcio e nel settore giovanile dell’Impruneta Tavarnuzze.
Il modo migliore dunque per chiudere un 2016 ricco di soddisfazioni calcistiche per la società del presidente Manetti, con tutte le squadre in lotta per i primi posti dalla Seconda Categoria al settore giovanile, dalla Scuola Calcio ai Primi Calci,e per gettare le basi per un 2017 di buoni risultati.

fonte dilettantitoscana.it

di Spazzolone




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.