10-02-2018 19:45 / 224 c.

CROTONE - ATALANTA 1-1

Quest'anno ci era già capitato diverse volte, quello di dover raccontare partite finite con un risultato inatteso, immeritato e incredibile per la palese superiorita' sugli avversari dimostrata per gran parte della partita.

Allo stesso modo, per chi l'ha vista stasera, non vogliamo ripeterci nella solita tiritera della mancanza di una punta che incida e dall'istinto killer che finalizzi il gran lavoro che la squadra produce.

Siamo belli da vedere, ci fanno i complimenti in tanti ma le carenze in fase offensiva stanno cominciando a pesare sul nostro campionato. 

C'e' da dire comunque, obbiettivamente, che molto hanno contato anche le condizioni atmosferiche e un campo molto pesante soprattutto nel primo tempo con lunghi tratti giocati con acqua e vento che si riversavano dal cielo.

Non poteva che essere un difensore, Palomino al suo primo gol in serie A, a pareggiare il gol all''80 di Mandragora su un'uscita non perfetta di Berisha.

Ora testa a Dortmund, c'e' in ballo un appuntamento storico

 

SERIE A, VENTIQUATTRESIMA GIORNATA

CROTONE-ATALANTA 1-1: A MANDRAGOLA RISPONDE PALOMINO

All'Atalanta non riesce la cinquina in trasferta: il Crotone scappa, Palomino rimedia

Finisce in parità l'anticipo di Crotone, con i nerazzurri che non trovano la quinta vittoria esterna consecutiva in campionato e, anzi, rischiano grosso andando sotto a dieci dalla fine dopo che la rete di Mandragola aveva portato avanti i padroni di casa in un match condizionato da pioggia, vento e campo pesante; per fortuna ha rimediato Palomino a tre dal novantesimo consentendo così alla truppa del Gasp di tornare a casa con un punticino comunque prezioso nonostante i nerazzurri siano scavalcati al settimo posto in classifica dal Milan.

Crotone: per il Gasp è quasi una "riunione di famiglia" ma stavolta l'invitato speciale vuol cercare di portar regalar pochi sorrisi ai padroni di casa; inizia da Crotone la super-settimana calcistica dell'Atalanta che dopo la sfida dello Scida andrà a giocarsi in Germania in quel di Dortmund l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Prima però, il campionato dove i nerazzurri, orfani ancora una volta di Caldara e Gomez non ancora del tutto recuperati chiedono il pass al rinato Crotone di Zenga per ottenere la quinta vittoria esterna di fila, roba quasi da record (l'ennesimo, verrebbe da aggiungere): sarà una gara soprattutto di testa, oltre che di gambe, dove i nerazzurri dovranno mantenere la concentrazione senza farsi distrarre da quel che sarà giovedì in terra tedesca, per di più contro un avversario oggi, il Crotone, in piena salute e che farà di tutto per strappar altri punti preziosi per tenerlo lontano dalle zone basse della classifica.

PETAGNA-CORNELIUS IN AVANTI: mister Gasperini rinuncia nuovamente a Caldara e Gomez in via precauzionale e si affida a Ilicic alle spalle della coppia offensiva formata da Cornelius e Petagna. Cristante arretra a centrocampo, al suo fianco agirà De Roon con Hateboer e Spinazzola sugli esterni mentre in difesa rientra Palomino in mezzo al posto di Mancini. Una sola novità nella formazione di Zenga rispetto alla partita contro l'Inter nel turno precedente: Budimir sostituisce l'infortunato Ricci e va a comporre il tridente offensivo con Trotta e Nalini; a centrocampo, spazio a Barberis, con Mandragora e Benali.

CAMPO PESANTE: inizia il match allo Scida sotto una pioggia torrenziale (che cade sulla città calabrese da ieri) e un vento molto forte che condizionano non poco l'andamento del match che non vive praticamente emozioni sino al diciottesimo quando sono i padroni di casa a sfiorar il gol con una gran conclusione da fuori di Nalini che Berisha con un colpo di reni manda in corner. La risposta dei nerazzurri non tarda ad arrivare ed al ventitreesimo una bella punizione di Ilicic dal limite dell'area è deviata in corner da Cordaz con i pugni; un minuto dopo una conclusione di De Roon viene deviata da un difensore calabrese che per poco non sorprende il proprio portiere con la sfera che finisce sul fondo di pochissimo. Poco o null'altro da raccontare di un fradicio primo tempo che va così in archivio con le due squadre inchiodate sullo 0-0.

RIPRESA, SPINGE LA DEA: la pioggia concede il break durante l'intervallo e la ripresa prende il via senza cambi ma con un campo più giocabile che consente all'Atalanta di prendere in mano le operazioni ma senza riuscir a sfondare il muro eretto dal Crotone davanti a Cordaz; al nono tocca a Freuler far il suo ingresso in campo al posto di Petagna con i nerazzurri pericolosi sei minuti dopo grazie alla bella azione di Ilicic per Spinazzola che mette in mezzo ma Cornelius è anticipato di un soffio prima della conclusione.

