10-07-2017 12:03 / 157 c.

Testo dal sito ufficiale

Foto dal sito ufficiale, dai social ufficiali e dal nostro inviato Marcodalmen

740-maglieFGFGF

 

LE CARATTERISTICHE DELLE MAGLIE JOMA

 

Ecco le nuove maglie gara per la stagione 2017/2018 prodotte da Joma.

I prodotti Joma sono riconosciuti per qualità e caratteristiche tecniche. Per realizzare i capi sono stati applicati infatti applicati tutti gli standard qualitativi previsti da Joma sia per quanto riguarda le maglie da gioco dei calciatori, che per le le maglie destinate alla vendita.

Le maglie sono realizzate in poliestere Interlock, tessuto che si caratterizza per la sua qualità, elasticità e resistenza. Questo tessuto vanta inoltre un’elevata traspirabilità, grazie all’applicazione di una finitura di ultima generazione che conferisce al capo una maggiore capacità di trasferire il sudore verso l'esterno per una rapida evaporazione, mantenendo il corpo sempre asciutto.

Nelle zone di massima sudorazione e concentrazione del calore corporeo, dove il giocatore ha bisogno di una traspirazione maggiore, il poliestere sportivo è stato sostituito dal MESH, un tessuto elastico con trattamento antibatterico che si caratterizza per la sua microporosità, permeabilità e capacità di ventilazione. Grazie a questa ventilazione, l’afflusso di aria consente di mantenere il corpo sempre asciutto e ad una temperatura costante, favorendo così le prestazioni tecniche degli atleti. 

LA PRIMA MAGLIA

 
Prima maglia

Joma ha creato una maglia che sottolinea i segni distintivi e d’identità del club grazie all’utilizzo dei colori nero e azzurro come colore principale. La maglia è caratterizzata da un nuovo disegno che favorisce una maggior aderenza al corpo, con l’obiettivo di evitare le trattenute e migliorare il comfort dell’atleta.

La nuova maglia dell’Atalanta si distingue per il collo rotondo a V in due colori, nero e azzurro, dotato di una fascia elastica per una migliore aderenza e vestibilità.

Le novità che caratterizzano le maglie gioco dell’Atalanta sono molteplici e conferiscono al prodotto una qualità e una vestibilità assoluta. Tra i nuovi dettagli l’inserimento di una parte di tessuto nella spalla per migliorare il comfort, cuciture a tripla ribattitura per aumentare la resistenza alle sollecitazioni nella fase di gioco, rib elastico nelle maniche per garantire la migliore adattabilità e l’inserimento del Mesh nella zona sotto le maniche e nei fianchi per migliorare la traspirabilità e favorire così le prestazioni tecniche dei giocatori.

Inoltre, i calciatori dell’Atalanta e i suoi tifosi, potranno indossare una maglia completamente personalizzata: sulla parte interna del collo è stata aggiunta una stampa con la frase LA MAGLIA SUDATA SEMPRE, dietro il colletto il nome del club con l’anno di fondazione, ATALANTA B.C. 1907 e nella parte interna del fondo maglia un inserto in poliestere in cui sono rappresentati il logo dell’Atalanta e la scritta ATALANTA B.C. nel font originale del club.  

 
 
 

LA SECONDA MAGLIA

 
Seconda maglia

La seconda divisa dell’Atalanta si distingue per il colore bianco, con dettagli sul collo e bordi maniche nei colori tradizionali del team, il nero e l’azzurro. Il collo, bicolore, ha una forma rotonda con una particolare apertura a V.

La maglia trasferta è caratterizzata da una stampa realizzata con la tecnica dell’embossed, dedicata alla ninfa greca Atalanta, dalla quale prende appunto il nome la squadra. Anche la seconda maglia presenta la tecnologia Mesh sui fianchi, per favorire la traspirabilità e migliorare così le prestazioni tecniche degli atleti.  

 
 
 

LA TERZA MAGLIA

 
Terza maglia

La terza divisa è verde, con dettagli sul collo e sulle maniche nei colori dell’Atalanta, il nero e l’azzurro. Nella terza maglia il collo è a polo, con un inserto in due colori e bottoni.

Come la prima e la seconda divisa, anche la terza maglia presenta nella parte interna del colletto la stampa LA MAGLIA SUDATA SEMPRE e dietro il transfer, realizzato ad alta densità, con il nome del club e l’anno della sua fondazione, ATALANTA B.C. 1907. Nella parte interna del fondo maglia è stato inserito un inserto in poliestere in cui sono rappresentati il logo dell’Atalanta e la scritta ATALANTA B.C. nel font originale del club. 

 
 
 

LE MAGLIE DA PORTIERE

 La divisa del portiere è realizzata in tre differenti colori: verde, nero e rosso e si distingue per il disegno classico e il collo alla coreana, che include un elemento elastico per favorire elasticità e aderenza.  

 

di Staff




  1. non credo sia un problema insormontabile fare una serie di magliette con il monocolore sul retro.....


  2. tra l'altro nelle foto non si vede, ma su quella bianca, in bassa a sinistra è serigrafato il logo della Dea in grande.
    molto bella.


  3. ma invece di chiedere deroghe all'Uefa non era più comodo dire al signor Lopez Joma di farci una maglia nerazzurra a norma di legge??


