14-03-2017 04:44 / 65 c.

Il big match per l'Europa ci ha svegliato bruscamente da un sogno lungo 5 mesi, sette papine che hanno fatto male a noi e a tutta la squadra. Ma la partita di Milano ha riportato un po' tutti con i piedi per terra e forse è meglio così in vista delle ultime 10 partite (10 finali) nelle quali bisognerà ritrovare lo spirito migliore oltre a quella condizione speciale di forma che ha permesso alla Dea di arrivare così in alto con umiltà e senza tanti proclami. Nulla è perduto a patto che già domenica si svolti. Il giudizio per la prestazione di Milano è insufficiente per tutti, la squadra è mancata in blocco, inutile fare dei distingui.

IL NERO
L'AZZURRO

CALO DI CONCENTRAZIONE

E' evidente che la differenza tra Inter e Atalanta c'è ma non certo di queste proporzioni. L'impressione è che la squadra si sia seduta dopo il terzo goal e non sia più riscita a riprendersi lasciando intere praterie al contropiede neroazzurro.

CONDIZIONE ATLETICA?

Ma la sconfitta con l'Inter apre anche un interrogativo ovvero questa squadra è sulle gambe? I giocatori che tanto hanno fatto bene fino ad ora, ma che sono stati più o meno sempre gli stessi hanno finito la benzina?

MISTER

Lo sappiamo il credo calcistico del mister è tale per cui non vedremo mai la sua Atalanta fare le barricate davanti al portiere. Tuttavia domenica pomeriggio dopo il 3-0 i segnali erano chiari e forse si poteva evitare di subire un passivo così eccessivo che purtropppo rimarrà sia nei primati di questo campionato ed in negativo nella storia della Dea. Magari inserendo due mastini davanti alla difesa e buttando la palla in tribuna l'Inter si sarebbe sgonfiata, ma stiamo parlando con il senno di poi.

 


TIFOSI ATALANTINI

Gli unici vincenti, in una domenica terribile dal punto di vista sportivo, sono i tifosi atalantini che prima hanno seguito in massa a Milano la squadra e poi hanno accolto al ritorno a Zingonia i loro beniamini rincuorandoli. Questi tifosi ora meritano la riscossa. 10 partite 10 finali da vincere per riscattare una brutta figura.


 

di LuckyLu




  1. Sono uno di quei mille. Ma qui lo pseudotifoso sei SOLO TU! Vergognati.


    • Era in risposta a pritz. Scusate.


  2. Nero: il risultato
    Azzurro: la classifica


  3. Nero: la sorpresa di vedere il nostro allenatore che non tenta  modifiche per arginare subito.
    La partita di domenica mi ha ricordato Atalanta-Roma di Luis Enrique 4-1
    Nero : la paura che può subentrare alle prossime.
    Azzurro: classifica


  4. Pure il Barcellona ne ha presi 4 dal Psg,  e se qualcuno ha visto la partita il Barcellona non sapeva cosa fare...
    Giocavamo a uomo, purtroppo le loro qualità tecniche e la loro velocità ci hanno stracciato 
    Potevamo regerre ma dovevamo sempre tenere palla...
    A dir la verità è meglio una sconfitta così pesante, piuttosto che un 1-0, questo perché fa riflettere di più i giocatori e allenatore. 
    Kessie non è più il kessie, papu stanco, petagna sempre isolato mai che sfonda centralmente, conti sembra stanco, d Alessandro il casinista fumoso, mourier ne carne ne pesce...caldara toloi zukanovic difesa che faceva acqua..
     
    Ora forza  inventa qualcosa, stratega, facci vincere 10 partite .
     


