08-03-2018 13:45 / 12 c.

image1Le strazianti testimonianze di questi giorni e la passione che si legge nei tifosi e giocatori della Fiorentina mi portano al 16 febbraio 1997.
Erano passati solo 4 giorni dall’improvvisa e terribile scomparsa del toscano atalantino Chicco Pisani.
Tutta Bergamo riempì lo stadio per una gara che nessuno avrebbe voluto giocare.
Ma da qualche parte si sarebbe dovuti ripartire.
Domenica toccherà a voi vivere quella partita che nessuno, oggi, vorrebbe giocare.
Io non potrò mai dimenticare il gol di Foglio, sotto la Nord su assist di Morfeo, e quella corsa a baciare e alzare al cielo la maglia di Pisani.
Sotto quella curva commossa che avrebbe preso inevitabilmente il suo nome per sempre.
Un toscano amato a Bergamo, e oggi un bergamasco amato in Toscana.
La doppietta di Pippo Inzaghi chiuse una giornata da lacrime ma che nessuno dimenticherà.
C’era una necessità fortissima di ritrovarci tutti insieme per ripartire.
Perché la vera consolazione passa dallo stare insieme.
E dal ripartire.

Pagno



di Staff




  1. Fu davvero una partita piena di tante cose e di tante lacrime


  2. wilkerberghem -
     09/03/2018 alle 8:45
    Anche io c'ero...lo conoscevo e conoscevo Ale...e soprattutto suo fratello...xe sono di città alta anche io...e lui era il portiere del bg alta..
    Sembra ieri...una partita...commovente...ma rispettosa..si esultava... piangendo...una cosa incredibile...un miscuglio di emozioni davvero difficili da capire x chi non le ha vissute...
    Non oso immaginare le loro famiglie....


  3. Anche loro di fronte a questa straziante e inaspettata tragedia....
    Vi siamo vicini, momenti tristi e imprevedibili, che ci fanno pensare e affrontare la vita in modo diverso.
    La vita è bella e imprevedibile 
    Vivete bene, godetevi la vita e affrontatela nel modo migliore apprezzando ogni secondo e ogni emozioni che vi da...


  4. Anch'io c'ero, tribuna Giulio Cesare. E mi ricordo anche gli applausi e uno striscione commovente dei tifosi vicentini. Che magone!


  5. Quella giornata resterà scolpita nella mia memoria.
    Ho ancora i brividi a pensarci


  6. E sì, la nostra fu una partita giocata in un clima surreale.....lo sarà anche la loro. Come dice Pagno, nessuno la vorrebbe giocare ma da qualche parte bisogna ricominciare. Ciao Chicco, ciao Davide, salutateci le stelle.


  7. Più passa il tempo più sembra assurdo.
     


  8. Io ero molto piccolo avevo 4 anni ma ero allo stadio... Purtroppo ho pochi ricordi di quei momenti, ma mi ricordo benissimo il gol di Folgio e la corsa sotto la nord... Vincemmo 3-1 contro il Vicenza... Penso che domencia la viola vorrà onorare il suo capitano con una vittoria... Anche se ripartitee sarà durissima...


  9. Vorrei commentare  ma ogni volta che cominciò a scrivere qualcosa la mente si perde nel ricordo di quella partita e di quei tristi momenti, sará dura per loro come è stata dura per noi.


  10. Per me toscano di origine e residenza, ma cresciuto a Bergamo ed innamorato dell' Atalanta, due drammi vissuti doppiamente. Mi piace pensare che Chicco e Davide siano lassu, compagni di una squadra destinata all'eternità.


  11. Anche io c ero. 
    Grazie Pagano!! 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.