12-02-2017 16:53 / 240 c.

All'Atalanta era stato forse il momento piu' basso della stagione nerazzurra con i rosanero usciti trionfatori dal Bortolotti per 1-0. Un girone e' passato ma sembra un altro campionato : Atalanta sorpresa della stagione a livello nazionale e alla Favorita stessa musica : Palermo messo sotto senza se e senza ma.

Primo tempo chiuso sul 2-1 con la Dea che a meta' del tempo chiudeva i giochi (Conti al 19° e Gomez al 26°). Un gol nel finale della prima frazione illudeva i siciliani in gol con Chochev.

Ma una ripresa senza particolari affanni e un gol del neoacquisto Cristante (una nuova arma a disposizione del Gasp?) chiudevano i giochi e consegnavano 3 punti alla Dea. Sogni europei intoccati e campionato da sogno : e' tutto vero e non è ancora finita!

SERIE A, VENTIQUATTRESIMA GIORNATA

PALERMO-ATALANTA 1-3: CONTI, PAPU POI CRISTANTE PER IL TRIS

Brindisi al Barbera con vista-Europa: l'Atalanta sbanca Palermo e continua a sognare!
Importantissima vittoria per l'Atalanta di Gasperini, che vince a Palermo una gara per nulla facile e prosegue così la sua fantastica cavalcata verso il sogno chiamato Europa League. Nerazzurri determinati sin dalle prime battute e che passano poco dopo il quarto d'ora con un bel gol di testa di Conti; il raddoppio arriva a cinque minuti dalla mezz'ora con Gomez, che sfrutta al meglio un errore difensivo del Palermo e batte nuovamente Posavec. Il Palermo reagisce nel finale e trova la rete di Chocev con la complicità del portiere Berisha che dimezza lo svantaggio; nella ripresa Nestorovski fa venire i brividi ai tifosi nerazzurri in almeno un paio di occasioni sin quando Gomez non pesca con un pallone al bacio il neo entrato Cristante che mette dentro il punto dell'1-3 finale. Seconda vittoria consecutiva, la terza nelle ultime quattro gare per i ragazzi del Gasp nel giorno del ricordo per il ventennale dalla scomparsa del compianto Chicco Pisani.
Palermo: il Palermo, come punto d'incontro della storia nerazzurra: pare passata una eternità eppure, basta tornare indietro di qualche mese quando la sfida con i rosanero al Comunale pareva già un disperato scontro-salvezza tra due squadre che non ne volevano sapere di accendere il proprio campionato: e il gol nel finale dei siciliani, che diede loro il primo successo in stagione, pareva l'inizio di una lunga e complicata stagione per un'Atalanta che non si ritrovava ed aveva collezionato nelle prime cinque partita un successo e quattro sconfitte. Da allora però il cammino delle due squadre è radicalmente cambiato: l'Atalanta diede inizio dalla gara successiva al suo trionfale cammino, i siciliani invece ad una lenta agonia e quella di oggi è per la squadra di Lopez l'ultima chiamata per cercare di avvicinare l'Empoli nella corsa salvezza mentre i nerazzurri cercano punti pesanti per restare agganciati all'Inter quinta in classifica. La disperazione contro la concretezza di un gruppo, quello del Gasp, che non deve abbassar la concentrazione contro un avversario che nelle ultime due ha pareggiato a Napoli e battuto il Crotone tornando così a sperare in una miracolosa salvezza.

SQUADRA CONFERMATA: non cambia nulla il tecnico nerazzurro rispetto al successo sul Cagliari confermando i medesimi undici scesi in campo domenica scorsa e con la coppia d'attacco Gomez-Petagna assistita da Kurtic pronta a colpire; nei padroni di casa, che contano oggi anche sul discreto afflusso di pubblico per i prezzi popolari applicati in occasione del match contro i nerazzurri, il pericolo numero uno è Nestorovski che sarà assistito in avanti in avanti dal rientrante Trajkovski e da Embalo.

DEA SUBITO ARREMBANTE: avvio di gara subito all'assalto dei ragazzi di Gasperini che dopo nemmeno un minuto combinano benissimo con Petagna per Gomez che conclude e Posavec mette subito in corner la sfera; al sesto è ancora il Papu a calciare una punizione dal limite mandandola fuori di pochissimo, poi la coppia di attaccanti nerazzurri combina ancora al settimo con Petagna che stavolta conclude e Posavec che si supera e mette nuovamente in angolo.

CONTI TESTA VINCENTE: l'Atalanta capitalizza il suo avvio-sprint al diciottesimo, quando i ragazzi del Gasp sbloccano la gara attraverso la bella combinazione da Spinazzola per la testa vincente di Conti, che infila Posavec dopo che qualche minuto prima in occasione di un corner era andato a un passo dal gol deviando a lato di, sempre di testa; i nerazzurri passano così sull'1-0.

FIRMA IL 2-0: non basta il vantaggio ai ragazzi del Gasp, che proseguono il loro match come se nulla fosse successo ed al venticinquesimo trovano la via del raddoppio grazie anche ad un errato disimpegno difensivo dei palloni di casa, che regalano di fatto palla a Papu Gomez che si invola così verso l'area rosanero e batte Posavec con un preciso diagonale; l'Atalanta è già sul 2-0!

CHOCEV LA RIAPRE NEL FINALE: il Palermo ha spesso subito l'iniziativa dei nerazzurri ma non ha mai disdegnato di tentare sortite offensive anche se il raddoppio di Gomez pareva aver tagliato le gambe ai rosanero che, invece, nel finale rientrano in partita trovando il gol a quattro dalla fine del primo tempo grazie ad un colpo di testa di Chocev che è talmente angolato da sorprendere anche Berisha, che devia ma non basta ad evitare il punto dell'1-2. Ultimi istanti di primo tempo in cui i nerazzurri provano subito a ristabilire le distanze e, proprio a fil di sirena, Posavec interviene in area a salvare su un tentativo di Freuler nel momento esatto in cui il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi per l'intervallo di un match sin qui divertente e ben giocato dai ragazzi del Gasp che però sono avanti solo di un gol.

RIPRESA, CI PROVA IL PALERMO: il match riprende dopo l'intervallo con i medesimi ventidue della prima parte di gara e con i padroni di casa che provano sin dalle prime battute a giocarsi il tutto per tutto e al settimo Nestorovski prende e si gira dal limite dell'area ed il pallone esce fuori non di molto con i nerazzurri che paiono più decisi a voler tentar di conservare il risultato piuttosto che cercare l'affondo per provare a chiudere il match.

DEA BELLA MA SCIUPONA: al quarto d'ora Petagna ha la grande chance per provare ad allungare ricevendo in area un pallone spiovente che l'attaccante prova a colpire al volo mandando fuori, non di molto, un pallone che poteva esser capitalizzato al meglio. Poi è ancora Nestorovski a far venir qualche brivido ai nerazzurri quando, sugli sviluppi di un corner, conclude da fuori, potente ma centrale e Berisha para. Al ventiquattresimo, bella ripartenza di Petagna, che arriva in area e sbaglia il passaggio per Gomez che recupera e conclude su un difensore del Palermo con Spinazzola che arriva e conclude centrando in pieno la traversa.

CRISTANTE, CAMBIO VINCENTE: cambia mister Gasperini a venti dalla fine inserendo Cristante per uno stanchissimo Kurtic, ed il neo arrivato ricambia come meglio non potrebbe la fiducia del mister, dopo che i nerazzurri se l'erano vista brutta su un colpo di testa pericolosissimo del solito Nestorovski che era uscito di un soffio, andando a metter dentro il gol della sicurezza sfruttando al meglio un assist al bacio di Gomez per la testa dell'ex giocatore del Pescara che segna dopo aver già sfiorato il gol domenica scorsa contro il Cagliari.

VITTORIA PER CHICCO PISANI: il terzo gol nerazzurro taglia le gambe alla buona volontà di un Palermo che, a quel punto alza bandiera bianca contro un'Atalanta che nel finale gestisce il match con ordine, pur concedendo un'ultima occasione ai rosanero nel secondo dei tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara quando Balog si coordina e tira centrando in pieno il palo con la sfera che poi viene raccolta da Berisha a pochi secondi dal triplice fischio del direttore di gara che consegna alla truppa di mister Gasperini altri tre punti importantissimi nella rincorsa al sogno Europeo in quella che per i colori nerazzurri non è una giornata come tutte le altre: oggi ricorre infatti il ventennale di quel nefasto 12 febbraio 1997 in cui persero la vita in un incidente stradale Chicco Pisani e la fidanzata Alessandra Midali. Non si poteva certo trovare miglior modo per onorare al meglio il ricordo di quella triste giornata dedicando a lui questa vittoria e, perchè no, anche la rincorsa ad un posto in Europa che sta facendo sognare una intera città: e lui da lassù sarà sicuramente felice di vedere questa Atalanta che stupisce di giornata in giornata. Avanti tutta!!!

LUCA ROSSI
http://www.mondoatalanta.it
MondoAtalanta -- Il pianeta dei tifosi Atalantini

 

IL TABELLINO

Palermo-Atalanta 1-3 (primo tempo 1-2)
 
Marcatori: 19’ Conti (A), 26’ Gomez (A), 42’ Chochev (P), 79’ Cristante (A)
 
Palermo (4-3-3): Posavec; Rispoli, Goldaniga, Gonzalez, Pezzella; B. Henrique (84’ Balogh), Jajalo, Chochev (74’ Gazzi); Embalo, Nestorovski, Trajkovski (55’ Diamanti). All. Diego Lopez.
 
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessié (86’ Grassi), Freuler, Spinazzola; Kurtic (71’ Cristante); Petagna, Gomez. All. Gasperini.
 
Arbitro: Daniele Orsato di Schio.