    • Non è mai meglio perdere 7-1, questa è una altra leggenda insensata. Una sconfitta che distrugge in un quarto d'ora le sicurezze costruite in mesi di lavoro, non è acqua fresca, come si vuole far credere 


  5. Domenica non c'è azzurro ma SOLO nero. 7 pappine sono tante e fanno male. Ciao 😕


  6. c'è un ennesimo record della stagione(non so se l'ha già fatto notare qualcuno)
    ma pur essendo un record storico va nel NERO
    in tutta la sua storia, dal 1907 ad oggi  l' Atalanta non aveva MAI preso 5 gol in un tempo
    anche questo però mi rafforza l' idea che è stata solo una partita storta,un eccezione



    • wigners_friend -
       14/03/2017 alle 15:14
      Questa balla l'ha detta Trevisani domenica. Ma ricordo una partita persa 9-3 col Milan (cioè, la conosco, non ero ancora nato) e, se la matematica non è un'opinione, allora almeno 5 gol in un tempo li prendemmo.


      • l' ho riportata perchè sentita in televisione,credo a sportitalia
        ovviamente non ho memoria storica fino al 1907
         
        però se ho capito bene è :   mai presi 5 gol  NEL PRIMO TEMPO
        quindi, il 9-3 non vuol dire niente, se ne ha presi 5 nel secondo tempo,vuol dire che il primo erano solo 4
        almeno io l' ho capita così,
        ma può darsi che sia una balla,non ho i mezzi per poter controllare
        Ciao


        • wigners_friend -
           14/03/2017 alle 15:44
          Ah, ok, se allora ci si riferisce al solo primo tempo può anche essere. Ma sia Trevisani in diretta che nell'articolo che riporti si dice "in un tempo". Non è pignoleria. Se poi specifichiamo anche l'intervallo temporale, allor aparlaimo di 5 gol in quanto, mezz'ora? Altro che record...


  7. AZZURRO: Spero che la squadra si concentri al massimo per la prossima partita.
    NERO: quando si subisce un passivo così pesante le scorie possono rimanere a lungo. 
     



  8. Il tifoso che s'è appena preso un 1-7 è Inc**Zato, non ha voglia di niente, neanche di mangiare, continua a ripensare con rabbia a tutte quelle palle perse a centrocampo, a quella difesa stupidamente alta, a quel portiere che non ne prende una, a quel mister che non fa niente (nemmeno cambiare le marcature) in 17 minuti e 5 reti prese. Pensa alle parole di Papu che riferisce che nel 2* t ci è stato chiesto di giocare come in allenamento e s'Inca***a ancora di più. Pensa agli sfotto' che subirà per mesi e alla stampa "di regime" che spiega al popolo che vendere Gaglia a gennaio è un affare. Pensa a De Roon che non avrebbe fatto passare quei lanci lunghi micidiali. 
    Non so chi siano quei 1000. Pseudo tifosi che fanno capire ai giocatori che vincere o perdere malissimo qua a Bg è UGUALE ! Perciò che convinceranno i giocatori scarsi a restare qua x sempre e quelli forti ad andarsene il prima possibile, dove ci sono tifosi AMBIZIOSI.  Altro che azzurro, quello è un corteo al massimo rosa shocking.
    Quanto manca qua dentro gente, come Iaio per es., che dava del pane al pane. Solo commenti buonisti si leggono. Un pensiero unico che fa diventare tutto una melassa. 
    Tornate ad usare il Ben dell'intelletto, avete pur sempre davanti gente che guadagna XXX volte il vs salario, e non fate i tifosi telecomandati


    • Sono uno di quei mille. Ma qui lo pseudotifoso sei SOLO TU! Vergognati.


    • abbonatocreberg -
       14/03/2017 alle 23:02
      che tristezza di commento!
      gente come lei, merita mille anni di Colantuono!


      • Un contratto a Colantuono valido per due sole partite all'anno può essere un'idea, visto che 
        Per l'ennesimo anno si dimostra felice e perdente a San Siro.
        Tristezza dei commenti ? Perché, questa partita che commenti merita ?


    • ciao. sono uno dei 1000 pseudotifosi. 
      non sono proprio giovanissimo, anzi . sono decenni che mi abbono. diversi decenni.
      Dopo la serata all'aeroporto ho ritenuto opportuno, con mio genero e nipotino, di salutare giocatori che quest'anno mi han fatto godere come poche altre volte.
      Se domenica vinceranno e magari ci porteranno in Europa son certo che non sara' stato merito mio e degli altri 999.  
      Ma certamente non sara' certamente merito dai criticoni da tastiera.


