15-05-2017 04:44 / 42 c.

Come il sesso ma senza il botto finale. Cosi' e' stata la nostra partita sabato anche se il pareggio preso sul finire sembra non abbia mitigato i festeggiamenti dei nerazzurri. Un po' di fastidio resta perche' al quinto posto ora manca ancora un punto ma stiamo cavalcando un campionato eccezionale, non cerchiamo il pelo nell'uovo...

 

L'AZZURRO 

IL GIOCO
Fine campionato e stanchezza che si fa sentire. I nostri sono un po' meno veloci, un po' meno lucidi e un po' meno grintosi ma l'impianto di gioco e' radicato talmente bene che se la Dea fosse un aeroplano potrebbe tranquillamente concedersi il pilota automatico per tutto il tempo

MASIELLO
I suoi compagni hanno giocato tutti sopra la sufficienza, alcuni decisamente bene ma lui e' stato monumentale. Per fortuna e' un po' avanti con l'eta' altrimenti qualche squadrone ce lo fregherebbe

CONTI
Il falco del lago. Il lecchese si dimostra veramente pestifero sotto porta. Pronto di testa e con un agilita' fuori dal comune ha portato a 8 le sue realizzazioni stagionali e sta contribuendo al primato continentale dell'Atalanta relativamente alla difesa : nessuno in Europa ha segnato tanto quanto la nostra


IL RINNOVO A GASPERINI
Giunto al momento giusto della stagione senza inutili settimane di dubbi da dare in pasto all'opinione pubblica locale e di fuori. Il Mister ha dimostrato di aver apprezzato il nostro ambiente e la filosofia della societa'. E ci va bene che il suo disastro all'Inter lo fa probabilmente desistere dagli ammiccamenti e dalle borse rigonfie di denaro degli squadroni. A Bergamo è arrivato l'uomo giusto al momento giusto. Uno di quei colpi di fortuna che accadono raramente. E il connubbio e' destinato a durare.

I TIFOSI
Stadio pienissimo, entusiasmo a mille, centro citta' intasato fino a 3/4 ore dalla fine della partita. Gli Atalantini non deludono mai e quest'anno, anche se e' stato facile dopo tanti miracoli sul campo, anche loro non hanno sbagliato praticamente niente.

 

 

IL NERO 

IL PAREGGIO PRESO ALLA FINE
Il coito interrotto dell'articolo. Si poteva evitare il pareggio? ha colpe anche l'arbitro a non aver fischiato il fuorigioco?
Mettiamola cosi' : ad andamento invertito della partita, se cioe' fossimo stati noi a pareggiare all'88, sarebbe venuto giu' lo stadio visto che ci bastava il pareggio per l'Europa. Invece la partita, andata com'è andata, ha rappresentato una mezza doccia fredda. Relativamente all'azione piu' che nostri demeriti si è trattato di una grande giocata di Delofeu e in quanto alla terna arbitrale non si puo' metterli in croce visto che il fuorigioco, che pure c'era, era veramente di pochi centimetri. Nel complesso Rocchi ha arbitrato indubbiamente bene. La colpa tecnicamente non e' di nessuno ma adesso dovremo ancora guadagnarci un punto per la certezza del quinto posto.

LE CONFERENZE STAMPA DEL MISTER
Prosegue il silenzio stampa di Gasperini per le note vicende. Attenzione, perche' la Storia dimostra che per questioni di principio anche futili si sono scatenate guerre vere e proprie. Intervenga il Presidente, anche perche' è due volte parte in causa

LE SCELTE GESTIONALI DELL'ATALANTA BC.
Prima un po' di casino nella vendita di biglietti (come dimostra la news che abbiamo pubblicato giorni fa) poi le modalita' di presentazione dell'inno (Atalanthem è la contrazione di "Atalanta" e "anthem", 'inno' in inglese) e il rinnovo del mister.
Al di la' di usare in continuazione la lingua inglese (come il "clap your hands" dello stadio) che mal si concilia col bergamasco, la societa' ne ha vietato poi la riproduzione ma la composizione circola regolarmente tra i social. Si sapeva anche prima che finiva cosi'. E allora a che pro?
Lo stesso rinnovo del mister affidato unicamente a un'intervista Youtube a Percassi. Una notizia importantissima che sarebbe stato preferibile ufficializzata attraverso una conferenza stampa o qualcosa di comunque piu' adeguato alla circostanza.

di Staff




  1. @ TommyDea - 15/05/2017 alle 16:09
     
    Un compromesso e’ impossibile.
     
