12-06-2018 07:50 / 1 c.

Risultati immagini per achille bortolottiHo sempre visto l'Atalanta come un esempio da seguire. Mi aveva colpito il fatto che l'allora Presidente Achille Bortolotti, quando la voce "Ingaggi" superava certi limiti, diceva: "E' il momento di retrocedere per rientrare nei giusti parametri". Credo di aver detto tutto. Allora l'attuale Presidente, Antonio Percassi, giocava. Correva la stagione '73/'74. Nell''85/'86 il padre passò il bastone del comando al figlio Cesare, che aveva al fianco i fedeli Previtali e Randazzo, il quale, mio segretario al Siracusa, nell''87, quando successe il dramma di Cesare, telefonò per offrirmi la presidenza. L'avevo già rifiutata al Perugia e alla Fiorentina e, pur lusingato, dissi ancora no. Avevo chiuso col calcio. Nel '90 Antonio Percassi diventa Presidente. Nel '94 passa la mano a Ivan Ruggeri ma, dopo la parentesi del figlio Alessandro, nel 2010 la Dea torna alla famiglia Percassi, con Luca A.D..

In oltre 50 anni si sono visti alla guida i Baracchi, i Bortolotti, i Ruggeri e i Percassi, quasi sempre con Miro Radici alle spalle, a significare che cosa rappresenti per Bergamo, deliziosa città di 120mila abitanti. Parlo delle famiglie più importanti, con i Pesenti. E tanto attaccamento ha portato quasi sempre a migliorare. A dimostrarlo anche l'arrivo di Giovanni Sartori, braccio destro di Campedelli nel miracolo Chievo. Merito, probabilmente, di Luca Percassi, come il padre calciatore, deus ex machina di un'organizzazione che rasenta la perfezione. Credevo fosse Gino Pozzo il nostro miglior dirigente, uno che non ama apparire, ma quando ho saputo che ha cominciato a mettere becco negli allenamenti del tecnico, sono stato costretto a ricredermi. Anche Luca non si sente mai, ma alle 8.30 si può trovare in sede a seguire il lavoro di tutti, dall'amministrazione alla comunicazione, al marketing, all'area tecnica, al settore giovanile, con una sola preoccupazione: il bilancio.

E tanto lavoro non è fine a se stesso, se l'Atalanta acquista dal Comune lo stadio e lo ristruttura, se vanta a Zingonia un centro sportivo che rasenta l'eccellenza, se vende a prezzi d'affezione, se giunge quarta e settima in campionato, se si affaccia per due anni consecutivi all'Europa e se ha un allenatore, Gasperini, che, oltre a giocare sempre per vincere, è riuscito a cambiare la mentalità dei calciatori, a migliorarli, a prepararli per confrontarsi con chicchessia, privilegiando la forza, la gamba e l'intensità, per giocarsela uno contro uno. Eppoi se il Presidente aveva il sogno di vedere 7/8 ragazzi del vivaio in rosa, ha fatto di più: glieli ha messi in campo.   fonte tmw.com



di Marcodalmen




  1. Autore: Claudio Nassi


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.