      • Una vostra libera scelta, quella di rispondere domenica pomeriggio a questa chiamata alle armi, che non fa automaticamente considerare l'emblema del comportamento normale o magari virtuoso del tifoso.
        Il Lugano, ho sentito, dopo 4 vittorie ha perso 5-2 e i giocatori dono stati fatti alzare alle 5 del mattino il giorno dopo. Ecco, se fosse stato proposto questo dopo la vergognosa partita di domenica , Io sarei andato lì alle 5.
        Tastiera o non tastiera, basta buonismi come obbligo di comportamento del tifoso atalantino . Ciao


    • SMETTI DI PENSARE;NON è IL TUO FORTE.SE COME IAIO TE NE VAI ANCHE TU, MEGLIO: UN DISFATTISTA IN MENO


      • Invece io spero per te che tu campi il più lungo possibile.. se ne hai voglia 


    • fyga prizzz proprio perché guadagnano in un mese quello che io e probabilmente tu guadagnamo in 10 anni.... mi sembra che tu te la prendi troppo.
      keep kalm 
      poi dare dello pseudotifoso a chi é andato a zingonia...fa ol brao io ero ancora sul bus a bilano, se no sarei andato anch'io.
      va bene la tua "depressione" perenne da illuminato pallonaro, ma ocio a dare epiteti alla gente che sacrifica il proprio tempo libero x stare vicino alla squadra...
      mi sembra che la melassa la stai facendo tu col de roon e col gagliardini...
       


      • Era domenica, se sono andati lì non vedo che sacrificio han fatto..
        Basta incensare gente che fa solo le sue scelte,  ma non può pretendere di essere il paradigma del tifoso..di insulti ne ricevo di solito più io, vedi anche sopra..
        Depresso per niente, Inc**Zato é ben altro..
        Il tifo vissuto con gioia nelle batoste grandiose come questa non so che tifo sia ..perdere così e soffrirne tanto sono le due facce della medaglia
         


    • alcuni tifosi inca e abbattuti non hanno voglia nemmeno di mangiare...
      ad altri invece,onniscenti di tattica,tecnica,mercato,comportamenti...la voglia di andare su internet a criticare e illuminare il prossimo con la propria scienza infusa non passa mai mai mai...


      • Questo difetto, ammesso che sia vero, forse ci accomuna..o le autocritiche devono farsele solo gli altri ?


    • Non capisco il senso.si sta vicino alla squadra anche quando perde,per questo non siamo intertristi,pronti  a fischiare dopo 2 passaggi sbagliati per passare per intenditori,o rubentini che compaiono solo per festeggiare.siamo atalantini,la nostra fede è appartenenza;nessuno è contento di perdere,ma è capitato domenica,siamo a martedì,stop!ai tifosi ambiziosi,pronti a voltarti le spalle se non vinci,preferisco per miliardi di vite gli "pseudotifosi" che sono andati a zingonia.se un giocatore se ne vuole andare per i motivi che tu dici:prego,la porta è aperta,l'atalanta è sopravvissuta e continua a lottare in a-mentre altri a forza d'ambizione sono andati in c-.meglio un asini vivo che un dottore morto,meglio un raimondi che uno che viene qui per i soldi.io ragiono con la mia testa,e questa storia dei tifosi teleguidati dal claudio galimberti o dal presidente ha stufato.


      • Ti Sei spiegato bene e in toni con me corretti ..Il tuo modo di pensare è l'opposto del mio ..
        Basta solo che la si finisca di dire che i tifosi VERI sono quelli che pensano come te : " le palle di Fra Giulio !!"