MANDRAGOLA GELA I NERAZZURRI: con l'Atalanta che dirige le operazioni ma non riesce a pungere, il Crotone dal canto suo si difende con ordine e tenta poi qualche sortita offensiva che, poco dopo la mezz'ora, è sorprendentemente vincente per i padroni di casa con Mandragola che raccoglie un pallone crossato in area e respinto corto da Berisha a contrasto con un giocatore calabrese e mette dentro da due passi il gol che fa esplodere lo Scida. Tenta a quel punto anche la carta Barrow il Gasp, con il giovane atalantino che entra in campo al posto di Hateboer.

PALOMINO SISTEMA I CONTI: restano dieci minuti ai nerazzurri per rimettere in piedi una partita che, già complicata di suo, lo è diventata ancor di più con il gol dei padroni di casa ma per fortuna la banda del Gasp non perde la testa e riesce a pescare il jolly per rimettere le cose a posto le cose a tre dal novantesimo sugli sviluppi di un corner con la sfera che finisce fuori a Freuler che conclude ma la palla è respinta dalla difesa e finisce sui piedi di Masiello che conclude sul portiere e il tap-in vincente è di Palomino che timbra così il suo primo gol in A e ridà ossigeno ai nerazzurri: 1-1 allo Scida.

PUNTO PREZIOSO, ORA IL BORUSSIA: il pareggio non sembra accontentare l'Atalanta che tenta gli ultimi assalti nel finale di gara ma con lo scorrere dei minuti deve anch'essa arrendersi ad un pari che è praticamente scritto anche dopo i quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara in cui le due squadre paiono davvero non averne più; la bagnata trasferta di Crotone regala un pareggio tutto sommato positivo per i ragazzi del Gasp (specie per la piega che aveva preso il match a dieci dalla fine) che si vedono tuttavia scavalcati dal Milan in classifica ma con ancora tanti match da giocare per poter dire la nostra per centrare nuovamente un posto in Europa nella prossima stagione. Ah, dimenticavo, a proposito di Europa... giovedì si avvicina... Dortmund, arriviamo!

Luca Rossi

http://www.mondoatalanta.it

MondoAtalanta -- Il pianeta dei tifosi Atalantini

 

IL TABELLINO

CROTONE-ATALANTA 1-1 (Primo tempo 0-0) 
MARCATORI: 81' Mandragora (C), 88' Palomino (A)

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis (dal 68' Ajeti), Mandragora, Benali; Trotta (dal 75' Ricci), Budimir (dall'85' Pavlovic), Nalini. A disposizione: Crociata, Festa, Izco, Rohden, Simic, Stoian, Simy, Viscovo. Allenatore: Walter Zenga. 

ATALANTA (3-4-1-2)
: Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer (dall'83' Barrow), De Roon, Cristante, Spinazzola; Ilicic; Petagna (dal 54' Freuler), Cornelius. A disposizione: Bastoni, Castagne, Gollini, Gosens, Haas, Mancini, Melegoni, Rossi, Schmidt. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: 
Davide Massa (sezione arbitrale di Imperia).
NOTE - Ammoniti: 35' Palomino, 85' Toloi (A), 53' Capuano, 75' Budimir, 83' Faraoni, 92' Nalini (C). Recuperi: 0' p.t., 4' s.t..

 

 

di Staff




  1. TommyDea - 14/02/2018 alle 12:50: “(Ilicic n.d.r.) Proprio lui. A quanto pare il Mister l'ha voluto, e la societa ha ritenuto il giocatore valido e lo sforzo economico congruo....”
     
    Scusa Torrmy, una domanda che da un po’ di tempo avrei voluto porti: secondo te, chi e’ la "societa"?
     
    Giuridicamente, la societa' e' formata dai “soci” (“azionisti” nelle societa' di capitali).
    Nel caso dell'Atalanta, per quanto mi risulta, la societa' e' essenzialmente formata della famiglia Percassi.
     
    Tutti gli altri (collaboratori e dipendenti) hanno con la societa' contratti a tempo indeterminato o determinato.
     
    Per quanto ne so io, sia Gasperini che Sartori hanno con la societa' un contratto a tempo determinato e sono quindi giuridicamente equiparabili (a meno che non ci sia qualcosa che mi sfugge).
     
    Ti risulta forse che le cose non stiano cosi' visto che, salvo errore da parte mia, tu sembri includere Sartori nella "societa" (a mio avviso erroneamente da un punto di vista puramente giuridico) e Gasperini tra i "dipendenti" (sia pure con uno stipendio molto alto)?
     
     


    • Senza tirare in ballo definizioni giuridiche, vai sul sito ufficiale dell'Atalanta, clicca su "Società", leggi l'organigramma e capisci cosa si intende con quel termine.


      • Forse io leggo male, ma avrei trovato quanto segue:
         
        Sezione Staff dell'area amministrativa:
        - penultima riga: Giovanni Sartori, Responsabile area tecnica,
        - ultima riga: Gabriele Zamagna - Diretore sportivo.
         
        Sezione Presidenti e Allenatori
        - Presidente (attuale): Antonio Percassi
        - Allenatore (attuale): Gian Piero Gasperini


        • Salvo errore:
           
          (1) Su Wikipedia (versione italiana) l'Organigramma dell'Area amministrativa (di cui al precedente commento) e' aggiornato al 1º settembre 2015 (circa un anno prima che arrivasse Gasperini a Bergamo).
           