    O si sceglie il calcio di Gasperini (e i giocatori che non lo condividono, se ne vanno......) o si fa’ come fece l’Inter che dopo 3 partite mando’ via Gasperini.......
     
    Circa il “patrimonio tecnico sportivo della societa”, direi che, anche da questo punto di vista, il saldo e’ nettamente a favore di Gasperini....
     
    Per ogni giocatore gia’ affermato (vds. Paloschi, Pinilla, Carmona, Stendardo e altri...) che Gasperini lascia fuori squadra e che puo’ quindi svalutarsi, ce n’e’ almeno un altro (normalmente piu’ giovane) che viene fatto giocare e che, quindi, puo’ rivalutarsi.....anche di molto..
     
    Come in ogni situazione economica, vanno considerati tutti i segni -, ma anche tutti i segni +.....
     
    In ultimo, mi pare che Gasperini NON sia affatto un allenatore che fa’ spendere soldi alla societa’ chiedendo continuamente giocatori “di nome”, ma, al contrario, un allenatore che ACCETTA la cessione ogni anno, al mercato estivo, di qualche giocatore “di nome” purche’ venga adeguatamente REINTEGRATO con giovani “di prospettiva” che lui considera ADATTI al progetto Atalanta.
     
    Circa Paloschi, che Gasperini aveva definito “uno dei migliori centravanti in Italia” e che gioco’ titolare nelle prime infauste partite di questo campionato, c’e’ qualcosa che io NON riesco a spiegarmi....
     
    Dopo i 6 mesi infelici a Swansea, Paloschi NON e’ sembrato piu’ lo stesso.
     
    Io continuo a pensare che se Paloschi accettera’ veramente di giocare come Gasperini gli chiede, potra’ ancora avere un futuro a Bergamo.


    • Scusa Frank, ma non capisco il senso del tuo post. Forse non era rivolto a me... 


      • Si. Hai ragione.
        Scusa, ho sbagliato il riferimento.


  2. azzurro : il mister. Colui che ha davvero alzato l asticella alla societa'. Nessuno sarebbe stato in grado di farlo. Altra cosa con il giornalista...ognuno di noi e' libero di parlare con chi vuole, il pararsi dietro alla liberta' di stampa o al cartellino attaccato al collo come giornalista non rende immuni da tutto tale da poter dire e fare cio' che si vuole. Ad azione corrisponde reazione e non vedo perche' la societa' debba intervenire .. a dire cosa? ad imporre cosa ? al mister di cambiare opinione dando cosi ancora piu' fiato e spazio?..sono grandi a sufficienza .. alla fine Eco magari licenzia il giornalista o lo manda ad altri incarichi..
    nero : il pareggio perche' in posizione irregolare facile da vedere e perche' il rigore su Conti era netto. preferivo fosse chiusa..pero' magari cosi domenica cacciamo in B l ' Empoli..( ho ancora in mente il biscotto di firenze..maledetti)
    Del coro o dell inno nuovo siceramente indifferenza... alla fine la gente memorizza solo cio' che piace... detto questo neppure il clap che ci sorbiamo ogni domenica e' mai entrato nelle ns suonerie o nella ns testa....ci e' piu' vicino ad entrare nel sangue la Papu dance e la sua musica..forse avrei chiesto a lui di inventare qls.:)


  3. Azzurro: tutto.
     
    Nero pece: Reggio Emilia.


  4. ne avete di fantasia per usare sta similutidine


  5. Grigio.
    Non averla chiusa (la partita e la pratica 5o posto)
    Nero
    l regali arbitrali alla BandaBassotti.
    AXXXURRO
    EUROPA SIAMO ARRIVATI (attesa da tanto, tanto tempo


  6. tutto AZZURRO..anche il Mister che nn parla con l'eco, se (non posso conoscere tutti i retroscena) come parrebbe ha ragione fa bene a non piegarsi dal mio punto di vista.
     