        • Io sono strarrabbiato non con chi critica,perchè ci sta farlo;sono straarrabbiato con quelli che chiamo modaioli,altri quelli che salgono sul carro,che dell'atalanta non gliene frega niente e vengono allo stadio e poi si comportano come non deve fare,per me, un tifoso,cioè con mugugni e noo durante la partite.credo che le tue critiche alla squadra vengono per l'amore che hai per lei,non deludermi neh..poi come in tutte le cose del mondo,c'è chi è più passionale e chi più razionale


      • e degli sfottò degli altri me ne strasbatto..guardino le loro magagne,va...


  9. Nero : La difesa che orfana di San Raimondo ci ha riportato alle prime partite del campionato
    Azzurro : Masiello dalla prossima sarà in campo e non ci infileranno più in contropiede
     



    • lodailaria@gmail.com -
       14/03/2017 alle 15:07
      verissimo...unico difensore veloce che ci e' mancato come l'acqua nel deserto!


  10. O.T.
     
    Oggi alle 14:30 c'è la finale del torneo Beppe Viola Atalanta Under 17 - Partizan Belgrado Under 17
    su PMG Sport (in streaming gratuito su internet) si può si può vedere in diretta la partita.
     



  11. OT ......X STAFF  Sabato 8 aprile 2017 ore 18.00 ATALANTA - SASSUOLO         Sabato 22 aprile 2017 ore 18.00 ATALANTA - BOLOGNA


  12. SergiodeBrusa -
     14/03/2017 alle 12:47
    Tutto questo per sottolineare come sarà difficile ripetere tutti questi errori in una sola partita e soprattutto, difficilmente troveremo una squadra che ci castighera ad ogni errore! 


  13. Azzurro :  quest'anno si fa tutto in grande; anche le sconfitte devono essere all'altezza.
     
    Azzurro : l'aria di festa grande a s.siro a fine partita . Manco avessero vinto contro il barcellona... Significa che ci temevano. E molto. 
     
    Azzurro : il ritorno della primavera e con lei il risveglio dal letargo dei gufi e affini. Da 5 mesi non ne avevamo notizia. Si temeva la perdita di una specie (che non e' mai) in via di estinzione. Invece per fortuna qua' e la' danno segni di vita.


  14. Nero: 7-1
    Nero: Berisha 7-1...
    Nero: Difesa 7-1
    Azzurro: Milan a ugual distanza.
     
    Non ho commentato sino ad ora per farlo qui.
    Nessuna disfatta se non nel risultato. Io mi aspettavo una scoppola nel trittico, ben che sia venuta dopo due prove convincenti come quelle di Napoli e contro la viola. 
    Purtroppo paghiamo e pagheremo lo scotto di essere degli infiltrati nel gruppo degli "Squadroni". Abbiamo una rosa risicata, un Mister che fa pochi cambi. Per stare li' dobbiamo andare sempre al 150%. E ci deve anche andar tutto bene. Non abbiamo fuoriclasse che risolvono da soli la partite ( vedi con la Fiorentina ..)  dobbiamo arrangiarci con mestiere voglia e organizzazione. Ovvio che se l'Inter dove il solo Icardi vale quasi tutta la nostra rosa sul mercato, una ragione c'è. Se ci scomponiamo ci asfaltano.. Se corriamo meno ci asfaltano. E' successo...
    La forma non può durare in eterno, ma del resto ammettiamolo siamo anche stati fortunati sino ad oggi a non avere infortuni... bravi i preparatori, e un po' di fortuna nei contrasti.
     
    Ad ogni modo, sia chiaro, il nostro avversario è il Milan. Avrà dalla sua qualche campioncino e qualche aiutino, noi l'entusiasmo. L'importante è non perderlo... L'obiettivo è fare la corsa sui zozzoneri...qualsiasi altra cosa sarebbe un di più...
    Reagire subito da domenica, con cattiveria a rabbia.... e non fermarsi al primo gol....
    E diamo spazio a Paloschi e qualcunaltro... se Gasp è bravo come sembra deve essere anche in grado di valorizzare qualcunaltro della rosa.  Adesso è il momento.