          (2) Su Wikipedia (versione inglese) l'organigramma dell'area amministrativa, salvo errore, non c'e' proprio.
          C'e'invece, aggiornato al 3 febbraio 2018 (quindi soltanto qualche giorno fa) quanto segue:
           
          As of 3 February 2018:
          - Presidential history (attuale): Antonio Percassi
          - Managerial history (attuale): Gian Pero Gasperini


          • L'errore sta nell'andare a guardare su Wikipedia. Vai sul sito ufficiale dell'Atalanta, e guardati cosa pensa Percassi - contrariamente alla tua visione giuridica - del concetto di "società".
             



        • Si leggi male tu.


          • Grazie per il:
            "Si, leggi male tu"


  2. Evidentemente non lo possiamo sapere, potrebbe averne segnate di piu' oppure di meno.
    Il fatto che in passato abbia fatto bene con Gasperini non da' alcuna certezza su quello che avrebbe potuto fare qui.


    • Scusate, commento nel posto sbagliato.


  3. con un campo coosì e ilnostro gioco che lì non si poteva fare,è impossibile esprimere qualsiasi giudizio..quindi che c'entra che manca la punta?


  4. Mamma Mia cosa a volte mi tocca leggere!?...io rispetto l'oppinione di tutti ma sembra che con la storia delle punte si sta uscendo un po dalle righe sopratutto ed anche perche il mercato (finalmente) e finito.
    A parte che dopo anni e anni di promozioni e retrocessioni "fisiologiche" essere presenti e in corsa per tre obiettivi alquanto intriganti ( Europa ligue, coppa Italia, e possibile seconda qualificazione consecutiva in Europa ) mi rende felice e a volte incredulo quando solo fino a pochi anni fa l'obiettivo era solo uno: la salvezza.
    Giovedi giochiamo in Germania mi sembra, cerchiamo di caricare i nostri attuali giocatori che fino adesso (sfido chi osa dire il contrario) ci hanno regalato grandi soddisfazioni e traguardi fino a pochi anni fa impensabili. La rosa e questa (e che rosa!!) e tutti stanno facendo il loro dovere e credo che lo faranno fino alla fine, cerchiamo di farlo anche noi dandogli la nostra fiducia e tifo Bergamasco come sempre. Concordo con chi dice che visto il tipo di gioco del Gasp (che richiede alle punte piu un gioco piu di squadra e decentrato) le punte hanno meno possibilita di segnare ma danno la possibilita di segnare agli altri compagni sorprendendo con inserimenti anche dei difensori le difese avversarie.
    Mi sembra di ricordare che L'inter con Icardi e il Torino con Belotti grandi realizzatori giovedi ci vedranno in Europa dal divano.
    Con i se..avevamo, con i ma ci manca ...non si va da nessuna parte mentre con i fatti invece Giovedi andiamo a Dortmund!!
    SOLO E SEMPRE ATALANTA OL REST AL VANSA!! FORZA RAGAZZI SIAMO SEMPRE CON VOI!!!  
     


  5. Non ritengo sia un problema di capacità delle punte ma di caratteristiche complessive dei giocatori. L'Atalanta ha già mandato in gol 15 giocatori diversi . Il vero problema ritengo sia la fase difensiva. Ieri abbiamo preso gol per un errore tecnico del portiere: Berisha è andato in presa su un comodo pallone con le mani parallele alla direzione del pallone . Le palme delle mani in quel caso devono esser perpendicolari alla direzione del pallone . Sapeva che il pallone era scivoloso !


    • Proprio perché è un errore tecnico, la fase difensiva non c'entra nulla... 


  6. Quindi, il disco rotto 'manca una punta da doppia cifra ' continua a suonare....
     
    Adesso, io non ci capisco molto di calcio, ma non è che i nostri due attaccanti segnano così poco anche perché il mister chiede loro di fare altro? Anche perché, sia Gomez che Ilicic sono entrambi 'attaccanti da doppia cifra', come hanno già dimostrato, e forse il Gasp preferisce sfruttare le sue prime punte per mandare di più in gol loro...
     
    P.S. Anche il grande bomber Zapata (che in doppia cifra non ci è quasi mai arrivato), in realtà, è fondamentale per far segnare Quagliarella...


    • Veramente, a me sembra che a suonare un "disco rotto" sia sopratutto chi continua a scrivere di "disco rotto".
       
       


  7. ma cosa scrivete!!!
    con gaspeini 
    matri
    palavio
    milito
    borriello
    pavoletti
    nyang
    hanno fatto tutti i record di gol!!!!
    se petagna è cornelius non segnano e perché sono scarsi!!punto


    • Potresti anche aggiungere:
       
      - Gasperetto (6 reti nel girone di andata 2006/7 - Di Vaio prese il suo posto nel girone di ritorno),
      - Di Vaio (9 reti nel girone di ritorno 2006/7),
      - Iago Falque (esterno alto di destra e falso nueve - 13 reti nel 2014-15 - suo record personale),
      - Suso (esterno alto di destra e falso nueve - 6 reti nel girone di andata 2015-16).
       
      In altre parole, TUTTI tranne Crespo (grande centravanti che non voleva pero' saperne di adattarsi al gioco di Gasperini).


