17-12-2016 20:06 / 98 c.

Una battaglia con molti falli da una parte e dall'altra, partita nervosa e scorbutica che si è rischiato di perdere piu' volte ma che, alla fine, si è anche rischiato di vincere.

Contro i rossoneri l'Atalanta torna a fare punti anche senza segnare. Primo tempo equilibrato, con una buona Dea, secondo tempo di chiara marca rossonera. Il Milan sfiorava piu' volte il gol ma era l'Atalanta con un'azione di contropiede ad avvicinarsi a tempo scaduto di piu' alla vittoria. Non e' andata e forse e' giusto cosi'

Ora testa all'Empoli, martedi' si torna in campo

SERIE A, DICIASSETTESIMA GIORNATA

MILAN-ATALANTA 0-0: TANTE EMOZIONI, NESSUN GOL

La nebbia di San Siro risveglia l'Atalanta: pari preziosissimo con il Milan

Pari a reti bianche (il secondo di questa stagione) in casa del Milan per un'Atalanta determinata che interrompe la serie di due sconfitte consecutive strappando un punto prezioso contro i rossoneri. Primo tempo divertente ma con i nerazzurri che crescono, specie nel finale quando Gagliardini va ad un passo dal gol nel recupero ma sul capovolgimento di fronte Antonelli centra il palo. Ripresa più sofferta, con la squadra di Montella che cresce e Sportiello che mette qualche brivido ai suoi ma senza comunque subire in maniera netta il ritorno dei rossoneri: il risultato è un punto che proietta i nerazzurri a quota ventinove in classifica; martedì ultima partita dell'anno in casa contro l'Empoli per provare a regalarsi un Natale da sogno.

Milano: indipendentemente dal risultato, la sfida tra Milan e Atalanta è l'occasione che il calcio italiano non deve farsi sfuggire, perchè sono anni che due squadre non si giocano una partita di vertice con così tanti giovani in campo, buona parte di essi di nazionalità italiana o provenienti dai vivai delle due contendenti. Niente male per il nostro calcio che da tempo predica la necessità di avere giovani per una nazionale che vuole ritrovare la via per tornare grande: così rossoneri e nerazzurri mai così simili si sfidano oggi per cercare di restar lassù nella nebbia di San Siro, entrambe sconfitte lo scorso turno, incredibile davvero quella dei nerazzurri al Comunale contro l'Udinese.

FORMAZIONE INVARIATA: mister Gasperini conferma l'undici che ha perso domenica contro l'Udinese in maniera davvero rocambolesca dando fiducia a Petagna e Gomez in avanti con Toloi in difesa con Caldara e Masiello; nel Milan c'è il tridente con Suso, l'ex Bonaventura e Lapadula con un altro ex, Paletta, a guidare la difesa.

RITMI ALTI: la prima azione del match è nerazzurra, con la bella iniziativa di Petagna che si libera di due avversari e poi va al tiro con il pallone che supera la traversa. Partita decisamente gradevole con le due squadre che si affrontano a viso aperto e senza troppi fronzoli: al ventesimo Gomez scappa via ed entra in area mettendo in mezzo un bel pallone su cui nessuno è però pronto alla deviazione. Poi il Milan quattro minuti dopo prova a sfruttar un calcio di punizione lanciando Antonelli che crossa in area e Sportiello ci mette i pugni poi la difesa nerazzurra spazza via.

RECUPERO PIROTECNICO: è ancora la squadra del Gasp a rendersi pericolosa con una conclusione di Kurtic da fuori prima della mezz'ora che finisce alta e poi con un'altra bella giocata di Petagna, che dopo essersi liberato di due avversari entra in area e conclude mandando fuori di pochissimo. Ma l'adrenalina sale negli ultimi secondi del primo tempo, precisamente nel primo minuto di recupero quando, prima l'Atalanta va vicinissima al vantaggio con una punizione di Gomez che trova la testa di Gagliardini e la respinta decisiva di Donnarumma e, sulla ripartenza rossonera, è Antonelli a centrare il palo a Sportiello battuto per un primo tempo che va in archivio con le due squadre ferme sullo 0-0 ma con il divertimento che, nonostante la nebbia, non è assolutamente mancato!

DEA SUGLI SCUDI: ripresa che inizia con i medesimi ventidue della prima frazione e con l'ex Bonaventura protagonista in avvio di due tentativi, il primo in area e il secondo da fuori che mettono qualche brivido a Sportiello con mister Gasperini che al dodicesimo cambia in difesa sostituendo Masiello per Zukanovic con i rossoneri che insistono e l'Atalanta che vive il suo momento di difficoltà senza però rischiare veramente tanto. Proseguono nel frattempo i cambi in casa nerazzurra con Dramè e Freuler che entrano tra il diciannovesimo e il ventiquattresimo al posto di Kurtic e Spinazzola.

BRIVIDO SPORTIELLO: ancora emozioni intorno alla mezz'ora quando Gomez controlla un bel pallone e conclude ma peccando ampiamente di mira, ma i nerazzurri corrono un incredibile brivido alla mezz'ora quando Sportiello sbaglia l'uscita ai limiti dell'area e fortunatamente i rossoneri non ne approfittano per segnare. L'Atalanta risponde a undici dalla fine con una bella giocata di Kessie che conclude e sfera che finisce fuori.