Ammoniti: 11’ Rispoli (P), 23’ Gonzalez (P), 72’ Freuler (A), 73’ Goldaniga (P) 

di Staff




  1. @ HierroBG - 13/02/2017 alle 0:06: “Ma piantala di dire stupidate. Tu sei il perfetto esempio di gufo.... per continuare con la tua crociata contro la società”
     
    (1) Premetto che parole come “stupidate” e “gufo”, io NON le userei.
     
    (2) Circa “crociate contro la societa”, vorrei dirti che sono stato invece tra i pochi a scivere (durante il precampionato e le prime 5 partite di campionato):
    (a) di un ottimo rapporto tra Gasperini e i Percassi,
    (b) di un periodo di 5/6 partite necessario a Gasperini per insegnare ad un nuovo gruppo di giocatori il suo “calcio totale” (cosi’ diverso dal calcio tradizionale), e
    (c) della possibilita’ di raggiungere l’EUROPA gia’ da quest’anno...
     
    All’epoca, i commenti (non proprio positivi) furono tanti....:
     
    (1) Mostam 15/Aug/2016 - 20:36 (in risposta ad un mio commento sull’articolo “Gasperini chiede qualcosa ?”) scrisse:
     
    “95Frank (dubbio, dubbio con emoticons) leggere te, che ti sriva di calcio, tattica, rapporti col tifo organizzato e no, gestione del gruppo o calciomercato sembra di sentire il mister..... (dubbio, dubbio con emoticons)”.
    Mia risposta: “Lo prendo come un complimento, .......ma forse tu NON lo intendevi come tale...”
     
    (2) In relazione all’intervista di Gasperini alla Gazzetta dello Sport del 19/8/2016, scrissi:
     
    In realta’, secondo me, l’obiettivo di Gasperini e’ l’EUROPA, gia’ da quest’anno......
     
    La salvezza rappresenta per Gasperini un obiettivo importantissimo ma, per il suo modo di concepire il calcio, non gli basta.
     
    Lui vuole che i suoi giocatori entrino in campo convinti di poter vincere sempre (indipendentemente dall’avversario). Mai darsi per vinti prima di averci provato. Se poi non ci riusciamo, riproveremo la prossima volta. Proprieta’, allenatore, giocatori e tifosi uniti nello steso intento. Ci vorra’ un po’ di tempo per trasformare l’abitudine consolidata del “primo non prenderle” in “proviamo a vincere”.
     
    (3) Il 22/8/2016, in risposta a “doni73” che aveva scritto alle 17:08 (quoto):“Spero di sbagliarmi ma ho paura che Gasperini ci porterà in B se non cambia atteggiamento”, io risposi (quoto):
     
    “Se ricordo bene scrivevano esattamente cosi’ anche alcuni tifosi del Genoa dopo le prime partite non proprio entusiasmanti della stagione 2008-9. Quell’anno, il Genoa fini’ poi quarto davanti alla Juventus (a pari punti con la Fiorentina, prima negli scontri diretti)”.
     
    (4) In risposta a GiodaPV (10/9/2016 alle 11:31) che, a proposito di Gasperini, aveva scritto (quoto): “Più che “incompreso” forse sarebbe più appropriato “incomprensibile”. Quanto poi al “genio” ...beh, andate a chiederlo ai nerazzurri di Milano (esonero dopo meno di tre mesi) ... unico allenatore nella storia dell’Inter a non aver mai vinto una partita ufficiale. Oppure provate a chiederlo ai rosanero....”
    Mia risposta: “Spero di poterti rispondere a breve, sia per quanto riguarda l’Inter che il Palermo…..”


  2. diegognoli86 -
     13/02/2017 alle 19:16
    sono da sempre un fervido sostenitore che l'Europa non è roba per noi: troppo difficile entrarci, ancora più difficile rimanerci senza compromettere l'obiettivo primario, cioè la salvezza
    certo è che un'annata così è davvero irripetibile, credo sia la migliore atalanta che ho mai visto nei miei 20 anni di tifo cosciente.. ieri dopo 1 minuto avevamo già avuto due occasioni nitide per fare gol, non dico altro
    In più va detto che il livello della A è talmente modesto che il Sassuolo, pur con tutti i suoi alti e bassi e infortuni vari non ha mai rischiato seriamente di lottare per la salvezza... ci si salva con 20 punti ormai... roba da matti
    Si può fare! E chi l'avrebbe mai detto! (io no di certo, lo ammetto)
    GASP SINDACO


    • Ad onor del vero un paio d'anni fa il Torino ha fatto un'ottima Europa League senza soffrire in campionato, se dovesse accadere spero noi si faccia altrettanto.
      L'unico vero peccato sarebbe doverla disputare in un altro stadio, questa si una vera disdetta.


      • diegognoli86 -
         13/02/2017 alle 20:41
        Vero Oscar, però il Toro aveva un telaio da squadra corazzata...
        a parte il portiere sciagura-Padelli, avevano Darmian, Glik, Quagliarella, Maxi Lopez (quando ancora non era un ciccione), Maksimovic, Moretti, El Kaddouri, Molinaro...
        tutta gente cazzuta per la serie A, con centinaia di presenze in A... noi siamo una banda di ragazzini incoscenti e folli


  3. crazyhorse200 -
     13/02/2017 alle 19:04

    Ole quanto pazzi 
    Mi dispiace Garibaldi.... ma dobbiamo sostituirti 


  4. Ci stiamo abituando talmente bene che temo il futuro perché fatalmente non potremo ripetere questi livelli.
    So che è stupido e dovrei godermi appieno il momento però è proprio per quello: che botèp! Si sta troppo bene a veder la tua squadra giostrare così.
    Quanto tempo era che non si vedeva più qualcosa di simile.
    Grazie di cuore Gasp per questi momenti di gloria incredibili per dei misconosciuti tifosi di una piccola. E' ancora più bello e inebriante.

     


    • Io in oltre 40 anni che seguo la squadra non la ho mai vista con questa lucidità e continuità, con lo spirito sempre all'attacco e la certezza che (gobi a parte) non è mai detta l'ultima partita. Dal dopo 0-1 del girone di andata gli unici che hanno disposto di noi (ed in parte hanno anche sofferto) sono stati i gobbi in casa loro e avrei voluto vedee senza le prodezze di Sportiello se avessimo passato indenni il 1 tempo cosa sarebbe successo. Vero è che la controprova di coppa Italia ci ha visto comunque sconfitti ma non senza averli fatti soffrire fino alla fine e grazie ad un Dybala formato champions


    • Presente!


  5. crazyhorse200 -
     13/02/2017 alle 17:27
    Raga, stasera vado alla rotonda dei mille e picchetto giu il "GARIBALDI"  e ci metto la nuova statua del nostro CONDOTTIERO GASP
    chi mi aiuta ?

    SO MAT^
     


  6. Penso che il Mister sia stato l'artefice di tutto questo. Molti dei calciatori titolari fino ad un anno fa erano dei perfetti sconosciuti. Gagliardini dove giocava? Io sono abruzzese e ricordo Conti e Petagna a Lanciano, nessuno di questi aveva fatto sfraceli l'anno prima. Ragazzi un allenatore in serie A conta l'80%. Ma avete visto Cristante? A Pescara faceva panchina.......A Bergamo tra qualche domenica comanderà.
    Un Mister che riesce a sostituire Gagliardini, venduto a 25 milioni con un ragazzo che a mala pena costa 3 milioni è un genio assoluto. Percassi dovrebbe fargli un contratto a vita. Questo lo arricchisce. A fine campionato la rosa dell'Atalanta varrà 200 milioni di euro a dire poco.


  7. Ops... volevo rispondere a Thai sulla questione ingaggio al Gasp, ma mi è volato in cima...
     
    Ragazzi:  de core a tutti quanti. Oggi sono così inebriato di Dea che quasi non sono neanche riuscito a lavorare... che botta scec...


  8. Io gli proporrei a bomba un fisso bello alto più un 5% su tutte le plusvalenze. Per dirne una: Gagliardini da 1 a 28 milioni = circa 1.400.000 euri di premio.
     
    Se quest'anno ci metti dentro pure Kessie, Caldara, Petagna & co capisci che immediatamente l'interesse del mister e quello della società vanno a coincidere, non troveremo mai concorrenti che paghino di più e tutto diventa un'operazione win-win-win-win- in cui ci guadagnano tutti quelli che girano attorno all'Atalanta, tifosi inclusi.
     
    Sono sicuro che il pres ci hagià pensato.


  9. Quasi perfetti e infatti gasperini si è arrabbiato ancora un po' durante la partita..contento di averli lasciate in braghe di tela in pieno inverno.vinci per noi magica atalanta.


  10. contemascetti -
     13/02/2017 alle 11:21
    Senza nulla togliere al Gasp che considero un GRANDE allenatore (se lo vogliono seguire....), il livello tecnico della squadra per me è medio/medio-alto rispetto all'80 % delle altre squadre. Tolgo Juve, Roma, Napoli...sulla carta (ma solo su quella vista la classifica) , Inter e Milan.
    Grandissimi meriti al Gasp: ha inculcato una mentalità vincente, sempre pronti a giocarcela contro chiunque (ci sta poi che a Torino contro la prima della classe subisci), neanche con Del Neri ricordo prestazioni in trasferta da squadra con PERSONALITA' anche su campi storicamente avversi (perso alla prestazione col Toro di 15 gg fa....oppure Bologna o Chievo). Adesso importantissima col Crotone per i 3 punti, poi il trittico terribile ci dirà dove potremo arrivare (pronostico dai 2 ai 4 punti....o 2 pareggi con viola e Indaaaaa oppure vittoria con la viola e sconfitta con Indaaa....col Napoli credo sarà sconfitta). In ogni caso resterà una stagione straordinaria, dove verranno distrutti i records precedenti
     

     


    • E pensare che a fine agosto gente qui scriveva che avevamo una rosa da Lega Pro 


      • PERCASSI SVEGLIAAAAA!!!!!
        Antonio Percassi il miglior presidente che potessimo desiderare


        • maracaniggia -
           13/02/2017 alle 13:56
          È l' abusato cros vogliamo tristemente ricordarlo?
          Perdona loro perché non sanno quello che digitano


          • beh, sul fatto che sia un po' "manina" non hanno tutti i torti
            Ma a noi CI piace così!!!!


