09-04-2018 06:00 / 59 c.

L'Atalanta pareggia contro la Spal e perde terreno a favore della Fiorentina che sta viaggiando a tutta birra per la corsa all'Europa. Ma quello che preoccupa di più è la perdita di brillantezza ed efficacia della squadra che subito dopo l'eliminazione dall'Europa League aveva inanellato tre vittorie di fila che l'avevano proiettata al settimo posto mentre ora complici alcune assenze fatica a fare risultato. Ora la corsa per l'Europa diventa più difficile in quanto ci sono molte squadre più in forma della Dea e forse anche meglio attrezzate soprattutto in attacco.

IL NERO L'AZZURRO

SENZA ILICIC E SPINAZZOLA

Se per il reparto difensivo l'assenza di Caldara viene colmata con uomini all'altezza sulle fasce e in attacco si sente eccome l'assenza dei due giocatori che contro il Verona avevano fatto sfracelli e la loro mancanza sta compromettendo il cammino della Dea. Dal 2012 la Fifa ha stabilito che è possibile chiedere il risarcimento alle rispettive nazionali per gli infortuni subiti dai loro calciatori perché non farci un pensierino...

PILE SCARICHE

La DEA in queste ultime due partite è sembrata un po' scarica, generosa ma poco concreta e per fortuna è riuscita a conquistare un rigore per pareggiare la partita, ma serve la miglior Atalanta se si vuole puntare a traguardi importanti.

STERILITA' OFFENSIVA

Ormai è diventato un refrain perché la squadra nonostante tutto riesce sempre a costruire azioni da goal ma sistematicamente non riesce a concretizzarle. Speriamo che si sblocchi qualcuno in attacco in attesa del bomber Sloveno.

 

BARROW

Il giovane gambiano ha dimostrato di poterci stare e migliora di partita in partita. Fin che manca Ilicic è da shierare per dare un po' di imprevedibilità in più al reparto d'attacco.

FREULER

Uno dei pochi che continua a macinare gioco e ci crede fino alla fine di ogni partita. Lo svizzero è ormai una certezza insostituibile, speriamo che trovi anche la rete è da un po' che non segna.

di LuckyLu




  1. D'accordo su spinazzola, ma nel senso che i suoi sotituti fanno un po' arrossire. Senza una "spalla" come si deve anche il Papu ne risente (oltre agli infortuni). Io nel nero ci metto Petagna e Cristante. Il primo, salvo alcune partite estemporanee, non è più quello della prima parte dello scorso campionato. Sembra appesantito e qualche volta svogliato. Cristante invece credo sia un comprensibile calo fisico


  2. CONCORDO QUASI IN TUTTO, ma dissento sull'assenza di Spinazzola non è fondamentale come dimostra mezza stagione giocata senza di Lui (in realtà ha giocato bene credo 2 partite), questo è il mio pensiero. Mancano in realtà brillantezza in alcuni uomini fondamentali e soprattutto un centrocampista x far riposare i 3 che "tirano la carretta" da inizio anno ed in questo senso avrei dato più spazio ad inizio stagione a Kurtic x farlo sentire parte del progetto e quindi nn perderlo a dicembre.
    Riguardo la sterilità offensiva, resto schierato con il Danese e spero magari si inizi a fare meno fraseggio e più cross in area..perchè finche mi fate palleggiare a 3/4 sterilmente resco ancora pure io.
    Free to be


  3. un pareggio contro questa spal ci sta e se guardiamo i loro ultimi risultati ancora di più...
    Azzurro: aver riacciuffato il pareggio  e cercato comunque la vittoria con un barrow in evidenza
    Nero: gli infortuni in un momento cruciale della stagione 


  4. trescurneroblu -
     09/04/2018 alle 19:08
    bye bye spero di no ma il cammino si fa quasi impossibile