    • lodailaria@gmail.com -
       14/03/2017 alle 15:12
      vero...paloschi merita più spazio. Petagna e Papu sono stanchi , giustamente. Kessie dopo la coppa d'africa non ha lo stesso rendimento. Spazio a grassi o cristante. Servono forze fresche e giocatori motivati. Se Spinazzola e' stanco che giochi drame o il nuovo acquisto...l'unico appunto che si può fare a gasp e' che fa sempre i soliti cambi. E stop a d'Alessandro


  15. SergiodeBrusa -
     14/03/2017 alle 12:43
    Il tentare di spiegare in modo razionale una sconfitta del genere non è  possibile, da una parte ci sono stati tutta una serie di errori individuali e di squadra che non avevamo mai fatto. Dall altra una squadra che ad ogni gol segnato si è caricata sempre di più allenantando la tensione iniziale manovrando in scioltezza Con giocate veloci e  letali nella nostra area .
    Sul primo gol la difesa in linea altissima a centrocampo ma con il nostro difensore centrale a 2 metri dall unico interista  (icardi)anziché in marcatura stretta. 
    Sull azione del rigore Spinazzola marca Icardi come un difensore non dovrebbe mai fare ,cioè lasciandogli strada libera verso l area anziché frapporsi tra lui e la porta. 
    Sul terzo sempre icardi anticipa 3nostri difensori che si ostacolano a vicenda. 
    Sul quarto palla persa da kessie sulla nostra trequarti e banega liberissimo di tirare. 
    Sul settimo Berisha prende gol sul suo palo 


    • Sergio.
      A me sembra che semplicemente dopo un campionato dove pre lo più quasi tutto ci ha detto bene, abbiamo avuto una giornata in cui ha detto bene tutto all'Inter.
      Spesso in questo campionato abbiamo avuto almeno un errore marchiano degli attaccanti avversari.. domenica qualsiasi cosa fosse direzionata verso la porta era un gol.
      Poi abbiamo beccato il migliore attaccante degli ultimi mesi in piena forma che non ha sbagliato partita.
      Poi non ci hanno dato un rigore (quest'anno in altre occasioni ce ne hanno dati di meno limpidi).
      Speriamo che tutto questo nero si sia concentrato in questo risultato e da domenica prossima si ritorni in tren dpositivo con gli episodi.


  16. wigners_friend -
     14/03/2017 alle 12:00
    Siamo sinceri, la botta è stata forte. Esclusi quelli in mala fede, non posso dare torto, pur pensandola diversamente, a chi oggi è pessimista (e comunque, se non sui principi evidenti di civiltà, mi insospettisce sempre l'uninimità, quindi ben vengano). A chi ha paura. Perché sì, potrebbe essere stata semplicemente una giornataccia. Ma potremmo pure aver finito la benzina, aver raggiunto il limite, esserci troppo avvicinati al sole. Vorrei farlo, ma non posso onestamente assicurare i pessimisti che da domenica prossima tornerà tutto come prima, che non crolleremo, che non ci ricorderemo di questa stagione solo fino a Napoli. Epperò, e soprattutto se siamo in calo fisico e urgono rimedi, questa deve diventare la nostra forza, di nuovo. Dico "di nuovo" perché ricordiamoci come è cominciato tutto: col gol di Nestorovski, con la squadra affossata, ambiente e giocatori cotti, (apparentemente) non all'altezza, spaventati (come noi tifosi del resto) dal futuro. Pieni di dubbi, perché è difficile non averne dopo 5 partitacce del genere. Con l'urgenza di domostrare, agli altri ma prima ancora a sé stessi, di essere all'altezza, che la storia non è finita, ma con la concreta possibiltà di non riuscirci. Ecco, da adesso torneremo a giocare col dubbio. Che sia la nostra forza, di nuovo.


    • Il dubbio, non riesco a fugarlo nemmeno io.
      Ricordo le parole di Gasperini, sabato prima della gara. "La partita di domani (inter) ci dirà molto sul nostro futuro."
      Spero non sia così.
       