  4. Si ma io dico...se si sapeva che luefa volesse una maglia con lo sfondo unicolore sul retro...per quale di cavolo motivo l'abbiamo fatta a strisce neroazzurre sul retro? Non potevamo farla rispettando le disposizioni? Rischiare di fare la coppa senza la maglia neroazzurra è da pirla..


  5. Sul sito ufficiale Joma evidenziano come la Dea sia la squadra che per piu' volte ha vinto un campionato di secondo livello TRANSALPINO!!!!!
     
    Ed inoltre avrebbe vinto il titolo nella stagione 1962-63 e raggiunto la semifinale dei Campionati Europei nel 1988...
    @joma: correggete per cortesia.
    Nel 1963 l'atalanta ha vinto la coppa Italia, mentre nel 1988, militando nel campionato di serie B ITALIANA, la semifinale di Coppa delle Coppe.
    Muchas gracias!
     


    • Trnsalpino in Spagna e Francia vuol dire Italia.


      • Quando dico transalpino intendo Francese. e Comunque stai scrivendo su un sito in lingua italiana...


        • Sarebbe bastato scrivere Serie B italiana...


          • Il sito ufficiale Joma che TU hai riportato e' spagnolo (NON italiano).
            Tu l'hai letto dall'Italia ma questo non cambia nulla.
             
            Cosi' come noi, spesso, parlando (o scrivendo) a proposito dei francesi li chiamiamo "transalpini", per la stessa ragione i francesi (e anche gli spagnoli) si riferiscono a noi chiamandoci "transalpini".
             
            Io NON ci vedo nulla di strano:
            - per noi i francesi stanno geograficamente al di la' delle Alpi, quindi sono "transalpini",
            - per i francesi (e per gli spagnoli, che semplicemente copiano i francesi) gli italiani stanno al di la' delle Alpi, quindi sono "transalpini."
             
            Secondo punto, tutti noi in Italia sappiamo che la serie B e' il secondo campionato italiano per importanza.
             
            Per chi sta' al di la' delle Alpi:
            - quasi tutti conoscono la "seie A" (fino a pochi anni fa' conosciuta come "il campionato piu' bello del mondo"),
            - pochissimi hanno sentito parlare di "serie B" (probabilmente molti, sentendola nominare, potrebbero domandarsi se e' una cosa da mangiare...)
             


            • Il sito su cui ho letto le frasi, scritte in italiano corretto, è joma.it.
              A mio avviso all'estero la serie B è conosciuta esattamente come lo sono da noi, almeno per alcuni, credo, le serie inferiori francesi, spagnole, tedesche ed inglesi.        


  6. Scusate, verde il retro...


    • Scusate era in risposta a davor e frank!


  7. Un dubbio atroce mi assale.... La compro (perché di sicuro la compro) subito senza sponsor davanti o aspetto la versione UEL senza sponsor dietro? 
    Mannaggia son problemi seri questi... 


  8. a prescindere da giudizi estetici che ognuno ha i suoi...
    io dico solo che negli ultimi anni abbiamo avuto svariate edizioni di maglie con retro monocromatico...QUEST'ANNO in cui andiamo a giocare in Europa dopo 26 anni...arriva fuori una maglia col retro a strisce...e la regolamentazione Uefa su tale questione era già stata sviscerata su questo sito in passato,ricordo bene.
    voglio pensare che la questione sia stata affrontata in maniera CONSAPEVOLE nelle sedi atte...altrimenti sarebbe quasi criminale!




    • Puo' darsi che l'Atalanta abbia chiesto una deroga alla UEFA basata sul fatto che:
      - i numeri sono bianchi (massima luminosita')
      - le strisce sono nere (minima lunimosita') e azzurre (20-25% di luminosita')
       
      Quindi, anche se il fondo e' di due colori, assicura uno scarto di luminosita' molto elevato rispetto ai numeri bianchi. 


  9. Alura, riguardo alla storia del numero e dello sfondo, il regolamento che ho trovato e' del 2012 (l'ho postato sotto, cercate uefa kit regulations su google, lo trovate subito) e credo valga tuttora visto che non ne ho trovati di piu' recenti. E si', ci vuole lo sfondo monocromatico per numero/nome sul retro.
     
    Pero', il Bayern del 2014-15 ha giocato in UCL con una maglia a strisce anche sul retro (vedi video qui: www.youtube.com/watch?v=PGmpy1Vjz8g mettete in pausa a 6:27 si vede benissimo con il 27 di Alaba). I numeri, bianchi, si vedono benissimo. Quindi, come diceva 95Frank sotto in un paio di commenti, puo' darsi che ci sia in atto (o venga fatta a breve) una richiesta all'UEFA per farci giocare con il neroblu sul retro, visto che il bianco si vedrebbe senza problemi. Il che spiegherebbe l'ipotetico "speriamo" di Luca Percassi.
     
    No perche' scecc, giocare in casa in Europa con la maglia dell'Avellino (con tutto il rispetto) sarebbe davvero assurdo.


    • Speriamo Nathrakh!
      Mi preoccupa solo il fatto che il Bayern è uno di quei 4/5 club che se propone di chiamare la Champions League "Coppa Lowenbrau" all'Uefa gli darebbero retta...