  5. nerobluinesilio -
     09/04/2018 alle 18:52
    Assolutamente non siamo fuori dalla corsa per l'Europa.
    Eravamo fuori dopo la sconfitta per 7-1 contro l'Inter l'anno scorso e anche in questa stagione siamo stati anche più distanti di quanto lo siamo ora. Poi abbiamo recuperato. Inoltre i campionati italiani dimostrano che pesano molto di più i punti lasciati dietro con le "piccole squadre" rispetto a quelli conquistati negli scontri diretti. E l'ultima giornata c'è un Milan-Fiorentina che potrebbe essere rovente se noi dovessimo rimanere agganciati alla corsa fino alla fine.
    Di certo non mi pacciono le dischiarazioni come quella di Caldara che afferma "meritiamo l'Europa", perché la merità chi fa più punti alla fine e non chi si mostra più bello. E i punti si devono conquistare tutti sul campo.
    Chi afferma che non abbiamo una rosa adatta per lottare per l'Europa, faccio notare che siamo a -2 dall'Europa League e a +13 dalla parte destra della classifica. Chi ora dice che senza Ilicic non sappiamo segnare si dimentica tutte quelle partite in cui lo hanno criticato perché a detta loro era "incostante". Chi dice che senza Spinazzola non abbiamo esterni, si dimentica di quante volte ad inizio stagione gli ha detto che aveva la testa alla Juve. Chi dice che i 3 di centrocampo non rifiatano mai, dimenticano che Gasperini ha difficilmente rinunciato a schierarli anche quando Ilicic poteva giocare per farne riposare uno.
    Però c'è anche un NERO, in queste ultime due partite la bella Atalanta ammirata nell'ultima stagione e mezza abbondante è svanita. Sono state due partite giocate con troppi errori e troppe leggerezze. I casi sono 2, o Gasperini non ha cambiato la preparazione e ora siamo arrivati con il fiato corto, oppure si è rotto qualcosa nel nostro morale dopo la partita con la Sampdoria.


    • tutto vero quel che scrivi
      però sorvoli su un fatto importante ch'è successo a gennaio .. "la rosa è troppo ampia" disse, e così via Orsolini , Vido e Kurtic .. finchè non ci sono stati gli infortuni delle maledette nazionali poco male .. ma poi è stata la goccia che ha fatto traboccare il nostro vaso ..
      per esempio Orsolini , pur un pò "montato", avrebbe giocato parecchio al posto di Ilicic , senza togliere spazio a  Barrow che entra a gara in corso
      ah, già .. però non si può scrivere , guai "a criticare"..
      beh, l'ho scritto lo stesso


  6. Premesso che l'Europa League è ancora li da prendere .. anche perché da qui alla fine sono previsti tanti scontri diretti e perché nessuna partita (vedi Milan Sassuolo) è scontata ...farò incazzare molti (soprattutto molti aziendalisti) riproponendo il NERO e l'AZZURRO che scrissi settimana scorsa dopo Atalanta - Samp.
    A mio avviso le considerazioni che feci allora sono assolutamente riproponibili dopo la gara con la SPAL. 
    Questo per dire che - a mio parere - le valutazioni complessive sono sempre quelle, a prescindere dalla singola partita, vinta persa o pareggiata; e per dire che un'analisi posata, che prescinde dall'emozione del momento, non deve essere considerata disfattista ma invece propositiva, e per questo vada valutata con attenzione
    "
    NERO A parte Spina la squadra non ha esterni. Cioè li avrebbe se volesse puntare ad una comoda salvezza con qualche vittoria di prestigio. Se volesse puntare più in alto non li ha. Perchè due/tre che passano solo all'indietro e non saltano mai l'uomo non servono per raggiungere risultati importanti.Punto. NERO. La squadra non ha alcun giocatore di spessore a centrocampo a parte i tre veramente buoni che abbiamo. (abbiamo preso Haas e Scmidt e poi Rizzo che valgono meno di Pessina e Melegoni che di conseguenza abbiamo tenuto in panca un anno o prestato in giro) NERO. Fuori Ilicic - che quest'anno ha giocato da Dio - non abbiamo un giocatore d'attacco affidabile in termini realizzativi. L'anno scorso avevamo Kessie Conti Papu e Caldara che - oltre ogni aspettativa - hanno sopperito fcendo un sacco di gol. Quest'anno, non ripetendosi la situazione, facciamo fatica a segnare nonostante la squadra sia propositiva (però abbiamo preso Vido Orsolini e Cornelius e snobbato altri più pronti). Secondo me si poteva pensare sarebbe andata così AZZURRO La difesa è super. Nonostante qualche sbavatura per me è super AZZURRO La squadra gioca benissimo. Nonostante alcuni giocatori inadeguati gioca benissimo (per me è merito di Gasperini che è super anche se non ha fatto partire Palomino con la Samp). Cmq. in questi due anni tanti giocatori hanno fatto il loro "miglior anno della carriera". Ci sarà un motivo ? NERO/AZZURRO (Boh?) Caldara Spina e Cristante sono in partenza. Che squadra ha in testa la società per l'anno prossimo? Le squadre si fanno ora se si vuole costruire qualcosa di importante. La società darà credito alle richieste di Gasperini o andrà a cercare qualche altro straniero suggerito da sartori? Secondo voi Gasp allenerebbe una squadra con Gosens Castagne Haas Cornelius Hateboer StranieroSconosciuto1 StranieroSconosciuto2 StranieroSconosciuto3 ? Se vogliamo essere il Chievo, il Bologna, l'Udinese di quest'anno ci siamo già! Non retrocediamo mica con questi. Ma se volessimo puntare più in alto? Ma Gasperini allenerebbe il Chievo Bergamo ? Boh !