    • Cambia disco 


    • E' un tuo personalissimo giudizio, io non sono d'accordo.


    • .....è quelle squadre sono arrivate quarte, vinto il girone di EL, e sono andate in semifinale di coppa Italia....
      Quindi, meglio goleador che ti segnano il 1 a 3 o attaccanti da movimento che fanno segnare il centrocampista per il 1 a 0?


      • Mi sembra che tu dimentichi un particolare importante.
         
        La squadra che e' arrivata quarta, ha vinto il girone di EL, ed e' andata in semifinale di coppa Italia.... era allenata da Gasperini .........
         


      • Premetto che non sono uno dei "manca una punta"... Ma ben vengano attaccanti da 15 gol a stagione 
        Mi intrometto per chiederti che razza di esempio hai fatto: "Quindi, meglio goleador che ti segnano il 1 a 3 o attaccanti da movimento che fanno segnare il centrocampista per il 1 a 0?"
         
        A sto punto chiedo a te: "meglio attaccanti da movimento che fanno segnare il centrocampista per l'1 a 3 o goleador che ti segnano l'1 a 0?"
         


      • quello che fanno, hanno fatto o farebbero le altre qui dentro non interessa a nessuno, credo.
         
        sarebbe invece interessante vedere come giocherebbe oggi, con l'impianto, l'allenatore, la consapevolezza della propria forza che ha oggi, se potesse disporre di uno che la butta dentro davvero.
         
        spero non sia vietato dire anche questo


        • Cosa faremmo oggi con Pavoletti al posto di Cornelis o Petagna?
           
          A Cagliari si fanno la stessa domanda con i fattori inversi


          • A volte prendi delle posizioni che proprio non capisco. Quasi fossero per partito preso.
             
            Nonostante la capacita' di manovra (e di creare spazi) che indubbiamente ha Petagna, e dell'impegno veramente encomiabile di Cornelius (che meriterebbe semz'altro miglior fortuna) anche un cieco si accorgerebbe che ci manca una punta vera, e "adatta" ......
             
            E non si dica che non potevamo permettercela perche' costava troppo......
            La verita' e' che chi la cercava, non si era preoccupato minimamente di chiedere a chi di dovere che cosa gli servisse veramente .....
            Anzi, lui veniva quasi preso in giro da personaggi che, di calcio, ne sapevano sicuramente molto meno di lui.
             
            Ancora adesso, anche qui sul sito, c'e' che fingendo di osannarlo ..... in realta' continua a lanciargli contro frecciatine (quasi) avvelenate ......
             
            Ed e' un vero peccato perche' ora potremmo forse avere anche una decina di punti in piu'........


            • Scusa se mi intrometto, ognuno puo' avere le proprie opinioni e tutte sono legittime. Pero' di nuovo, come capitato altre volte in passato: quello che pensi tu, non e' che sia vero per forza (in assenza di prove o almeno indizi), anzi.
              Scrivere "La verita' e' che chi la cercava, non si era preoccupato minimamente di chiedere a chi di dovere che cosa gli servisse veramente ....." e' un'affermazione abbastanza forte e NON supportata da alcuna prova in merito. Che Sartori non ti piaccia mi sembra evidente, ma questa mi sembra una fake news bella e buona.


              • Stefasauro, mi sembra che tu continui a travisare (sia pure involontariamente) quello che io scrivo.
                 
                (1) Anche basandotii esclusivamente su dichiarazioni ufficiali, non potrai mai negare che Gasperini abbia piu' volte affermato (o fatto capire) che:
                 
                (a) alcuni giocatori da lui richiesti non sono stati acquistati,
                (b) sono stati acquistati alcuni giocatori che lui non aveva richiesto.
                 
                (2) Tu affermi "che Sartori non ti piaccia mi sembra evidente", ma io posso assicurarti che NON e' assolutamente vero.
                 
                In realta' io rispetto molto Sartori e penso che sia un ottimo DS/DT (o che dir si voglia).
                Penso pero' che nel "total football" il suo ruolo sia un doppione dell'allenatore/Manager.
                Nessuna squadra divenuta famosa col "total football" ha mai usato un doppione simile.
                 
                D'altra parte, in Serie A, ci sono 20 squadre e, tra queste, soltanto l'Atalanta pratica il "total football" (che Sartori non ha mai praticato).
                TUTTE le altre 19 usano "moduli a ruoli fissi" (di cui Sartori e' sicuramente un esperto); tra queste:
                 
                - 6 (Milan, Inter, Juventus, Roma, Napoli e Lazio) hanno gia' una loro "struttura" ben definita,
                - 6 (Fiorentina, Sampdoria, Torino, Udinese, Bologna e Genoa) potrebbero certamente beneficiare di un professionista come Sartori,
                - 7 (Sassuolo, Cagliari, Chievo, Hellas, Crotone, Spal e Benevento) mi sembrano chiaramente al di sotto delle capacita' di Sartori.
                 
                Anche Gasperini, naturalmente, potrebbe trovarsi un'altra squadra.
                 
                Sia Gasperini che Sartori sono molto bravi ma hanno concetti di calcio diversi e finiscono per intralciarsi (involontariamente) a vicenda.
                 
                A me sembra che questo sia puro realismo, e non voglia assolutamente significare essere CONTRO qualcuno.
                 