PUNTO D'ORO!: nerazzurri che prendono fiato nel finale quando Gomez regala magie e offre di testa un bellissimo pallone per la testa di Toloi che chiama Donnarumma alla deviazione in corner; un minuto più tardi però Bacca appena entrato scatta sul filo del fuorigioco, supera Sportiello e colpisce la sfera trovando il grandissimo salvataggio di Conti sulla linea e con la sfera che finisce in corner. Finale con i rossoneri che aumentano ulteriormente la spinta ma iniziando a sentir anche loro la stanchezza e senza trovare azioni degne di nota nemmeno nei quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Il pareggio è così inevitabile e lo 0-0 nella nebbia di San Siro ci restituisce un'Atalanta combattiva e determinata che spezza la serie di due sconfitte consecutive con un prezioso punto che muove la classifica e la proiettaa quota ventinove punti in classifica: e qualcuno proverà magari a lamentarsi...

IL TABELLINO

MILAN-ATALANTA 0-0

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, Antonelli (dal 26's.t. De Sciglio); Kucka, Bertolacci; Pasalic; Suso, Lapadula (dal 37' s.t. Bacca), Bonaventura (dal 42' s.t. Niang) - A disposizione: Gabriel, Plizzari, Gomez, Zapata, Honda, Locatelli, Poli, Sosa, Luiz Adriano - All.: Montella

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Caldara, Masiello (dal 13' s.t. Zukanovic); Conti, Kessie, Gagliardini, Spinazzola (dal 25' s.t. Freuler); Kurtic (dal 19' s.t. Dramè); Petagna, Gomez - A disposizione: Bassi, Mazzini, D'Alessandro, Migliaccio, Pesic, Konko, Cabezas, Raimondi, Grassi - All.: Gasperini

ARBITRO: Massa di Imperia

NOTE: spettatori: 45mila circa - ammoniti: Spinazzola, Bonaventura, Masiello, Bertolacci, Pasalic, Conti, Petagna, Gomez, Sportiello - espulsi: nessuno - calci d'angolo: 6-3 per il Milan - recuperi: 1' p.t. e 4' s.t.

Luca Rossi

http://www.mondoatalanta.it

MondoAtalanta -- Il pianeta dei tifosi Atalantini

 

di Staff




  1. Bravi GASP Boys  
     


  2. Molto,molto,moloto ma molto bravi..loro si dvon vergognare per la partita e per il dopo,dal cinese più lontano al beota più vicino.


  3. si sarebbe inciampato in una delle sue ripartenze, dove le gambe vanno più veloci del pallone....o avrebbe sbiumato il passaggio/la conclusione!

    ...vabbè dai, l'ira per fa ona gregnada...!!


  4. @ THERION74 - 18/12/2016 alle 0:52
     
    E' vero. Le tue considerazioni sono molto giuste.
     
    Pero' io penso che, purtroppo, ci saranno alcuni giocatori (molto richiesti) in uscita. Per compensare le uscite, ci saranno anche buoni giocatori in entrata.
     
    In questo scenario, penso che Gasperini potra’ disporre di almeno due esterni alti di valore e potra' quindi utilizzare Petagna con il compito principale di fare gol (come nelle prime partite, dove lui ha segnato, ma noi purtroppo abbiamo perso perche’ tutta la squadra era un po’ sfasata).
     
    Per ovviare al VUOTO assoluto in alto sulla fascia destra, Gasperini (dopo le prime partite) ha elaborato uno schema NUOVO dove Petagna (anziche’ puntare al gol da posizione centrale) deve spostarsi nel “vuoto” in alto a destra, portandosi dietro almeno due difensori (mentre Gomez ne tiene occupati altri due in alto sulla fascia sinistra) creando cosi’ un corridoio relativamente libero al centro per le incursioni in superiorita numerica dei nostri centrocampisti e difensori.
     
    E’ ovvio che questo schema un po’ strano, che ha pero’ funzionato incredibilmente bene (anche per l’abnegazione di Petagna che vorrebbe pero’ rimanere piu’ al centro con la funzione principale di fare gol, anziche’ continuare a creare spazi, in superiorita’ numerica, per i compagni) non potra’ essere utilizzato in continuita’ perche’ le altre squadre troveranno sicuramente delle contromisure.


    • cosi a caldo allora sta fuori kurtic...


      • Puo' darsi. Dobbiamo pero' aspettare il mercato. Puo' accadere di tutto. Non so' chi arrivera', chi partira', e chi restera'.
        Troppo difficile per me fare delle previsioni ragionevoli oggi.
         
        Spero soltanto che, se il giocattolo attuale verra' rotto, ce lo sostituiranno con un altro di valore simile.
        D'altra parte Gasperini al Genoa doveva ricostruire la squadra ogni sei mesi perche' veniva regolarmente smantellata ad ogni sessione di mercato per fare plusvalenze.



  5. Ottima Atalanta, speravo vivamente nella vittoriia dopo un primo tempo esemplare
    Forza Atalanta !!!


  6. SubbuteoGroup -
     18/12/2016 alle 17:23
    Finalmente dopo anni a San Siro secondo anello arancio.
    Partita vibrante che potevamo portare a casa con un pizzico di cinismo in più. Qualche ultimo passaggio sbagliato di troppo e qualche indecisione di Sportiello, le note negative a fronte di una prestazione comunque di sostanza. A me è piaciuto molto Toloi. Vederlo così a tutto campo anche sul finire della partita, è stato il migliore spot di questa Atalanta targata Gasp. Qualcuno ha bisogno di rifiatare è il mercato imminente ci svelerà le vere intenzioni della Società.
    Sotto con l'Empoli e cominciamo a scaldare il panettone!


