11-08-2017 19:33 / 51 c.

NON CONFONDIAMO SPINA COL BIONDO. E RIFLESSIONE SULLA JUVE


Lo dico in anticipo, con nulla di certo.
Non confondiamo la vergognosa vicenda Conti con quella in corso di Spinazzola, che è già da tempo un giocatore della Juve in prestito e, quindi, il suo padrone è la Vecchia Signora.
Se la Juve lo richiama e l'Atalanta accetta lo sgarro, Leonardo è costretto (suppongo con sicura soddisfazione) a correre a Torino.
Conti era dell'Atalanta, aveva appena rinnovato per 4 anni ed era arrivato a minacciare la società bergamasca qualora non lo avesse liberato per approdare al Milan: " potrebbe decidere di non aggregarsi al gruppo in ritiro, il mìo assistito", minacciò il procuratore con linguaggio meno aulico del mio.


Quindi se Spinazzola se ne andrà, sicuramente lo rimpiangerò come giocatore (lo ritengo il miglior terzino che io abbia mai visto a Bergamo negli ultimi 30 anni), ma mai lo fischierò perché non sta facendo teatrini da burattino.
Ma si apre una parentesi importante: la Juve certamente sta rompendo le palle.

Sta addirittura cercando un sostituto all'insostituibile Spinazzola per l'Atalanta, probabilmente sobbarcandosi la maggior parte della eventuale spesa (si parla dì Laxalt).

La domanda è d obbligo:

Ci conviene valorizzare Orsolinì (stesso sistema dì prestito biennale) ?

Fra 10 mesi, se giocasse bene, busseranno ancora?

E poi dicono che ce l'abbiamo troppo con la Juve.

Che se ne vadano a dar via il deretano.

 

Pagno

di Staff




  1. La Gazzetta di oggi da per certa la volontaria defezione di Spinazzola che non si è voluto imbarcare per Valencia, lasciando il proprio posto vuoto e la società nerazzurra allibita. Serve una reazione energica e volendo, la situazione agevola tale iniziativa. Nella fattispecie non perdiamo un giocatore fonte di guadagno, ma semplicemente anticipiamo un ritorno , già scritto, di una pedina che deteniamo in prestito. Si potrebbe avviare una trattativa di recupero di fondi per il mancato rispetto degli impegni sottoscritti dalla Juventus, che è chiaramente fomentatrice della ribellione di Spinazzola, ma visto che anche senza di lui abbiamo piegato gli spagnoli, perchè non dichiararlo (falsamente) indispensabile e trattenerlo a Bergamo? Certo scatterebbe la reazione del giocatore che si farebbe venire il tradizionale mal di pancia, ma la cura consisterebbe nel relegarlo in panchina, per qualche mese, per spegnere i focolai infettivi. Conseguentemente il bellimbusto vedrebbe svanire i sogni azzurri e la candidatura ai mondiali, come corollario al suo meschino voltafaccia. Se poi la procedura può estraniarlo o rallentare la sua carriera, che ce ne importa? Una irripetibile occasione per consolidare la serietà e la linearietà di una società e di un presidente che proprio non ci stanno a farsi prendere per i fondelli, specie sulla parte viva. Senza voler fare i censori ad oltranza, ma sarebbe ora che, in un momento in cui questi professionisti godono i migliori vantaggi mai conseguiti, specie in riferimento allo stato economico sociale odierno, qualcuno sapesse imporsi e stroncare i miseri milionari.


  2. La Gazzetta di oggi da per certa la volontaria defezione di Spinzzzola che non si è voluto imbarcare per Valencia, lasciando il proprio posto vuoto e la società nerazzurra allibita. Serve una reazione energica e volendo, la situazione agevola tale iniziativa. Nella fattispecie non perdiamo un giocatore fonte di guadagno, ma semplicemente anticipiamo un ritorno , già scritto, di una pedina che deteniamo in prestito. Si potrebbe avviare una trattativa di recupero di fondi per il mancato rispetto degli impegni sottoscritti dalla Juventus, che è chiaramente fomentatrice della ribellione di Spinazzola, ma visto che anche senza di lui abbiamo piegato gli spagnoli, perchè non dichiararlo (falsamente) indispensabile e trattenerlo a Bergamo? Certo scatterebbe la reazione del giocatore che si farebbe venire il tradizionale mal di pancia, ma la cura consisterebbe nel relegarlo in panchina, per qualche mese, per spegnere i focolai infettivi. Conseguentemente il bellimbusto vedrebbe svanire i sogni azzurri e la candidatura ai mondiali, come corollario al suo meschino voltafaccia. Se poi la procedura può estraniarlo o rallentare la sua carriera, che ce ne importa? Una irripetibile occasione per consolidare la serietà e la linearietà di una società e di un presidente che proprio non ci stanno a farsi prendere per i fondelli, specie sulla parte viva. Senza voler fare i censori ad oltranza, ma sarebbe ora che, in un momento in cui questi professionisti godono i migliori vantaggi mai conseguiti, specie in riferimento allo stato ecconomico sociale odierno, qualcuno sapesse imporsi e stroncare i miseri milionari.