    Free to be


    • T'ha manket col Milan l'an prosem egne a ciapat ............con la RONDA MILITARE!


  7. Bravo Staff!
     
    D'accordissimo su tutto il....NERO!
    La guerra con l'Eco deve finire....un passo indietro di tutti e siamo a posto...
    Il grande PP deve mediare, anche come azionista di SESAM.
     
    Pur pasrlando inglese, l'eccessivo uso di termini inglesi è controproducente...
    Concordo pienamente....non dico di usdare il bergamasco, ma l'italiano sì!
     
    Concordo sulla conferenza stampa per il rinnovo del GASP, ma è facile
    la replica : con la guerra con Eco, GASP avrebbe rifiutato....ahahahaha
     
     


    • L'ECO, nei confronti di Gasperini, ha sbagliato tutto sin dall'inizio, e NON ha mai avuto il coreggio di ammetterlo.
       
      Secodo me, a questo punto, sarebbe opportuno (non soltanto da un punto di vista puramente morale, ma anche sotto l'aspetto economico) che l'ECO riconoscesse semplicemente di aver sbagliato e chiedesse scusa a Gasperini.....e ai Percassi.....


  8. A parte le prime cinque partite 'horribilis' di tutta la squadra, nel resto del campionato Paloschi ha giocato la bellezza (eufemismo) di 142 minuti, 90 a Pescara e poi 1, 16, 4, 27, 6 ed 1.
     
    Non è mia intenzione contestare le scelte del Mister, che si è reso artefice di un capolavoro sportivo, però mi chiedo come facciano gli utenti in queste condizioni a valutare (negativamente o meno) le prestazioni del giocatore. 
     
    Stiamo parlando comunque di un ragazzo del 90 con 50 gol in massima serie. Definirlo un bidone, nonostante l'annate decisamente storta, mi sembra un po' eccessivo.


    • Cosa ci vuoi fare @Tommydea, è certo colpa mia che sono prevenuto e l'ho sempre considerato la "brutterrima" copia, per noi che lo abbiamo conosciuto davvero, di Pippo Inzaghi.
      Io comunque non ho mai scritto che si tratta di un bidone ma di un giocatore di gran lunga strapagato rispetto al reale valore e, in ogni caso, mi fido ciecamente del giudizio del Gasp che è l'unico che conta rispetto al mio di semplice tifoso.
      Già non mi era mai piaciuto, se poi ci aggiungo la famosa sceneggiata con le mani sul muso... 


      • Oscar, ci mancherebbe, ognuno può esprimere il suo giudizio ed è bello e giusto che lo faccia.
         
        Volevo solo dire che i numeri e le prestazioni di questa stagione non mi sembrano certo indicativi per dare giudizi esaustivi sul ragazzo. Che praticamente non ha mai giocato.  


    • wigners_friend -
       15/05/2017 alle 16:14
      Chissà, con Peto molto affaticato (giustamente, ha tirato la carretta per 8 mesi) forse lo si potrebbe mettere dall'inizio a Empoli. Con i Toscani che dovranno attaccare per forza, magari un furbastro dell'area di rigore come lui potrebbe essere utile. E magari darci il gol della qualificazione.


    • Scusate, era un commento in risposta al thread avviato da Mercurio.


  9. Per me resta tutto azzurro. Per cercare il pelo nell'uovo...
    1. Sono stato in centro, ma solo di passaggio. Io non avevo voglia di festeggiare. E' un traguardo parziale. Spero di festeggiare domenica quello reale (5° posto!). I preliminari vanno assolutamente evitati! Esagerando...sarebbe stato come se la Spal avesse festeggiato qualche domenica fa l'accesso ai playoff... 
    2. Gasp/L'eco: anche io spero in un "chiarimento". Preferirei quello piuttosto che la Papu Dance! Perchè che piaccia o no L'eco è fonte di informazione per buona parte della popolazione. E non avere rapporti col mister, alla lunga (nei momenti difficili...) può essere dannoso. Dai...ognuno faccia la sua parte, e si faccia la pase "estiva" (dalla nuova stagione almeno!).
    3. La partita in se: son sicuro che tempo fa l'avremmo vinta. Ci è venuto (giustamente) il braccino. E il Papu non è certo nel periodo migliore (ha anche qualche malanno). Tutto stra-logico e stra accettabile. Ma non abbiamo certo fatto la partita migliore (come a Udine..). Speriamo a Empoli di fare bene!
    4. ....non riesco a trovare un 4° punto (a parte il fatto che giocheremo a Reggio Emilia!)
     