      • Si. Infatti.
         
        A me sembra che anche il Barcellona abbia giocato una edizione della Champions con il fondo di due colori (tutte le altre squadre con maglia a strisce giocavano pero' con schiena monocolore).
         
        Puo' darsi che si tratti di specifiche esenzioni motivate.


  10. Che belle!!! Attacchiamo!!!


  11. non mi dispiacciono, l'unica cosa che non mi convince è il logo al centro.


  12. la seconda maglia è elegantissima, un must. la prima piace e cmq rispetto alla nike........ricordiamoci di quella dell'inter a bar code!


  13. Ho fatto una capatina allo store visto che ero nei paraggi e dal vivo sono stupende , la seconda ho dovuto acquistarla non ho resistito. Superiori in tutto alle Nike anche nella qualità del tessuto. Menzione particolare per i calzettoni da trasferta bellissimi brao pres


    • brao demis, grazie della dettagliata descrizione.
      ma c'é già anche tutto il resto jomato?
      polo, canotte , giubbini ecc?


  14. Ragazzi ma per l'Europa ci sarà una maglia diversa o la stessa che useremo in campionato? 


    • Dalle parole di percassi mi sembra chiaro che quella verde sarà la maglia di coppa in casa, e quella bianca resta quella da trasferta anche in coppa.


      • "ovviamente speriamo di rappresentare al meglio l'Atalanta in europa con la nostra maglia classica,quella nerazzura"
        questo il virgolettato di Percassi nell'altra news...mi son perso qualcosa o ho problemi di comprensione dell'italiano?


        • "Speriamo" potrebbe implicare una richiesta all'UEFA basata sul fatto che il numero bianco, PUR essendo su un fondo di DUE colori (nero e blu), si legge benissimo (molto meglio, ad esempio, del bianco su fondo celeste chiaro..... che, per le norme attuali, e' perfettamente regolare).


          • si ma osti...a Bergamo non si puo' giocare perche' all'Uefa non piace...la maglia nerazzura non la possiamo usare perche' all'uefa non piace...il nome lo teniamo? o ci dobbiam chiamare "squadra 4a serie A X"?



            • Non e' che la maglia nerazzurra NON piaccia alla UEFA.
               
              E' che le norme UEFA prevedono che il numero sia su un fondo di colore uniforme (nel nostro caso il numero e' su DUE colori: nero e azzurro).


            • con tutto che se sai che devi giocare in Uefa e sti pagliacci rompono la mina sul retro tinta unita...puoi dire alla Joma di fare una maglia nerazzurra con retro tinta unita dai...


              • Il Sassuolo l'anno scorso in Europa usava una maglia diversa dal campionato, nero verde (i colori sociali) ma con tanto nero al centro occupando quasi tutta la maglia e due strisce verdi ai lati, mi era subito piaciuta! Ovviamente pure il dietro era completamente nero.


      • E' molto probabile che sia cosi'.


    • uguale nella forma e colori,perchè non penso proprio che ne studino delle altre
      diverse perchè, la Uefa impone alcune regole, (ne stavano già discutendo anche sotto)
      dietro,che piaccia o no ci sarà il pataccone nero,di modo da dar più visibilità al numero e al nome
      niente sponsor dietro e anche davanti un solo sponsor,quello principale e basta
       


  15. Belle!
    La prima è con i colori classici e secondo me in campo risalterà ancora di più.
    La seconda è di gran lunga migliore di quella dello scorso anno che non aveva neppure del nerazzurro e poteva essere la seconda maglia del Brescia o del Napoli.
    La terza non la valuto perchè verrà utilizzata sporadicamente, Di base non mi piace verde su campo verde perchè le squadre paiono mimetizzate in campo manco fossero dei cecchini. 


  16. Le maglie sono belle, la scritta elettrocanali inguardabile



  17. Belle, tutte e tre.
    Nonostante avrei preferito 5 o 7 righe questa a 3 è stata comunque ben realizzata.
    Da una foto della vetrina dello store che c'era a Orio si legge Pantone 293C per l'azzurro (non riesco a postare il link) e mi sembra più scuro di quello in queste foto e comunque dal sito Joma sembra più scuro, bisognerà vederle dal vivo.
    Semplici, ma belle
     
     


  18. Sua date sempre!
    Possibilmente.....
    VINCENTI!
    IL REST AL VANSA! L'È doma.....merchandising......


  19. Compitino... il ritorno in Europa meritava ben altro, ma probabilmente non si è voluto rischiare.
    2 e 3 davvero non commentabili  


  20. La seconda maglia ricorda vagamente quella con cui il Cagliari di Gigi Riva vise lo scudetto......
     
    Speriamo porti bene....


  21. RAMAZZOTTIANA -
     10/07/2017 alle 16:02
    EVVIVA LA SEMPLICITA' !



  22. Ot : ufficiale Bastoni all Inter! Resta da noi ancora un anno 


    • Luca Percassi ha smentito la vendita 


    • Non capisco proprio questa cessione.
      Ci saranno sicuramente delle ottime ragioni ...... speriamo......


    • Ciao Rudenko
      dove l'hai letta l'ufficialità?