                Ci sono tanti modi di giocare a calcio ma, grosso modo, due sono le grandi scuole attuali:
                (1) "Moduli a ruoli fissi" di cui Sartori e' un esperto.
                (2) "Total football" di cui Gasperini e' un esperto.
                 
                Ciascuno dei due dovrebbe andare per la propria strada.
                 
                 


                • Non mi interessa entrare nella questione, ma mi sembra che un altro utente tempo fa aveva trovato un tuo commento su Sartori che diceva qualcosa del tipo "Sartori mi sta sulle p@lle". Direi che piu' esplicito di cosi' non si puo'...
                  Il tuo discorso sui moduli di gioco e sulle rispettive competenze puo' anche starci, anche se non sono completamente d'accordo. Ma ognuno la vede a modo suo, ci sta.
                  Quello che io contesto, nel tuo precedente post, e' la frase "La verita' e' che chi la cercava, non si era preoccupato minimamente di chiedere a chi di dovere che cosa gli servisse veramente ....." perche' chiaramente non supportata da alcun tipo di evidenza. O sto travisando anche questo???
                   
                   


          • a Cagliari vorrebbero cornelius e petagna al posto di pavoletti??povero te
            chiedilo al gasp chi vorrebbe 


            • Se segui un po anche i siti e i giornali locali delle altre squadre, non parleresti senza cognizione di causa.
              Tra l'altro l'hanno detto anche in un servizio sulla Rai che a Cagliari non sono contenti di Pavoletti. Cioè colui che se avesse vestito la nosta maglia ci avrebbe fatto vincere il campionato. 
               
              È sempre facile sostenere le tesi che comunque non hanno la possibilità di essere sostenute da controprova.
              Infatti, i giocatori degli altri sono sempre più forti.


              • Paramo, 
                Quello che tu scrivi non mi sembra sbagliato. 
                 
                Pero', va anche considerato un altro fattore.
                 
                Pavoletti, che io NON avrei acquistato per le ragioni seguenti: (1) troppo costoso, (2) prone a infortuni muscolari, ha giocato molto bene soltanto nel Genoa di Gasperini. Presumo sia quindi particolarmente "adatto" al suo gioco.
                 
                Un giocatore "bravo" puo' NON essere "adatto" ad un deterrminato tipo di gioco.
                Un giocatore NON particolarmente "bravo" puo' essere molto "adatto" ad un determinato tipo di gioco.
                 
                Non andrebbe dimenticato che 19 squadre (delle 20 che compongono la Serie A) utilizzano "moduli a ruoli fissi", mentra l'Atalanta gioca un "total football" dove i "mental skills" (posizionamento, cambi continui di posizione in sintonia coi compagni, senza schemi FISSI) rivestono un'importanza molto maggiore.
                 
                Evidentemente a Gasperini possono andare anche molto bene giocatori che altrove fanno panchina, e viceversa.
                 
                L'importante e' che il nostro gioco sia vincente, e bello a vedersi (che non guasta).
                 


  8. NikBellimbusto -
     11/02/2018 alle 14:01
     
     
    Parere mio ma, se da un lato è chiaro che peto e cornelio non sono due rapinatori d'area, dall'altro il gioco del gasp penalizza la possibilità realizzativa delle prime punte, chiamandole spesso ad un dispendioso lavoro lontano dall'area. Allo stesso tempo credo che un rapinatore d'area non sarebbe così funzionale al nostro gioco. Io credo che anche higuain segnerebbe di meno rispetto ai suoi standard in questo contesto tattico. Poi chiaro, se mi dite di scambiare higuain con peto...


    • Difficile da capire...
      Partita persa...
       
      D'altronde,
      alla squadra in corsa per un nuovo posto in Europe, alla squadra vincitrice del girone di EL, alla squadra semifinalista di coppa italia,
      manca un portiere forte
      manca un sostituto di Caldara
      manca un centrocampista 
      mancano le punte
      (senza metterci che c'è un mister dimissionario perchè non lo scoltano, un ds che rema contro, un amministratore delegato che spinge per avere un allenatore che gli era sfuggito lo scorso anno e un proprietario che sputtana le plusvalenze al casinò)


  9. leggo di presunte polemiche constatare che non abiamo in goleador. secondo me è solo una pura e semplice constatazione. questo non vuol dire che ieri avremmo segnato visto che il crotone aveva una linea difensiva di almeno 5 difensori. metteteci pure che per tipologia di gioco, o capacità individuale, non tiramo quasi mai da da fuori area e questo basta per capire la media gol degli nostri attaccanti.
    personalemnte avrei tenuto vido, ma visto che è stato venduto lo avrei quantomeno sostituito.
    n.b. il crotone, senza alcuna ambizione da scudentto, ieri aveva in campo e in panchina buoni attacanti di cui almeno uno avrebbero potuto fare comodo a noi.
    comunque tra 5 giorni riscriviamo la storia
     


    • L'ho pensato anche io : abbiamo una difesa faraonica, che difende e segna, un grandioso centrocampo e mezze punte, ma quanto a punte il crotone è certamente messo meglio


  10. Il problema non è stabilire se manchi o meno una punta prolifica dato che lo abbiamo capito tutti che manca, lo ha detto varie volte anche l'allenatore. Il problema sta nel fatto di continuare a tirare in ballo questo discorso ad ogni partita, ormai il mercato è finito, la punta non è stata presa, si deve arrivare alla fine con quelli che ci sono, mettiamoci il cuore in pace e in qualche modo il mister dovrà fare di necessità virtù, inutile continuare a scartavetrare i marroni sempre con la stessa solfa.