  10. wigners_friend -
     15/05/2017 alle 15:47
    Sono contento e credo che questa squadra sarebbe rimasta nel cuore anche arrivanto settima od ottava. Detto questo, visto come sono andate le cose, non riesco a rilassarmi e a festeggiare sul serio: aspetto il quinto posto matematico. Il preliminare lo avrei festeggiato se raggiunto con un inseguimento finale partendo dal decimo posto, ci finissimo dopo un'annata così non credo che riuscirei a digerirlo (ferme restando soddisfazione e gratitudine per l'annata nel suo complesso, ma una volta che si è in ballo...). Per me l'Europa è sapere che da settembre, per almento sei settimane, dovrò tenermi il giovedì libero, attendere il sorteggio per la composizione dei gironi, pianificare almeno una trasferta a Reggio Emilia (o all'estero, a seconda delle avversarie), godermi l'estate in attesa della prossima stagione. Il preliminare ti dà la possibilità di raggiungere tutto questo, ed è ovviamente moltissimo rispetto alle attese, ma non riesco davvero a considerarlo Europa. Dubito che i tifosi della Samp ricordino la stagione 2015/2016 come quella dell'esperienza europea. E allora, tutti contenti ma calma e sangue freddo. Facciamo questo benedetto punto (ma possibilmente anche sei) e allora sì via alle danze. Per il momento, sarò storto ma sono ancora in tensione.


  11. O.T.: Visto il titolo della rubrica, per restare (quasi) in tema: Non si spoglia nessuno per la qualificazione? Ci dobbiamo accontentare del Gasp che balla la Papu dance?



    • concocordo
      + spogliarelli x tutti



  12. ROMAGNANEROBLU -
     15/05/2017 alle 11:24
    Azzurro : EUROPAAAAAAAAA Nero AAAAA


  13. AZZURRO: questa é l'Atalanta delle Meraviglie e ha conquistato un traguardo che nemmeno il più ottimista atalantino avrebbe pronosticato.
    Questo risultato é stato ottenuto con grandi prestazioni e grande divertimento. 
     
    NERO: np
     



  14. AZZURRO: TUTTA LA STAGIONE
     
    Della comunicazione da parte della Società Atalanta e del Mister non me ne frega un fico secco. I comunicati, le conferenze-stampa, le interviste, etc. sono inutili, servono per riempire le pagine dei giornali, dei siti internet e delle trasmissioni televisive. In campo vanno i giocatori che durante la settimana preparano le partite con il Mister e lo staff tecnico. L'importante è che funzioni la parte tecnica, il resto sono balle da osteria.


    • Non capisco molto bene il senso di questo commento. Per quanto mi riguarda, per tutte le esperienze che ho fatto e per quello che vedo ogni giorno, è vero che a volte e per pura fortuna qualcuno "al fronte" può ottenere risultati sorprendentemente buoni, tuttavia senza una buona organizzazione e pianificazione è impossibile lavorare con continuità su un progetto a medio-lungo termine.
       
      Sono anche convinto che questa sia la forza di questa Atalanta e io personalmente ritengo davvero importante quello che dicono il mister e soprattutto la società, visto che quel che è accaduto in questa stagione ne è la chiara conseguenza.