      • Il Corriere della Sera lo da come ufficiale. Ma ormai della notizia è pieno ogni giornale anche non sportivo. Forse avrei dovuto scrivere ufficioso. Ma quando il Corriere riporta una notizia sportiva con tanta enfasi di solito c'è poco spazio da lasciare alla fantasia 


  23. La prima va bene. Piu' la guardo piu' mi piace. Forse le strisce dovrebbero coprire le spalle, ma ottimo che siano anche sul retro, mi piace molto il contrasto con il bianco del numero rispetto al pataccone nero.
     
    La seconda non e' male, mi sarebbe piaciuta la banda verticale nero-blu (o anche orizzontale) come quelle ErreA di 8-9 anni fa. Molto meglio di quelle nike.
     
    La terza, vabbe', meglio del verde fluo e dell'arancione degli ultimi 2 anni, ma cmq inutile, spero non venga mai usata o che venga data al portiere.
     
    Quella del portiere un po' anonima, ma poco importa francamente.


    • Condivido quasi tutto.
      Purtroppo le righe sul retro non mi sembrano in linea con le regole UEFA per quanto riguarda le competizioni europee. Secondo me, dovremo purtroppo modificare il retro della prima maglia per la EL (sempre che non si voglia giocare con la seconda/terza maglia....).


      • Vero. Ho cercato adesso le "uefa kit regulations" ed e' come dici te. Il fatto e' che la Joma ha poche squadre in EL/CL (en.wikipedia.org/wiki/Joma#Europe_2), e tra quelle che mi sono ricordato (Villareal, Clu, Swansea) nessuna ha strisce verticali quindi non so che opzioni ci siano. Penso si possa mettere un pataccone nero sul retro con il numero? Perche' di fare l'EL con la maglia verde mi viene male.


        • Non so se il pataccone nero "sul numero" sarebbe sufficiente.
           
          Analizzando le maglie di certe squadre (con righe), ad esempio Bayern, l'obbligo del colore "unico" potrebbe riguardare sia il numero che il nome.
          Infatti, le righe, sul retro, appaiono soltanto nella parte inferiore della maglia.


          • No infatti intendevo un pataccone che copriva lo stretto necessario sul retro. Stando ai regolamenti uefa che ho trovato online (vedi annex C su ffm.mk/media/files/UEFa-Kit-Regulations-Edition-2012_en.pdf) devono esserci 3 cm di spazio tra il bordo del numero e la parte monocolore (2 cm in alto), ipotizzando che sia un numero a due cifre. Oppure si spera possano fare una maglia con lo spazio monocolore sul retro, stile Bayern appunto.


            • Credo che il problema stia (oltre che nei 3 cm sotto il numero) nei 2 cm sopra il numero. Lo spazio rimanente nom sembrerebbe sufficiente per il nome.
               
              Le alternative quindi sarebbero le tre seguenti:
              (1) retro tutto NERO (con numero bianco),
              (2) retro tutto AZZURRO (con numero bianco),
              (3) retro PREVALENTEMENTE nero (o azzurro) con strisce narazzurre soltanto nella parte inferiore (con numero bianco).
               
              Stranemente, la maglia (vincente) dell'anno scorso sarebbe stata in perfetta regola con la normativa UEFA.


  24. A me non dispiacciono. Sono un fanatico dello scudetto sul petto a sinistra ma questa e una mia opinione. Per la terza avrei preferito qualcosa di molto simile a quella del Christmas match contro 'Empoli.


  25.  
    Prima classica,e va bene (anche se  come gusto personale preferisco le strisce più strette)
    la seconda non è male, ma come tutte quelle a tinta unita bianca,mi lasciano sempre l' idea che si possa fare qualcosa di più,esempio due strisce o due richiami uno nero e uno blu anche davanti,
    Bella quella stile "Balilla" del portiere, fa molto portiere classico di una volta tipo Yashin
    nel complesso non male
     
    peccato per Nike, che  resta un occasione sprecata,ma queste multinazionali hanno dimostrato(se mai ce ne fosse stato bisogno) che non hanno ne tempo ,ne voglia di seguire le piccole realtà,ti danno in mano il catalogo e ti dicono scegli, e nient' altro

     
    bona,passato anche il rito delle maglie,avanti col prossimo appuntamento, a quando i calendari?


  26. accettiamole,meno peggio di altre volte.anche se a me piacciono col colletto..ma perchè lo stemma non all'altezza del cuore?


  27. Mi piacciono e finalmente nerazzura come si deve...speriamo siano anche vincenti


  28. Finalmente la prima maglia che torna nerazzura, con qualche accorgimento "classico" che fa tornare la mente ai tempi gloriosi. La seconda, forsè è un po' troppo bianca. La tera.....lasem pert, che l'è mei.....


  29. aspettiamo di vederle con lo sponsor prima di dire l'ultima parola...e di vedere la versione UEFA con la schiena rivisitata...
    a quel punto il rischio di passare dal look Latina al look Trezzanese è concreto secondo me...



    comunque chi se ne intende  può spiegarmi perchè il Foggia si fa fare da Nike delle figate come queste???



