07-01-2018 11:00 / 35 c.

Incredibile.


A voi, che non avete visto la partita, cercatela e godetene tutti.

Abbiamo dominato in 10 contro 12, 11 romanisti e un napoletano che come anagramma fa Giuda.

Nel primo tempo abbiamo annichilito persino le statue di marmo che campeggiano lì vicino.

Tutti i romani allo stadio bevevano come usanza caffè Borghetti, consumato a più non posso, con l’unico risultato di accelerare ancor più i battiti e accentuare ancor più il nervosismo.

Battiti del cuore che, per noi atalantini, son divenuti palpitazioni nel secondo tempo falsato da Guida.
Ma mamma mia, quanto è stato più bello vincere così.

Quanto bello è stato vedere l’occhiolino di “soddisfazione” di Kolarov ad un suo compagno dopo il rosso a De Roon.

Tutto bello.

Una citazione anche all’indiscusso miglior commentatore italiano, Adani.

Mai banale, davvero super partes, come oltretutto dovrebbe sempre essere.

E stiamo conquistando tifosi, bambini, gente che non seguiva il calcio che mi scrive in privato “Grande Dea”.

È il motivo per cui da piccolo, in epoche di A e B, capii che solo l’Atalanta avrebbe potuto inorgoglirci e unirci tutti.

In una baccanale calcistica.

Non sono tra quelli che sono gelosi della loro Atalanta, perché prima eravamo in pochi a sostenerla.

Saltate pure tutti sulla barca adesso.

Ma non scendete più.

L’Atalanta è Bergamo, noi siamo bergamaschi e quindi atalantini.

 

Pagno



di Staff




  1. evaireziogol -
     08/01/2018 alle 18:27
    sempre un piacere leggerti mitico
     


  2. Siamo superiori a quasi tutti e in ogni caso ce la giochiamo con tutti, spero davvero possa essere così anche contro Borussia e Juve. Sarebbe un sogno andare ancora avanti nelle coppe, la squadra sembra ora avere una maturità e una compattezza che non ha mai avuto prima, forse nemmeno lo scorso anno. Può davvero essere il momento di vincere qualcosa? Ricordiamoci che l'anno prossimo dovremo fare a meno di Caldara (un campione), Spinazzola (che non sta rendendo come dovrebbe ma che comunque non sarà facile sostituire) e quasi sicuramente di Cristante.


  3. Tutto vero molto bello e commovente.
    Pero' rimaniamo con i piedi per terra e teniamo presente che la rometta di
    ieri sera era veramente scarsa!!


  4. Concordo con Pagno e con i commentatori che mi hanno preceduto nei giudizi lusinghieri su Adani.
    Più in generale vorrei aggiungere che, per competenza e imparzialità, Sky vince per distacco nei confronti di Rai e Mediaset.
    E ai già nominati Costacurta e Bergomi, vorrei aggiungere Paolo Condò - punta di diamante del giornalismo sportivo italiano nonché grande estimatore del Vate e della Dea - e l'ottimo Claudio Onofri.
    E mi fa piacere quando chiamano familiarmente Dea... la nostra Dea!
     


  5. gesu'...
     e in tutto questp cosa centra sportiello????... oppure tutti quelli che hanno preferito andarsene!!!!!


  6. Incredibile. Siamo agli ottavi di coppa UEFA,in semifinale di Coppa Italia e andiamo in giro a spaccare il c..o a tutti gli squadroni. Hai ragione Sportiello " con tutto il rispetto ma Bergamo non è Firenze".
    Ah, per adesso abbiamo anche due punti in più in campionato. 
    Ti aspettiamo . Pagliaccio!!