  15. Azzurro:
    - l'Europa e una stagione che rimarrà nella nostra vita, non solo per le imprese della Dea, ma per le relazioni indotte che confermano una volta di più che il calcio, lo sport sano è un fatto sociale primario.
    -il percorso di Masiello
    - Atalantini.com, unica fonte d'informazione seria sul mondo Dea
    Nero:
    -il pareggio del cinlan 
    - il quinto posto non ancora matematico, manca un pelo ma ocio! io voglio i gironi!! i festeggiamenti son prematuri, l'empoli avrà la bava 
    - i procuratori, in particolare quello di Conti


  16. Se parliamo di calcio, cioè della partita, ci sono aspetti molto positivi..
    su tutti la forza della difesa, che quando la squadra gioca "alta" sembra impenetrabile perchè punta tantissimo e con successo sull'anticipo..anche Berisha mi pare dia notevole senso di sicurezza.
    il discorso cambia se ci si mette indietro e francamente non si è capito bene cosa sia successo nel secondo tempo.. a parte il 46° ch'è sempre il minuto in cui gli avversari ci sorprendono , c'è stato quel tirarsi indieto nel finale che sembrava quasi uno sgradevole invito al Bilan a far goal..
    ma tornando alle note positive, direi ottima prova anche di Kessie, fisicamente dominante, con il dispiacere che ci vuole salutare ; è chiedere troppo alla società di venderlo a chi pare, MA NON ALLE MILANESI  che con Kessie rischiano di recuperare il GAP su di noi ? Pensateci molto ma molto bene !
    Un Cristante molto attivo e lucido, è esempio di un altro giocatore in miglioramento molto interessante per il futuro . Freuler positivo specie su certe verticalizzazioni che gli riescono sempre più naturalmente, è un altro che andrebbe tenuto .
    La prova del Papu non mi è sembrata memorabile ; cos'era, un riflesso condizionato nel non volere fare troppo al male al Bilan , suo possibile approdo ? Più che la rete mancata a tu per tu con Gigio Donn , è stata sciagurata la perdita del pallone di quella ripartenza con Hateboer lanciato che forse avrebbe portato al 2-0 , appena prima del loro goal ..
    Papu pensaci bene.. guarda che coi Cinesi, Milano è destinata a stare nella terra di nessuno per anni e anni ; resta a BG che avrai qua le vere soddisfazioni professionali !
     


    • ma semplicemente per me da un mesetto il Papu è in calo (fisiologico),prende sempre un fracco di botte e gioca sempre...


      Io spero che Papu resti,perchè ha dimostrato il suo valore sia tecnico che umano nello spogliatoio...ma siamo tutti sicuri che possa fare meglio di così in futuro? Questa è stata senza dubbio la sua più grande stagione,secondo voi ha le potenzialità per migliorare o confermarsi su questi livelli?
      domandona...



  17. AZZURRO : Stagione da urlo, indimenticabile !!!
    NERO : Migliorare la comunicazione con il bacino di utenza Atalanta ( mi riferisco alla gestione della vendita dei biglietti )
    La riciesta dei tagliandi con il tempo aumentera' certamente, e' indispensabile rendere il servizio efficiente con risposte veloci ed esaudienti.
     
     
     


  18. Io sabato sono andato al bar a bere e non in centro a festeggiare, perchè mi giravano per non aver rosicchiato altri due punti alla Lazio per inseguire il quarto posto!!!!


  19. Azzurro: Europa! E tutti i cieli che ci hanno consentito di raggiungerla.
    Nero: La partita andava vinta. Perchè fosse una festa tonda, e perché sarebbe  stato giusto così..
    Continuo a non spiegarmi questa reticenza a metter dentro Paloschi quando Petagna era esausto tenendo dentro il Papu già sfiancato a sua volta. Si è lanciato un messaggio che volevamo farci raggiungere come è infatti stato....Certo forse eravamotutti sulle gambe, ma ci siamo fatti schiacciare da una squadra, diciamocelo, non irresistibile... Forse è questo che posso "contestare" al mister in questo campionato, ossia aver contribuito a disintegrareil valore tecnico ed economico del Paloschino, spesso con scelte a mio parere non oculatissiime.