    • Laustraliano -
       10/07/2017 alle 14:53
      Le maglie del Foggia non sono state personalizzate da Nike ma dal Foggia Calcio.
      Funziona così:
      Foggia calcio compra da Nike come semplice cliente delle divise scegliendo dai cataloghi di Nike (come abbiamo fatto noi per 3 anni).
      Una volta ricevuti i kit, tramite un fornitore terzo, il Foggia si fa applicare/stampare,cucire le personalizzazioni (tipo il tridente della seconda maglia del foggia).
       
      L'avremmo potuto fare anche noi negli scorsi anni, ma qualcuno avrà scelto di non farlo.
      O meglio, lo abbiamo fatto ma solo con le maglie dei Christmas Match.


    • ma è diventato impossibile mettere links?


  30. Prezzi? 


  31. ROMAGNANEROBLU -
     10/07/2017 alle 14:09
    Come ogni genere di vestiario dipende da chi lo indossa Su De Roon e Gomez starebbero benissimo 


  32. Laustraliano -
     10/07/2017 alle 14:03
    Premessa: de gustibus non desputandum est.
     
    Però ci vuole anche un po' di raziocinio.
    La prima maglia dell'Atalanta deve essere a strisce nero azzurre. Joma dopo anni ce ne da una che, in ordine:
    - ha in complesso meno nero che azzurro (visto che non siamo gli All Blacks)
    - ha strisce azzurre (di un azzurro che dalle foto mi sembra proprio quello societario) e non di un blu a caso (che per Nike significava l'internazionale Blu Royal - quando si parla di maglie da catalogo..)
    - ha le strisce anche su retro e maniche
    - ha una lavorazione, a livello di tagli, materiali e cuciture, che non può essere snobbata
    - ha un colletto che gioca di nuovo sul nero azzurro
     
    La seconda maglia è sì bianca, ma ha i tanto desiderati dettagli neroblu su un colletto molto particolare e sulle maniche, chela rendono a prima vista una maglia dell'Atalanta. Inoltre, ha sul retro la scritta ATALANTA in rilievo, sul fondo; e sul fronte, sul lato sinistro sempre in rilievo, la nostra DEA. 
     
    La terza è una maglia il cui colore riporta al passato, che gioca ancora col nero azzurro e che verrà utile, vedrete (spero in una trasferta contro i nerazzurri di Copenhagen!)
     
    In definitiva..si poteva far meglio? Forse sì (Io preferisco la maglia con le 5 strisce nere verticali più strette in stile Erreà 2007-2008), ma sicuramente quest'anno abbiamo delle maglie da Atalanta.


    • Sei sicuro che le righe sul retro della prima maglia siano accettate dalla UEFA?
       
       
       
       


      • Laustraliano -
         10/07/2017 alle 14:50
        Sicuramente no, da regolamento.
        Infatti ho aggiunto in seguito che c'è da spettarsi una variante..o il quadrotto o il retro tutto monocolore.


      • Circa il "quadrotto" (presumibilmente nero) potrebbe andar bene se limitato all'area del numero (bianco).
         
        Non mi piacerebbe invece qualora dovesse coprerie anche l'area dove c'e' il nome (bianco).
        Certi esempi sono veramente discutibili.


    • Di primo acchito non mi erano piaciute. Poi le ho riguardate meglio e, nel complesso, la penso come te.


    • Laustraliano -
       10/07/2017 alle 14:05
      Dimenticavo:
      in Europa dovremo giocare comunque con una maglia diversa in quanto:
      - non è possibile avere il secondo sponsor di maglia (per cui, a meno che non ne avremo uno principale, Modus fm dovrebbe sparire)
      - il retro non potrà essere completamente a strisce ma ci sarà almeno il quadrotto monocolore
       


  33. crazyhorse200 -
     10/07/2017 alle 14:02
    non male.
     


  34. crazyhorse200 -
     10/07/2017 alle 14:01
    il colore blu eì giusto. molto bene, il problemino per un esteta da vecchia coppa uerfa del 1990
    sono le strisce un po' troppo larghe un po' piu' strette e con una nera in piu' ed erano perfette.
    la mancanza di nero sulle spalle come mai ?
    comunque non ma le dai...per l'Europa League serve rinverdire la nostra Storia come colori e formato classico.



  35. Brutte !!!
    la prima è quella del Pisa, la seconda è quello del Cagliari degli anni 70 (senza 4 mori), la terza è quella dei portieri...


  36. Per me erano molto più belle quelle dell'anno scorso.Inoltre quelle ci hanno portato fortunacon una annata da incorniciare.Queste le trovo banali,poi de gustibus......


  37. Premetto che non sono un cultore delle maglie da gioco, e che preferisco un buon acquisto a una bella divisa...
     
    Però, mi sembra che il lavoro fatto da Joma sia al contempo misero e poco azzeccato. La prima fatico persino a vederla come nostra maglia, mentre le altre due di una pochezza quasi disarmante.
     
    Detto questo, se a maglia brutta segue campionato stratosferico (come lo scorso anno) metto un forma per una fornitura decennale di Joma.


  38. atalanta panthers -
     10/07/2017 alle 13:48
    dove è finito lo sponsor sulla maglia, l'abbiamo già cambiato?


  39. Mi piace molto la seconda maglia,il colletto soprattutto! La prima classica ma non mi dispiace! Terza orrenda! Ma la useremo pochissimo! Quindi va bene così!


