12-09-2017 22:20 / 42 c.

Sedici e trentadue minuti e Petagna mette il 2 a 1 per la Dea: è il momento esatto in cui si urla, si urla forte! Si sente un fragoroso GOOOOOOOOOOOL che esce dalla pancia! Si gioisce, si esulta e si salta! E’ una gioia pazzesca! A prescindere dal luogo in cui ci si trova. Allo stadio è una festa: abbracci che fioccano a destra e a manca anche con gli sconosciuti, che poi alla fine proprio sconosciuti non sono. Volano 5 altissimi, si esulta, si aspetta la chiamata dello speaker per urlare a squarciagola e il cuore batte forte come dopo una corsa in salita. Anche a casa davanti alla televisione è una festa e la situazione non cambia di molto se non per la mancanza dell’emozione del match dal vivo. Alla radio, in auto, connessi a qualche piattaforma web: è sempre un urlo di gioia!

Ma non qui.

Qui a Melbourne infatti è mezzanotte e trentadue quando l'Orsetto segna il 2 a 1 e la città dorme o appena si sveglia. La palazzina dorme. E soprattutto, la moglie dorme. Non si urla. Non si può urlare. Si urla in silenzio. Ed è veramente difficile! Anche due settimane fa quando Cristante ha insaccato di testa al San Paolo ed erano le 5 della mattina, di rumore non se ne poteva fare nemmeno un po’. E di rumore ce n’era da fare eccome!

Per urlare in silenzio servono fondamentalmente due cose: un cuscino e tantissima forza di volontà.

Per il cuscino mi sono organizzato a dovere, avevo tutto un set preparato con cura ancora prima di fare la valigia grossa, quella importante diciamo: c’è tutto quello che serve per sentirsi sufficientemente vicini a Bergamo ed alla Dea. C’è anche la foto nel cuore del Sektor Nord ad Altach con gli amici di sempre ed un bello scatto nel Parterre di curva con tutto il gruppo del 5Vie. Ci sono diverse magliette, c’è la felpa della tuta, i braccialetti, gli adesivi (quello della targa è già posizionato!), c’è la bandiera, c’è la berretta. C’è tutto insomma! Per la forza di volontà invece c’è da impegnarsi parecchio. Anche perché l’emozione ti viene da dentro e non la puoi controllare. E’ una cosa che viaggia sul suo binario e chi la ferma più? Avere la lucidità di prendere il cuscino prima di qualsiasi altra cosa ed urlarci dentro è freddezza allo stato puro. E’ tattica innanzitutto nel posizionare il cuscino in una posizione studiata: ma poi prendi un gol assurdo in contropiede da Sensi ed il cuscino è già stato lanciato contro il muro non senza imprecazioni. La moglie dalla stanza da letto mi richiama all’ordine e devo ricompormi subito. Poi quando l’altro Andrea, quello con la S finale, mette il pareggio, il cuscino lo devo andare a cercare chissà dove, ma non sono certo una libellula nel saltare dal divano all corridoio che porta in cucina, anzi. Altro richiamo ufficiale dalla stanza da letto.

Al gol del vantaggio il cuscino è in terra a pochi metri davanti al divano: lo punto, lo guardo, probabilmente lo seduco anche e mi ci tuffo fino a raggiungere prima degli acuti (sordi) da primo della classe e poi il terzo richiamo ufficiale da parte della moglie. Partita chiusa. Anche la mia. L’ho svegliata. Stanotte dormo sul divano.

Il sorriso stampato in faccia è ancora lì la mattina seguente. Il mio momento di passione con il cuscino di qualche ora prima è rappresentato dalla mia sindone con sorriso, proprio dove campeggia il simbolo la Dea. E’ solo l’inizio. C’è tempo per urlare ancora ed il cuscino è qui pronto ad altre notti di gioia. Una gioia sorda. Una gioia immensa, da urlo. Ma sempre in silenzio.


Belo

di Staff




  1. Grande   
     


  2. Bellissima 
     


  3. Belo, sei un grande!
    Ieri sera, mentre leggevo il pezzo mi immaginavo la scena...
     


    • Grazie GNKY anche te ta set fort! 


  4. Cari fratelli atalantini vicini e lontani, mi sa che le nostre donne hanno tutte un problema comune, NON saranno mai il primo amore, la DEA ha l'esclusiva.