            • maracaniggia -
               13/02/2017 alle 14:23
              Altroché se mi piace. Nemmeno da paragonare agli spendaccioni come i cinesi, i Moratti e ammerigani vari.
              Nel campionato delle Società l'Atalanta BC svetta su tutte.
               


            • maracaniggia -
               13/02/2017 alle 14:15
              Tutto è possibile dolci. Non mettiamo limiti e stiamo tutti uniti.


              • contemascetti -
                 13/02/2017 alle 17:15
                Se, tutti uniti però iè semper chèi che i g'ha de tirà fò chela del crostone, della Lega Pro ecc.ecc.
                Mi chiedo a cosa vi porta continuare a mettere i puntini sulle "I" : non so se vivete peggio voi o i contestatori a prescindere (che io evito quasi sempre, accuratamente, di commentare...)
                 



                • ma pure nei giorni di festa riesci a trovare la polemica?
                  Dai ,su su, un giro in barca e ti passa
                   


                  • contemascetti -
                     13/02/2017 alle 18:22
                    Purtroppo la barca non ce L ho ( e neppure è stagione)....e poi la polemica mi sembra siate voi a farla....me de sicür ghe dó mai scùlt a chei che i contesta semper...oter ????....


                  • ma nessuna polemica...però è la verità: oggi si leggono commenti che definiscono la nostra rosa di livello medio/alto per la serie A,mentre ad agosto si leggeva che eravamo da Lega Pro-
                    per fortuna avevano evidentemente torto e oggi possiamo farci una risata.
                    Ci son stati anni in cui ad agosto si respirava un certo entusiasmo e invece a febbraio ci trovavamo nelle secche. E anche allora c'era chi lo faceva notare...
                    è semplice constatazione


                  •  Davor. Queste polemicuzze stanno diventando assai sterili.
                    Ad agosto NESSUNO, tantomeno Gasperini stesso, si sarebbero mai aspettati nulla di simile.
                    Ricordiamoci l'intervista post Palermo dell'andata in cui il Mister ci prospettava un'annata di grande sofferenza combattuta punto a punto ed inoltre ancora oggi Lui stesso manifesta sorpresa per l'evoluzione in meglio di molti giocatori, soprattutto giovani, che lo hanno sorpreso in positivo.
                    Finiamola di dire che alcuni se lo aspettavano. Solo Luca Percassi disse che la rosa era migliorata, ma credo fosse più una professione di fede dettata pure dal suo ruolo istituzionale, Altrimenti potrebbe essere la Maga Magò 


                  • Oscar. Mai detto che "alcuni se lo aspettavano"...e mai preteso di essere tra gli "alcuni".
                    dire semplicemente che questa squadra sta facendo un capolavoro sportivo e tecnico e probabilmente ha fatto e farà rimangiare le parole a tanti esperti vuol dire fare polemicuzze sterili?
                    ci sono quelli che leggono i messaggi trasversali dietro a ogni dichiarazione
                    ci son quelli che danno 4 a Spinazzola ogni domenica
                    ci son quelli che trovano i peli nell'uova dopo un 1-3 a Palermo
                    van tutti benissimo...io potrò ricordare che ad agosto "per qualcuno" avevamo una "rosa da Lega Pro"...o da così fastidio?


                  • In effetti non erano riferite a te le "polemicuzze sterili", ti chiedo perdono per essermi espresso male in quanto eri quello a pié di lista.
                    Tieni buono ciò che ho scritto nel senso di campionato completamente inaspettato DA TUTTI.
                    Ogni volta non è possibile ritornare sempre sulle stesse menate.



                  • contemascetti -
                     13/02/2017 alle 21:45
                    Concordo. Se ci sono dei contestatori a prescindere , si può anche andare oltre e ignorare. Sarebbe come se io facessi notare a qualcuno che qualche presunto mago sta attualmente allenando in serie B nella mediocrità più assoluta....:-)))


                  • Beh, però quel mago ha avuto le palle di ripartire dal basso mantenendo il nome.
                    Pensa che altri invece hanno dovuto cambiarlo dalla vergogna


                  • contemascetti -
                     14/02/2017 alle 10:22
                     Vergogna ? Tipo ?


                  • Ah, mica lo so io. Perchè non me lo dici tu?


                  • contemascetti -
                     14/02/2017 alle 15:27
                     
                    Se t'al sèt mìa tè...g'hòi de saìl mè??


                  • il mio regno per una faccina che annuisce!


  11. Abbiamo qualità (altrimenti non stai così in alto a lungo), mentalità  da grande squadra e quiindi sempre maggior convinzione nei ns mezzi. Un solo artefice di questo "miracolo" neroazzurro... 


  12. Comunque con una rosa che sicuramente non è di tasso tecnico elevatissimo stiamo praticando un gran calcio.... pressiamo alti sempre e comuque e non aspettiamo mai...
    Avremmo potuto giocare così anche gli anni appena trascorsi con le rose che avevamo ma i mister precenti avevano troppa paura di giocare o forse non sapevano far giocare...
    Grande gasp. Spero che rimanga a lungo


    • per me il punto é che la rosa é di livello tecnico molto alto... Se guardiamo gli 11 titolari, tolte le prime tre sono ben pochi i giocatori che vorrei titolari al posto dei nostri. Certo la fortuna é stata aver unito questa rosa con ottime potenzialità con il miglior tecnico possibile... Con chiunque altro molti degli attuali titolari sarebbero partiti in prestito a gennaio


      • Si ma la qualità di questi ragazzi sono emerse per merito di Gasperi e del suo gioco....
        Ad inizio stagione non erano pochi quelli che dubitavano della rosa ed onestamente tutto pensavamo al solito campionato travagliato e di ansia...
        Abbiamo fatto un salto enorme in mentalità più che in qualità....
        La testa è tutto se vuoi raggiungere certi traguardi.
        Una maratona non La finisci se non hai la testa 
        Non arrivi in vettaval nanga parbath o all'everest se hai la testa
        Abbiamo una grande testa e un grande mental coach....
        A mio avviso 


        • Concordo totalmente, facile adesso dire che abbiamo una squadra di altissimo livello, quando fino alla stagione scorsa molti dei giocatori che erano qui e lo sono ancora sembravano i gemelli diversi. questo mister cambia la testa ai giocatori e di conseguenza ne esalta le potenzialità al posto di svilirle, ma le potenzialità sono le medesime che avevano lo scorso anno, dove Spinazzola, Petagna Gagliardini non giocavano in B, dove Caldara e Kessie giocavano in B ma non parevano certo fenomeni, lo stesso Toloi mica giocava come ora, lo stesso Papu, Kurtic, Freuler ecc. ecc. per arrivare all'utimo "bidone" acquistato cioè Cristante. 
           
          Poche bale, questo mister è da guinnes dei primati 


          • il mister stesso ha parlato di una crescita tecnica anche inaspettata di tutto il gruppo,probabilmente coltivata sullo slancio di un entusiasmo,di una determinazione e di una mentalità assolutamente nuove. 
            a parte la crescita dei giovani che è stata esponenziale e anche inaspettata (alzi la mano chi si aspettava da Petagna una stagione simile),ma per quanto mi riguarda anche la crescita del Papu è stata evidente. Sempre stato un buon giocatore,con grandi doti e un uomo positivo nel gruppo...ma quello che sta facendo quest'anno,con la continuità e la determinazione e lo spirito di quest'anno,non gli era mai capitato prima.
             


          • L'unica paura è che qualcuno ce lo porti via....
            Per me uno così che garantisce palate di plusvalenze è da blindare anche con 3 Meloni all'anno


            • Per me il Gasp non è alla ricerca del dio denaro, se lo vuoi blindare gli devi dire, dimmi cosa vuoi e fai quel che vuoi e sarai accontentato!
               
              In tutti i sensi! 


              • lo ha detto anche lui  che non cerca denaro ma altro


              • credoinunadea -
                 13/02/2017 alle 12:16
                bhè ma se gli dai anche un aumento non credo se la prenderà a male! :)


                • Infatti ho scritto in TUTTI i sensi, anche come ingaggio gli darei ciò che vuole


                  • Te è meglio che non apri partita IVA

                    Condivido in toto quanto hai scritto nel messaggio precedente, uniche eccezioni su Kessie e Cristante: il primo già l'anno scorso aveva dimostrato di avere tutte le potenzialità per divenire a breve un crack. Il secondo, stando a quanto detto dal  nel post partita di cagliari, era già arrivato pronto.


                  • Davide  andiamo troppo d'accordo ultimamente, pensa che cocordo anche su Cristante e Kessie. Non ci sarà qualche dietrologia? 
                     
                     




                  • Se proprio deve esserci, io faccio dietro.... Tu logia
                     



  13. Tutto molto bene.
    Se devo cercare il pelo nell' uovo:
    Petagna potrebbe anche segnare
    Berisha potrebbe evitare il gol subito
    Kessie potrebbe fare il marziano anche nel secondo tempo
    Gasperini potrebbe anche fare 3 cambi e dare qualche minuto a Paloschi per compiere un nuovo miracolo e farlo risorgere.
    Ma a questo punto saremmo alla perfezione e il nostro obiettivo diventerebbe la qualificazione champions


    • basta con sto Paloschi ...lo vede tutta la settimana e se la domenica non gli da nemmeno 10 munti il motivo e'semplice,,,NON E' RECUPERABILE!!!!


      • intanto in rete i dis che dalla cina arrivano conferme, prima di fine mese...



  14. Vittoria importantissima! Ancora grandi! Unici due nei: il goal preso e non aver chiuso prima la gara considerate tutte le pallegol avute.