  7. "Sem nasù per paté, patem".
    Se avete occasione di andare a Legnano c'è una piazza con una statua raffigurante "la Teresa" (Felice Musazzi) con scritte quelle parole, per me rappresentano la nostra "Talantinità"; sappiamo chi siamo e da dove veniamo, abbracciano tutti  coloro che si avvicinano in questi momenti magici consapevoli che se dovessero tornare tempi peggiori molti romperebbero  quegli abbracci.
     SIAMO ABITUATI A GUADAGNARCI TUTTO CIÒ CHE ABBIAMO, SIA NEL CALCIO CHE NELLA VITA. SIAMO BERGAMASCHI, NNIENTE CI POTRA FERMAR.



  8. Vangelo le parole sulla vera vittoria del Presidente. Ce ne sarà di gente che chiede in ginocchio di giocare qui. E siccome qui non si viene per fare i fenomeni ma per lavorare duro, sarà tutta gente in gamba...!!!


  9. un piccolo particolare su Adani,l'anno scorso alla fine del primo tempo(0-1 per la roma) se ne usci con una frase tipo "la forza dell'atalanta non potra mai nulla contro la tecnica della roma" sappiamo tutti come e finita! ora e facile pontificare e probabilmente e tornato a Canossa ma le parole restano
    Come commentatorI personalmente preverisco Costacurta e Bergomi che non hanno mai nascosto la simpatia verso di noi e il Gasp


    • frasi infelici ne diciamo un pò tutti, specialmente quando facciamo previsioni, altrimenti uno come Sconcerti invece di parlare di Dea dovrebbe occuparsi di  giardinaggio
      Anche noi tifosi lo scorso anno eravamo già belli preparati a fare la fine dei topi con queste grandi o presunte tali
      Francamente preferisco un commentatore preparato come Adani ad uno che ha simpatia per la Dea ma che fa male il suo lavoro, e entrambi i cicianebbia mi sembrano indietro a livello di competenza rispetto al sunì


      • Concordo.


        • Anche a me piace Adani. 


          • Idem. Preparato. Non le lecchino. Argomenta mai banalmente le azioni. Ed è un grande estimatore della dea. 


  10. primieroneroblu -
     07/01/2018 alle 14:03
    scusate molto off topic 
    vogli la fata della dea per alzare qualche birra ricordando questa è la scorsa stagione !!
    qualunque siano i motivi fate un passo indietro avantini dove volete ma tornate a organizzare quella fantastica festa !!!


  11. Grande Pagno! 


  12. Siamo stati più fortii di tutti anche dell arbitro...........lo abbiamo dimostrato


  13. Esatto salite pure ma non scendete più


  14. Da Atalantino nato e cresciuto fuori Bergamo (dove però sono le mie radici) ho sempre vissuto il mio essere tifoso della Dea come una medaglia, come un simbolo. Gli altri bambini erano tifosi delle "grandi", io ero diverso, ero tifoso della squadra di un territorio lontano (quello da dove erano venuti i miei nonni e dove ho ancora i cugini) e strano, dove si parlava una lingua incomprensibile.
    Questo è il momento più bello della mia vita di Atalantino e devo dire grazie a Percassi per aver realizzato questo sogno. 
    Spero che Gasperini resti ancora molti anni, senza di lui nulla sarebbe avvenuto.


    • Mi ci ritrovo totalmente nonostante non abbia alcun parente bergamasco ma sia nato a Milano. Tifo la Dea da quando avevo 17 anni e a scuola ero l'unico con la sciarpetta neroblu circondato da interisti, milanisti e juventini. Noi tifosi atalantini non bergamaschi ci sentiamo un po' come alieni, ma è un bel sentire, orgoglioso, magico, quasi esoterico.


      • Ti amo closer...


      • chapeau.........sei mitico



      • Concordo... da (ahime') cicianebbia da confine (mi divide un ponte ed un fiume) quale sono, non posso che fare anche un poco mie le tue considerazioni.
        Cal gir che' al paghi me-------->




  15. Io un po’ geloso lo sono... o meglio mi da fastidio che ora tutti abbiano in bocca la parola Atalanta quando fino a ualche anno pensavano che eravamo dei poveri martiri



    • Anche a me da fastidio quando la chiamano famigliarente la Dea. 