  11. Come si fa a pensare che non esiste il problema punta?
    Petagna e Cornelius hanno fatto 5 goal in due! Con tutta l’amo,e di gioco che facciamo, se avessimo un mezzo attaccante, avremmo 5-6 punti in più. Ricordiamoci che andremo o non andremo in EUROPA LEAGUE per una manciata di punti e un mezzo attaccante te li poteva dare. 


    • Se parli del campionato hai assolutamente ragione. Ma Petagna ha segnato 2 gol in Europa League, e Cornelius altri tre tra Europa e Coppa Italia.
      Tirando fuori 2 nomi tra i soliti noti (che secondo alcuni ci avrebbero fatto andare in Champions), Pavoletti ad ora ne ha segnati 6 e Zapata 7.
      Che i nostri 2 centravanti non siano dei cannonieri alla Inzaghi, è abbastanza ovvio. Ma in assoluto finora non hanno fatto male, a mio avviso.


      • E' vero che Pavoletti ad ora ha segnati 6 reti.
         
        Ma quante ne avrebbe segnate con Gasperini?


        • Pavoletti in realtà ne ha fatti 5 (gli stessi del tanto vituperato Paloschi, btw), e due in meno di un nostro attaccante - da doppia cifra - di nome Josip Ilicic.


          • Paloschi e' tutt'altro che "vituperato".
             
            E' un ottimo attaccante che a me e ' sempre piacciuto.
            Pensa che in una finale "scudetto" degli Allievi Nazionali (vinta dal Milan) lui aveva segnato tutte e quattro le reti.
             
            Semplicemente, Paloschi NON e' risultato molto "adatto": (1) per la Premier League , e (2) per il "total football" di Gasperini.
            Non essere "adatto", NON significa "non essere bravo", o essere "vituperato".


          • Vuoi mica dire il Josip Ilicic che aveva gia' giocato a Palermo con Gasperini, e che Gasperini ha fortemente voluto qui da noi?


            • Proprio lui. A quanto pare il Mister l'ha voluto, e la societa ha ritenuto il giocatore valido e lo sforzo economico congruo, e l'ha strappato per un prezzaccio alla Samp. Bravi tutti, è così che deve funzionare!
               
              Probabilmente - al contrario - la proprietà non ha ritenuto opportuno spendere 10 milioni per Pavoletti, Lapadula o Rincon, o andare sopra il milione di ingaggio per Palacio e Ansaldi, anche questi pare suggeriti dal mister. 


              • TommyDea - 14/02/2018 alle 12:50: “Proprio lui “(Ilicic n.d.r.). A quanto pare il Mister l'ha voluto, e la societa ha ritenuto il giocatore valido e lo sforzo economico congruo....”
                 
                Scusa Torrmy, una domanda che da un po’ di tempo avrei voluto porti.
                Secondo te, chi compone la "societa" che cosi’ spesso tu menzioni?
                 
                Come tutti sappiamo, giuridicamente, la societa' e' formata soltanto dai “soci” (“azionisti” nelle societa' di capitali).
                Nel caso dell'Atalanta, per quanto mi risulta, la societa' e' essenzialmente formata della famiglia Percassi.
                 
                Tutti gli altri (collaboratori e dipendenti) hanno con la societa' contratti a tempo indeterminato o determinato.
                 
                Per quanto ne so io, sia Gasperini che Sartori hanno con la societa' un contratto a tempo determinato e sono quindi giuridicamente equiparabili (a meno che non ci sia qualcosa che mi sfugge).
                 
                Ti risulta forse che le cose non stiano cosi' visto che, salvo errore da parte mia, tu sembri includere Sartori nella "societa" (a mio avviso erroneamente da un punto di vista puramente giuridico) e Gasperini tra i "dipendenti" (sia pure con uno stipendio molto alto)?


        • Evidentemente non lo possiamo sapere, potrebbe averne segnate di piu' oppure di meno.
          Il fatto che in passato abbia fatto bene con Gasperini non da' alcuna certezza su quello che avrebbe potuto fare qui.


          • Tu sembri relazionare il successo di un giocatore in una squadra specifica SOLTANTO al suo essere "bravo/non bravo".
            Non mi pare che tu attribuisca la giusta importanza all'essere "adatto/non adatto".
             
            Squadre diverse impostano il loro gioco in modo diverso e anche i giocatori migliori possono risultare "adatti" o "non adatti" a seconda delle circostanze.
             
             
             
             
             
             


            • Ok, su questo posso essere d'accordo con te.
              Ma secondo me, il fatto che Pavoletti abbia fatto bene in passato con Gasperini, non dà alcuna certezza su quanto avrebbe potuto rendere qui. Anche giocatori adatti possono non rendere al meglio, per un milione di altre ragioni...