  15. e il sogno continua, anche se oramai non si può più parlare di un momento di forma, qui ci sono dei meccanismi che funzionano come un orologio svizzero e si va a giocare per imporre le nostre trame dovunque, io una personalità così non me la ricordo in 40 anni che seguo la Dea




  16.  SETTIMO CIELO! 


  17. Non mi sono spiegato bene. .. non ho detto che sarà così,  volevo semplicemente far capire che solo quello potrebbe interrompere una marcia ad ora trionfale. .. poi concordo con tutti voi. .. 


  18. GRANDI
     
    partita da grande squadra, nelle ultime 19 partite 42 punti, saremmo terzi in classifica a 6 punti dalla Juve (48) ad 1 dalla Roma (43)  e con 2 punti di vantaggio sul Napoli che sarebbe quarto con 40 punti.
     
    Stagione memorabile, fino ad ora la miglior Atalanta che abbia visto nella mia vita.


  19. siamo nell'Empireuropeo
    che grande  bellezza


  20. Invernesscaledonian -
     12/02/2017 alle 23:43
    Anche oggi una grande partita, dominata in lungo e in largo come solo le grandi squadre sanno fare...è bello vedere che ogni squadra che ci affronta esce sempre ridimensionata quasi come fosse una squadretta qualsiasi mentre noi siamo davvero forti, completi e  sempre con la testa nella partita!!!   Oggi abbiamo dominato e se fossimo stati appena più cinici e concreti avremmo vinto con 4/5 goal... meritiamo la classifica che abbiamo e continuando con queste prestazioni il nostro sogno sarà sempre più vicino e possibile ....VAMOS DEA ⚫️🔵
     



  21. Certo che Nestorovski è un buon giocatore e ci starebbe bene a Bergamo!!  Si è fatto in due per la squadra....che pultroppo non ce!


  22. @ michi1907 - 12/02/2017 alle 20:30: “è passato un girone intero da quando il Gasp .... da adesso gioca chi dico io....da quel momento 42 punti in 19 partite”.
    @ “All'Atalanta era stato forse il momento piu' basso della stagione nerazzurra con i rosanero usciti trionfatori dal Bortolotti per 1-0”.
     
    Come al solito, Michi, dici delle cose vere. Almeno, questa e’ la mia opinione.
     
    Considero Gasperini un grande allenatore e penso che Percassi abbia visto giusto nel portarlo a Bergamo (anche se qualcuno, notoriamente, considerava Gasperini “una seconda scelta...”).
     
    Rimarra’ Gasperini a Bergamo?
     
    Io penso che il rischio maggiore sia rappresentato dalla diversita’ di vedute con Sartori (il “Direttore dell’Area Tecnica”) che a me e’ sempre sembrata ovvia.
     
    A me pare infatti che Sartori non sia in linea con la visione di lungo periodo di Gasperini (Gasperson).
     
    A puro titolo di esempio, cito le "precedenze/gerarchie" che caratterizzarono le ultime partite di precampionato e le prime 5 di campionato (cioe’, proprio “...il momento piu' basso della stagione nerazzurra.....”
     
    (1) Latte Lath: Gasperini lo fece esordire in una pre-campionato e, a quanto mi risulta, si senti’ dire che “dovevano essere rispettate le precedenze/gerarchie perche’ altri meritavano maggiormente un esordio in prima squadra”.
     
    Gasperini avrebbe risposto che le sue convocazioni non sono “premi”, bensi’ una ricerca di qualita’ tecniche da utilizzare in prima squadra.
     
    (2) Kessie-Paloschi: quando Kessie, d’istinto, prese il pallone e calcio’ benissimo un rigore (credo nella vittoria 2-1 contro il Torino alla 3° di campionato), Gasperini, a quanto mi risulta, si senti’ dire che Kessie andava redarguito perche’ non aveva rispettato le “precedenze/gerarchie” (che vedevano Paloschi primo rigorista).
     
    Nella partita successiva, a Cagliari, Paloschi (probabilmente anche a disagio per le polemiche durante la settimana, di cui lui NON aveva la minima colpa) sbaglio’ malamente un rigore verso la fine del 1° tempo (sullo 0-0) e la partita fini’ 3-0 per il Cagliari.
     
    (3) Subito dopo Cagliari-Atalanta, a quanto mi risulta, Gasperini si senti’ dire che Kessie, da quel momento, era da considerare “primo rigorista”.
     
    Gasperini avrebbe risposto “adesso sappiamo chi SBAGLIERA’ il prossimo rigore......”.
     
    PRESUMO che Gasperini intendesse che:
    (a) una squadra NON e’ una “burocrazia”, e
    (b) le decisioni devono essere prese, di volta in volta, da chi lavora con i giocatori e “ne sente il polso”.
     
    Naturalmente, oggi, di quelle "precedenze/gerarchie" NON si parla...
    Ma fino a quando? Forse si sta aspettando qualche passo falso di Gasperini? Qualche sconfitta dell’Atalanta?.......
     
    In sintesi, io sono personalmente convinto che ci sia una diversa visione di lungo periodo tra Sartori e Gasperini su questioni che Gasperini considera di sua competenza.
     
    E’ giusto godere della vittoria a Palermo e della posizione in classifica.
     
    Ma, SECONDO ME, e’ atrettannto giusto preoccuparsi che, in futuro, Gasperini non si veda costretto ad andarsene (anche se si trova molto bene a Bergamo......).


    • Caro Frank magari tu sei convinto del contrario ma ti assicuro che non c'è bisogno di scrivere ogni 4/5 giorni lo stesso post sull'esordio di Latte e sui rigoristi. Secondo me chiunque segua abitualmente il sito l'ha imparato a memoria meglio de "la nebbia agli irti colli piovigginando sale..." E soprattutto eviterei di scriverlo dopo l'ennesima bella prova della squadra, sembri proprio quello che interviene solo per aizzare discussioni stucchevoli... 
      Tanto abbiamo capito come la pensi e cosa voteresti in un eventuale referendum Sartori SI o Sartori NO... 
       


    • Che pesantezza in un momento unico di estrema felicità


    • Non ce la fate proprio a godervi il momento eh ? 
       
       


    • Solite 'sparate' lette e rilette in post precedenti, tirate fuori ad hoc giusto per seminare un po' di zizzania quando invece ci sarebbe solo da guardare come gioca la nostra Atalanta e godere...
       
      In ogni caso, abbiamo tutti capito qual'è la tua crociata, poichè ce l'hai detto chiaramente tu che "Sartori ti sta sulle p@lle". Ma ormai sta solfa non attacca più...
       



    • Hai ripetuto quello che hai scritto sotto
      Magari nn ci fai caso
      Il punti 3* 2 fa ridere cmq


      • Io non riderei.
        Puoi certamente trovare delle dichiarazione al riguardo.


    • Hai ripetuto quello che hai scritto sotto
      Magari nn ci fai caso
      Il punti 3* 2 fa ridere cmq


      • Io non riderei.
        Puoi certamente trovare delle dichiarazione al riguardo.


        • Copia e incolla le dichiarazioni...o link


    • Hai ripetuto quello che hai scritto sotto
      Magari nn ci fai caso
      Il punti 3* 2 fa ridere cmq


      • Io non riderei.
        Puoi certamente trovare delle dichiarazione al riguardo.


    • Ma piantala di dire stupidate. Tu sei il perfetto esempio di gufo. Stai inventando delle cose non vere per continuare con la tua crociata contro la società. Basta. Non se ne può più di voi gufi. Se andremo in Europa abbiate la decenza di non andare allo stadio. 


      • @ HierroBG - 13/02/2017 alle 0:06:
        (1) “Ma piantala di dire stupidate”. Non e’ necessario offendere chi non la pensa come te.
         
        (2) “Tu sei il perfetto esempio di gufo”. Non e’ necessario offendere chi non la pensa come te.
         
        (3) “Stai inventando delle cose non vere...” Forse, un giorno, riuscirai a capire che SONO vere.
         
        (4) “... per continuare con la tua crociata contro la società”. E quando mai? Io sto’ con la societa’.
         
        (5) “Basta. Non se ne può più di voi gufi. Se andremo in Europa abbiate la decenza di non andare allo stadio”. Ma come ti permetti! Chi sei tu da stabilire chi ha le credenziali per andare allo stadio?


      • "Stupidate", "gufo".......perche' devi insultare chi NON la pensa come te?


      • Contro la societa'?  Chi e' "la societa'"? Sartori?
         
         


        • Te la canti e te la suoni? 


    • Andresti bene a fare il giornalista per la "Gazzetta"   Braooo!!


      • Prova a leggere meglio.


        • ROMAGNANEROBLU -
           13/02/2017 alle 9:30
          95FRANK,puo'esserci del vero su quello che in passato e'successo,ma essendo entrambi persone intelligenti e molto capaci,saranno convolati a nozze.Per cui penso che gli ultimi acquisti di Sartori siano stati tutti vagliati ed approvati dal Mister Daltronde se tutto va come deve andare dobbiamo preparare un organico competitivo anche per l'Europa ed entrambi faranno la loro parte al meglio


        • wilkerberghem -
           13/02/2017 alle 8:23
          iao Frank...la diversità di vedute sulla gestione dello spogliatoio era ovvia...anche se mi sembra che sul rigore del toro ..il mister si sia incazzato e non poco.
          mi sembra però...o almeno lo spero...che qst mercato abbia fatto vedere un'unita di intenti...mister società.
           
          Non so se e intervenito qualcuno dall'alto o meno. Ma spero che si prosegua cosi


          • Ciao Wilkeerberghem. Sono d'accordo con quello che hai scritto.
             
            Circa "la diversità di vedute sulla gestione dello spogliatoio era ovvia...anche se mi sembra che sul rigore del toro ..il mister si sia incazzato e non poco”, condivido.
             