    • Al di la' del fatto che condivido poco di quello che hai scritto (ma ognuno la vede a modo suo), hai copiato e incollato lo stesso post che avevi scritto nella stessa rubrica dopo la partita contro la Sampdoria.
      L'articolo 4 del regolamento lo vieta esplicitamente.


      • Guarda che ho scritto esplicitamente che avrei riproposto lo stesso commento per far vedere come fosse di attualità.
        Quindi cosa rischio? L'espulsione ? Ahahahah
         


        • A me non interessa, ho fatto semplicemente notare che c'e' una regola e che tu non l'hai rispettata.
          Immagina se facessimo tutti cosi'...


    • Certo è che con Spinazzola fuori per la stagione ed Ilicic fuori ancora per un bel pò con quello che ci rimane in panchina ... sarà purtroppo abbastanza dura.
      La differenza tra Verona (con Ilicic e Spinazzola) e Samp o Ferrara (senza Ilicic e Spinazzola) mi sembra abbastanza evidente


  7. diegognoli86 -
     09/04/2018 alle 15:08
    Bye bye?
    Il cuore dice NO, abbiamo ancora tante partite da giocare, molte in casa e finchè c'è la matematica c'è speranza
    La testa dice SI, la squadra è palesemente scoppiata e senza la qualità dei migliori interpreti, chi per infortunio chi per annata mediamente sottotono rispetto alla passata stagione. Poi la Fiorentina sembra avere quella spinta "in più" dalla tragica morte di Astori che in momenti del genere fa molto. Sembra che vogliano andare in Europa per dedicarla a lui.
     
    Non credo sia un problema di pancia piena e di motivazioni, sono professionisti e hanno tutto l'interesse personale (prima che di squadra) a centrare l'obiettivo che loro stessi (Gasperini in primis) si sono prefissati.
    Temo che più banalmente sia un problema di fiato corto: tanti giocatori negli ultimi due anni hanno fatto qualcosa come 80 partite di fila o quasi (Berisha, Toloi, Masiello, Freuler, De Roon anche se l'anno scorso non era qui, Papu, Spinazzola, Petagna). Già nel calcio attuale la preparazione atletica è fondamentale per tutti, poi se ci montiamo sopra il gioco del Gasp che si basa sul ritmo alto, l'aggressione a uomo... buonanotte.
    Per me sarebbe un suicidio pensare ad un nuovo anno con gli stessi interpreti, ci vuole una bella rinfrescata di energie prima che di qualità.