  12. Leggo i commenti e dico la mia
    Partita raddrizzata da grande squadra, le prestazioni dei singoli sono ingiudicabili visto le condizioni del campo.
    Che manca una punta lo ha detto a settembre e a Gennaio il Mister. Non capisco chi continua a sostenere il contrario. Una terza punta l'ha richiesta Gasperini, specificando che Barrow non è una punta ma un esterno., poi si vede che lui non capisce nulla oppure che voi non leggete le interviste.
    BARROW è un fuoriclasse.
    Testa al Borussia, FORZA DEA!
     


    • E' vero che Gasperini ha chiesto una terza punta, ma un mese prima aveva detto che c'erano troppi giocatori e quindi Vido è stato mandato a giocare in B. Quindi non è che le dichiarazioni siano state univoche, a mio avviso...


      • "....mi baso su dichiarazioni pubbliche di Gasperini ai media ...."
         
        Io penso che le "..... dichiarazioni pubbliche ai media ...." siano soltanto la punta dell'iceberg di cio' che Gasperini pensa e dice in privato.
        D'altra parte, e' anche giusto che, per il bene della societa', non venga dato tutto in pasto al pubblico.
         
         


        • Certo, è ovvio che le dichiarazioni pubbliche sono solo un aspetto della realtà. Ma siccome noi tifosi non possiamo sapere tutto il resto, possiamo solo basarci su quello che viene detto ai media.


      • assolutamente : messaggi contraddittorii e controproducenti .. e infatti ora siamo in affanno, Vido serviva


        • Prytz, ma cosa ti ha fatto Gasperini per avercela tanto con lui ....?


          • non ce l'ho per niente, mi limito a segnalare le ovvie contraddizioni delle sue richieste : prima insistere per ridurre l'organico, poi lamentarsi che manca un terzo attaccante, ruolo ricoperto dall'allontanato VIDO per quattro mesi


        • Il messaggio NON era contradditorio per chi sapeva interpretarlo.
           
          All'inzio del campionato avevamo infatti:
          - un numero insufficiente di giocatori PRONTI e ADATTI.
          - una rosa forse pletorica, con un nuero eccessivo di giocatori NON pronti e/o NON adatti.


          • No, stai confondendo le cose.
            A parte che nella famosa intervista che ha suscitato centinaia di commenti, Gasperini aveva parlato del progetto "pochi big piu' giovani", non aveva mai menzionato giocatori pronti e/o adatti (come invece hai fatto tu da mesi).
            E poi a dicembre (dopo la coppa Italia col Sassuol) aveva detto che la rosa era troppo abbondante e quindi alcuni sono stati mandati a giocare (ad esempio Vido). Poi a gennaio, di nuovo la richiesta della terza punta.


            • E tu ritieni di sapere meglio di me quello che "pensa" Gasperini"?
               
              Forse tu NON hai ancora capito.........


              • Io non ritengo nulla, semplicemente mi baso su dichiarazioni pubbliche di Gasperini ai media. E tu invece come fai a essere sicuro di quello che pensa?
                Poi scusa, ma scrivere " E tu ritieni di sapere meglio di me quello che "pensa" Gasperini"? Forse tu NON hai ancora capito........." mi sembra alquanto presuntuoso...
                Stai tranquillo, io ho capito benissimo.


  13. Visto ieri il Borussia.....  🤐


  14. Il campo già ha indubitabilmente penalizzato ed ha snaturato il nostro modo di giocare, quindi dalla partita di ieri non si possono trarre grandi spunti tecnici, diciamo che per come si era messa è un punto d'oro. Però oggettivamente ci cono state conferme di cose già chiaramente evidenziate in passato: a centrocampo la coperta è corta, manca un centrale di sicuro affidamento per dare saltuariamente il cambio alla coppia Freuler-De Roon, e le punte sono come un'ape senza pungiglione. Perché possiamo girarla e rigirarla ma Petagna e Cornelius proprio la porta non la vedono, non hanno mai lo spunto in anticipo sul difensore, dia di piede che di testa, ed in area hanno movenze pachidermiche. Questo ci sta penalizzando non poco. Il Mister non è un fesso e se ha fatto di tutto per fare arrivare il messaggio della mancanza di una punta col senso del gol, messaggio inascoltato, qualcosa vorrà pur dire. Sperando di sbagliarmi, temo che nel testa a testa col Bilan per il 6-7° posto possa fare la differenza il fatto che loro, pur non avendo fenomeni, hanno il rapinatore d'area che talvolta ti fa vincere partire da pareggio. Comunque alla fine pareggio da non buttare e ora testa e cuore a Dortmund !!!


  15. giacomoatalanta -
     11/02/2018 alle 10:31
    Dire che non manca la punta è come dire che Amanda lear è una bella donna. 


    • Chiedilo a Salvador Dali 


      • giacomoatalanta -
         11/02/2018 alle 12:03
        Non chiedo, basta aprire gli occhi 


        • NikBellimbusto -
           11/02/2018 alle 13:53
           
           
          Beh la Lear per avere 78 anni direi che si difende abbastanza bene. Comunque va su google immagini e scrivi Amanda Lear young e poi giudica tu se a 20, 30 o 40 anni non era una bella donna. Al netto delle illazioni sulla sua sessualità ovviamente.


          • giacomoatalanta -
             11/02/2018 alle 17:38
            E magari siete anche passivi te e il  paramo eheheh vabbè allora avete vinto ! 