            Risulta anche a me che Gasperini si sia incazzato, ma non tanto per il fatto che Kessie abbia tirato il rigore in se, quanto per le possibili conseguenze che il mancato rispetto delle “precedenze/gerarchie” avrebbe avuto nei suoi rapporti (molto difficili con il “Direttore dell’Area Tecnica”.


  23. Siamo giocando come la prima juve di Conte
    Difesa a tre, esterni di spinta e aggressione uno contro uno a tutto campo
    Avessimo qualche qualità tecnica in piu saremmo in lotta per il secondo posto...come minimo
    Chapeau a tutti, mister in testa 


    • Condivido quanto hai scritto.
       
      Penso che il gioco di Gasperini sia piu' sofisticato, nel senso che, con Gasperini possono giocare benissimo anche giocatori che altrove "facevano panca".
       
      Gasperini e Conte sono entrambi, senza alcun dubbio, ottimi allenatori. Pero', Gasperini mi sembra anche:
      (a) "insegnante di calcio" (in misura maggiore rispetto a Conte) e,
      (b) piu' vicino al "calcio totale" praticato dall'Ajax negli anni '70.
       
       


    • Quoto ol Polpi......
      visto che si può giocare con "baldansa"?!!! 


      • La baldansa paga finché arrivano i risultati
        se le stesse prestazioni eccellenti non fossero date seguite dai tre punti ci sarebbero ben altri commenti (, non da me , io scrivo e discuto molto di piu quando c è una situazione di difficoltà e bisogna solo sostenere...odio le critiche superficiali da bar... )
        Anche il Pescara giocava un ottimo calcio all'inizio del campionato ma non sono arrivati i punti....
        Quanto sopra per difendere chi ha portato sempre i risultati programmati , a volte a discapito del gioco . Detto questo Gasperini è uno dei migliori tecnici in circolazione e soprattutto, l uomo giusto al posto giusto, nel momento giusto. 
         
        Complimenti a tutti, società, mister e ragazzi
         


  24. Grande ENNESIMA prova di maturità!!!
    ADESSO TESTA AL CROTONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non dobbiamo mollare di un centimetro!!



  25. Quella che molti scambiano per leggerezza mentale (nel senso di non avere pressioni ), non è altro che consapevolezza della propria forza,  e qui sta il nocciolo della questione.  Questa squadra è forte sul campo,  ma è tremendamente forte di testa!  Se capiamo questo una volta per tutte ci renderemo conto che non stiamo vivendo un sogno,  ma una bellissima realtà!  È difficilissimo,  ma in queste condizioni ce la giochiamo con tutti!  Solo Juventus Roma e Napoli sono nettamente più forti,  persino l'Inter non è inarrivabile. .. è un po' che lo dico rischiando di passare per presuntuoso. .. questa squadra è davvero fortissima  (perderemo ancora le nostre partite per carità. ..), ma salvo "ordini dall'alto" non può rallentare bruscamente. ..sarebbe anomalo! 


    • Ordini dall alto?? E secondo te Percassi sarebbe così stupido?? Se andiamo in Europa avremmo un ritorno d immagine e quindi economico notevole! Se vai a dire a Gasparini di rinunciare all Europa,con il carattere che ha,firma le dimissioni il giorno dopo! I giocatori,che stanno vivendo un sogno,cosa direbbero?? Io al loro posto mi indignerei e chiederei di essere ceduto! Non vedo nessun motivo per cui la società decida di rinunciare all Europa! L unico rischio forse,è di vivere L anno prossimo un campionato più difficoltoso a causa del doppio impegno! Ma preferisco continuare a vivere questo sogno e barattarlo con un campionato meno esaltante L anno prossimo!


    • Roma e Napoli le abbiamo sconfitte, meritatamente cmq


    • Post da cineteca...
      peccato per quel finale che ha rovinato tutto!


    • vivoatalanta -
       12/02/2017 alle 22:53
      ORDINI DALL'ALTO?
      TROS , hai bevuto???



  26.  
    E BASTA! 
     



  27. Complimenti a tutti...


  28. P.S.
    Il pugno allo stomaco per la vicenda del 27 non lo sento più. E' ritornato lo stesso entusiasmo con più consapevolezza dell'insedimìamento Percassi dei primi mesi. Leggerezza nella testa e sapere di essere una grande società prima di tutto, quindi una grande squadra e una splendida tifoseria. Il cerchio è chiuso e comunque vada è stato bellissimo 


  29. P.S.
    Il pugno allo stomaco per la vicenda del 27 non lo sento più. E' ritornato lo stesso entusiasmo con più consapevolezza dell'insedimìamento Percassi dei primi mesi. Leggerezza nella testa e sapere di essere una grande società prima di tutto, quindi una grande squadra e una splendida tifoseria. Il cerchio è chiuso e comunque vada è stato bellissimo 


  30. Ghe sta be' al Zampalesta!Qualche mese fa aveva detto che non voleva gli scarti dell'Atalanta, Pinilla, Carmona e Stendardo..ma vedendo Jajalo, Baloch ecc credo che i nostri avrebbero fatto molto meglio..
    Con tutte le balle che racconta gli e' venuto un naso talmente lungo che potrebbe fare il ponte sullo stretto..
     


  31.  Cosa aggiungere ai commenti precedenti: sinceramente anche io non ricordo un'Atalanta che giocasse in modo così autoritario anche in trasferta e soprattutto per tante partite di seguito, di solito si faceva il partitone quella volta e poi la volta dopo si tornava nella mediocrità. Oggi dopo che abbiamo dominato il primo tempo ho temuto che l'infortunio del gol subito potesse far cambiare l'inerzia della partita, invece la squadra ha tenuto benissimo il campo resistendo al ritorno degli avversari fino a chiudere definitivamente la partita con il gol di Cristante (bellissimo l'inserimento in area del giocatore). A chi dice che sono scarsi gli avversari io rispondo che magari sarà anche vero però mi pare di ricordare in annate precedenti molti pareggi striminziti o addirittura sconfitte in casa delle ultime in classifica, dominare in questo modo in trasferta è sempre difficile anche contro squadre non fortissime.


  32. Immensi. Ormai è storia e manca poco alla leggenda.



  33. Vada come vada..
    GRAZIE.


  34. DOBBIAMO CREDERCI TUTTI....MA IO DICO..  COMUNQUE VADA SOGNOOOATALANTAAA...GRAZIE RAGAZZI E GRAZIE A TUTTIIII


  35. Dopo la vittoria di oggi mi sento di dirlo: siamo una grande squadra.
    I giocatori e il Gasp hanno fatto sembrare facile una partita che, specialmente dopo il loro 1-2, poteva prendere una brutta piega.
    L'hanno già scritto in tanti e mi aggiungo al coro - è davvero la Dea più bella che abbia mai visto.
    Grazie a chi, in società e in campo, ci sta facendo vivere questo sogno. 


  36. La data anagrafica di mio padre gli consente di poter affermare come la nostra squadra Atalanta Bergamasca Calcio, si sia da sempre autoestromessa, per motivi economici e tecnici, dall'accesso alle zone prestigiose di classifica, ritenendole impensabili ed inaccessibili ad una squadra provinciale. Salvezza e qualche irrispettoso sgambetto alle squadre metropolitane erano il massimo delle ambizioni, salvo una coppa Italia del lontano 1963 ed una partecipazione alla coppa europea. Quest'anno si sta realizzando una rivoluzionaria rifondazione della nostra squadra, con possibilità di rimozione di tutti i pregressi negativi che ci relegavano al ruolo di cenerentola. Finito il tempo della soggezione reverenziale verso gli squadroni e derubricate le negative aspettative del giocare in trasferta, sono maturati tempi e consapevolezze nuove che ci consentono di affrontare tutti ed ovunque con positive aspettative. Si è creato un circuito virtuoso di investimenti sui giovani in grado di autofinanziare gli investimenti in una spirale di previdente e saggia lungimiranza. Per la nostra Atalanta si dischiudono prospettive e scenari inusitati, dato che la Società sa e deve proseguire in questa illuminata conduzione. Abbiamo trovato un creatore tecnico di talenti vhe punta davvero sui giovani, senza le preclusioni limitative che ci avevano sino a poco fa condizionato. Forza Percassi, blinda Gasperini ed i componenti dello staff e guardiamo con slancio al futuro!! Forza magica Dea


    • maracaniggia -
       13/02/2017 alle 8:46
      La Società e la squadra ci sono.
      Lo Stadio manca. 


    • Marco, piccola correzione (permettimelo)... 4 partecipazioni alle coppe europee.... 2 in Coppa delle Coppe e 2 in Coppa Uefa


  37. è passato un girone intero da quando il Gasp andò dal Pres a dire: da adesso comando io, da adesso accettate le mie scelte, da adesso gioca chi dico io....da quel momento 42 punti in 19 partite...semplicemente FOLLIA


    • Ma cosa stai dicendo? Ma davvero credi che in società pressavano per far giocare alcuni a discapito di altri? Ma basta. Fate pace col cervello. Basta con sua maestà da verona e cazzate varie. Basta. Tutti uniti verso l'Europa e basta insulti. 


  38. Seguo l'Atalanta dal 1961, ... ai tempi di Cometti, Rota, Roncoli, Nielsen ... ecc.
    Mai visto giocare così.
    Mai capitato di vincere ripetutamente in modo così netto.
    Non svegliatemi !!!


    • D'accordo sembra di essere in un sogno


  39. Bravo Cristante!  segnare contro una sua ex e' stato il top!
    In due partite a mio parere ha gia dimostrato di poter sostituire degnamente Gagliardini.
     


    • maracaniggia -
       13/02/2017 alle 8:49
      E in più segna!!!