  40. Mi piaccioni, belle, pulite  nel disegno ed eleganti, la terza verde incommentabile 


    • Sono d'accordissimo.
      La prima e la seconda maglia sono bellissime.
       
      La terza maglia (verde) non mi dice invece proprio nulla.
      Avrei preferito un colore (rosso rubino in particolare) che facesse risaltare al massimo il nero e l'azzurro del nostro stemma sociale. Il colletto, secondo me, avrebbe dovuto essere uguale a quello della seconda maglia (bianca, con colletto nero-azzurro).
       
       


      • Infatti il verde in questa tonalità lega poco con il blu e  il nero, un rosso rubino o un bordeaux scuro esaltavano meglio il nero blu


        • Il bordeaux scuro potrebbe anche essere piu' adatto del rosso rubino (come terza maglia) per far risaltare al massimo il nero e l'azzurro del nostra stemma e del colletto (possibilmente uguale a quello dell seconda maglia).


  41. Classiche ma belle, mi piacciono! 
     



  42. a mio gusto...orribili però io ero uno dei pochissimi a cui piaceva la maglia dell'anno scorso
    sembriamo il Latina...blu smortino da tutte le parti...righe larghe...io che sognavo le divise storiche delle nostre ultime avventure europee...
    quella bianca...potevano tirare il collo fino in fondo,mettere una cintura e veniva un bell'accappatoio
    l'unica vagamente intrigante è quella verde

    vabbè quest'anno tocca a me fare la lagna...


  43. Prima maglia bella,pantaloncino con riga neroblu spettacolare,seconda carina,terza senza infamia e senza lode,bel colletto...
    va mai bè negot,se ci compra Messi e Cr7 al va mia bè gna chel..



  44. come previsto, fare peggio della naik era imposssibile.
     

    sul sito della joma si vedono meglio
    - tecnicamente molto belle
    - sparita la lapide funeraria dietro alla schiena
    - sparita la 2° maglia stile brescia (molto questa 2°)
    - calzettone che ritorna con la striscia azzurra x quella home, dopo anni di collant neri e basta
    - niente gioppinate di contorno
    - purtroppo (solo a termine) senza pataccone centrale dello sponsor
     
    cosa volete di più..una lucana?

     
    x me come primo anno voto 8
    bravo sig. JO JO JOMA
     
     IL CALZETTONE SUDATO SEMPRE!


    • SuperSaudati -
       10/07/2017 alle 13:26
      ...ma sulla scritta della maglia sudata non dici "quasi" niente????  ...e io che cercavo solo il tuo commento per vedere cosa dicevi!!!!  


      • beh, per fortuna hanno avuto il buon gusto di metterla all'interno quella scritta.
        una volta indossata almeno non si vede.
         
        l'anno prossimo ci sarà solo step in più...tatuaggio ad  ogni calciatore con quella scritta


      • Colgo l'occasione per dire la mia. Evitabilissima. Molto beglio il buon vecchio "dal 1907 la squadra di Bergamo" o cose del genere. Va beh, bene lo stesso. 


        • Ancheio trovo la scritta un po' truzzo provinciale,  mancava solo la scritta  figli di Zingonia ma dopo la vicenda del platinato e stata eliminata...


          • Forse, dopo la vicenda del platinato, qualcuno avrebbe potuto pensare che "Figli di Zingonia"......NON fosse un complimento......



          • grande vale!
            ci vedrei bene anche un bel
            "prima uomini poi campioni" sul retro del pantaloncino


  45. Abbastanza standard la prima, a me non dispiace. Rispetto a quella dell'anno scorso 1000 passi avanti..
    Mi aspettavo di più sulla seconda (tipo quella della Samp della scorsa stagione).


  46. Deadeberghem -
     10/07/2017 alle 13:07
    Sicuramente belle la prima e la seconda (che mi ricorda il Cagliari '70). La verde fa cagare e Berisha sembra uno scolaretto scappato da casa...


  47. Per quanto mi riguarda pessime, peccato perché quest'anno avevo proprio voglia di comprare la maglia, vorrà dire che rimarrò con le mie vecchie Errea e Nr. Se devo spendere 80 euro per una maglia completamente bianca preferivo avere il logo nike che quantomeno è uno dei brand più importanti del mondo.
     
    Attenzione poi a non confondere semplicità con banalità. Queste sono maglie banali, soprattutto la bianca che di solito era quella in cui si poteva dare sfogo alla fantasia. Mi spiace perchè riponevo parecchia fiducia in Joma, la maglia bianca della Samp 16/17 per me era la più bella della serie A e rispecchiava perfettamente il concetto di maglia semplice ma con dettagli fantasiosi in grado da renderla splendida.


  48. alex80cerete -
     10/07/2017 alle 13:04
    LA MAGLIA DELLA DEA E' SEMPRE BELLA!!!
    anche l'anno scorso non piaceva.....ma poi quando vinci ti dimentichi anche di  quello


  49. ma quella speciale per l'europa non si fa??


