06-07-2018 07:45 / 56 c.

Risultati immagini per petagna atalanta

La SPAL alza il pressing per arrivare ad Andrea Petagna, centravanti dell'Atalanta che piace anche ad alcuni club di Premier. La società estense è forte sul giocatore, il quale tuttavia non sarebbe ancora pienamente convinto della destinazione. Possibili aggiornamenti nelle prossime ore. ( tmw.com)



di Marcodalmen




  1. ma perche' non si parla di un scambio petagna/lazzari?


  2. Petagna non si tocca. Petagna deve restare a Bergamo. E' veramente forte, difficilmente perde la palla e prima o poi espode anche con i goals. Se va via ce ne pentiremo.


  3. Io terrei Petagna come alternativa ad un nuovo bomber, ma non so se e' fattibile. Ricordo che il suo procuratore e' riso, inutile ricordare i precedenti. Cerca di muoverli tutti per qualsiasi ragione (destinazione, competizione, SOLDI, carriera, nessuna..)
    Petagna fa un lavoro importante, tiene alta la squadra, crea spazio per gli inserimenti dei compagni.. Ma ha un problema con il gol. Concordo con thealamo quando dice che ci serve come il pane un finalizzatore.
    E' un po' una nostra pecca, ma soprattutto a febbraio nelle partite da dentro/fuori in Europa League e Coppa Italia abbiamo pagato a prezzo carissimo il non concretizzare l'incredibile mole di gioco prodotta. Credo che un animale del gol potrebbe facilitarci le cose in futuro. Anzi, sicuramente lo farebbe


  4. il peto non si tocca


    • TheMajor: ".... il peto non si tocca ...."
       
      E perche'?
      Secondo me, tutto dovrebbe dipendere:
       
      (a) da chi dovrebbe sostituirlo,
      (b) dalle condizioni dell'eventuale cessione.


  5. Che il Vate si privi a cuor leggero di Petagna non lo credo nemmeno se me lo dice lui di persona. Il nostro stupendo gioco ha avuto il Peto come perno d'attacco a tempo pieno due stagioni fa collezionando un quarto posto ed il record storico di punti (bruciando il precedente per distaccone). La scorsa stagione ha giocato per mesi acciaccato ed avevamo (fortunatamente) alternative valide


  6. mi sembra una ca...a pazzesca questa storia!ora è il momento di rimanere,per crescere.


    • Potrebbe anche NON essere una ca .. a (come scrivi tu).
       
      Petagna ha svolto un lavoro prezioso e, in certe partite (ad esempio contro l'Everton), e' stato da applausi.
       
      Pero', in fase realizzativa, ha un po' deluso.
      Aiuta sicuramente gli altri a segnare, ma il centravanti deve saper segnare anche lui.
      Inoltre, ho l'impressione che (a parte l'ernia, che dovrebbe comunque guarire dopo l'intervento) Petagna (da gennaio in poi) abbia un po' deluso Gasperini sotto il profilo caratteriale.
      Gasperini da il massimo ai suoi giocatori, ma si aspetta che loro sappiano lottare sempre, sopratutto quando le cose non vanno proprio bene.
       
       
       


  7. se è vero, mi sembra che più che lui voglia andarsene è che la società ( Gasperini, la dirigenza, la squadra etc.?)  non abbia molti interessi a trattenerlo 


  8. credo che se andrà via, probabilmente sarà solo x il club inglese che peraltro gli offrirà un sostanzioso aumento di ingaggio
    parimenti se la società lo lascerà andare è propio solo xkè il club inglese ha ,nel concreto, i soldini rikiesti..
    chiaro è che se parte lui poi arriva veramente qualcuno di più forte in attacco ma non necessariamente nel ruolo di centravanti ...
     
    situazione da monitorare e ponderare senza fretta considerando sempre la variabile "PROCURATORE" ...
     