    • Chesto l'è fort! Già col Cagliari era entrato benissimo e si è inserito strabene nella bella occasione con bella parata, oggi doppio minutaggio e la realizzazione, su queste cose già supera il gaglia, son curioso di vederlo da titolare 


  40. mah... che dire, non so piu cosa dire di questa fantastica squadra,.,.. 45 ounti a questo punto del campionato sono un'enormita!!! complimenti a tutti Mi unisco a qualche commento poco positivi circa Kessie che non lo vedo riproporsi ai livelli di inizio campionato, ma comunque sufficiente. A mio prere un enorme Petagna che ogni partita da tutto il meglio di se non perdendo praticamente mai un pallone anche se in mezzo a tre o quattro difensori, ed è tantissima roba anche se segna poco, ma fa segnare gli altri, quindi non vedo il problema!! per il resto la squadra mi sembra un ottimo orologino in cui tutte le rotelline girano all'unisono e sono funzionali le une alle altre... che dire, tanto di cappello a tutta la Società, nessuno escluso, neppure noi tifosi!!  viviamo questo sogno con entusiasmo!!!


    • Petagna è una calamita, i difensori sono soldatini di ferro che si attaccano a lui lasciando liberi gli altri di segnare!
      Grandissimo Andrea Petagna!!


  41. cheldelportec -
     12/02/2017 alle 19:40
    La migliore Atalanta come qualità di gioco e continuità da quando la seguo, stagione fantastica.
    Ringrazio tutti, Mister, società e i ragazzi che scendono in campo.


  42. crazyhorse200 -
     12/02/2017 alle 19:23
    Godiamo e basta... Godiamo popolo Atalantino 



    • Se va in Europa è leggenda. Ma lo dico a futura memoria :in ogni caso grazie. Mai stato così felice. Orgoglioso della Dea da sempre. Ma ora anche felice. 


      • maracaniggia -
         13/02/2017 alle 14:08
        Salto sul carro con doppio carpiato e triplo avvitamento. Benvenuto!!!


    • vero crazy, e chissà quando mai ci ricapiterà una roba cosi.... in 46 anni dalla mia prima partita allo stadio credo di poter dire che mai ho visto un gioco simile, questa maniera sicura di proporsi e di prendersi il campo da padroni, facendo fare agli altri solo quello che noi gli permettiamo di fare, nulla di più


  43. che foto il Papu, stremato dalla fatica!!!!!!!!
    te lo sei meritato il cannolo 
     
    Grande mitico capitanooooo Papuuuuuuuuuu 


  44. Perlaatalantina -
     12/02/2017 alle 19:13
    Se vi rivolgete a me ragazzi, io assolutamente non mi lamento. Nemmeno mi pongo il dubbio. Il tifoso deve essere sempre dalla parte della propria squadra del cuore. Non si può pensare però che si può sempre giocare con i ritmi contenuti. Con il trio di partite che parte con io Napoli, mi immagino un'attacco dinamico e con tanta corsa che non da riferimenti all'avversario, metta in difficoltà la strategia tattica difensiva, e dia soluzioni di gioco nel modo più rapido possibile.


  45. ho letto ora che Pioli ci crede ancora alla Champion,perche non crederci noi


    • maracaniggia -
       13/02/2017 alle 14:13
      Tutto è possibile dolci. Non mettiamo limiti e stiamo tutti uniti.


  46. Mamma mia che squadra perfetti in ogni reparto e nei singoli non esagero
    con le mosse giuste nel giro di 2 o 3 anni possiamo puntare allo scudetto 
    Solo Atalanta


  47. 45 pt alla 24°giornata!!!! PAZZESCO siamo andati a PA a comandare, dopo ci sta che prendiamo un gol cosi cosi che non la chiudiamo ma cosa vogliamo da questi fantastici ragazzi, BRAVISSIMI tutti ma sopratutto grande una mentalita e un gioco da BIG e se si va in EL  ci faremo notare di sicuro
    PS per me Spina e stato fra i migliori con chiusure (diagonali)e sgroppate sulla fascia incontenibilieppure uno nelle pagelle gli ha dato 4 non capisco una critica cosi


  48. contemascetti -
     12/02/2017 alle 18:48
    Credo poter dire la migliore Dea di sempre. Ancora una volta poco cinica nel chiudere la partita rischiando di riaprirla , ma se avessimo dei cecchini infallibili saremmo al posto dei gobbi. Ho visto Kessie poco ispirato , quasi scazzato , anche se la sua parte l ha fatta. Altra partita comunque di grande personalità , non ricordo una Dea dall 83 ad oggi giocare in casa e in trasferta allo stesso modo, senza barricate. Un monumento al Gasp e a chi l ha portato a Bg .
     



    • Vero...Kessie scazzato, da quasi idea di supponenza in certe occasioni...speravo si facesse ammonire, in modo d'averlo bello carico per il tour de force! Così come anche il Papu, anch'esso in diffida...


    • contemascetti -
       12/02/2017 alle 18:49
      Preciso : miglior Dea di sempre inteso come stagione.


  49. Siamo abituati così bene che ora quando si gioca un filo meno bene si ha il coraggio di criticare. Va benissimo così. Questo fa capire la straordinaria stagione della nostra DEA #Atalanta #AtalantaBC #GoAtalantaGO #AtalantaLife #SeiLaPiuBellaDelMondo ⚫️🔵


  50. Petagna e Fleurer immensi!
    Molto bene Cristante!
     magnifico condottiero!



  51. Anni addietro, con il vivaio a disposizione, quanto auspicavo una Dea stile Ajax.
    Ora me la gooooooooooodoooooooooo!


  52. Non succede, ma se succede....


    • questa frase no...
      ha portato sempre una sfiga bestia


      • Con questa squadra andiamo oltre la sfiga


  53. SergiodeBrusa -
     12/02/2017 alle 18:39
    Sentire qualche critica  dopo un 1-3 a Palermo dominando la partita,  da l idea della  dimensione che ha raggiunto questa squadra nella considerazione dei tifosi. 
    Io sinceramente non ho più aggettivi, leggiamo allora qualche numero : 45 punti come tutto il campionato scorso, 14 vittorie (dicui 6 fuoricasa),quarta miglior difesa,possibilità di essere salvi matematicamente tra due giornate  (cioè con 12 partite ancora da giocare)mai accaduto nella storia della Dea. 
    Dominio assoluto in tante trasferte una sola squadra ci ha messo sotto la Juve, forse abbiamo qualcosa meno di Roma e Napoli ma alla andata le abbiamo battute. 
    Se non quest anno quando ?


    • Siamo abituati così bene che ora quando si gioca un filo meno bene si ha il coraggio di criticare. Va benissimo così. Questo fa capire la straordinaria stagione della nostra DEA
       
      #Atalanta #AtalantaBC #GoAtalantaGO #AtalantaLife #SeiLaPiuBellaDelMondo ⚫️🔵


  54. E' dal 1974 che seguo la DEA mai visto giocare cosi'



  55. Perfetti! Nulla da eccepire. Cristante è eccezionale farà la differenza. T


  56. Non ho mai temuto di perderla, ma bisogna essere più cattivi perchè se Nestorovski (che io mi porterei a casa prima possibile perchè è un fior di giocatore in piena dimensione Atalanta) prende quel colpo di testa complicavamo una giornata perfetta (abbiamo già dato con l'Udinese e quei 3 punti non vorrei doverli rimpiangere alla fine).
    Se con il Cagliari  abbiamo tenuto i 2 gol di scarto pur con qualche rilassamento, qui ci hanno tenuto in tensione fino al gol di Cristante, su questo aspetto il Gasp deve lavorarci, ma lui sicuramente lo sa.
    .... sistemata questa cosa siamo perfetti
     


  57. Perlaatalantina -
     12/02/2017 alle 18:07
    EuropAtalanta. Vittoria che sorride alla corsa verso il sogno europeo. L'Atalanta vince con merito giocando un bel calcio di gestione a centrocampo, soffrendo però più del dovuto la voglia di non arrendersi del Palermo. Quello che fa impressione è come sono efficaci. Certamente l'avversario non è impossibile, ma in tante occasioni i giocatori camminavano, avendo solo bisogno di fare gestione palla per trovare soluzioni in fase di attacco. Di contro, altre partite vanno giocate con più dinamismo e tanta corsa nelle azioni d'attacco. Abbinato alla ottima gestione della palla vista nella partita di oggi, secondo me, l'Atalanta può essere fortissima contro chiunque. Nel momento della partita fino al terzo goal atalantino, l'Atalanta ha secondo me dimostrato questo. Cristante è stata una bella veduta nel mercato. Aspettando la partita di domani, si gode un quarto posto che non sembra per niente essere un traguardo. FORZA ATALANTA!
     



    • Bravo Perlaatalantina PAROLE SANTE!!!!!!


  58. primieroneroblu -
     12/02/2017 alle 18:04
    vittoria meritata ma prima o dopo quando smettiamo di giocare troveremo squadra più in palla di palermo e cagliari ...
    vorrei tirare un po' le orecchie a petagna e kurtic... ci sta giocare male, anche kessie oggi non ha brillato, ma mi pare che loro due, petagna sopratutto, spesso rallentino il gioco quando toccandola di prima sugli esterni potrebbero mandare in porta i compagni
     
    voi cosa ne pensate ?


    • vivoatalanta -
       12/02/2017 alle 22:43
      Penso che stai sbagliando.
      E penso che Gasperini rinuncierà difficilmente di lui, anche in caso di arrivo futuro di un altro attaccante di pari ruolo.
      Petagna attualmente è uno dei migliori interpreti del ruolo di centroavanti.
      La sua abilità di controllo palla spalle alla porta, il far salire la squadra non perdendo il pallone, lo smistare correttamente il gioco al momento giusto, la capacità che si intravvede di calciare con entrambi i piedi, la progressione palla al piede trà diversi avversar,i ne fanno, a 21 anni (!), il prototipo del futuro centravanti della nazionale.
      Il ragazzone fa intravvedere potenzialità enormi!
      Ricordiamoci il percorso di Bobo Vieri al quale rischia di somigliare veramente
       


    • Riguarda l'azione del terzo gol: Petagna potrebbe toccare quasi di prima per gli inserimenti di Kessie al centro e Conti sull'esterni. Invece arretra su Freuler che apre sul Papu e... ok, gioco rallentato... però...


