08-08-2018 10:30 / 24 c.

molina-firmaIl centrocampista prelevato a titolo definitivo dal club di Vrenna

Colpo del Crotone che questa sera ha chiuso a Milano per acquisto a titolo definitivo del centrocampista Salvatore Molina, 26 anni, di proprietà dell’Atalanta, lo scorso anno ad Avellino. La firma (nella foto di Gazzamercato) è avvenuta in un hotel di piazza della Repubblica,  alla presenza dell’agente del giocatore Graziano Battistini con Sebastiano Salaroli,  del presidente del Crotone Gianni Vrenna e del d.s. Giuseppe Ursino. Il calciatore ha firmato un triennale.

Fonte: gazzamercato.it



di Gandalf




  1. Seguo la b ed a Avellino aveva fatto bene. Fisico ed infortuni hanno condizionato la carriera  Idem Marilungo, ancora più forte. 


  2. D' Alessandro, Cornelius e Marilungo invece non li vuole proprio nessuno?


  3. resterà sempre un mistero capire la convenienza della società a tenere decine e decine di ragazzi sotto contratto per anni e anni .. eppure se lo fanno, vuol dire che qualche ritorno di dev'essere .. o è pura beneficenza verso squadre come Crotone e simili ?


    • Quando sono giovani e possono esplodere devi far loro un contratto pluriennale per evitare di farti soffiare il potenziale fenomeno a parametro zero ... poi li si manda a fare esperienza ... chiaro che mica tutti possono diventare il Gagliardini o Caldara della situazione ... una volta che li hai sotto contratto ti tocca aspettare e darli in prestito "accollando" l'ingaggio a chi li utilizza, perchè ovviamente il giocatore mica rescinde se non trova di meglio ... cosa c'è di così difficile da capire? 


      • ok, ma abbiamo sotto contratto da una vita che so .. Suagher, Gatto, De Luca, Marilungo, Monachello, Almici eccetera 


    • Ogni caso è diverso e molto dipende dal costo del giocatore. Il prestito solitamente conviene ad entrambe e (salvo casi rarissimi) non è fatto per aiutare qualcuno. La società come minimo durante il prestito di libera dell'ingaggio (che a livello di costo azienda non è mai pochissimo), spera che il giocatore si rivaluti (o cresca, nel caso dei giovani) e non perde il valore del giocatore (magari creando una minusvalenze). 
      inoltre c'è la volontà del giocatore, che può accettare o meno e mettere paletti...


    • Mai capito neppure io...


  4. Per la dimensione dell'Atalanta di adesso se un giocatore non è giudicato abile viene venduto. inutile aspettare o provare tutti..... Ha avuto 2 o tre anni di tempo in giro in prestito per farsi notare, è un esubero, probabilmente in scadenza... Giusta la vendita. E poi che facciamo? Parliamo di alzare l'asticella ma poi vogliamo un Molina come riserva di chi? Di Ilicic? Ma basta....


    • Non è inferiore a Gosens e Hateboer e può giocare senza problemi nel loro ruolo.


      • Si vede proprio che Gasperini non è in grado di giudicare! 


        • Non mi sembra di aver scritto questo...


          • Scusa ma se non ha avuto possibilità in prima squadra, essendo nostro, è evidente che il Mister non lo ritenga all'altezza! O no? 


            • Il fatto che abbia valutato in questa maniera (secondo me sbagliata) Molina, ammesso che l’abbia valutato lui, non vuol dire che non abbia capacità di valutare i calciatori in generale


            • Diciamo che a Bergamo non lo hanno ritenuto da A Colantuono, Reja e Gasperini. Magari si sbagliano...ma non mi sembrano 3 incompetenti....
              (e 2 su 3 mi pare coi giovani non abbiano nemmeno paura..)


      • Non ha mai giocato in serie A. Come fai ad esserne sicuro?


      • Non sono assolutamente d'accordo ... giocatore da serie B come D'Alessandro ...


  5. Spiace.. aveva delle qualità.. avremmo dovuto provarlo da noi.. 


  6. Il Crotone ha una dirigenza competente: hanno fatto un ottimo acquisto. Peccato, credo che almeno come riserva ci potesse tranquillamente stare nella nostra rosa.


  7. Come detto in un'altro post non capisco perché l'hanno aspettato quando era inabile e adesso che era sano non l'hanno nemmeno provato....
    Peccato....


  8. vivoatalanta -
     08/08/2018 alle 10:58
    Peccato.
    Le opportunità le ha avute D'Alessandro, non vedo perché non le abbia avute lui.


  9. Penso poco o nulla... non credo fosse lontano dalla scadenza...


  10. Un'idea di quanto abbiamo incassato?


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.