  9. Ritengo la "questione Petagna" la più controversa e complessa di questa tornata di mercato, perché le variabili e le incognite sono molteplici. Il giocatore ha fisico e ottima tecnica, questo non si discute, è dava l'impressione di essere sempre sul punto di "esplodere" anche a livello realizzativo, fin qui il suo più grosso limite perchè di ruolo fa il centravanti. Invece in qualche modo si è addirittura involuto perché a livello di occasioni da gol, sia pur non concretizzate, ne aveva avute di più il primo anno. Però resta il fatto che sia importante per tenere la squadra alta e creare spazi per gli inserimenti dei centrocampisti e degli attaccanti esterni grazie alla sua qualità tecnica. Non è per ora bomber (lo sarà mai ?) ma è un giocatore di profilo internazionale a livello fisico e tecnico. Meglio uno come lui o un bomber d'area, uno di quelli che magari non gioca moltissimo con/per la squadra e che quando non è in giornata è inutile ma che di risolve la partita con un guizzo ed alla fine della stagione di riffe o di raffe i suoi 10/12 gol almeno li mette a tabellino ? E poi c'è il fattore mentale e motivazionale: cosa c'è nella testa di Andrea ? Ed in quella del Gasp ? Perché l'ultimo anno fra i due non sono sempre state rose e fiori, e se il Gasp avesse intenzione di puntare deciso su Barrow come titolare come reagirebbe Petagna ? Reagirebbe e lotterebbe per fare cambiare idea all'allenatore o si "scazzerebbe" ? E quali sono appunto le idee del Mister, che pure stravedeva per il giocatore ? A questo punto preferisce puntare su altri e considera Petagna una seconda scelta oppure ci vuole puntare ancora ? Come vedete sono moltissime le carte sul tavolo, a Mister, società e giocatore il compito di trovare la quadra ... 


  10. TWM erano quelli che dicevano che Ilicic era a Milano a fare le visite mediche? Forse l'unica che hanno azzeccato finora è Cristiano Ronaldo alla Juve (forse). 


  11. Mi sembra di ricordare una frase tipo "non è obbligato a fare il calciatore" che la direbbe lunga a riguardo. Bisogna anche però tenere conto del fatto che ha giocato gran parte della stagione con problemi fisici che lo hanno portato sotto i ferri. 


  12. ROMAGNANEROBLU -
     06/07/2018 alle 9:42
    Delle 4 punte che abbiamo e'il piu'affidabile,il piu'duttile ed il piu'forte sia oggi che in prospettiva Dopo tre titolari ci priveremmo del quarto Prima del Peto mi libererei in sequenza di Cornelius poi Tummiello infine Barrow.Parere personale


    • Condivido... Cisi potrebbe privare del Peto solo se arriva un centravanti molto molto forte.


  13. Secondo me nella prossima stagione per il ruolo di centravanti ci saranno in rosa: Petagna, Tumminello e Barrow. E sono già tanti, considerato che sono in 3 per un ruolo e a loro 3 spesso si aggiunge Ilicic quando (non di rado) il Mister vuole giocare con il "falso nueve".


  14. Giusto lasciarlo andare a Ferrara.
    Calciatore con importanti qualità tecniche e tattiche, ma non esprime ancora quella cattiveria agonistica che serve. Troppo spesso da l'impressione di curare di più il lato estetico a discapito della concretezza. Dobrebbe andare a scuola da Manzukic. 
    Forse l'allontanarsi x un anno da milano gli farà bene.....  
    Favorevole a una cessione con diritto di riacquisto.
     


  15. Salvo offerte "irrinunciabili" privarsi di Petagna sarebbe un controsenso (anche perchè di tutto abbiamo bisogno fuorchè di fare cassa ...).
    Pur coi suoi limiti realizzativi e caratteriali, se ha recuperato l'integrità fisica è giocatore prezioso per il nostro gioco a prescindere, che come ho già scritto più volte sarei curioso di vedere provato nel ruolo di Cristante come "trequartista atipico".
    Giocando sui tre fronti avere lui, Tumminello e Barrow (che può giocare anche da esterno, nelle rotazioni) va benissimo e non si creano di certo problemi dello "stare in panca" ... piuttosto darei in presito Cornelius per farlo giocare con continuità e rivalutarne l'impatto in serie A in questo contesto.
    Se poi proprio fosse lui a voler partire lo si può anche accontentare a patto che la SPAL ci molli Lazzari a titolo definitivo.