  8. Azzurro: 
    il 433 del 2° tempo.
     
    Forse, con la squadra in crisi di brillantezza, questa disposizione risulta più congeniale.
    - Hateboer e Goesens/Castagne sulla linea difensiva forse rendono un poco di più rispetto a quando devono fare tutta la fasca.
    - Cristante de Roon Freuler in mezzo al campo hanno meno metri da coprire, 
    - Papu Petagna/Cornelius Barrow in avanti possono impegnare su tutto il fronte la difesa avversaria e dialogare con più profitto
     
    So che il mister difficilmete lascia la difesa a 3 e che Barrow è ancora sotto osservazione, ma finche non rientra Ilicic.....
    Perchè non provarci?


  9. O.T.
    ma qualcuno sa qualcosa dei ns infortunati illustri??


    • A quanto pare Ilicic fuori anche contro l'Inter..


      • a quanto pare da che fonti scusa??? in teoria doveva star fuori 2 settimane


  10. caszo, con l'Inter è diventata importante .. ci servirebbe la carica che avevano Denis e Moralez quanto dovevano  affrontarli


  11. AZZURRO: La squadra riesce a pareggiare contro un avversario difficile. Ci sono ancora 7 partite, un mini campionato, la squadra fisicamente sta bene e ci sono tutte le possibilità per conquistare un altro sogno europeo.  Barrow interessante.
    NERO: L'arbitraggio, a tratti mi sembrava di rivedere le partite contro gli specialisti della simulazione del Chievo. Viviani ha un equilibrio precario perchè soffre gli spostamenti d'aria....
     



  12. nerobluinesilio -
     09/04/2018 alle 11:03
    Per la "papera" in questione secondo me è chiaramente colpa del sole in faccia che ha avuto per tutto il primo tempo.
    Sarebbe bastato il caro vecchio cappellino per evitare questo tipo di situazioni... ma non lo vedo più usato da nessuno in Serie A.


    • Concordo.
      Sabato ad inizio partita ed essendo proprio alle spalle di Berisha e visto che ilo sole infastidiva anche noi spettatori ho fatto la stessa affermazione ai soci: perché il portiere senza cappellino?
      Ecco arrivare la cappellata che per un caso non è finita in portama appena fuori.
      Mi spiace ma vedo Berisha stranamente assai insicuro ed ho l'impressione che la trasmetta anche alla difesa.
      Incrociamo le dita ma c'è da pensare per il futuro alla questione portiere.


    • La tua e' un'osservazione molto giusta.
       
      Avevo notato la stessa cosa nella partita con il Cagliari.
      Quell'uscita del nostro portiere che, in un primo momento, mi era sembrata "ad minchiam", e tutta la difesa improvvisamente ipnotizzata, non riuscivo proprio a capirle.
       
      Il giorno dopo, guidando contro il sole radente, per un istante non riuscendo a vedere quasi piu' nulla, ho pensato al nostro portiere e ai nostri giocatori che devono essersi trovati il pallone (proveniente da calcio d'angolo) proprio in una traiettoria "contro-sole".
       
      A volte noi critichiamo e imprechiamo, ma non ci rendiamo propriamente conto delle condizioni oggettive in cu certi "errori" avvengono.


  13. Si può dire che domenica si è giocato male, molto male alcuni, così come ogni partita ha la sua storia e nulla è precluso !
    Siamo in corsa eccome, sperando che gli infortunati si riprendano e che tornino un po' di energie. 
    Nessuna delle avversarie è insormontabile : la fiorentina baciata dalla grazia divina si sgonfierà presto, e il milan bello cotto ha la prossima contro il napoli senza bonucci e romagnoli.


  14. Il pareggio del Milan col Sassuolo e lo stesso andamento a corrente alternata di Roma, Napoli e Inter dimostrano che la brillantezza in questo periodo ce l'hanno molto in pochi (nemmeno più la Juventus, oserei dire ...) a parte la Fiorentina colpita dall'incantesimo.
    A questo punto contano le motivazioni, e se per Inter e Milan può esserci un contraccolpo psicologico per l'allontanamento della Champions League, per noi dev'essere tanta manna essere ancora lì a giocarci l'ingresso in E.L. ... teniamo duro in attesa dei rientri di Ilicic e Caldara e poi giochiamoci ogni partita al massimo ... non siamo poi così lontani.