    • non concordo.
      il valore tecnico é modesto a mio modo di vedere.
      e il  se ne accorto subito, per fortuna.
      il valore economico sarà anche disintegrato come dici tu, ma forse l'errore sta a monte, cioé é stato pompato troppo in fase d'acquisto.
      anche sabato, x quel poco che ha giocato non ha combinato nulla, e nemmeno nella sua qualità principe riconosciuta "la sudorazione" ha lasciato parecchio a desiderare.
      roba da sbranare le caviglie a zapata e compagnia bella, invece trotterellava a metacampo.
      poi se sia una topica del kobra o del 
      io credo che sia del 2'
       
       


    • Non concordo Marcutio.
      A parte che il Gasp si merita di essere tenuto in debito conto nella valutazione dell'impiego del giocatore, ma il Paloschino come lo chiami tu, ogni volta che è entrato, anche se per pochi minuti, si è distinto per non aver tenuto una palla che è una nel modo adeguato.
      Ricordo la penultima un bellissimo lancio che lo avrebbe smarcato da solo e se lo fa sbattere sulla schiena e l'altra sera alla prima palla giocabile che gli arriva la controlla con il braccio. Sembra sempre perennemente scoordinato, cosa per me non nuova e che me lo ha sempre fatto aborrire come calciatore e di cui non capii l'acquisto a prezzi stratosferici.
      Per me toppata abnorme di Sartori.
      Speriamo di riuscire a sbarazzarcene rimettendoci il meno possibile...


      • Perdona la fretta e lo scritto da cani... 


  20. Il fuorigioco era piuttosto netto, e non di pochi cm, anche se un altro milanista in fuorigioco copriva il guardalinee. Cmq quest'anno tra torti e favori penso andiamo in pari.
    La squadra sembra in difficoltà fisica, ci può stare dopo un anno così, ma attenzione a non mollare.
    Anche io non concordo con i festeggiamenti esagerati, il quinto posto è quasi nostro ma nel calcio non si sa mai. Conquistiamoci il quinto posto e poi festeggiamo tutta l'estate!!



  21. Vero: è stato un coito interrotto, aldilà del gol in fuorigioco ci è venuto il braccino corto, negli ultimi 15-20 minuti ci siamo abbassati troppo, una vittoria avrebbe sancito la stagione più bella da tantissimi anni (o forse da sempre) a questa parte...
    Nero: dopo una qualificazione in europa che aspettavamo da 26 anni "solo" poco più di 100 commenti sul muro! Ne aspettavo 3-400 come minimo (si sono avuti per lo stadio, un dato da non sottovalutare...)


    • tranquillo , al momento del quinto posto acquisito tutti interverranno in massa per celebrare la conquista dell'Europa ai gironi. Negli ancora se dal quarto posto


  22. azzurro:
    - la prima partita "ufficiosa" nello stadio di proprietà
    - concordo col monumentale, ergo facciamoglielo sto monumento
    - vedere uno definito profeta del bel gioco difendersi con iveco,daily e transit
    Nero:
    - il solito ladroneggiare dei ladrones arcoriani/cinesi
    x quanto riguarda le c.s. mancanti del 
    visto che porta bene non farle le abolirei d'ufficio



  23. primieroneroblu -
     15/05/2017 alle 6:22
    ma conti non è ad otto gol ? 
     
    nel nero metterei la preoccupazione di non avere più 90 minuti nelle gambe e quindi subire nei secondi tempi ... con conseguenti rimonte anche perché quando ne abbiamo la possibilità fatichiamo a segnare !!!
    nell azzurro metterei la foto della classifica !


  24. AZZURRO: il sesto posto acquisito e  il quinto posto a portata di mano, anche se non aritmetico.
     
    NERO: festeggiamenti esagerati per il sesto posto quando dobbiamo rimanere concentrati per acquisire aritmeticamente il quinto.
    Serve rimanere concentrati ed acquisire energie per fare  punto già da Domenica ad Empoli contro una squadra affamata di punti più di noi che si gioca la salvezza.
    Quindi basta festeggiamenti, scordarsi il sesto posto, i festeggiamenti e preparare la partita come se fosse l'ultima possibilità per andare in europa e poi, a quinto posto acquisito, preparare  festeggiamenti con il Chievo.
     
    Gasp e Presidente, basta festeggiamenti fino a Domenica sera, mettete tutti sotto presssione cme se dovesimo salvarci.
     
     
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.