    • posso capire largo alla mandzukic(ma non ha comunque le caratteristiche per farlo), ma da trequartista atipico scusa ma l'hai sparata grossa...


      • E perchè mai? Non potrebbe partire largo come facevano prima Kurtic e poi Cristante (sia pure in modo diverso) e poi svariare sul fronte offensivo facendo da regista offensivo dietro un'altra punta? Non avrebbe il fisico o la tecnica per farlo forse? Magari non potrà essere così efficace nel pressing, ma per il resto potrebbe senz'altro essere una soluzione che si potrebbe sperimentare, a mio modesto avviso (peraltro condiviso in passato da diversi altri utenti)


  16. Andrea, pensa a che tipo di gioco ti ha creato la Dea e che tipo di gioco ti potrebbe creare la Spal.
    Con tutto il rispetto per i Ferraresi, di cui per altro adoro il pane, non possiamo certo paragonare le due realta': guarda Paloschi, quante reti ha fatto quest'anno? Ok vuoi giocare di piu', ma sei sicuro che quell'impianto di gioco ti permetta di mettere in mostra le tue qualita' piu' di quanto tu possa fare qui da noi? A Ferrara non finiresti a fare la prima punta pura senza costruzione di gioco d'attacco? Cosi' fosse io non ti vedo come un bomberone che potrebbe risolvere la salvezza estense, ma ti vedrei molto di piu' nel gioco che stai facendo da due anni a questa parte a Bergamo.
    Rimarrei perplesso dovessi decidere di andare onestamente.
     


  17. Ma poi io mi chiedo quale motivo ci sia per andare alla SPAL, sai che salto di qualità...
    gioca in Europa? No
    e vicina a casa sua a Milano? NO
    ha possibilità di crescita e visibilità? NI
    ok il fascino della Premier, ma andare in una squadra di fascia uguale o più bassa di noi non penso ne valga la pena per la sua carriere.
     
    Dopo è una notizia di TMW, praticamente erano più veritiere le bombe del buon Maurizio Mosca che quello che scrive sto sito di cialtroni.


  18. Tutti certi che che non sia una cessione richiesta da chi sta in panchina e decide?
     
    La rottura con petagna risale al Dicembre scorso forse ve ne siete dimenticati come vi siete dimenticati che Gasper è un osso molto duro e si circonda solo di elementi che possono dare l'anima per il suo credo calcistico
     
    Giusto due anni fa lasciò fuori mezza squadra per far esordire dei ragazzini della primavera con i risultati che si sono visti
     
    Se Petagna parte per 7/10Ml non è di certo perche l'A.B.C ha bisogno di liquidità ... 
     
    Buon giorno a tutti


  19. ahhhh dimenticavo, per concludere, due osservazioni:
    1- l acquisto di Tummi lascia presagire che il Gasp abbia gia fatto le sue scelte-
    2- qualcosina, dopo il gennaio scoRso., tra i due.....pare essersi incrinato- nn certo per colpa del GASP, OVVIAMENTE


  20. Io non lo cederei, soprattutto visto che l'offerta della SPAL è di 7 mln (almeno è la cifra che il giornale di ferrara dice che l'Atalanta chieda).
    Con i prezzi che girano attualmente 7 mln servono per un giocatore mediocre e lui non è sicuramente mediocre, apre spazi che gli altri han sfruttato meglio di quanto abbia fatto lui.
    Poi il goal alla fiorentina è stato fondamentale per tenerli dietro in un momento post morte Atzori in cui erano in rimonta


    • non sapevo che l'ex reggina fosse morto...
      cmq il tragico evento è successo due settimane dopo la nostra partita


      • hai ragione doppia cappella memoria fallace, il concetto resta la fiorentina comunque era in un buon periodo e se avesse vinto ci avrebbe avvicinato molto


  21. Resta con noi, non ci lasciar, la notte mai più scenderà...


  22. Grande Andrea, non ci lasciare, con la forma che avevi nel finale dello scorso anno non mi sei piaciuto, ma se resti sul pezzo e fai come agli inizi... tutta la vita!!!!!! Fa niente se i gol non li fai tu, basta che la fai buttare dentro!!!!