      • Però fa anche piacere quando i commentatori di altri incontri tirino in ballo la nostra squadra. Ieri in due telecronache diverse tanti pena alla dea per stigmatizzare il gioco sconfortante a cui assistevano.
        So mai contet


        • Peana. Non pena.
          Correttore del c. 


  16. Quante partite dominate ma non vinte, dove potremmo essere ... 
    abbiamo tutta la concentrazione sulle coppe, spero che l’anno prossimo impareremo a tenere la concentrazione sempre su tutti e tre i fronti.
     
    e che nessuno scenda dal carro quando le cose andranno male


  17. Trovo poco elegante la frecciata sul "saltare sul treno dei vincitori", che rimane un vizio tipico di noi Italiani, da cui non si è mai al riparo, neppure dopo i risultati degli ultimi giorni, così come dopo quelli dell'ultimo anno. Evidenzierei di più il discorso della grandezza del progetto che Percassi sta sviluppando. Signori, ieri abbiamo vinto una partita di campionato, bella importante, sofferta, ma una partita di campionato, eppure eravamo in 4.000 ad attendere la squadra alle 23:30 di un sabato sera in aeroporto e tanta di questa gente era costituita da famiglie, con mogli e figli di ogni età. Una settimana fa applaudivamo la squadra all'uscita dal campo dopo un'inopinata, quanto inaspettata sconfitta contro il Cagliari. Percassi, la società, il mister, i giocatori.... stanno creando qualcosa di grande, qualcosa di contrario al normale, dove sono i giocatori gasati che filmano e fotografano i tifosi ! Sono basi solidissime di un progetto a lungo termine, come si è detto spesso, che alzi la mano chi si sognava che potesse avanzare così rapidamente. Qualche anno fa c'erano giocatori per cui la piazza di Bergamo era un ripiego. Quanti antipatici rifiuti di venire alla Dea ci sono stati ? Oggi credo che chiunque ambirebbe a giocare in una squadra come la nostra e a diventare uno stipendiato della nostra società. In Italia, a parte discorsi meramente economici, dove potrebbe ambire ad andare a "giocare" un giocatore dell'Atalanta ? Rubentus, Napoli, forse Inter, ma poi ? E' questa la meravigliosa vittoria che il nostro Presidente sta conseguendo ed è questo che ci deve inorgoglire di essere tifosi della Dea, di ieri, di oggi e di domani, quando saremo sicuramente molto più di ieri e di oggi.


    • Anche a me, quando ho letto di barca/carro, su due piedi la cosa non ha garbato, poi rileggendo credo che l'intento di Pagno fosse proprio l'opposto, ovvero stigmatizzare sta usanza becera del carro com l'invito a demonizzare questo vezzo.
      Forse l'espressione gli è uscita male.
       
      Per il resto concordo con te, anche io presente ieri sera con mia figlia e amici, tantissime famiglie e bambini piccolo. Grande serata.


  18. Sarebbe bello vincere un titolo con il Gasp (una coppa Italia per esempio). Sarebbe la ciliegina sulla torta di un’epoca stupenda. Concordo con Pagno, Adami è un eccellente commentatore tecnico che spiega ogni minimo dettaglio tecnico tattico senza essere ruffiano o di parte.


  19. Non è un sogno ma la realtà, siamo forti, forti tanto. Ora abbiamo la possibilità di aprire un ciclo affidandoci al Gas! Non perdiamo questa possibilità che è unica


  20. Pazzoperladea -
     07/01/2018 alle 11:23



  21. Tutto vero.
    Il primo tempo è stato uno dei migliori che abbia mai visto. Senza espulsione (alla prima ammonizione ho imprecato....sapevo che alla prima occasione lo avrebbe espulso) poteva finire con un risultato storico. 
    E Adani è davvero piacevole da ascoltare (elogia sempre l'Atalanta, ma non in modo banale e obbligato come fanno in tanti...ammira e commenta in modo tecnico e ragionato!).
     








Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.