    • Papimisci io quando l'ho sposata le ho detto le stesse identiche parole: al massimo, secondo gradino del podio per te! 
      Ga òle bé ne, ga mancheres, ma la Talanta l'è la Talanta!



  5. Ragazzi un consiglio per le vostre moglie:
    1) atalantalizzatele 
    2)  regalategli dei tappi d orecchia, cosi non sentono le nostre urla di gioia.
     
    Bello leggere atalantini che soffrono d amore atalanta in tutto il mondo 


    • Atalantizzazione iniziata 6 anni fa e ormai completa. Agli inizi i suoi preferito erano il Tanque, Maxi e CR77 ("the old guy from Bergamo" lo chiamava, affettuosamente) ora il Papu, ovviamente. L'ho pure portata allo stadio 2 anni fa, con mio fratello e il vecio. Ovviamente da canadese abituata a un pubblico "teatrale" credo sia rimasta segnata dall'esperienza di ritrovarsi in mezzo a 15000 bergamaschi scalmanati (incluso il sottoscritto e i familiari che lanciavano invettive in bergamasco tendente al valcavallinese/gandinese). Ma si e' divertita. 
       
      In questi anni pero', c'e' stato un effetto collaterale, da brava canadese mi ha convertito al curling come passatempo (per lei era/e' lo sport prediletto).  
       



    • Quanta saggezza nelle tue parole Kaiser! 
      I tappi ci sono, per l'atalantizzazione ci sto lavorando 
      Ti tengo aggiornato 
       


  6. Bella storia! Non ti invidio per il fuso! A me va ancora bene, con 6 ore di fuso (indietro),a parte gli anticipi a mezzogiorno (sveglia alle 6), le partite sono o alla mattina (15 italiane) o all'ora di pranzo (18) o nel primo pomeriggio (2045) quindi non mi va malissimo nel weekend. Certo, dopo anni di abbonamento allo stadio e' stata dura abituarsi ma tant'e'. Mia moglie, santa donna, ormai e' abituata alle urla, come mia madre con mio padre e, credo, mia nonna con mio nonno. Ogni tanto la partita la guarda con me.
     
    Domenica mattina scorsa pensavo ci fosse la VAR che purtroppo mi ha strozzato l'urlo del gol di Petagna in gola, ma 5 minuti prima quando e' arrivato in ritardo di 1 cm in scivolata sul cross di Hateboer ammetto di essermi buttato a terra e aver preso a cartoni il pavimento dalla rabbia. 
     
    Per curiosita', il famoso cuscino e' fatto con una di quelle bandiere usate per una coreo in Nord tipo 15 anni fa (azzardo un'Atalanta-Brescia)? La mia me la sono portata qui la tengo appesa accanto alla scrivania. Lo chiedo perche' e' uguale identica. 
     
    Berghem everywhere


    • Guarda Nathrakh alla fine del fuso non mi interesso, e qui mi capirai, a me interessa solo vedere la partita live: tot ol rest al vansa! 
      Per la bandiera ammetto di non ricordare specificatamente la partita, ma cofermo essere un cimelio di almeno 15 anni! E' sicuramente la stessa!

      Forsa la Talanta evriuear
       


    • Quando ho letto mdolo anni di abbonamento è stata dura,mi sono commosso,durissima,ad oggi,ci sono abituato,ma ho dei raptus che vorrei andare a prendere il primo aereo direzione Berghem!!
      Per fortuna c'è lo streaming ❤
      Anche se si soffre e molto...


      • Io sono uscito dall' Italia quando non c'era ancora streaming...le partite le "vedevo" con i live feeds della gazzetta. Rinfrescavo la pagina come un idiota ogni 5 secondi per vedere se avevamo segnato.
        Poi mi è arrivata radio alta online ed era un gran lusso...la partita che siamo retrocessi con la Roma l ho ascoltata al cellulare dall ospedale perche avevo fatto i crociati. Mia moglie era dall' altra parte con il suo cellulare attaccato alle casse del pc con radio alta che andava.
        Oggi voi giovani avete la vita facile. Figa se mi sento vecchio a dire ste cose! 
         


        • Second me ta set zuen po' a te meperme, te me la contet mia sò giosta te! 