  50. Esteticamente è carina, anche se nulla di eccezionale...ma bellissima scelta quella di ricordare ai giocatori che deve essere SEMPRE SUDATA ogni qualvolta la prendono al colletto per indossarla bravo


  51. Si sa nulla per quanto riguarda lo sponsor principale?


  52. Finalmente la maglia Classica come dovrebbe SEMPRE ESSERE!striscie davanti e dietro e qualche chicca come la frase sul colletto.
    SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


  53. A me le prime due  piacciono! La prima classica ma con alcuni bei dettagli interessanti (vi suggerisco di andare sul sito della Joma a vedere i dettagli).
    La seconda bianca ha anche questa bei dettagli ma forse poteva aver un po più di colore (tipo una striscia nero/blu verticale o orizzontale).
     
    La terza spero non sia per la UEFA. Se non sbaglio qualche giorno fa ho letto che la schiena in partite UEFA deve essere monocolore... qualcuno puo confermare?



  54. A me piace tanto...classiche righe neroazzurro che magari avrei fatto un po' più sottili,ma va bene così!


  55. p.s. sicuramente meglio questa che quella della nike del primo anno , lì si era toccato il fondo


  56. Maglia classica la prima, mi piace il ritorno alle strisce davanti e dietro. I colori sociali e la divisa sono questi.
    Mi piace anche la seconda anche se non è stato fatto un grande sforzo creativo, si poteva fare qualcosa in più.
    La terza al a mio parere inguardabile per il colore, le maglie verdi andrebbero vietate! 
    Carine cmq le piccole personalizzazioni apportate



  57. Promossa e buona finitura.
    soprattutto nerazzura de 'nach e de drè!


  58. Bella, mi piace! Forse avrei fatto un blu piu' scuro.


     


  59. Grazie allo staff per le foto!! 
    a me piace!!!
    semplice e raffinata nei particolari :-) grande JomaVedasi il collo e sulle maniche!!! 
     
    1 bella 
    2 semplice .....magari si poteva osare di piu :-)
    3 meglio verde che l arancione fosforescente!!!
     
    mi piace 
     
     
    Ps ma manca davanti  lo sponsor gigante ?
     


  60. Peggio di mike era impossibile....
    I sarà mia ű spetacol ma almeno i fa mia schefe come l' an pasat!


  61. DA PRENDERE AL VOLO!!
     
    Così almeno è senza sponsor davanti.
    Per chi le voleva più personalizzate, fatemi capire... volevate i ghirigori, le grechine, un arcobaleno, un cavalluccio marino?
    Le seconde e terze maglie devono avere una % di colore a tinta unita, non può uscire un mix di colori e fantasie altrimenti rischi di non poterle mai usare perche gli arbitri te le "bocciano".
    Personalmente a me piaccciono tutte, anche se verde non la comprerei mai. Ad esempio ho avuto in regalo quella arancio e non la metto mai su, ma da li a dire Che schefe ad ogni proposta ce ne passa
    poi sarà cmq impossibile accontentare i gusti di 20.000 persone no?


    • per personalizzazione vedasi le maglie precedenti di hellas e crotone


    • io la volevo di cellophane


  62. Forse qualcuno preferirebbe  il codice a barre del folza Inda ?!?!? Oppure che le avessero fatto obliquie ?!? Speriamo che il prossimo anno le facciano a pois ....almeno saremo tutti scontenti ....


  63. non avrei mai pensato di rimpiangere la nike...voto 4 a tutte e tre.


  64. Maglia abbastanza classica la prima. Poi va a gusti. Io sinceramente preferisco la predominanza del nero rispetto all'azzurro(così fa un po' Pisa), però finalmente vedo che  le righe sono presenti anche dietro. Spero di non vedere mai la terza(quando ero a Udinese  e la Dea giocava con la terza maglia ero troppo infastidito)


  65. Finalmente!!! Bellissime tutte e tre. 


  66. Sul fianco sinistro della seconda maglia c'è il profilo della Dea....


    • Io non riesco a vederlo, dov'è?


  67. zero fantasia,ma sotto zero proprio


  68. Bene le maglie,tanti piccoli dettagli che dimostrano come siano state fatte con cura,
    a mio gusto personale avrei messo una banda neroazzurra sotto lo stemma


  69. sempliciotte come temevo ...joma basica in tutto ...
    poi piu che un bel blu sempra un azzurrino o blu sbiadito da errato lavaggio!!!


    • I colori sbiaditi credo siano effetto della poca luce, se vedi nelle foto fatte all'esterno il colore è molto bello.


  70. Ma Toloi ha messo qualche kg? 


  71. Finalmente maglie da Atalanta! Nerazzurri siamo solo noi.
     


  72. La seconda maglia è quella su cui ci si potrebbe sbizzarrire di più volendo .... ma va bene lo stesso 


  73. La prima va beh... è classica e quindi è ok! Ma la seconda ( che a me va bene lo stesso)  non poteva essere prodotta dalla stessa Nike? Che sforzo! Io resto nostalgico della seconda maglia bianca a righini verticali nerazzurri fine anni 80! Ma va beh, meglio bianca di certi obbrobri che si vedono 


  74. Cominciamo col dire che non sono maglie da catalogo (a proposito, che noia questa storia del "catalogo": da quando il termine è stato sdoganato al di fuori degli appassionati di maglie, tutti che lo usano per riempirsi la bocca), semplicemente perchè nel catalogo joma non ci sono. quindi sono state disegnate apposta.
    Queste maglie sono esattamente come devono essere quelle dell'Atalanta: nera e azzurra a righe la prima (schiena compresa!), bianca con inserti neri e azzurri la seconda. la terza poi, richiama quella verde che era prevista, ma non è mai stata usata credo, per la coppa uefa del 90-91.
    Fortunatamente non sono state azzardate "painate" tipo il profilo di città alta o robe del genere.
    Promosse tutte e tre, in definitiva.