  7. Bravissimi, punto d'oro x classifica e morale, importante vedere che oltre a giocare da spettacolo, sappiamo anche soffrire quando serve. 
    Gagliardini straordinario, una spanna sopra chiunque.
    Milan sorprendente nel secondo tempo, a detta loro una delle migliori partite che han giocato quest'anno. Un'altra cosa rispetto alla squadraccia degli anni scorsi.
    Arbitraggio ok, nel primo tempo abbiamo picchiato un po', soprattutto Toloi, ma anche loro con kucka e lapa lapa non da meno, e quel fallaccio di bonaventura da arancione.
    Martedì non sarà facile, kessie sembra in debito di energie ed anche altri, partirei con Freuler perché ci vorrà pazienza contro quella squadraccia.
    Grazie ancora Gasp.
     


  8. SergiodeBrusa -
     18/12/2016 alle 13:57
    Grande Atalanta! Curiosamente abbiamo ottenuto lo stesso risultato dello scorso anno ,anche se il dominio nostro allora fu decisamente  maggiore e soprattutto l anno scorso sbagliamo un infinità di occasioni. Eppure questa Atalanta come gioco ,coraggio, determinazione, corsa non è stata da meno.
    Dove sta allora la differenza ? Nel Milan ovviamente, quello dell anno scorso un accozzaglia di giocatori che giocavano ognuno x se .Questo Milan invece pur con una qualità non eccelsa gioca molto più da squadra vera, sa soffrire ,ma è determinato,  aggressivo e  tatticamente molto più ben disposto!
    Quindi i meriti di questa Atalanta sono decisamente superiori !


  9. se nell'equilibrio della squadra che il Gasp ha trovato fin'ora riuscisse a infilarci una punta che fa la punta e che la butta dentro, possiamo davvvvvvero fare il salto di qualità


  10. Il giorno dopo questo pareggio acquista ulteriormente importanza, era contro il Milan (un buon Milan) dopo che aveva (forse immeritatamente) perso a Roma. Tiri in porta 3 a 1 per noi, tiri fuori 7 a 5 per noi, parate 3 a 1 per il Milan....e il contropiede del 90 grida vendetta!!!!
    2 pareggi entrambi 0-0 con squadre forti in trasferta, ottime trame di gioco e meccanismi ben oliati, organizzazione e intensità (quando attacchiamo lo facciamo in modo corale e tambureggiante, facciamo paura).
    Adesso vincere con l'Empoli, e questo pareggio ci da forza e fiducia per prendere la partita col giusto piglio, senza affanni e paure.


  11. Purtroppo il kessie delle ultime settimane è lontano parente di quello precedente. In questo momento gagliardini per me è due spanne sopra. Non riesco a capire se questione fisica o di testa (molte volte mi fa imbestialire quando sembra sbagli cose semplici per sufficienza o quando si incaponisca su giocate difficili).
     
    Sul contropiede finale stavo già esultando mannaggia a freuler,
     
    Detto ciò un punto va benissimo, abbiamo la concreta possibilità di chiudere l andata a 33-35 punti che sarebbe una cosa orgasmica


  12. Presente al secondo anello. Buona partita col solito limite di essere poco concreto neli ultimi 20 metri. Comunque prestazione di gran cuore e determinazione anche perchè ho visto un buonissimo Milan, squadra tosta, organizzata, che corre e pressa. Non siamo in calo ma da qualche partita la condizione generale e di qualche singolo, Kessié su tutti ma anche il Papu, è meno straripante. Grande rammarico per qello stop sbagliato da Freuler alla fine a campo aperto, che peccato non sapere sfruttare certe opportunità !!!  Comunque risultato giusto, che forse sta leggermente stretto a loro per qual secondo tempo all'arrembaggio, bene così. Sui singoli molte bene Caldara ma anche i suoi compagni delle difesa a tre, Gagliardini ePetagna che anche se non tira in porta fa un lavoro incredibile. Impalpabile il Papu, maluccio Kessié, male Freuler e Dramé quando sono subentrati. Unica nota al Mister, io D'Alessandro con il Milan così arrembante e con gli spazi che abbaimo avuto in contropiede l'avrei messo. Capisco che stavamo soffrendo e siamo passati ad un 3-5-2 difensivo, ma ci fosse stato d'Alessandro con la sua velocità al posto di Freuler ... 


    • si sarebbe inciampato in una delle sue ripartenze, dove le gambe vanno più veloci del pallone....o avrebbe sbiumato il passaggio/la conclusione!

      ...vabbè dai, l'ira per fa ona gregnada...!!


  13. Comunque a parte il Jack ho visto anche un Paletta falloso e polemico soprattutto nei confronti del suo ormai ex amico Papu. 


  14. Al gobbodromo e contro l'Udinese abbiamo capito che non siamo (ancora) il Barcellona.
     
    E allora andarsi a prendere un punto a San Siro contro un Milan molto lanciato e oggettivamente davveronsolido e ben messo in campo è ottimo.
     
    Farlo come abbiamo fatto ieri: imponendoci nel primo tempo e soffrendo un po' nel secondo, ma sempre sul pezzo e pronti a offendere: dimostra che siamo tra le meglio di questo campionato.
     
    Sui singoli: Kessie dopo il crack iniziale torna a crescere, come è giusto che sia, a ritmi umani. Gagliardini ieri impressionante non ha sbagliato niente. Sportiello ha fatto errori ma almeno ci ha provato: spero sia un buon segno. E un paio di buoni interventi li ha fatti. Caldara perfetto sia su Lapadula sia su Bacca: è davvero un campione. Infine Conti: dovrà migliorare in fase difensiva, certo, ma quando parte sulla fascia è atomico, una gioia per gli occhi.
     