    • petagna oggi è stato mostruoso... Ha sbagliato un gol facile ma quante occasione ha propiziato? Fortissimo!


      • primieroneroblu -
         12/02/2017 alle 18:47
        più che per il goal la tirata di orecchie era perché sempre più spesso riceve palla abbassa la testa e parte da solo quando spesso avrebbe la possibilità di far da sponda e lanciare il compagno portandosi in area


        • Ed è esattamente quello che gli viene chiesto.
          E gli viene chiesto perché lui ha la capacità di tenerla , difenderla senzaperderla e darla con i giri giusto, nel frattempo salgono a manetta i due esterni ed un centrocampista di inserimento
          Petagna è il perno fondamentale per il gioco della squadra.


  59. credoinunadea -
     12/02/2017 alle 18:02
    una squadra sempre più matura, un gruppo fantastico che non sembra mai andare in affanno (neanche sul 2-1). 
    Questi ragazzi (e questo mister) ci stanno regalando una stagione che rimarrà nella storia.
    avanti così!!!
    Oggi menzione d'onore per Spinazzola. Il Papu ovviamente è fuori concorso


  60. Grande prova di maturità; questa stagione resterà negli annali. Speriamo sia ricordata solo come la prima di una lunga striscia. Dove sono i soloni che scrivevano che sarebbero stati pronti a rimangiarsi quanto scritto se la squadra si sarebbe confermata e i nuovi arrivi di gennaio non fossero solo i soliti saldi e7o bolliti?



    • contemascetti -
       12/02/2017 alle 18:43
      Magari stanno studiando l italiano corretto. Dovresti farlo anche tu.


  61. Grande vittoria 
    x nulla scontata, temevo molto il Palemmo..
    mai visto una Dea così 
    proviamoci fino alla fine 


  62. a parte un poco di leggerezza nella fase conclusiva e realizzativa partita vinta senza troppe difficoltà- non reputo il palermo attuale una pessima squadra e quindi vincere 1 a 3 fuori casa è, e resta, un gran risultato.
    temo a questo punto che dovremo fare l'impossibile per ARRIVARE TRA LE PRIME 6, perchè ci sono tutte le condizioni per ottenere la meritata ricompensa al lavoro fatto dal GASP e dai ragazzotti.
    Se cosi non sarà,comunque già da ora,la ricorderò tra le migliori annate calcistiche vissute.
    bello anche per chi come me che vive fuori regione vedere quanto il gioco della DEA venga apprezzato da altre tifoserie a prescindere.
    che dire: bel gioco, risultati positivi e 4^ posto. vai di godimento....
     
     


  63. Non ho più parole!!! Ormai non facciamo neanche più notizia. Adoss al crotone e sigilliamo la posizione in classifica!


  64. Zamparini hai visto che ti si è aperto lo spiraglio?


    • Secondo me glielo abbiano allargato ahhahahah


  65. Bellissimi ancora una volta.  Grazie Atalanta


  66. Secondo me non è stata una partita così facile come alcuni pensano..Sull'1-2 loro ci credevano e un tiro di nestorovski dopo corner è stato insidioso..Berisha sul loro goal poco reattivo..è bellissimo vedere giocare la squadra ma se non si fanno 3 reti a partita qualcosa si soffre ..se non perdiamo a Napoli ci divertiamo fino alla fine


    • condivido e il Palermo preso come singoli è decisamente più forte di quanto la classifica non dica


  67. Vittoria da Big quali siamo..poco da aggiungere..
    Avanti!!
    SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 


  68. Abbiamo anche avuto (di nuovo ed era già successo altre volte) la maturità di gestire il ritmo di gara, rallentando sul doppio vantaggio e tornando a spingere per chiuderla. Incredibile come sempre la capacità di chiudere tutte le linee di passaggio all'avversario, di anticipare sempre ilnricevitore di palla, di avere sempre due uomini liberi da servire. Gasperini sta rivoluzionando il calcio italiano, o più probabilmente il calcio e basta... va detto che ci sono anche in campo giocatori di qualità assoluta!!!
     
    estasi totale!


  69. Grande  dimostrazione di  sicurezza da  grande squadra.
    Avanti tutta......


  70. faccio una domanda tecnica:
    come mai da ogni parte viene messa al 5 posto la binter e al 6 noter???
    scontro diretto vinto
    come lettera dell'alfabeto ci siamo prima noi....
    c'é qualche altro termine di confronto x decidere chi mettere davanti?


    • facciamoci una domandina semplice, a scuola si chiamava dimostrazione x assurdo: se noi avessimo migliore differenza reti e sfinter avesse vinto lo scontro diretto dell'andata, chi piazzerebbero quarta i media nazionali?


    • differenza reti...da sempre...
      non so dove si legge un regolamento che dice che lo scontro diretto determina la classifica a meta campionato con una partita ancora da disputare


    • Sono andato a leggere il regolamento e al quarto posto di dobbiamo essere noi.... sky e gli altri mettono avanti l'Inter perché sono para.cul.i. e poco professionali.... 


    • Hai ragione Farabundo . Il Gasp lo ha fatto notare alla signora di Sky. Anche se a pari punti siamo davanti ai bauscioni. Conta poco d'accordo ma è un bel vedere davanti.....


    • Probabilmente lo scontro diretto lo tengono in considerazione quando è completo, manca il ritorno, ad oggi è uno scontro che non completa quel parametro. Loro però hanno una migliore differenza reti. Forse è per quello


      • Ma lo dici di tuo thai, o é la risposta ufficiale di sky alla provocazione del gasp?


        • E' un ragionamento mio


          • E' un ragionamento che non fa una piega...da sempre il metodo usato in primis e' la differenza reti xche gli scontri diretti entrano in ballo solo a fine campionato,non essendosi tra l'altro nemmeno giocato completamente


      • ok, grazie tita


  71. Mamma se mi fa incazzere vedere l'Inter davanti anche se ha perso lo scontro diretto...
    Pure gasp lo ha fatto notare a Sky ma niente da fare.... sempre dietro ci mettono 
    Qualcuno mi spiega perché?


    • Forse per la differenza reti? Cmq si ogni volta sklero anche io, in ogni caso siamo davanti merdacceee 


      • ROHpota l'unico che salvo di quelli li  e Pioli che in tv ..Ha detto  "Davanti stanno marciando tutte  noi la Lazio e L'Atalanta che dalla fine dell'andata e' da condoderarsi una nostra diretta concorrente "..


  72. che dire...altra prestazione magistrale...il fatto che si sia preso un gol con un solo tiro in porta è irrilevante
    quello che più conta è che questa squadra sta imparando a gestire e a gestirsi,e non è poco
    io però,vista l'attuale classifica,continuo a rimpiangere i due punti persi col Toro



  73. Era comunque una partita insidiosa,averla vinta ci conferma nuovi orizzonti


  74. Volete farvi una risata? Andate a leggere le pagelle qui sul sito di tal Picchio29
     
    Sicuramente un troll o un infiltrato, riesce a dare  4 in pagella a 3 giocatori in una giornata dove si è vinto e dominato in trasferta. 
     



    •  si sarà infiltrato in qualche spiraglio troppo stretto e avrà lasciato di la il cervello


    • Sono mesi che qua e la semina delle perle quell'utente.
      Le nasconde con cura,ma son sempre dei lavoretti di cesello niente male


    • Sara uno della sagra del suino Thai  de sigur..


  75. altra favolosa domenica...
    è un sogno continuo e ho poche parole per esprimere la gioia e la roba che ho addosso.
     



  76. E' un Atalanta che impressiona per la facilità nel creare gioco e la capacità di mettere l'uomo davanti al portiere.
    Spettacolo calcistico che disorienta gli avversari. Il Palermo doveva fare la partita della vita ma non è riuscito a giocare.
    Qualche leziosità in alcune giocate e ancora troppe palle gol sprecate.
     
    Sempre Forza Atalanta
     



  77. Vittoria da dedicare a CHICCO E ALE . Da lassù si saranno divertiti a vedere questa bella Atalanta .


  78. oggi partita tenuta aperta per non farci addormentare nel primo tempo...
    a parte gli scherzi altra vittoria di questa Grande squadra che resterà nella storia...
    solo applausi e crediamoci fino alla fine perchè davvero siamo una grande realtà!!!



  79. Grazie Mister .....Grazie Ragazzi. .... che campionato splendido!!
    Solo e sempre Forza Dea!!!!!!


  80. Amo 
    Intervista sky, alla domanda "tra poco inizierà un trittico di partite veramente impegnative (napoli, fiorentina e inter"
    Risposta: "ovvio che se si vuole lottare per traguardi importanti bisogna fare qualche impresa contro squadre di PARI VALORE"
    Lunga vita al Gasp 


    • vivoatalanta -
       12/02/2017 alle 22:22
      GODO!


    • NikBellimbusto -
       12/02/2017 alle 17:52
      Si e ha anche detto all'ilaria di sistemare la classifica perché noi siamo davanti all'inter per gli scontri diretti e invece ci mettono sempre dietro. Un mito


  81. _______________________non ci sono più parole ................


  82. A Pescara gli scienziati miei compaesani dicevano che Cristante era lento, impacciato, non adatto alla serie A, mentre dicevano che Oddo era perfetto. Ho sempre sostenuto che Cristante cone Aqquilani Caprari Benali Verre Zampano sono fortissimi e l'incapace è l'allenatore. Complimenti grande vittoria oggi e consiglio al Presidente Percassi di prendere altri giocatori del Pescara perché sono validi e Mister Gasperini li fa volare. 


    • SergiodeBrusa -
       12/02/2017 alle 18:14
      Ciao Rino 74 al di là delle qualità del ragazzo credo che inserirsi in un contesto dove tutto funziona a meraviglia sia decisamente più facile. Mentre credo che per ora Bryan non abbia la personalità di prendersi una squadra sulle spalle e trascinarla  alla salvezza. 