    • Laustraliano -
       10/07/2017 alle 13:46
      Deo Gratia.
      Un commento ponderato, motivato e non a membro di cane.
      Condivido 


    • Adrian_Smith -
       10/07/2017 alle 12:25
      parere condivisissimo!!


  75. Rispetto a quelle dell'anno scorso non mi sembrano male, specialmente la prima. Finalmente le striscie ci sono sia davanti e dietro, forse l'azzurro è più chiaro rispetto a quello degli ultimi anni, ma secondo me ci stanno, sono da Atalanta!
     
    Come deve essere la maglia dell'Atalanta scusate? 
     
     
     


  76. Pota ... i colori sono quelli con le strisce verticali .... non è che si può fare molto ... si possono allargare o stringere le strisce ... scurire o schiarire .... fare il nero o l'azzurro predominante.... ma la sunada l'è semper chela... personalmente piuttosto che il nero su tutta la schiena dello scorso anno ,  freferisco  questa ... l'importante che sia sudata sempre 


    • L'unico dubbio è la terza maglia ... sembrerà di giocare con 11 portieri ....


      • wigners_friend -
         10/07/2017 alle 15:03
        Portiere volante, come da ragazzini!


  77. Invece l'è bela, finalment!


  78. SECONDA E TERZA INGUARDABILI!!! LA PRIMA NORMALISSIMA...SINCERAMENTE PREFERIVO QUELLE DELLO SCORSO ANNO....SPECIALMENTE LA BIANCA!!!! ALMENO LA TERZA SI POTEVA PERSONALIZZARE DI PIÙ! !!


  79. E quella dell'anno scorso era brutta????? Questa sembra la maglia del Pisa di qualche anno fa.... la trovo orrenda. 
    La seconda meglio per i colori richiamati sul colletto, ma davvero un minimo di fantasia in più non guastava! 
    Comunque basta che sia sudata. 


  80. Che vergogna. Come temevo


    • Le vergogne sono altre, abbi pazienza.


  81. Che toràda con sta storia della personalizzazione s-cècc...
     
    Anche perchè ci sarà sempre quello che ha da ridire...righe troppo larghe, troppo strette, troppo blu, troppo nero, collo V, girocollo, bottoni, lacci...
     
    Tanto dopo 5 minuti dal fischio d'inizio non se la caga più nessuno la maglia...
     
    Non possono tenerla cosi fino al 2080?


    • facundo a questo punto non scriviamo più nulla,ma che ragionamento fai!!! è normale che l'estetica (in questo caso di una maglia) sia soggettivo,che torada vedere i tuoi commenti sempre a mettere puntini sulle i !!


      • Non sarebbe male come idea...soprattutto per quelli che, a parole, sono sempre più bravi!
         
        Poi se per te "bèla cagada" o "da vergognarsi", sono giudizi accettabili, considerando che li si sta dando sulla base di 4 caxxo di foto, magari fatte col telefonino, buon per te...
         
         


  82. Con tutto il rispetto per le nuove maglie, negli anni passati ho visto qua su atalantini.com maglie personalizzate nettamente più belle! Cmq come ha già scritto qualcuno conta sempre e solo la maglia sudata!


  83. Non ho capito dove sta la stampa della dea Atalanta


  84. Quando ho detto del Pisa non pensavo proprio uguali


    • Si, ma davvero....


      •  cmq non c'entra niente con quella del Pisa...


        • Vai a vedere le maglie del Pisa quando aveva joma poi ne riparliamo 


          • Ah be se ti riferisci alle righe nerazzurre pota, gh'è mia tat de fa...
             
            Il taglio è totalmente diverso, niente colletto, niente profili bianchi e la divisione delle righe sulla manica è anch'essa diversa...


  85. nomadeneroazzurro -
     10/07/2017 alle 12:09
    bela cagada de maglie.
     


  86. Esteticamente... che sfórs. Comunque, meglio avere design sobri e classici piuttosto che certe porcherie di "design"...


  87. come "disegno" me le aspettavo così...  però magari aggiungevano qualcosa per personalizzarle...





  88. Mi aspettavo di meglio, però accettabii! 
    Il retro com'è?



    • ah niente, hanno aggiornato le foto 


  89. premesso che a mio parere sono molto belle e eleganti, ma non si era passati a joma per avere più personalizzazione? queste potrebbero tranquillamente essere da catalogo.. lo sponsor è impossibile che sparisca cmq 


  90. Maglie normali niente di nuovo, più fantasia forse l'era mei....


  91. LA MAGLIA SUDATA SEMPREun riferimento non casuale


  92. E queste sarebbero le nuove maglie personalizzate? Pfffff


  93. Niente di che..... ma almeno la prima torna neroblu!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.