12-06-2018 16:00 / 9 c.

Oggi la Gazzetta dello Sport dedica quasi un'intera pagina ad uno dei piu' promettenti prospetti attuali del vivaio atalantino: lo svedese di origine macedone Dejan Kulusevsky:

Dopo aver incantato i nostri osservatori in un torneo in Danimarca, è stato seguito per 6 mesi e quindi, nel 2016 è stato portato in Italia da Costanzi a discapito di Manchester City e Ajax che stavano provando ad avere il giocatore nelle proprie giovanili. La corte delle "grandi" però non è finita dopo l'acquisto e qualche mese fa, dopo averlo visto in azione sui campi italiani, l'Inter ha provato ad andare a Zingonia per acquistare il giocatore trovando una importante porta chiusa, quella dei Percassi che hanno messo il veto alla sua cessione, discorso finito li.

Il ragazzo nasce ad aprile 2000 (il 25) a Stoccolma da padre svedese, e come la stragrande maggioranza dei ragazzi provenienti da quelle zone, ha molta facilità con le lingue anche se per ora si "limita" a 5 (svedese inglese macedone italiano e tedesco). La sua più grande passione, fuori dal rettangolo verde, è un'altro rettangolo, quello del con i canestri del basket sport per il quale è molto portato tanto che se non avesse intrapreso la strada del calciatore probabilmente avrebbe tentato quella del playmaker nella pallacanestro.

Calcisticamente parlando fa parte di quella banda di ragazzi che è arrivata in finale scudetto nel campionato under 17 e quest'anno ha fortemente contribuito a portare la primavera al primo posto della regular season.

Già negli ultimi turni di campionato Gasperini lo ha portato in panchina ma non è ancora riuscito ad esordire in serie A ma è molto probabile che non faccia la trafila abituale con prestiti nelle categorie inferiori ma che venga aggregato alla prima squadra per seguire lo stesso percorso di Barrow.

Non solo i club lo hanno corteggiato, anche la Macedonia ha provato a strapparlo alla nazionale svedese offrendogli una convocazione nella nazionale maggiore quando aveva solo 16 anni.

La curiosità del presidente riguarda come lo userà Gasperini, al momento non è dato saperlo ma si ipotizza un ruolo simile a quello in cui ha giocato Cristante nell'ultima stagione.

Aspettiamo al Bortolotti l'esordio in prima squadra del primo millenials atalantino.

 

Brignuca

Kulusevsky



di Staff




  1. giocatore che mi ha molto impressionato la prima volta che l'ho visto, le altre volte mi ha un poco deluso in quanto ogni tanto scompariva letteralmente dal gioco; l'ho sentito in un intervista : ragazzo sicuramente intelligente che sa quello che vuole forse fin troppo, ma è uno slavo quindi  potrebbe diventare o croce o delizia o tuttie due le cose insieme


  2. Piedi ben piantati per terra.
    Purtroppo nella semifinale rendimento ben al di sotto delle aspettative


  3. Sembra avere i numeri.. considerando che il gasp lo ha anche già aggregato alla prima squadra
    Poi il salto non è sempre facile


  4. Letto l'articolo direttamente sulla rosa.
    Questo sembra davvero forte, in più pare piaccia molto al Gasp che lo ha preso sotto la sua ala protettrice. E' ancora molto giovane ma secondo me l'anno prossimo lo vedremo spesso in campo. Gasp ama lanciare i giovani.
    E se avessimo già in casa il nuovo Cristante? 😜
    Se giocheremo con Kulu, le vinceremo tutte! 🤣
     


  5. una cosa è certa : kesto lè prope FORT !


  6. chi ha caricato la foto non ha avuto molto kulu.... 


  7. Esordio chiaramente contro il Toro ..... Kulu contro N'koulou !


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.