  15. non ho visto Freuler così bene, anzi la Spal è propria la squadra che lo innervosisce soprattutto con il suo dirimpettatio Viviani, bas@ardo King dei Simulatori !
    Ilicic e Spina ok, ma Caldara spero che non si faccia condizionare dalla Vecchia Signora (che lo vuole infortunato fino a maggio) e torni sabato in campo . Sabato e nelle prossime ci serve Toloi a destra, Caldara in mezzo e Masiello a sinistra : caz@o, poche balle ! Deve tornare la difesa granitica titolare ..e basta esperimenti del piffero , non siamo più a luglio ! Giochino pure gli ottimi sostituti, se necessario, ma nei loro ruoli e posizioni in campo, non in posizioni "a caso" ! e Berisha ? E' tranquillo o no ? Perchè un altro portiere pure ce l'abbiamo ..
    Sterilità offensiva : grazie al piffero, se non si gioca con il centroavanti .. ne abbiamo solo 1, si chiama Andrea Cornelius : lo si faccia giocare
    Pile scariche , si possono ricaricare .. intanto se si gioca col centroavanti , uno dei centrocampisti più "usurati" dal troppo giocare può farsi qualche 45 minuti in pachina a rifiatare , no ?
     
    Barrow , ottimo , finalmente ha fatto vedere le qualità . Però ecco che subito l'Eco di oggi dedica una paginazza col solito P.S. e che cosa propone ? Di farlo giocare titolare e di farlo giocare centroavanti .. certo, come no : è ideale per far salire la squadra e per difendere la palla spalle alla porta
    Se gioca largo, lo potrei anche far giocare dall'inizio .. ma sicuramente è più efficace quando gli altri cominciano a sentire la fatica e poi - se no - chi rimane in panchina per fare dei cambi .. (ah, Vido , Vido ..ma dovevi proprio andare al Citta ?? )


  16. Bye bye un bel niente.
    Io ci credo, abbiamo tutti il dovere di crederci e di spingere la squadra! 
    Vamos Dea!  


    • New-LongJhon60 -
       09/04/2018 alle 10:51
      Bravo GNKY
      Concordo pienamente.....a parte la  viola ( per adesso ) tutte le altre hanno problemi di continuità..
      forza DEA smile         


  17. Se latrasferta estense, sooto lo stretto profilo meteo-turistico-culinario ha......sfiorato la perfezione(si puo' sempre....migliorare) dal punto di vista sportivo si e' dimostrata ......regressiva.
    Un primo tempo ......innocuo (escluso l'estemporaneo palpo del Papu) con un Petagna evanescente e nervosetto, tanto da esser sostituioto dal gasp dopo l'ammonizione, e poca proposivita'.
    Partiti benino, quando la spal si e' accorta che il Mostro Gasperiniano non pungeva, ha comincitao a prendirci d'infilata con Lazzari (era Lui quello da prebdere invece di "Masaniello" ehhhh, Cobra????)
    Direi che siamo stati bravi e fortunati a riprenderla, in una giornata complessivamente sottotono.
    Nero
    La coppia Papu (che si nasconde , mai si propone ad aiutare i compagni, ma almeno procura un furbo rigore!)
    e Petagnone. utilissimo quando si sbatte e tiene su palla, giochiamo in dieci se svogliato ed apatico come sabato)
    Grigio
    Maislllone, graziato sul rigore e sbaglia alcuni appoggi.
    Nell'azzurro ci metto invece Marteen che e' il vero leader del gruppo (penso con il silente Remo) che ha i cosiddetti @@ di prender palla deciso e battere un rigore pesantissimo!!
    Celestino Barrow chw entra e da' verve all'asfitticco attacco!!
    Ecco il vero, irrisolto e zavorrante problema di questa squadra..................
    Bastera' il Barrow (ma deve crescere TANTO in personalita')??????????
    Dubito.
    Non faccio piu' conto su spinazzola e Caldara, spero di recuperare al piu' presto Ilicic.
    ----------------
    Ps: abbiamo dato due punti ad una pericolante come la spal, nelle due gare meritavano di piu' loro..............
    dovrebbe far riflettere i "bempensanti filosocietarii"
    Amen
    Testa alle Bissie........................


