29-11-2017 04:39 / 0 c.

L'Atalanta vince con fatica contro l'ultima in classifica e sconfigge anche le statistiche che davano per certo l'ottenimento dei primi punti per il Benevento a Bergamo. La partita è stata sofferta ma la squadra atalantina è stata attenta ed ha avuto poche sbavature che per fortuna non sono costate care. La vittoria consente alla Dea di agganciare il Torino che sfiderà nell'anticipo di sabato prossimo per una sfida al sapore d'Europa che dista pochi punti per entrambe. Ancora una volta il mattatore dell'incontro è stato Cristante che ha segnato la rete decisiva.

IL NERO L'AZZURRO

SCARSA VENA REALIZZATIVA

Cambiano gli interpreti ma il risultato non cambia gli attaccanti non segnano almeno in campionato dove sono decisamente sotto media. La cosa incomincia un po' a preoccupare soprattutto in prospettiva. Speriamo che qualcuno si sblocchi.

GRAN GALA' DEL CALCIO AIC

Nel giorno del posticipo si è tenuto a Milano il Gran Galà dell'AIC nel quale non è stato premiato nessun neroazzurro per il campionato scorso che aveva consacrato la Dea come la vera rivelazione del campionato. Pioggia di riconoscimenti per i soliti noti o quasi e neanche un giocatore della Dea nella Top 11. Ricordiamo che la giuria era composta da allenatori, giocatori, ex ct della Nazionale, arbitri e giornalisti.

CRISTANTE

E' ancora lui l'uomo del match non solo per il goal realizzato ma anche per la sua presenza in campo, per i suoi inserimenti sempre bel vivo dell'azione offensiva è indubbiamente un giocatore importante. Speriamo con il riscatto, nella sua permanenza alla Dea.

MASIELLO

Sembrava destinato alla panchina ed invece scende regolarmente in campo e come se niente fosse disputa un'ottima partita con interventi importanti sia in difesa che in fase di impostazione.

CALDARA

Lui non fa mai mancare il suo apporto è un giocatore fondamentale che quando gioca si sente sia in difesa che in fase offensiva dove cerca sempre l'inserimento. Aspettiamo il suo prossimo goal.

CLASSIFICA

Torna a sorridere la classifica che si accorcia nei confronti delle squadre che precedono di un solo punto la Dea, ora servirebbe un impresa fuori casa per allungare.



di LuckyLu




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.