      Ed il Papu ha ribadito, dopo la partita: "mi sembrava di rivivere la prima partita in casa con la lazio, spazi enormi, dove gli avversari s'infilavano e noi non sapebvamo cosa fare" (non è propriamente il testuale, ma diceva soprattutto così.)
       
      Quindi,
      anche per me, un sonoro riscatto già da domenica è più una speranza (vivissima) che una certezza.


  17. Sono uno di quelli che non fa drammi.
    E' andata come è andata. Pota pace. Resta un campionato strabiliante e 4 quattro punti dopo il trittico è sempre tanta roba (perché potrete dire quello che volete ma sulla carta la Fiorentina resta una squadra da piani medio alti)
    A 'sto punto, però, oltre al Paloschino, non si potrebbe vedere anche Cabezas, che nella Coppa in Sudamerica ha fatto tanto bene? Oh, a meno che non sia infortunato, quello non lo so...


  18. Che dire?
    Partita che fara'storia a se in questo magnifico campionato, e percio', va' presa per quello che e', cioe' un incidente di percorso.
    Dovessimo prenderla "sul serio" ovviamente ci sarebbe piu' nero che azzuro, MEGLIO quindi che la truppa la digerisca e tragga spunto per ritrovare stimoli e cattiveria sportiva per la volata finale.............
    cosi', parrebbe, a parole! Vediamo se alle "ciacolade socials" seguiranno i fatti CONCRETI.
    Nulla contro il Pescara, ma e' l'avversario adatto per riprendersi, anche , se le circostanze di gara lo permetteranno, con una sana e sportiva goleada (basta con il falso ed ipocrita cd "rispetto dell'avversario": se si puo', si segna!!!) che riconcili pubblico e truppa.
    I veci si ricorderanno la stagione dell'Euro-coppa 1987-8. Le beccammo, subito dopo il sorteggio dicembrino che ci regalo' la rivincita con lo Sporting, di brutto dal bulagna-champagne del piazzista di scarpe bresa' (4-0). stesso clima e stessa delusione. In casa ne rifilammo 4 a Catanzaro (che lotto' fino alla fine per salire( e torno' il sereno!)
    Azzurro: le dichiarazioni del Gasp subito doèpo la batosta.
    Nero:il comportamento di certi opinionisti cui nn e'parso vero di sputare sentenze irose sulla DEA.
    Ce ne ricorderemo!!
    -------
    Cap. FORMA FISICA: di solito le suqadre del Gasp "risorgono" in primavera.Sarebbe sorprendete nn lo fosse.
    Certo, c'e' un Petagna "cotto e ribollito" (gia'da gara con Viola) che andrebbe fatto rifiatare....lui si!!
    E qui torniamo al mancato investimento su una punta goleira a gennaio
    A meno che Albertino e Gasp ......n ci sorprendano piacevolmente! 
    A testa ALTA, sempre e comunque!!!! (ps:Masiello e' mancato assai!!)


    • wigners_friend -
       14/03/2017 alle 11:09
      In effetti Petagna (ma anche Gomez) ha un minutaggio da portiere. Dalla gara d'andata contro il Crotone, ha più minuti lui di Berisha. Un turno di riposo (non necessariamente domenica) lo meriterebbe e ne sarebbe rigenerato. Il problema è che il nostro gioco si è talmente imperniato su di lui che bisogna vedere quali sarebbero le conseguenze. Proprio all'andata fu se non sbaglio il suo ultimo turno di riposo, e vincemmo solo 1-0 con gol di Caldara (che prese pure una traversa) su angolo, e Paloschi fece poco. Immagino però che un piano B Gasperini lo abbia preparato, e adesso, o comunque dopo la sosta, sarò il caso di rispolverarlo.