    • io sono un benpensante e filosocietario, e me ne vanto, e cosa dovrei farmi pensare questo?  il fatto che abbiamo avuto difficoltà nelle ultime 2 partite???  le altre 40 giocate da settembre ad ora cosa ti fanno pensare a te? ......naturalmente niente xché le hai già dimenticate vedo, cosa devono pensare i benpensanti del Milan che pareggiano con il pericolante Sassuolo? quelli della samp che prendono 4 gol dal Crotone e pareggiano con il genoa? il Napoli che raggiunga al pelo il pericolante chievo? la viola che ha fatto cag.are fino a 6 partite fa?....x non parlare del grande Torino....pienamente in disaccordo con chi dopo 2 partite giocate non bene sparano addosso a chi come me sostiene società e Atalanta....acquista la tu la società , son sicuro che le vincerai tutte le partite ahahahah...e bada bene che ti ho risposto xché mi sono sentito chiamato in causa altrimenti mi sarei fatto gli affari miei ..ciao
       
       


    • Grande Thealamo, commento eccezzionale, e prima o poi una domenica sporculinaria me la devo fare pure io.


      • ..l'era sabat, ...mia duminica


    • Cioè io, filo societario, dovrei riflettere per le due  partite con la Spal a fronte di decine di prestazioni eccellenti?!?!
      Chesta la fá gregná......


      • Beh, magari riflettiamo sul fatto che abbiamo fuori Caldara e Ilicic e ne stiamo soffrendo pesantemente le assenze (e dire la verità molto più lo sloveno). Però abbiamo strappato un punto a Ferrara.
        La Samp , ancora più raffazzonata di noi, è venuta a vincere sul campo di una diretta concorrente per l'Europa. Che siamo così superiori a Samp e Viola, io non ne sarei così convinto. Così come sono convinto che qualche lacuna nella rosa - peraltro evidenziata più volte dal Gasp in modo più o meno diretto - non sia stata colpevolmente colmata. Poi, io sono cmq contento così...l'anno scorso è stato irripetibile e qualcuno si sta facendo la bocca troppo buona.


      • diaol!!!!!
        una.....spontanea confessio ! 
        nn speravo i tanto


        • Seeee....seeeee
          Girega nturen 



    • meritavamo di più noi nelle due gare.. loro sono molto antisportivi e noi abbiamo un centrocampo che non ha nessuna malizia ed abbocca a questi teatrini .. poi è dura recuperare dei goals presi per iniziative "disoneste"


      • Condivido il fatto che siamo ingenuotti (quasi tutta la squadra, nn solo il centrocampo).
        per il resto ti ricordo che anche nel secondo tempo in casa sofrimmo molto, vero, restammo in 10 


        • vedi, appunto sempre Viviani che sembrava morto e dopo 30" tornò dentro
           


  18. ROMAGNANEROBLU -
     09/04/2018 alle 9:03
    Nero Lo sappiamo tutti i motivi per i quali stiamo arrancando e di chi sono le colpe.Azzurro Stanno rallentando un po'tutti ,se acquistiamo Culovic per le ultime sette partite ( non dovrebbe rovinare i conti sociali e le plusvalenze ) possiamo ancora tornare in Europa.Forza Dea sempre


    • Culovic e' sottocontratto da inizio anno alla................Sampdoria.
      lici ha scelto noi.
      Culofic  invece i ciclisti



  19. Oella, Questa si che è mentalità VINCENTE, meno male che contrariamente all'aria che tira gli attributi a Zingonia non mancano...nulla,proprio nulla è compromesso.


    • Brao Mauri, la penso esattamente come te! 


  20. Cazzo ma l'Italiano lo sapete interpretare? Se alla fine viene messo il punto di domanda , vuol dire che non è un'affermazione, ma una richiesta di dibattito sull'argomemto...dom 
     
    Vedo che nessino ne parla, ma per me manca un nero clamoroso, che non ci è costato caro ma avrebbe potuto, l'e.nesima papera stagio.ale di Berisha.
     
    Pet il resto non si molla nulla, sarà dura ma siamo li.