  23. Io non sono così convinto - alla faccia di chi mi ha scritto che da un anno (??)  "la meno con Zapata" - che un altro tipo di centravanti farebbe poi tanto meglio. Col tipo di gioco del Gasp, arrivano (e segnano...) un po tutti davanti alla porta....Prendiamo Cornelius: ovvio che un gioco "di manovra" come quello richiesto dal Gasp (e che Petagna fa BENISSIMO) NON  è nelle sue corde....e abbiamo visto quanti cross gli sono arrivati (si vabbè, al netto dei limiti di Hateboer nell'andare sul fondo...consideriamo anche quelli...). Anche un Kalinic (che a me sarebbe piaciuto molto) ha sbagliato gol impossibili...e in quanto a capacità di manovra e tenere palla non è poi tanto meglio di Petagna. Ad Andrea manca la freddezza sottoporta a migliorarsi un po' sul tiro.....ma se fosse perfetto in tutto non sarebbe qui da noi ! Poi ci sta che dopo qualche erroraccio al limite dell'imperdonabile sottoporta, i commenti del lunedì (anche i miei eh, sia chiaro) non fossero propriamente clementi.... La SOLA cosa che mi ha infastidito , in alcuni frangenti, è stato l'atteggiamento in campo. Sopratutto nella primissima parte di campionato dove mi è sembrato svogliato/infastidito dall'arrivo di Cornelius. Tengo anche però conto del fatto - certamente non trascurabile - che ha giocato quasi tutto l'anno con ste ernia...e non dev'essere proprio il massimo del bèl...se resta, non mi dispiace per nulla.


  24. Giu le mani da Andrea!!!
    Ricordiamoci che come lo chiama il Gasp, é il fantasista dell'attacco!come fa salire la squadra lui,nessuno!
    Detto questo parte Cornelius e si vira su un attaccante di esperienza da affiancare ai Barrow e Tumminello!!!
    Quagliarella????


  25. deve rimanere, con i suoi pregi i(tanti) e i suoi difetti (pochi), in questa squadra, anche in panca, è molto importante.
    Per lui il Gasp gli inventerà un nuovo ruolo di centrocampista.
    Con due mastini a finaco come Freuler e De Roon
    Ha fisico, ottimo fraseggio con i compagni ,visione di gioco: può giocare dietro le punte facendo da punto di riferimento per chi sale dalle fasce e chi si lancia nei corridoi centrali che sia aprono per i movimenti di Papu, di Ilicic e di Barrow.
    Perchè non provare ? occasioni prima dell'inizio del campionato ce ne sono tante.
     
    In questo contesto si possono inserire, con gradualità anche i nuovi.
    La stagione è lunga, sulla carta più di quella dello scorso anno.
    Serve una rotazione dei giocatori.
    Più ci penso e più dico: Andrea rimani con noi. 
     
     


  26. Giocatore potenzialmente fortissimo ma privo di carattere....se maturando risolverà i problemi di testa allora arriveranno i goal...che vada o stia è comunque da non vendere a titolo definitivo...


  27. Gli spazi che crea Andrea in pochi li creano,giocatore atipico si ma secondo me indispensabile X noi...resta Andrea 


  28. PalermoNeroblu -
     06/07/2018 alle 8:22
    Meglio tenere lui, che il Vichingo... ma non è un centravanti... da usare come apripista per il centravanti vero.