    Gasp ha il merito di averli organizzati e fatti giocare bene, ma se ormai siamo tra le migliori del campionato è anche perché questi ragazzi sono oggettivamente TUTTI forti.
     
    Se, come pare, ne stanno crescendo altri, beh: brindiamo ragazzi...!!!


    • Francesco  sono oggettivamente tutti forti, io ci aggiungo, probabilmente... Nel calcio non è detto, Petagna Gagliardini non giocavano in B lo scorso anno, Caldara e Kessie hanno fatto un buon campionato di B, ma nulla di trascendentale, e allora? E allora dopo gli insegnamenti di Gasperini e dentro questo meccanismo quasi perfetto, con una coralità di gioco impressionante, tutti i singoli vengono esaltati. Dici di no? Vogliamo parlare oltre ai già citati sopra per esempio Spinazzola, giocatore che sta esprimendosi a livelli molto alti, eppure fino a pochi mesi fa oggetto misterioso, lo stesso Conti fino a pochi mesi fa ne carne ne pesce e pareva un pulcino bagnato. Questo allenatore con i suoi insegnamenti e il suo gioco curato in ogni minimo dettaglio, sta esaltanto ogni singolo elemento, poi se e quando andranno via bisognerà vedere se faranno ancora bene o meno, perchè sono tanti i giocatori di alto livello, ma poi per vari motivi alcuni possono far bene e altri fallire. Ti faccio l'esempio di un giocatore che io vorrei a Gennaio, Iturbe, fenomeno nel Verona, se lo sono conteso a suon di milioni, ad oggi oggetto misterioso nella roma e probabilmente verrà ceduto. Quindi il calcio non è una scinza esatta ed anche le valutazioni cambiano non solo in base alle tue qualità ma anche in base al contesto, squadra, gruppo, allenatore.
       
      Se fosse venuto ...che ne so...Iachini, avremmo visto tutto ben di Dio? Secondo me NO.
       
      Una statua subito in mezzo ai propilei 


      • Verissimo Thai! Concordo con le tue considerazioni... Ma comunque la base su cui lavora Gasp è di buona/ottima qualità..... non a caso il nostro mister fa le sue scelte lasciando fuori giocatori che gli anni scorsi erano titolari....... poi ti dirò che nemmeno il Geona dei tempi migliori mi pare giocasse così bene come l'atalanta di quest'anno...... Quindi d'accordissimo su tutto quello che hai detto, ma che ci sia della qualità nei giocatori che abbiamo è indubbio! Uno può essere il migliore intagliatore di gemme.... se gli porti un diamante è un conto, o uno zaffiro.... ma se gli porti del quarzo.....   Il problema resta  che tra le mille pietre devi scoprire quelle che, sotto l'opera di un maestro intagliatore, diventano preziose e rilucenti..... e noi siamo in ottimissime mani anche sotto questo aspetto  Abbiamo un ottimo futuro davanti 


        • Certo Rudenko, concordo anche con le tue considerazioni 





            • Potremo discutere all'infinito. Ma va detto che questo è davvero un bel discutere.
               
              Domenica scorsa ho visto il gol del Toro alla Juve: percussione di Zappacosta, cross di Baselli e zuccata di Belotti. Ieri Jack, tra i vari chiaroscuri, vero unico faro del Milan.
               
              A Zingonia stanno facendo miracoli. Questo è un concetto del business calcio non nuovo ma senz'altro portato a un livello raro a livello di club. Il progetto Percassi, insieme al profeta Gasp, che sembra essere davvero l'uomo giusto al posto giusto, può portarci molte molte soddisfazioni.
               
               


              • E' veramente un bel discutere 


                • Davvero un bel discutere  Francesco e Thai!!! 


  15. Iniziamo a giocare la partita come piace a noi. 
    poi vediamo se nell'ottica dei 90 minuti la fisicità di Kessie e Gagliardini soccombe o si esalta....


    • Post in risposta a davide83


      • Sui 90', Gagliardini lo vedo ben messo.
        Conti no (lo vedo in affanno presto... molto presto)
        Kessie, più che soffrire fisicamente, lo vedo soffrire "mentalmente": non ha lo stesso smalto che aveva fino a 4/5 partite fa. Mi sembra deconcentrato


  16. Pió che a chest üra a chel üra le....


  17. crazyhorse200 -
     18/12/2016 alle 3:14
    Se Freuler al 92*  in contropiede 3 Vs 1 la da dentro per Kessie lanciato a rete con prepotenza , la vinciamo questa partita mannaggia quel controllo errato 


    • Crazy...sa fet in pe a chest' üra?