  19. non si può tenere la linea difensiva ad un metro dalla riga di meta' campo con una squadra che ha nei punti di forza la velocità, dopo dieci minuti avevamo gia' preso due contropiedi che dovevano mettere in allarme: la duttilita' è un segno di intelligenza; io non ho niente contro Petagna anzi ma se l'attacco è asfittico bisogna trovare altre soluzioni per dire Kessie io lo vedrei + avanzato in quanto è l'unico dei centrocampisti che vede la porta e in mezzo al campo è un poco macchinoso ( alcune volte si intestardisce con dribblings pericolosi); la delusione viene anche da Gagliardini perchè mi fa capire che non esiste gruppo, appartenenza ma esiste solo la legge del piu' forte.... il soldo


    • Concordo con Kessie piu' vivino alla porta. Magari, lui e Papu piu' centrali con punta-boa e loro vicini all'area avversa per sfruttare tiro (allenarsiiiiii!!! please!!!!!) ed uno-due.
      Almeno gare interne con "piccole" si puo' fare, o noh??



  20. Sicuramente c'è stato un calo di concentrazione, e alcuni episodi ci sono girati male.
    Condizione fisica? Non penso, non abbiamo ceduto dopo il sessantesimo, ma al 34' eravamo già sotto di 5 gol. E almeno 30 minuti nelle gambe devono averli per forza!!
    Fare la barricate? Fosse stata una gara di coppa con andata e ritorno sarei stato il primo a dire limitiamo i danni visto che non siamo in giornata e teniamo aperte le speranze. Ma visto che è una gara di campionato e il risultato conta fino a un certo punto, giusto secondo me non chiudersi ma continuare a portare avanti la nostra idea di gioco.
    E poi rispetto all'andata loro avevano un Gagliardini in più.. e noi un Gagliardini in meno..


  21.  
    credo che Gasp  li abbia caricati troppo
    anche senza volerlo
    tutte le interviste su come era stato trattato all' Inter,ecc  ha creato pressione nei giocatori che sentivano di "dimostrrare" qualcosa
    "tutta la mediaticità" degli ultimi 10 giorni compreso di comparsate in Tv  e talk show, hanno distratto e creato pressioni
    San Siro ,intimorisce già di suo,
    sull' Inter in questo momento c'è un attenzione mediatica esagerata
    per me ,sono stati travolti da questo, una volta in svantaggio non hanno più recuperato dovevamo essere quelli con la mente libera e giocare leggeri,  è  successo il contrario
    una questione mentale,non atletica
    qiundi ci sta ,può capitare,servirà per il futuro


  22. Partite del genere capitano, raramente, ma capitano.
    Si raggiunge una soglia tale per cui ad un certo punto chi vince sembra onnipotente ed incontenibile, e chi subisce è inerme.
    È una situazione rarissima, ma capita. 
    A noi è successo chiaramente con il terzo gol di Icardi. Da lì si è entrati in quello stato di cui sopra. L'ultima partita del genere me la ricordo al mondiale tra Brasile Germania. Incredulità mista a incapacità di modificare l'andamento in corso d'opera.
    Non è questione di forma fisica,  giocatori, ecc, ma principalmente di episodi e...coincidenza astrale avversa!
     


  23. Concordo con Francesco64, il calcio è fatto di episodi.
    Unico appunto personale: vero che tutta la squadra ha giocato sottotono ma personalmente ritengo che la maggiore involuzione l'abbia avuta Kessie, considerando anche che domenica scorsa non ha giocato doveva essere più brillante, intendiamoci: è sempre forte...ma non è più il Kessie di Ottobre/Novembre!!


    • wigners_friend -
       14/03/2017 alle 11:18
      In realtà a Napoli fino all'espulsione aveva fatto un'ottima partita. A San Siro è andato tutto talmente male che riuscire a capire chi sia andato peggio è difficile. Classica giornata in cui sarebbe stato meglio rimanere a letto a dormire.