    • Vista da dietro la porta, nn vedo la cd "papera".
      Punizione calciata benessimo a scendere "bassa" su secondo palo.Magari le battesse4 cosi' bene il PApu
      Berisha non poteva coprirla.
      stava ai difensori intervenire.
      Poi, come sanno gli amici al Mazza, io.............speravo giocasse gollini, pota.....



      • Penso che la papera in oggetto sia la parata a saponetta che è andata in corner ma per un pelo non entrava in porta...


        • Esatto 


          • Corretto, anche per Francesco
            io parlavo del gol. Ho capito in seguito che tu ti riferivi alla presa  "a saponetta".
            Quella si vera papera....qua qua 



  21. Non me lo sarei mai aspettato questo titolo staff.
    Crederci fino alla fine!!!


  22. secondo me l'unico vero problema è ke manchiamo di brillantezza e precisione
    questo sembra essere legato al fatto che dopo una stagione così tosta e stancante è arrivato un pò di normale stanchezza mentale
    effettivamente stiamo anche pagando in avanti la tecnica e la capacità realizzativa di ILICIC e il pizzico di imprevedibilità e capacità di saltare l'uomo di SPINAZZOLA e dietro la carica e la tranquillità di CALDARA
    si può provare a considerare la possibilità di impiego della freschezza atletica di BARROW e della tecnica di MELEGONI seppur non dall'inizio ma a partita in corso
    io preferirei xò in generale che i tifosi sostenessero ,a prescindere , la squadra trascinandola in campo a continuare a lottare contro tutti fino alla morte, lasciando alla fine di questa stagione comunque emozionante e straordinaria ogni commento negativo
    propio quei tifosi criticoni son il vero NERO !
    questi giocatori non lo meritano
     
    forza ragazzi : ridicolizziamo gli INDA MERDA e rilanciamoci x lo sprint finale NOI siamo CON VOI !
     
     


    • Concordo e aggiungo dove è finito il pubblico Dell inizio del anno? Allo stadio a parte la solita zona della curva non canta più nessuno, ma dove è finito il BERGAMOTO ? 


      • Bravo. Martedì appena accennato. Quasi non si sentivano neanche i ragazzi della curva. Dai dai fiducia fiducia


  23. Titolo inaccettabile, siamo a -2 dal 7° posto e - 4 dall'8°, con 7 partite ancora da giocare.
     


    • simu_de_reduna -
       09/04/2018 alle 14:14
      Mi associo: anche io alla prima lettura l'ho letto come fortemente provocatorio. Dove provocatorio ha un'accezione molto negativa.
      In un momento del genere, con la squadra un po' sulle gambe ed infortunati illustri, avrei francamente evitato.


    • Titolo  addirittura "inaccettabile"??
      Direi meglio...................PROVOCATORIO!!!
      Ed e' quello che lo staff deve fare per incentivare il ...........dibattito tra gli utenti, quindi OK.
      Il sito nn e' ancora ..........................la Clubhouse (per ora per fortuna.....)


    • Titolo inaccettabile? Forse ti è sfuggito il punto di domamda, che ne fa una domanda appunto e non un'affermazione.


      • si ma che l'Europa non fosse certa si sapeva già da prima.. leggo un eccesso di disfattismo... ad aprile 2014, con molti più punti di distacco dall'ultima posizione utile per l'Europa, c'era molto più entusiasmo e nessuno si sarebbe mai sognato di titolare "bye bye Europa?"
        se non ci crediamo noi tifosi come possiamo pensare che ci creda chi scende in campo?
        Comunque probabilmente inaccettabile è un po' esagerato come aggettivo, concordo


  24. bye bye un cazzo.
    non c'é brillantezza?
    non ci son piú i complimenti?
    non c'é piú il bel gioco?
    sinceramente a sto punto della stagione frega ú kaso.
    RESTA ampiamente la matematica, e fin che c'é quella...
    vincere! in qualsiasi modo (iveco compresi e pica sò)

    adelante dea
     


  25. Facciamo il resoconto: E propio con le assenze di Ilicic, spinazzola, e caldara, perche ci manca un po' di lucidita'!!!!
    Qialcuno mi sa dire quando rientrano?!!??


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.