  18. Ottima Atalanta nel primo tempo. Propositiva, aggressiva e pericolosa. Anche se poco cinica.
    Ripresa un po' sofferta. Ci sta, ci sono anche gli avversari. Bravi comunque a limitare i rischi e a portar via un punto che muove la nostra classifica ferma da due settimane.
    Sul contropiede 3 vs 1 avete gia' detto tutto.
    Obiettivo spostato sull'empoli.
    Forza Atalanta

     


  19. Ero a San Siro e ho visto una squadra tosta che si è fatta rispettare. Il secondo tempo è stato di sofferenza, ma la squadra l'ha sfangata con carattere e grazie a dei cambi che, a differenza della gara con l'Udinese, sono stati fatti con i tempi corretti da parte di Gasperini.
    Milan ben messo in campo ma indisponente: erano sempre in terra e a piagnucolare intorno all'arbitro.
    Non riesco a capire se ci sia un leggero calo fisico nella squadra come alcuni dicono. A me piuttosto sembra che stia tirando un po' il fiato Kessie: credo si veda dal fatto che oggi non ha brillato, ma non appena è salito in cattedra (la seconda parte del primo tempo) gli avversari hanno sofferto tremendamente.
    Complimenti a chi era nel settore ospiti: io ero in tribuna e più vicino alla curva dei bilanisti, ma vi si sentiva molto bene.
    Secondo me quello di oggi può diventare un punto molto importante in un'ottica di lungo periodo. Testa all'Empoli!


  20. Assolutamente d'accordo su tutto.


    • @ 95 Frank:
      Risposta al commento di "tros"


  21. Finiti i tempi in cui si andava in trasferta all'insegna del "primo non prenderle"...
    Bella partita, punto strameritato, complimenti a tutti!



  22. Molti parlano di calo fisico,  ma secondo me non è così.  Noi siamo una squadra che gioca sempre a grandi ritmi,  e non tenere grandi ritmi per tutti i novanta minuti è semplicemente e meravigliosamente normale.  Siamo una squadra normale non di marziani!  Una squadra a cui Gasperini sta dando gioco e intensità.  Il fatto è che se sblocchi il risultato,  la gara la puoi gestire e affondare il colpo appena possibile,  se non segni cali è soffri. E rischi batoste all'apparenza inspiegabili come con l'Udinese. O rischi come contro il Milan.  Ma è un calo fisiologico nel contesto della singola partita,  non è un problema di condizione fisica che sta scemando. Io vedo sempre una squadra tosta e arrembante,  che finché regge non ha paura di nessuno e mette in difficoltà quasi chiunque. Comunque una squadra forte che fino alla fine darà un senso alla stagione..
     
    Adoss 


    • Assolutamente d'accordo su tutto.


  23. Un punto a S.Siro va sempre bene!!
     
    Secondo tempo molto difficile, gestito adeguatamente..
    Speriamo ritorni presto il buon ETRIT!!
    Anche oggi Sportiello 


    • Si. Sportiello un po' evanescente (certe uscite alte.....).


  24. Un buonissimo primo tempo e un secondo tempo di grande sofferenza. Contento per il punto anche se quel contropiede 3 vs 1 gettato alle ortiche da Freuler grida vendetta.
    Bella prestazione di Caldara, Gomez e Gagliardini (quest'ultimo secondo me il migliore). Un po' sottotono Kessie.
    Irritante l'arbitraggio di Massa e ridicole le dichiarazioni di Montella 


  25. Grande prova di carattere da parte dei nostri ragazzi ,bravi. A differenza della partita con l Udinese Gasp corre ai ripari in tempo ed inserisce forze fresche.
    Montella pulcinella piangina
     


  26. va bene cosi
    abbiamo bisogno di riposare e risistemare un poco le gambe e i polmoni
    rosa un po corta(corta negli utili intendo)
    manca la punta bastarda ma anche cosi siamo tranquilli
    ops.....basta un pari e i nick della sconfitta...pufffff


    • Si, e' vero. I nick della sconfitta sono spariti.
       
      Circa la rosa 'corta' penso che manchi almeno un esterno alta (a destra). Con la rosa attuale il gioco di Gasperini non puo' che essere monco, nel senso che manca totalmente uno dei pilastri del suo gioco, in alto, a destra.
       
      In piu', Gasperini, normalmente, sostituisce gli esterni alti durante la partita. Oggi, non puo' farlo. Un peso abnorme ricade sui centrocampisti che, di conseguenza, si spompano e, dopo 70-75 minuti, possono andare giustameente in apnea.


      • l esterno  alto di dx....è quello che mancava a settembre
        ma oggi....17-12-2016
        chi tengo fuori per far spazio all esterno alto?
        un bel dilemma....tale e quale a quello che ho con petagna quando "chiedo" una punta che la butta dentro
        mi da gia fastidio veder "fuori" ol sviser
        sto diventando emotivo
        giocare in 12 non si può?


  27. vista dal 1 anello arancio purtroppo in mezzo ai rossoneri... Nel primo tempo i loro tifosi si cagavano addosso, ci temevano come una grande. abbiamo un po' mollato fisicamente nel secondo ( in cui fortunatamente l'arbitraggio é stato migliore per noi).
    Sportiello purtroppo è poco sereno, speriamo che la porta inviolata possa essere un'iniezione di fiducia. Tra i migliori x me caldara toloi e kurtic.
    ora cerchiamo di battere l'empoli, chiudere a 32 sarebbe ottimo!


  28. Invernesscaledonian -
     17/12/2016 alle 22:48
    Bella partita giocata con tanta grinta e sostanza... Buon punto in trasferta... Peccato solo per l'ultimo contropiede in 3 contro 1 poteva finire in apoteosi... Vittoria con l'Empoli e il panettone sarà ancora più dolce !!!! Vamos Dea ⚫️🔵  


  29. Primo tempo nostro, secondo loro ma abbiamo comunque avuto opportunità e sempre pronti a ripartire, anche se poco cinici sottoporta.
    Pareggio giusto e basta. Abbiamo una mentalità da grande


  30. Buon punto. Buon primo tempo, peccato per il contropiede sprecato de Freuler nel finale.
    La sosta......capita a proposito . Ora testa ai 3 pt con Empoli


  31. Bravi! Bella prestazione malgrado un campo di patate .......


  32. la porta l'è chèla bianca diceva così mio nonno  !!    bella partitache i rossoneri han cercato di fare propria con mezzucci discutibili e odiosi (piangine,tuffi e falli continui di kucka su gagliardini) l'Atalanta da par suo non ha assolutamente sfigurato ha giocato benissimo,tirato di piu' ma appunto "la porta l'è chèla bianca" . bravo Toloi e Gaglia,instancabile Papu, bene tutti insomma...   p.s. non mi è piaciuto l'atteggiamento del Jack,non sembrava così...