  24. Cioè sul 3-0 dovevamo fare le barricate e buttare la palla in tribuna?
    Ma quando mai?


  25. nero:
    - andare a S.SIro senza S.Raimondo partivamo già in svantaggio religioso
    - il fallo di mano clamoroso dopo pochissimi minuti non fischiato
    rigore clamoroso senza se e senza ma, non sarebbe cambiato niente? boh
    - stare ad aspettare quasi un ora a fine partita...siam rimasti solo noi e i pompieri
     
    Azzurro:
    - la piccionaia finalmente senza rete
    - il manzane presente copioso e generoso nel settore ospiti
    - la stagione che resta e sarà comunque straordinaria e storica
    avanti comandante gasper 


  26. fatto lavoro di forza al venerdì anzichè al martedì che pare abbia segato le gambe di tutti.
    Potrebbe giustificarsi così l'aspetto atletico.


  27. Bianco ..Una batosta del genere  può essere di insegnamento ai questi ragazzi per concentrarsi e fare ancora meglio nelle prossime gare.
    Nero..come ha già detto qualcuno qui, spero che non sia finita già la benzina visto che fino ad ora hanno corso e dato il massimo da un po' di mesi a questa parte.
     Soprattutto spero che non si avveri la profezia di alcuni genoani che dissero che le squadre del Gasp partono in quarta e poi si perdono a fine campionato..
    Invece voglio pensare che domenica scorsa sia stato  solo un imprevisto e che già col Pescara riusciremo a riprendere la corsa x l'Europa..
    Anche perché non bisogna dare soddisfazioni a questi intertristi che si sentono già dei fenomeni..


    • Ops..volevo dire azzurro ..nn bianco..stamattina sono fusa..come sempre 😅😅😅😅🙈🙈


      • Nn fateci  caso nemneno caso agli errori grammaticali😅😅


  28. primieroneroblu -
     14/03/2017 alle 7:48
    senza polemica nel nero, nerissimo, la società che a gennaio ha mandato via un titolatissimo, ed oltre a non prendere un sostituto di pari valore immediatamente disponibile non ha neppure messo mano a quella che e' una pecca di questa atalanta ovvero prendere almeno un attaccante prolifico; 
    mister 28 milioni ha rilanciato l inter e senza di lui o se volete un sostituto il nostro centrocampo da quando è andato kessie in coppa d africa sta un po' patendo al di là dei risultati
    ma ora tutti pronti per rifare un altro filotto di vittorie che ci porti in europa e poi vediamo l imbonitore che mercato fata  


  29. Carissimi, se Salah non si fosse mangiato tre gol a Bergamo, dopo Atalanta-Roma saremmo stati qui a fare gli stessi commenti. Il calcio è fatto anche di episodi e all'Inter domenica sono andate dentro tutte ma proprio tutte.
     
    Il gioco del Gasp è questo e le contromisure per l'Atalanta sono semplici: attaccanti veloci e palla lunga. Gli equilibri sono sottili e nel nero quindi io metto gli episodi. Se ci danno il rigore ed entra la rasoiata del Papu, al 15' siamo avanti 2-0.
     
    Animo gente e viandare...!!!


  30. Buongiorno , nel nero metto sicuramente il risultato finale , eccessivo x l annata che stiamo facendo di coseguenza sul banco degli imputati il mister che dimenica era li paralizzato non sapendo come reagire allo scacco matto di Pioli. Nell azzurro metto la classifica, 6 posto non é affatto male se consideriamo la storia della ns Dea. Ovvio che anche io dopo Napoli ero convinto di essrere da 3 posto.... ma dai i sogni a volte aiutano a vivere meglio 


    • Ammazza quanti errori grammaticali, scusate. 


  31. Della partita in se mi interessa relativamente. È stata una domenica nata male  e stop. La classifica è ancora buona è ora abbiamo un trittico abbordabile, speriamo che il Milan subisca un Po di squalifiche per la sceneggiata di Torino.
    Quello che mi preoccupa come detto in altro post è che alcuni dei big sembrano a corto di energie ma le alternative sono modeste. Io domenica penserei di far rifiatare kurtic e petagna, inserendo cristiante in mezzo e avanzando kessie con una meritata chance per paloschi


    • kutic riposa xche' squalificato 


      • Sicuro sia stato ammonito?


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.