  3. primieroneroblu -
     12/08/2017 alle 12:06
    bell articolo, a volte capita, a pagina 2-3 sulla gaza di Garlando che parla dei calciatori vincolati che peccano di riconoscenza...particolarmente parla si conti e spinazzola 


  4. Girano voci (non so quanto fondate, ma finora nemmeno smentite dalla società o dal giocatore) che in realtà sia stato lui a non voler partire (nonostante la convocazione) e non tanto la società o il gasp a lasciarlo a casa! Se così fosse sarebbe un attimino più grave e delicata la sua posizione! Spero almeno non ci sia stata una rottura sul piano umano! C'è qualcuno che sa qualcosa su questo aspetto?


    • Sul sito ufficiale della societa' due giorni fa appariva nella lista dei convocati se cerchi in google


      • Questo lo so, ma un conto è una disattesa partenza a Valencia concordata con la società (gli sviluppi con i ladri gobbi si sono complicati dopo la convocazione già diramata), altro, e ben più grave, sarebbe una decisione unilaterale da parte di Spinazzola, che sarebbe dovuto partire lo stesso (anche se poi, magari, non avrebbe giocato)... sono due situazioni assai diverse.  Io avevo pensato finora alla prima ipotesi... ma circolano voci che danno come probabile la seconda!


        • La gazza di oggi addirittura paventa una multa e provvedimenti


          • Spero non sia vero, perchè se i sospetti sulla ipotesi rottura unilaterale fossero confermati, mi spiace, ma non vedrei grosse differenze (salvo particolari importanti, ma che passerebbero in secondo piano) tra il comportamento di spinazzola e quello di Platinette da Lecco.. 
            Detto questo rimango altamente scettico sulle operazioni tipo Spinazzola e Orsolini .... certe operazioni con certi giocatori a certe condizioni e con certe squadre (che hanno dimostrato tutta la mancanza del rispetto di qualsiasi regola sottoscritta) sarebbe meglio evitarle! Pur con tutte le sue qualità, se non fosse stato a BG ecol Gasp lo Spinazzola adesso vagherebbe per la serie B!


            • Io non so niente piu' di te. Mi sembrerebbe pero' che la seconda delle tue ipotesi sia decisamente la piu' verosimile. Che Spinazzola venga inserito in lista ma non parta per la trasferta e' sospetto. Si potrebbe pensare ad un accordo tra le due societa' se il giorno successivo alla partita si concretizzasse la fine del prestito, ma a quanto pare l'accordo non c'e'. In aggiunta quest'anno la societa' ha operato sul mercato con largo anticipo sul campionato e non credo proprio che all'improvviso decidano di privarsi di un titolare a 10 giorni dall'inizio del campionato.


  5. Questa esperienza dovrebbe insegnarci a diffidare dei prestiti, che sono diventati mezzo di investimento su giocatori discreti, che ad altrui spese, fanno  esperienza , rivelando qualità insospettate. In altre parole, presunti brutti anatroccoli, vengono parcheggiati in strutture esterne, nella speranza e  scommessa, di ritrovarli maestosi cigni. A questo punto, con una procedura ormai pienamente invalsa, ritrovandosi  proprietari di un giocatore di piena validità, lo si riporta a casa, con buone o spesso  meno buone maniere. La proprietaria, con scellerata nefandezza, induce il giocatore al rientro, in vista di tornaconto economico e di maggiori prospettive di carriera. Ogni accordo precedente viene rimangiato, senza possibili penalizzazioni di sorta, fregandosene del fango che ricade sulla propria immagine. Anche stavolta il misfatto vede coinvolta la vecchia signora ed il suo stuolo dirigenziale di senza vergogna. Personalmente, vista la misera fine delle loro ampie rassicurazioni sulla permanenza di Spinazzola, comincio a temere che la stessa sorte potrebbe subirla Caldara, che, ora infortunato, potrebbe venire  risucchiato in questa stessa, infame spirale. Al di là del fatto di trovare validi sostituti, resta la pessima figura di una interprete di rilievo del calcio nazionale , che lo sottrae arbitrariamente, con il sopruso, la malversazione e la prepotenza, negando impegni liberamente sottoscritti. Questo sino a quando, libero da soggezioni e da sensi di inferiorità, un presidente , quale il nostro, non decida di rompere una sudditanza di carattere medioevale, imponendo il rispetto del proprio diritto e disposto perfino a sostenerne lo scotto.