  33. Bella partita e ottimo punto preso a San Siro.
     
    Uno 0-0 molto intenso e divertente.
    Sempre Forza Atalanta



  34. crazyhorse200 -
     17/12/2016 alle 22:12
    X Natale (Gennaio)
    Vorrei che il pres non vedesse nessuno . Ma piazzarsi gli esuberi 
    Pinilla. Stendardo e Carmona anche x abbassare il Monte ingaggi e prendere un Centrocampista Il Brasiliano del San Paolo? 
    Es un sostituto x far rifiatare Kurtic/ Papu 
    E poi se dovesse andare via Paloschi ? Una punta con dei Gol nei piedi ..
     
    Ed andiamo in Europa League 


    • Un Esterno d'attacco ci vuole assolutamente. Andrei su Iturbe


      • Concordo pienamente.


      • Assolutamente. Almeno un esterno d'attacco serve come il pane.....
        Come punte centrali (prima/seconda) penso che Petagna/Paloschi siano OK.


  35. Il bilan mi ha sorpreso, pensavo fossimo superiori
    Invece nel 2 t abbiamo davvero faticato, siamo un po' in calo
    Va pesato sia l'insicurezza che è trasmessa alla squadra dal portiere, e oggi il fatto che abbiano avuto davvero tante punizioni dalla 3quarti ..secondo me ci manca d'Alessandro da 3 partite e questo sta pesando, perché il Papu mi pare prevedibile se solo ..io rinuncerei a Spina per D'Alessandro oppure manderei il confuso ma dinamico kessie in fascia x mettere Remo (che invece continuando a giocare poco peggiora)..
    Ho visto un buon Conti in fase di ripartenza e un gran Petagna, anche se in zona goal sempre poco crac 
    Dobbiamo aggiustare qualcosa e non mollare, siamo lì


  36. Ai punti ci stava una vittoria dei diavoli ma il contropiede 3 contro 2 al 90 grida vendetta. C'è poco da fare il cinismo non è nelle nostre corde. 
    Arbitraggio casalingo ma non in modo spudorato, lapadula ha fato 5 falli nel 1 tempo (ed altri nel 2) sbracciando con colpi ai nostri ed è uscito senza ammonizione, masiello al 2 fallo si è preso un giallo.
    Petagna ha rischiato grosso, cartellino inutile. 
    Sportello purtroppo ancora insicuro anche se alla fine ha messo anche lui il suo sigillo.
    Per il resto punto che serve più per il morale che per altro. Ora sotto con l'Empoli


  37. Abbiamo giocato senza paura, da squadra matura e consapevole della propria forza.
     
    Se il Gasp trova l'equilibrio per inserire anche una punta alla Inzaghi radiamo al suolo 20 metri quadri sul sentierone e picchiamo su un monumento alla Dea e al  Profeta Del Bel Calcio


  38. Perlaatalantina -
     17/12/2016 alle 21:28
    Pareggio giusto. Poteva avere un risultato diverso, se questa Atalanta gioca con più determinazione. Ovviamente, non si può avere le stesse energie per tutta la partita. L'Atalanta del primo tempo gioca come il suo solito. Ha sottomesso i rossoneri con la maggior energia. Il gioco di squadra, una bella partita in difesa, ha mostrato l'Atalanta sbarazzina, giocando tanto d'attacco. Il secondo tempo, dal nulla il Milan si è fatto sentire. Sono diverse le occasioni per i rossoneri, che trovano un po' di smalto e gioco per avere delle buone idee sulle azioni d'attacco. L'Atalanta, dal canto suo, ha comunque mostrato di saper reagire, e di creare occasioni addirittura. Dal mercato invernale, c'è bisogno di trovare giocatori che diano alternative sul gioco della squadra, ma al tempo stesso che siano d'aiuto alle tattiche che Gasperini ha impostato in questi mesi. Servono alternative in diversi ruoli. Parlare solo dell'attaccante in questo senso, sembra solo esagerato. Speriamo che contro l'Empoli si torni a festeggiare una vittoria. Tre punti per festeggiare il Natale e l'anno nuovo, augurandosi una seconda parte del campionato ancora migliore della prima. FORZA ATALANTA! Dai che si vince martedì.


  39. credoinunadea -
     17/12/2016 alle 21:27
    Un buon punto su un campo difficile.
    con più cinismo si sarebbe potuto anche vincere ma il risultato è giusto.
    Urge ritrovare il miglior Kessie e soprattutto un portiere 


  40. @ barbarella - 17/12/2016 alle 21:09: “...forse davanti (alla fine) si è visto meno....in avanti non abbiamo molte alternative, si possono fare i cambi in difesa e a centrocampo ma il reparto offensivo che arriva al 90esimo è quello che parte dal primo, e questo significa che le alternative sono ridotte anche se c'è da dire che abbiamo qualche infortunato”
     
    Penso che tu abbia assolutamente ragione.
     