    • se non ricordo male a giugno dello scorso anno in molti qui auspicavano l'arrivo di Oddo!!!!


  83. Grande vittoria! Con questa squadra tutto è possibile.
    Grandi tutti! 
    Splendidi Papu e l'inserimento di Cristante in occasione del terzo.
    Testa al KR
    Grazie ragazzi, grazie !!! 
     





  84. ROMAGNANEROBLU -
     12/02/2017 alle 17:12
    Sarà dura,per gli altri.se non quest 'anno quando.....


  85. siamo realisti
    esigiamo l'impossibile

     
    partita dominata, con un palermo in manifesta inferiorità.
    migliore in assoluto lo spinashow...ovunque.
    non benissimo il santo che sentiva la concorrenza con padre pio da petralcina...troppo vicino geograficamente.
    ottimo il gol di chi el pò cristante.
    nonostante il giocattolino squartato abbiamo 7 punti in piú dell'andata


  86. Grazie VateGasp ... Grazie ragazzi 
    Ora qualsiasi cosa esce da Lazio Milan. .va bene. .qualcosa guadagnamo...


  87. ad un certo punto ho avuto paura di prenderla in quel posto, ma nulla tutto nella norma...alla faccia dei gufi e giornalisti che remano contro


    • Come al solito Michi1907  ti do ragione. .E pensare che alcuni di questi gufi sono in tv che dovrebbero seguire con simpatia le squadre lombarde ...Visto che ne prendono anche il nome come tv locali. ...ma per bieco interesse. .. e siccome diamo fastidio. ..


      • concordo...dobbiamo stare attenti sino all'ultimo perchè se c'è una squadra che il palazzo non vorrà in Europa saremo noi...tra Lotito, Galliani e Della Valle dovremo mantenere massima attenzione....siamo una realtà che da fastidio ma solo grazie ad un grande Mister stiamo lottando soli contro tutti


        • maracaniggia -
           13/02/2017 alle 9:01
          Diamo fastidio anche perché non abbiamo lo Stadio per le coppe.........


  88. vivoatalanta -
     12/02/2017 alle 17:10
    E che non cominci l'andazzo di sminuire i nostri meriti declassando la qualità del campionato e delle altre squadre!!!
    Il tanto debole Palermo ha pareggiato in casa del Napoli !
    Abbiamo un'Atalanta bellissima e molto, molto forte, altro che balle...


    • Infatti! Basta con sta solfa, ogni volta che vinciamo sono sempre scarsi o in giornata no gli altri! 


  89. Oso andare in controtendenza e dico che se vogliamo andare in Europa dobbiamo imparare ad essere cattivi là davanti. Siamo troppo molli quando concludiamo.
    Anyway grande vittoria, per nulla banale


    • Più molli o più demotivati?!?  
       


  90. Credo sia opportuno avanzare Kessie nella posizione tenuta da Kurtic, ed inserire Cristante in mezzo.Senza che suoni boccuatura per il buon Kurtic, ma credo che Kessie sia più decisivo in quella posizione.


    • Concordo alla grande!


    • sono in parte daccordo anche de il kessie di ora mi sembra fuori forma


    • no,secondo me la fisicità di Kessie li in mezzo è troppo importante. Anche Freuler con lui in parte riesce a lavorare meglio


      • Contro le grandi(o come dice il Gasp "le pari valore") ti do ragione, ma contro le medie e le piccole credo la soluzione che prospettavo sia più produttiva (anche perché ho sempre avuto la sensazione che Kessie, caratterialmente, spinge al 100% solo quando la partita lo motiva). Poi vabbe', sono opinioni.


  91. Importantissimo vincere...non contava come! Invece ulteriore conferma dell'ottimo stato mentale e fisico...non si molla un caxxo! Sota col KR, per cercare di arrivare al 12 marzo con la possibilità di giocarsela...
     



    • Prima di tutto, grande Atalanta! Altra vittoria fuori casa! (45 punti dopo 24 partite!).
       
      @ facundo99 - 08/02/2017 alle 20:33: “Va be se la butti in vacca cosi, potevi chiuderla anche ieri...”
       
      Scusa Facundo, non mi ero accorto della tua risposta dell’8/2 che ho appena letto, quasi per caso.
       
      In realta’, io avevo deciso di smettere, convinto di aver scritto anche troppo a proposito di una differenza di opnione tutto sommato relativamente modesta.
       
      Infatti, riepilogando:
       
      (a) Tu apprezzi il Presidente Percassi, io pure,
       
      (b) Tu apprezzi Gasperini, io pure,
       
      (c) Circa Sartori, io penso che, come “Direttore dell’Area Tecnica”, sia un po' troppo burocratico e dirigista, e che nel lungo periodo questo possa “stancare” Gasperini.
       
      Il punto (c) mi sembra l’unica differenza di opinione sull’argomento Percassi-Sartori-Gasperini.
       
      In particolare, io avevo accennato alle famose "precedenze/gerarchie" (ultime partite di precampionato e prime 5 partite di campionato) come segue.
       
      (1) Latte Lath: Gasperini lo fece esordire in una pre-campionato e (a quanto mi risulta) si senti’ dire che “dovevano essere rispettate le precedenze/gerarchie perche’ altri meritavano maggiormente un esordio in prima squadra”, al che’ Gasperini avrebbe risposto che le sue convocazioni non sono premi, bensi’ una continu ricerca di qualita’ tecniche utili alla prima squadra.
       
      (2) Kessie-Paloschi: quando Kessie, d’istinto, prese il pallone e calcio’ benissimo un rigore (credo nella vittoria 2-1 contro il Torino alla 3° di campionato), Gasperini, a quanto mi risulta, si senti’ dire che Kessie andava rimproverato perche’ non aveva rispettato le precedenze/gerarchie (che vedevano Paloschi primo rigorista).
       
      (3) Nella partita successiva, a Cagliari, Paloschi (probabilmente anche a disagio per le polemiche durante la settimana, di cui lui NON aveva la minima colpa) sbaglio’ malamente un rigore verso la fine del 1° tempo (sullo 0-0) e la partita fini’ 3-0 per il Cagliari.
       
      Subito dopo la partita (a quanto mi risulta) Gasperini si senti’ dire che Kessie, da quel momento, era da considerare “primo rigorista”. Al che Gasperini avrebbe risposto “adesso sappiamo chi SBAGLIERA’ il prossimo rigore......”.
       
      In sintesi, a me sembra che Sartori si intrometta (o meglio, si sia intromesso) anche in decisioni tecniche che Gasperini (Gasperson) considera di sua competenza.
       
      Per concludere, le due personalita’ (Sartori e Gasperini), cosi’ come si sono manifestate, specialmente durante il precampionato e le prime 5 partite di campionato, non mi sembrano molto compatibili tra loro, a prescindere dai rispettivi valori specfici.
       
      Tutto qui.


  92. Siamo quarti ! 
    Rispetto alle prime 5 partite del girone d' andata abbiamo fatto 7 punti in più ... 
    sabato dobbiamo riempire il comunale , è un momento storico che ci ricorderemo per anni ,  sveglia bergamaschi !!!!!!


    • Confermo riempire lo stadio sabato contro il Crotone!!!


      • Io vengo dalla Svizzera. Ga sto piö det...!!!


  93. Altra vittoria da grande squadra, anche se oggi abbiamo concesso fin troppo considerando l'avversario.
    Avanti così........


  94. Abbiamo 45 punti il 12 di febbraio...


    • randagio1907 -
       12/02/2017 alle 17:04
      una cosa mostruosa da non credere


  95. #BrianDiNazareth
    #toysRus


  96. però è  anche il campionato più scarso di tutti i tempi


    • maracaniggia -
       13/02/2017 alle 9:07
      Se guardi in fondo hai perfettamente ragione.....


  97. Pertita vinta facilmente, sin troppo e se è stata riaperta per un certo tempo è per una poca cattiveria sottorete...bell'inserimento di Cristante,Gomez decisivo come sempre, Berisha non bene sul gol (ha spinto male il tuffo)...comunque si è vinto da grande squadra...speriamo in un bel pareggio domani sera..


  98. randagio1907 -
     12/02/2017 alle 17:01
    avete dato un occhiata alla classifica in attesa di lazio-milan?


  99. Che Squadra !
    Ormai un piacere ogni domenica giochiamo per vincere.
    Mentalità, organizzazione, forza e qualità.
    Sbagliamo qualche goal di troppo ma si vince così spesso........
    Grande Atalanta e Grandissimo 

    Caldara, Spinazzola, Papu, Petagna e anche Conti i più positivi.
    No limits !!!!!!!


  100. penso l'atalanta piu forte di tutti i tempi.
    IN ASSOLUTO



    • Lo penso anch'io ! Settima vittoria in trasferta incredibile, atteggiamento in campo da grande squadra
      Cosa chiedere di piu' rimango senza parole, sono anni che aspettavo di rivivere certe emozioni.
      Grazie Atalanta per tutto cio' che ci stai regalando persino Sconcerti ogni domenica che passa e' sempre piu'
      sconcertato dalla DEA





  101. randagio1907 -
     12/02/2017 alle 16:58
    STAFF all'andata i rosanero avevano vinto 1-0 ma poco importa vendetta e' fatta


  102. randagio1907 -
     12/02/2017 alle 16:55
    avanti cosi' verso L'EUROPA!!!!!!!!!!


    • Altra grande prestazione, altra grande vittoia, che gruppo che giocare, abbiamo tirato i remi un po' in barca amministrando senza tanti patemi però certi gol non si possono sempre sbagliare, purtroppo Petagna gioca sempre bene da deve imparare a "sentire" la porta. Grazie ragazzi e grazie mister.
       
      Grazie anche alla dirigenza per l'ennesimo signor nessuno, chi el po' ol Cristante? 
       



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.