    • Assolutamente d'accordo con quanto scritto da ReMo! 


    • Belle parole in linea teorica ma probabilmente purtroppo, almeno per adesso, non abbiamo ancora la forza di mettere in pratica questi propositi nei riguardi di società economicamente più forti di noi e quindi si preferisce mantenere buoni i rapporti nonostante tutto.


  6. @ pagno, mi pare un ragionamento largamente popolare ..
    non ci sarà secondo me nessun particolare astio verso Spina se vorrà andar via, ma sempre che lui non si metta a fare "melodrammi" .. giustamente però, nel momento in cui andrà via, scatterà "indifferenza", come è scattata verso tanti, come di recente anche con Jack, Consigli, Peluso, Pado ..
    io condivido che sia ora di criticare il sistema delle cosiddette "sinergie"
    le sinergie coi grossi club vanno bene se hai poche ambizioni ed accetti di stare un livello sotto, magari anche un paio di livelli sotto .
    Ma noi non possiamo stare un livello sotto, ormai quasi di nessuno..
    Non lo si dice apertamente per la solita scaramanzia, ma a livello tecnico la nostra squadra e la nostra rosa non ha nulla da invidiare alle prime ..e non è lontanissima neanche dalle primissime ..
    Ormai siamo dei COMPETITORS .. facciamocene una ragione .. COMPETIAMO e siamo COMPETITIVI con tutti. .
    E allora due cose , da fare :
    A - puntare su giocatori solo nostri
    B - non vendere i giocatori nostri , quando si decide ovviamente di venderli, a squadre COMPETITORS , cioè ITALIANE del ns. livello ..
    Ma vendere all'estero .. intrattere scambi col Wolsfburg, con lo Sporting, col Celta Vigo, per dire .. non con BBBBilan ed altre simili che vogliono prendere quel posto che ora sembra possa essere nostro


    • ovviamente , poi si fa quel che si può ..
      e quest'anno lo hanno fatto alla grandissima 


  7. Se Orsolini giocherà quest'anno un campionato ai livelli dello Spina dell'anno scorso e contribuirà ad ottenere gli stessi risultati sportivi......... ca..spita se lo farei giocare!!!! Poi l'anno prossimo ne riparliamo 
     


    • wigners_friend -
       12/08/2017 alle 10:56
      Anche io... Ma se fa bene, non l'anno prossimo ma già a gennaio (anzi, a dicembre, visto cone funzione il mercato) ricomincerebbe il tormentone "la juve lo rivuole". Basta saperlo.


  8. Ciao Spinazzola!
    Ci vediamo l'anno prossimo, quando probabilmente ti manderanno in prestito al Crotone della situazione perché  "non pronto per la Juventus".
     
    Che bambo a buttarsi via in una stagione di probabile anonimato nell'anno dei mondiali...
     
    Beagle


  9. I modi del lecchese i tempi di quello di Foligno.
    Il primo cresciuto sin da bambino a Zingonia; il secondo recuperato in una panchina della serie B.
    Il finto biondo che x mesi e mesi autorizza il suo procuratore a rompere i @@ a destra e manca; il secondo che non parla e non fa parlare nessuno x lui. ma da mesi ha disdetto contratto affitto di casa in centro a bg.
    Due diversi modi x ottenere la stessa cosa: correre verso contratto più remunerativi. 
    È la loro professione e nell'ambiente vige la regola del tutto e subito.
    Però attenti perché non sempre le ciambelle escono col buco.....
    Forsa Atalanta
     
     


  10. wigners_friend -
     11/08/2017 alle 20:59
    Attenzione, circola la voce che in realtà sia il Borussia Dortmund ad aver offerto 30 milioni alla Juventus per Spina. Se fosse così, fermo restando il problema tecnico della sostituzione, il mio giudizio sulla situazione cambierebbe. Aspettiamo e vediamo.