    Gaperini dispone soltanto di un esterno alto (Gomez) e, al centro, l’infortunio che Paloschi si e’ trascinato per un po’ di tempo (vecchia cicatrizzazione del legamento rotuleo del ginocchio) NON ha permesso alternative allo schema che punta su Petagna.
     
    Secondo me, il Gasp, pur avendo una rosa “nominale” troppo lunga, dispone di una rosa “effettiva” piuttosto ristretta che NON gli consente i cambi che pur dovrebbe e vorrebbe fare.


  41. Caldara sempre piu un fenomeno..pulito, concentrato, essenziale, di testa tutte sue e palla in tribuna proprio quando è nesessario


  42. BELLA PARTITA. NON MI SEMBRAVA VERO DI GIOCARLA ALLA PARI A SAN SIRO. COMPLIMENTI E AVANTI COSÌ. 


  43. Buona partita interpretata ottimamente nel primo tempo e in calo nella ripresa dove però secondo me va sottolineato che i nostri quando hanno capito che il vento era cambiato hanno saputo stringersi a corte e hanno respinto in tutti i modi gli avversari, quindi grande spirito di squadra che forse davanti (alla fine) si è visto meno con qualche occhiataccia per alcuni contropiedi sprecati.....ma in generale la prestazione e positiva.
    il rammarico resta un po' che in avanti non abbiamo molte alternative, si possono fare i cambi in difesa e a centrocampo ma il reparto offensivo che arriva al 90esimo è quello che parte dal primo, e questo significa che le alternative sono ridotte anche se c'è da dire che abbiamo qualche infortunato.


  44. Pari in trasferta sempre buono...primo tempo ottimo, secondo di sofferenza, anche se Freuler...
     
    Vinciamo con l'Empoli e finiamo l'anno al sesto posto!!



  45. @ Marcutio -  17/12/2016 alle 20:53: “Gasp deve trovare maggiore rotazione nei giocatori”
     
    Condivido molte parti del tuo commento ma avrei qualche riserva sulla frase di cui sopra.
     
    Secondo me, il Gasp, pur avendo una rosa “nominale” troppo lunga, dispone di una rosa “effettiva” piuttosto ristretta che NON gli consente i cambi che pur dovrebbe e vorrebbe fare.


    • Anche perchè il cambio forzato di Masiello ha ridotto una scelta


    • Sono assolutamente d'accordo! 


  46. goldisimonini -
     17/12/2016 alle 20:59
    Finché ha la carica, questa squadra è un orologio.
    Peccato che nelle ultime due la carica sia finita al sessantesimo.
    Enormi Caldara e Gagliardini, oggi.
    Sempre meno efficace Kessie.
    Non troppo affidabile Sportiello.
    Petagna bravissimo.
    Papu stanco.
    Freuler da querelare per il contropiede alla fine.
    Gasp immenso.
     


    • concordo su tutto
      aggiungo  solo che dobbiamo tirare di piú da fuori area
      p.s. insultare i bilanisti del 2 anello sempre bello

       


    • Concordo su ogni singolo punto 


  47. Bella battaglia. Peccato che a dirigela non vi fossero Rizzoli o Orsato, ma un Massa che ha fischiato troppo. 
    Comunque il loro mister si é cagato nelle braghe e ha riempito il centrocampo di mestieranti esperti che sono stati tenuti in partita da un arbitro con una direzione di gara come le si usavano fare 20 anni fa. 
    Alla squadra e mister anche oggi un grosso GRAZIE. 
    Certo che se un giorno impariamo ad essere meno pasticcioni è più precisi nell'ultimo passaggio, rompiamo il ..... a tutti!! 
    FORSA ATALANTA


    • con rizzoli o orsato avremmo vista una partita molto più entusiasmante.
      Di contro, probabilmente avremmo iniziato a boccheggiare al 45'


  48. Ottimo punto..Bene soprattutto il primo tempo ..secondo tempo di sofferenza. .bravissimi Toloi e Caldara. .resta sempre il cronico problema della punta che finalizzi..


  49. Pareggio giusto. Noi siamo in deciso calo fisico. Gasp deve trovare maggiore rotazione nei giocatori, li ha spremuti tantissimo, benvenga la pusa e il calciomercato. Mancano reali alternative per segnare e per i contropiedi.. nn ne azzecchiam mai uno.
    Il Milano molto meglio di quello che mi aspettavo. Ma è praticamente tutto Jack.
    Male le uscite di Sportiello. Bene per il suo morale no naver preso gol.
     
     


    • mi trovi d'accordissimo. Kessie e Conti sono in fase calante. Hanno bisogno più degli altri di riposare. Se gli interpreti sono in riserva, non possiamo obbligarli a "tirare", altrimenti rimangono a "secco" prima del triplice fischio (come successo con l'udinese e di nuovo oggi).
      Spero che il gasp si inventi qualcosa al più presto: tanto per cominciare un freuler titolare contro l'empoli.


    • Ha dimenticavo... arbitraggio piuttosto parziale. Bilanisti con l'ordine di buttarsi ad ogni contatto, lui che li fischiava quasi tutti.. Salvo poi cercare di rifarsi la faccia con un paio di tuffi...
      Con un metro simile, Jack andava espulso e non solo ammonito, c'erano forse un paio di rigori per noi (dubbi si, ma ribadisco , un mese fa ce l'avrebbero fischiato a favore).