      • Eeeh dim negot Mauro... L'anno scorso poi, per uno come me che l'Europa se l'e' fatta raccontare (avevo 2 anni ai tempi del Malines, mio padre era allo stadio) e' stata durissima soffrire a distanza. Ogni tanto cerco i video dei gol della Dea dalla curva/stadio su YT per immedesimarmi e sentirmi come ai vecchi tempi.    In che stato.
         
        Belo: ti capisco, ti capisco  cmq mi sa che ti copiero' spudoratamente l'idea del cuscino 


        • Dai bene un pillow party Nathrakh!!! Che botep!!!



      • Dovremmo organizzare una rimpatriata generale con tutti noi da fuori Maurobcn, tipo all'ultima di campionato!
        Che botep!



      • Dopo anni di abbonamento...





  7. vivoatalanta -
     12/09/2017 alle 23:59
    Complimenti Belo!
    Ho letto con piacere e col sorriso sulle labbra :-)

    "....abbiam donne pazienti, rassegnate ai nostri guai..." (cit. Ligabue)
     
     


    • Grazie vivoatalanta, mi fa piacere averti regalato un sorriso!

      Ci troveremo io e te ad urlare ai nostri guai mentre le mogli parleranno di quli pastiglie usano per la lavastoviglie e della nuova rubrica su Rakam di luglio


      • Davvero scritto benissimo.  Hai stoffa. Stamane ero in un bar in riva al mare. Baia del silenzio sestri levante. Mi sono messo a leggerlo ad alta voce
         Si è alzato uno do Strasburgo e si è avvicinato:"voi italiani è fantastico come amate il calcio,  bella questa storia ". Gli ho risposto :"noi bergamaschi, meglio essere precisi. Noi amiamo una Dea, non una squadra ". Mi ha guardato un po' perplesso poi ha fatto gli auguri x domani. Grazie di questo tuo articolo. 


        • Grazie giomil, contento che tu abbia apprezzato 
          E grazie per aver dato voce alle mie parole a Sestri Levante, non avevo mai parlato ad una platea di Sestri Levante 
          Et fai bé a diga a chel lè de Strasburgo che an s'é de Berghem!



  8. rabbiaestile -
     12/09/2017 alle 23:58
    Dille che fino a meta' maggio non dormira' per niente tranquilla....siete fantastici...sektor north + 5vie nel cuore...sempre....


    • Ha una grande possibilità dalla sua: alzarsi e tifare con me!

      Tienimi il posto caldo in parterre che prima che finisca il campionato...


  9. Grande !!!






    • E' dura labilehc, ma tengo tifato! 
       



  10. Stessa situazione (a parte lo stupro di cuscino) qui a Singapore...anche io ho la moglie dal sonno leggero e le partite in notturna ...
    Difficile strozzare le  urla in gola.



    • Massima solidarietà meperme! 
      Tu come fai a non urlare? Guarda che è una tortura!
      Consolati con una bella Tiger fresca di frigo e Forza Atalanta! 



      • Come faccio? Non ce la faccio...ma il peggio sono i porconi che svegliano le mie bambine. Povere, normalmente non sono nemmeno abituate a sentirmi imprecare, ma quando c è la dea di mezzo rifiorisce il barbaro celtico della Val Brembana che c è in me.
        Come faccio? Mi trasferisco in Sud America così le partite le guardo al mattino e le partite di coppa sul lavoro.  si fa quel che si può no?
        Forsa la talanta!!!!



        • L'immagine del "barbaro celtico della Val Brembana che c'è in me" mi ha fatto morire dal ridere! 
          Grande meperme  ta set ol nomer u!
          Ci vediamo in sudamerica allora: asado, antarctica gelata e botep a brache!

           


  11. Fantastico cugio! Un abbraccio a Fiore, anche se mi auguro che nemmeno durante Atalanta-Everton riesca a dormire per colpa tua! 


    • Le prendo dei tappi e avviserò la palazzina che venerdì mattina dalle 4:45 potrebbero esserci i fuochi d'artificio!
       


    • Ma se è milanista a fu sura?!? Giusto svegliarla
      Ti manderemo una foto da Reggio giovedì... però non sono riuscito a convincere il tuo babbo a venire
      Un abbraccio e fatevi sentire
       


      • Aspetto le foto così mi sentirò un po' a Reggio anche io!
        E comunque dopo un durissimo lavoro ai fianchi, complice la nuova proprietà cinese, si sta timidamente convertendo alla Squadra della sua Città!



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.