  11. Non confondiamo il cioccolato con la ........ !!! Conti uomo di ..... 


  12. Purtroppo prendere giocatori in prestito da  altre squadre  si corre questo rischio ... la Juve lo rivuole indietro ,lui vuole andarsene anche per guadagnare 10 volte di più ,quindi c'è poco da fare .... differente è  stata la vicenda del platinato che si è comportata da vera m.... !!!!!quando l'anno prima non era nessuno ha firmato quattro anni di contratto ,poi appena avuto la possibilità ha mandato a fanculo tutti... basta che adesso non rompano il cazzo per Caldara gennaio..... visto che Bonucci se ne andato.... ragazzi questa purtroppo è la legge della giungla vince più forte( economicamente parlando ).ma noi siamo Atalantini  e come dice il nostro mitico striscione:la minoranza è Ovunque e vinceremo sempre !!! Forza Atalanta sempre e comunque!!!


    • micioneroblu -
       11/08/2017 alle 21:04
      Nulla da aggiungere!! Ol spinazzola le mia ol to.. quindi la rubentus la fo come la ga oia purtroppo.


      • Credo che la verita' stia nel mezzo. I gobbi spingono per averlo e lui spinge per andare (era stato convocato per Valencia). I matrimoni si fanno in due.


        • Non era una risposta a te, scusa. Comunque c'e' un contratto in essere per altri 12 mesi, non possono fare quello che vogliono, ci deve essere Il consenso della controparte.


  13. non paragonerei neanche per un secondo le due vicende Conti e Spinazzola,uno ha scassato con la  bocca del procuratore i maroni a tutti per andare dove voleva lui (conti) e l'altro invece con la sua bocca ha detto : "sto bene all'atalanta" (Spina) ,cosa poi ribadita da Marotta..    vedremo che succede.. se il buon Leonardo andasse via verrebbe smantellata un fascia sinistra (Papu-Spina) tra le più forti,se non la più forte del nostro campionato...  detto questo, sempre Forza Atalanta.. 


  14. W il deretano


  15.  Aldilà di tutto rimane il fatto che il giocatore non vuole più rimanere da noi 
    la nostra società lo ha ben chiaro così pure il nostro mister
    stiamo cercando un'alternativa all'altezza quando finalmente l'avranno trovata lasceranno andare a completare la rosa della Juve Spinazzola
     
    perché comunque il suo ruolo al momento sarà proprio questo ovvero quello di completare la rosa e titolari sono comunque altri
     
    noi voltiamo pagina e ce ne facciamo una ragione ma anche da questa situazione ne usciremo un'altra volta ancora più forti perché noi siamo l'Atalanta


  16. Concordo, due storie un po' diverse anche se il risultato è lo stesso: il finto biondo cresciuto nel nostro vivaio e reduce da un rinnovo contrattuale con noi, salvo poi fare tutte le sceneggiate che abbiamo visto, Spinazzola non viene dal nostro vivaio, è già della Juve e probabilmente anche all'Atalanta non conviene andare a inimicarsi la vecchia a strisce bianconere che comunque può sempre tornare utile.


  17. Come tutti i giocatori in prestito, Orsolini giocherà SOLAMENTE se si dimostrerà migliore di queli di nostra completa proprietà - succede così in tutte le società del mondo - verrà valorizzato solo se converrà a noi.


  18. Caro staff, vi comunico una cosa ,Spinazzola è , come avete detto voi, già proprieta' della Juve , ma non capite che se il padrone chiama il cane corre?inoltre mi sembra che in questo caso il padrone ci aiuti ad acquistare Laxalt, che non sarà Spinazzola,ma molto gli assomiglia, per cui lasciamo uscire le galline dal pollaio e lasciamo , che le grosse squadre, dove andranno le galline, ci aiutino per altri acquisti, che magari da soli non riusciremo a fare,Conti invece era ed è un ragazzino e poteva fare tutto quello che ha fatto, ma poteva farlo da uomo, comunque come può un ragazzino fare l'uomo? Del procuratore poi non parliamo, come può un'ignorante( uno che ignora) capire ciò che ignora.


    • a 21 anni non sei un ragazzino. Sei un uomo.
      C'è chi a 20 guida una propria impresa commerciale e chi è già padre di famiglia. E non sto parlando di fenomeni, ma di gente comune.
      Conti NON è un ragazzino, è solo un uomo piccolo piccolo
       


      • C'è gente che non sarà uomo neanche a 70 anni...
         


      • Totalmente d'accordo. Uomo piccolo, presuntuoso e di scarsa educazione. 


  19. 2 casi diversi una cippa...
     