  50. Arbitro imparziale.....tutti i falli a favore del milan li ha fischiati........
    ogni fallo i  milanisti a piangere all arbitro....
     
    partita fortunata  san palo, conti salvataggio....e peccato il contropiede......
    crediamoci di piu e tiriamo piu in porta....piu aggressivi e cattivi ....piu voglia di segnare 


  51. ROMAGNANEROBLU -
     17/12/2016 alle 20:46
    Buon     punto   buona prestazione a San Siro e come arbitro abbiamo visto di molto peggio Sportiello basta che non prenda goal il resto verrà di conseguenza Se ambiscono alla coppa al bilan per quale motivo non possiamo anche noi


  52. Pareggio giusto, peccato per il contropiede fallito da Freuler 


  53. primieroneroblu -
     17/12/2016 alle 20:36
    montella degno maestro del jack .,.. dovevano restare in dieci nel primo tempo ...fuori bonaventura altro che giallo !! e lapadula ha fatto un infinita di falli


  54. Siamo calati nel secondo tempo, ma il primo grande intensità da entrambe le parti. Il secondo hanno comandato loro è vero e siamo mancati nelle ripartenze dove si poteva fare meglio, comunque a parte il palo di Antonelli, Sportiello non ha fatto grandi parate, ma diverse uscite a palla alta con i brividi. Bene così.... Milan comunque forte.   



  55. Altra partita da complimenti ragazzi 


  56. Bonaventura l'era un brau fio, andato da questi mi sembra diventato un gimblac al loro pari..
    Kucka avrà fatto 100 falli, tra manate a Gagliardini e calcetti vari. Lapadula 3 falli "tattici" in ripartenza nemmeno un giallo. Bertolacci (come suo solito) stile Tania Cagnotto.
    Detto questo, calo soprattutto fisico nel secondo tempo, anche i subentrati non hanno aiutato (Freuler "impappinato", Dramè subito ko e sfasato). Dopo tante belle partite ce ne sta anche una in (parziale) sofferenza. Anche se avrei preferito i 3 unti di settimana scorsa.
    Sotto con l'Empoli per un un Buon Natale.



  57. amigosincero -
     17/12/2016 alle 20:24
    Bella partita, tirata fino alla fine.
    La si poteva vincere e la si poteva perdere, infatti abbiamo...pareggiato.
    Comunque è un'Atalanta che gioca a viso aperto con tutti ed è un piacere vederla giocare.
    L'unico appunto che faccio è che dobbiamo essere più cinici (vedi il contropiede finale 3 contro 1), ma tant'è...



  58. Sono entusiasta, bellissima partita, mentalità da grande squadra, un tepo per uno ma questa partita è stata un spot per il calcio. Complimenti a tutti.
     
    Non mi è piaciuto ancora Sportiello purtroppo, graziato più volte da uscite insensate o usciva per poi ripensarci, ancora confuso. Grande rammarico per il contropiede finale dove eravamo 3 contro 1 e abbiamo sprecato malamente la possibilità più che concreta di vincere la partita.
     
    Arbitraggio indegno, dal fischiare tutto al non fischiare nulla, cmabni di direzione arbitrale senza senso, sia pro che contro. Vorrò vedere la moviola ma la sensazione è che ci fosse anche un grande rigore su Gagliardini dove ha fischiato additrittura contro. 
     
     
    forza atalanta e forza Gasp boys, mi state facendo divertire tantissimo!


  59. crazyhorse200 -
     17/12/2016 alle 20:24
    Grande Battaglia grande pareggio 
    Bonaventura  lampadula.  Paletta . Montella ma basta che Piangina.  Nel primo tempo c era il rigore si Kessie
    E Kucka dopo 100 falli doveva essere buttato fuori
    Prec...... 


  60. Sempre più convinto che quest'anno ce la giocheremo fino alla fine!!
    Sei la più bella del mondo Dea..
    SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


  61. Gran bel primo tempo nella ripresa loro più aggressivi peccato per i due contropiede alla fine che bello però vedere un atalanta giocare così mi son divertito molto


  62. Forza ragazzi 


  63. Partita maschia, bel primo tempo e secondo di sofferenza....punto d'oro.... fisicamente sembriamo in calo....unico neo la mancanza di cattiveria in area.... comunque soddisfatto!!!


  64. Ottimo punto. Siamo in calo ma sempre su ottimi livelli, fondamentale non perdere. Peccato non aver sfruttato il contropiede al 90.
    Vinciamo con l'Empoli e sarà buon natale.


  65. primo tempo nostro, nel secondo o sono cresciuti loro o ci siamo eclissati noi.
    Massa scandaloso, non tanto per i torti arbitrali (secondo me l'arbitraggio è stato imparziale), quanto per il metro di giudizio adottato: si affrontano due squadre che propongono un buon gioco, lasciale giocare! Non interrompere ad ogni minima spinta/contrasto.
    Sempre più convinto che alcuni giocatori hanno bisogno di "staccare" per una partita, su tutti kessie e conti (tra 3 giorni scendiamo nuovamente in campo....)
    Speravo in un risultato diverso, ma per come si è messa nel secondo tempo, è decisamente un punto guadagnato!
    E ora una vittoria contro l'empoli!!!!


  66. Non conosco le dinamiche societarie e di spogliatoio ma, forse, si poteva osare di più?


  67. un Punto prezioso!!!!!!..Ora la Vittoria con l'empoli!!!


  68. che ca..o vuole montella!!! si lamenta ma Kucka avra fatto almeno 10 falli su Gagliardini e alcuni veramente infami 
    comunque veramente grande DEA


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.