  29. Resta Andrea


  30. GIOCATORE FONDAMENTALE!
    oter che panchina
    a meno che il sig. e il sig. si siano fumati l'immaginabile, non credo che se ne vogliano privare
     in quel caso sarebbe una follia...contenti loro 
     
    NO PETO NO PARTY  
    ieri, oggi e domani

    cicasansare fottetevi tenetevi il paloschi


  31. black-and-blue -
     06/07/2018 alle 8:15
    Spero rimanga 


  32. Nn è  u,n dramma se a Ferrara gioca e cresce, in goals ed autostima.
    Qui farebbe panchina ed invece lui ha bisogno di giocare.
    È  sufficiente, per nn perderlo se ESPLODERÀ,  CHE LA AbC SPA si tuteli come la As Roma con Tummi, inserendo le opportune clausole.
    A noi serve come il pane un FINALIZZATORE, per fare i l passettino in avanti......


    • Fara panchina? Sei sicuro? Se sta bene nelle partite che contano gioca lui. Pronto a scommetterci. Se va via il passettone lo facciamo indietro
       


      • opinioni.
        mi rimetto anche al mio post  sucessivo nella topic


  33. abbonatocreberg -
     06/07/2018 alle 8:04
    Che tristezza leggere questi commenti su un giocatore che è stato il centravante titolare nelle due stagioni più esaltanti della storia della Dea!
     


    • credoinunadea -
       06/07/2018 alle 8:15
      Quoto, non sarà un cecchino ma e’ stato funzionale al più bel gioco visto da queste parti! 
      #andrearestaconnoi





  34. Erminio ottone -
     06/07/2018 alle 7:47
    speriamo,  sarebbe una gioia, quasi come quando hanno esonerato colantuono 


    • opinione di Ottone, non di certo oro 


      •  si scherza ne... ma io il campionato di B vinto col pelatone me lo tengo stretto, e' un bel ricordo.



    • Sogno solo con Morfeo -
       06/07/2018 alle 8:00
      Ma gioia de che?? Petagna non sarà un bomber di razza ma è un giocatore forte e molto tecnico, e poi è ancora giovane e con ampi margini di miglioramento!! Sarebbe un peccato mortale perdere un giocatore con le sue caratteristiche.. chi continua a criticarlo ha la memoria corta, e forse non ricorda la sua prima stagione col Gasp (senza problemi fisici) e, probabilmente, non ha visto Atalanta-Everton, partita in cui il Peto è stato mostruoso.. #nopetonoparty


      • Erminio ottone -
         06/07/2018 alle 8:23
        Sogno solo con morfeo, la partita l ho vista in diretta , ho anche notato che c era un difensore dell everton, quello che lo marcava,  che in corsa era più lento di lui , il che é tutto un dire. Credo che la prima stagione abbia vissuto molto di luce riflessa, in quanto i  goal che doveva fare l attaccante lì faceva qualcun altro. Mentre l'anno scorso che toccava a lui, stessa storia ... bel gioco l ho visto anche con barrow al suo posto, il che fa cadere la tesi. Terrei cornelius quest'anno perché un anno di adattamento gli va dato a mio avviso mentre per petagna siamo al terzo , questo.... come terza quarta punta andrebbe pure bene 


        • Quest’anno ha giocato con un’ernia da novembre provando a stringere i denti.. 


          • Erminio ottone -
             06/07/2018 alle 10:46
            Poarí, a che al sughe  zo... non mi piace, lo venderei a patto che arrivi una vera punta 


    • Gioia no, ma uno dei 2 deve partire


      • JackSeriate74 -
         06/07/2018 alle 7:58
        Anche tutti e due...però gioia no, dai è un bravo ragazzo,  nelle dichiarazioni è sempre stato correto e attaccato alla maglia.
        E secondo me anche un buon giocatore ma purtroppo non è il centravanti che serve a noi


        • Sogno solo con Morfeo -
           06/07/2018 alle 8:02
          Non sono d’accordo.. in un attacco con Barrow e un bomber di razza, Petagna sarebbe la terza pedina diversa dagli altri per soluzioni tattiche diverse.. con tutto il bene che gli voglio, da sacrificare è il vichingo purtroppo 


          • C'è anche Tumminello eh... Su cui hanno appena investito 5/6 milioni...


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.