  20. Da quello che sento e che percepisco sembra invece che sia Lippi a spingerlo alla Juve...


    • non dimentichiamo la morosa, che già sogna di sedersi accanto alla varie veline, conduttrici ecc che ci sono al cessostadium


  21. Ovviamente è solo un mio modesto punto di vista.
    Resta il fatto inconfutabile che Spinazzola è già della Juve, Conti era tutto nostro.
    Ovviamente se fosse solo un volere di Spinazzola, la Juve gli direbbe: "gioca ancora a Bg e ne riparliamo l'anno prossimo".
    la Juve invece insiste e lui è della Juve.
    giran forte le balle...


    • tutto vero, ma essendo della giuve, un eventuale braccio di ferro farebbe svalutare un giocatore della giuve, non nostro...quindi l'atalanta può tranquillamente far valere la parola data, al massimo ci perde solo 2/3 milioncini di indennizzo, mentre per il platinato ballavano 25/30 milioni


      • Non si dovrebbero accettare prestiti finalizzati a valorizzare giocatori altrui...
        Ma pure noi ne mandiamo in giro per i vari campionati.
        Girano, ma e' la legge del piu' forte : qualche volta lo siamo noi i piu' forti. Altre  lo sono gli altri...
        Cmq io concordo con Pagno. Le modalità sono diametralmente distanti. Indisponente e ingrato il  platinato, semplicemente opportunista quello in prestito 



        • Pienamente d' accordo con te.
          Aggiungerei super montato e spiritato il platinato
          L' opportunismo di Spinazzola deriva dalle enormi pressioni / atteggiamento in corso da tempo attuato dalla Giuve.
          Quello che secca  di piu'  e' permettere loro che tutto si compia.
          Stramaledetti !!
           


  22. Pagno, puoi sempre telefonare a Percassi e dirgli che all'Atalanta non conviene valorizzare Orsolini e detrargli le linee guida della società......se accetta i tuoi consigli vuol dire che la Juventus è un tiranno ma se non accetta forse vuol dire che all'Atalanta va bene fare affari con i bianconeri.....e a noi tifosi, che non ci mettiamo i soldi, deve andarci bene.


    • in realtà o in teoria nemmeno Percassi ci mette un soldo, ha sempre sbandierato ai quattro venti che l'Atalanta si autofinanzia...


  23. la situazione è la stessa...le uniche differenze è che il platinato aveva il giuffredo che ogni 3x2 era in tv a sparare, mentre questo  fa le stesse cose ma all'ombra...c'è un altra cosa però, con conti il braccio di ferro significava svalutazione del giocatore e perdita di molti milioni, con spinazzola un eventuale braccio di ferro significherebbe la perdita di 2/3 milioncini di conguaglio con la rube(non ci credo neanche morto che ne spendano 8/10 per aiutarci a prendere laxalt)


    • In un eventuale braccio di ferro non ci perdiamo nulla, c'è il riscatto e il contro riscatto (minimo saranno 2-3 milioni di differenza) quindi si guadagna già ora 2-3 milioni ANCHE a non farlo giocare e sbatterlo in tribuna per 1 anno.
      E' normale che MINIMO per Spinazzola debbano darci 6 milioni - più probabile 8 milioni oppure un giocatore di quel valore (potrebbero dare in prestito al genoa qualche giocatore per Laxalt oppure qualche giocatore a noi... che ne so la comprorietà di Orsolini - ma non esistono più le comproprietà, quindi non sarebbe legale da quel punto vista -
      Percassi non è stupido e di 4 soldi non sa che farsene.


  24. Pagno, non sono assolutamente d'accordo con te. Anzi... lui vuole andare e lui se ne va. Con la differenza che Platinette era nostro mentre questo l'avremmo perso comunque. Conta solo la maglia e solo i tifosi la portano tutta la vita!


    • Ho messo non mi piace perché secondo me pagno ha perfettamente ragione, sono due casi davvero diversi.  SOLO ATALANTA SOLO BERGAMO


  25. Evidentemente non sai che è l'esatto contrario ... sta facendo esattamente lui il pagliaccio per andar via!!! Non davanti alle telecamere ma è lui che sta spingendo e che non vuol rimanere!!! 


    • bho
       
      è lui...ma nn davanti alle telecamere
       
      e quindi come fai a dirlo?


    • dici,finora non ho letto nessun suo commento sulla situazione,sono curioso di vedere come finisce questa situazione(juve vs atalanta)non posso e voglio credere che la societa'accettera' la dipartita


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.