  16. Molto stucchevole tirare fuori il discorso della punta mancante.
    Discorso che esce ad orologeria.
    Dopo Liverpool il problema, non esisteva più. 
    Dopo Roma, il problema non esisteva più. 
     
    Lo stesso vale per il problema portiere.
    Lo scorso anno, nel momento d'oro, avevamo finalmente un portiere da grande squadra (siamo arrivati quarti). Dopo un'incertezza, la società faceva la cristiana perché non andava a prendere un portiere.
    Ora lo stesso per la punta.


    • Stucchevole? Constatare che abbiamo problemi realizzativi riguardo alle due punte centrali è una posizione di pensiero sorretta pure dai numeri. Dire poi che è tirata fuori ad orologeria dimostra che probabilmente sei tu che hai una vena puramente polemica.                                  


    • Paramo sono quasi sempre d accordo con i tuoi post, ma questa volta proprio no.
      La doppietta di cornelius a Liverpool è poco significativa essendo arrivata al 90' contro una squadra allo sbando (i primi tre goal non arrivarono da attaccanti) e il goal di Roma se ci riprova mille volte (Come ha fatto) non gli esce più.
      Almeno a differenza di Petagna si impegna, su questo non c'è nulla da dire.
      Poi che il gioco di gasp consenta di fare molti goal con centrocampisti e difensori è un altro paio di maniche, ma è innegabile che il problema ci sia. Per cambiare i soliti nomi (zapata, pavoletti) pensa solo anche ad avere un vecchio Quagliarella


      • Allora,
        Quando segna, non conta perché è  il 90', oppure non conta perché è il gol della domenica. Non conta nemmeno quando fa segnare Freuler.
        Però,  se non segna, conta. Eccome.
         
        Gli altri attaccanti, siamo sicuri che farebbero meglio?
        A mio avviso Quagliarella, nella nostra squadra farebbe fatica a giocare 20 minuti e farebbe gran casino per gli allenamenti troppo duri.
        Però  si sa, l'erba del vicino è sempre più verde. Non importa se poi ci arriva dietro.


        • Non sono d'accordo. Se ci arriva dietro magari è perche il mago in panca è più bravo di altri a fare la minestra con la verdura che ha.
          Non ammettere che esista un problema in fase realizzativa è difficile da sostenere. 
          Che poi il Maestro si arrangi e plasma la squadra in modo da far arrivare al tiro gli altri é un altro discorso. 
          Parere personale
           
           
           
           
           


        • Tu hai la tua opinione, io la mia, ci mancherebbe...
          Più che legittimo...
          A me, purtroppo, non piacciono né l uno né l altro.
          Ma quando sono in campo li sostengo sempre e comunque


  17. Ottimo pareggio su un campo infame...anni fa queste partite le perdevamo e ho detto tutto....



  18. questa mi sembra la partita meno indicata da prendere ad esempio per dire se dovevamo prendere una punta o meno.
    Col dortmund alle porte e diversi titolari fuori era normale non avere la testa completamente sul pezzo.
    campo infame ai limiti della praticabilità, forse anche oltre.  fosse stata crotone-luridi l'avrebbero rimandata o quantomeno ritardata del tempo necessario.
    Abbiamo avuto la conferma che senza il Papu a monopolizzare il gioco sulla sinistra Spina o chi per lui esprime un tipo di gioco diverso dal solito, si prende più responsabilità e gioca decisamente meglio.
    Io faccio il tifo per Hate, serietà e tanto impegno, ma bisogna rassegnarsi al fatto che ha piedi degni di Tonino Rocca
    Bravo Barrow, specialmente perchè impiegato in un ruolo che non fa mai, ma ho visto spigliatezza e impegno. ho visto specialmente un cambio di campo da applausi. Non mi sembra il suo posto, ma come sempre ci si inchina alle visioni del Maestro aspettando i risultati.
    Giusto mettere due punte pesanti su un campo cosi, però è anche giusto far presente che il risultato l'è sempre chèl.


  19. Gestire una partita prima della europa ligue ci risulta ancora difficile .
    Il crotone settimana scorsa ha pareggiato a san siro con l'Inter per cui non è  certo una squadra di  fabbri, giocarci contro e comandare il gioco é  segno di una maturazione di gioco anche se dobbiamo imparare ancora a gestire mentalmente questo stress agonostico .
    Ogni volta che non si segna o si segna poco si da sibito la colpa agli attaccanti dimenticandosi che si gioca contro una squadra che ha 11 giocatori di serie a come la nostra .
    Non mi venite a dire che siamo una big e dovevamo fare di più  ... andare sotto a 10 minuti dalla fine ma riuscire comunque a pareggiare é  comunque un buon segno .


  20. E' vero che loro hanno fatto una partita difensiva, ma se fai decine di passaggi e non verticalizzi mai dai modo agli avversari di piazzarsi. Poi è vero che il campo del primo tempo era impraticabile. Per come si era messa punto guadagnato


  21. Leggendo certi commenti mi rasserenano i -3 punti alla salvezza.  Mi sembra di leggere certi blog in cui si evidenzia la netta ripresa di una certa squadra perchè ha segnato 4 gol alla terzultima in classifica 
    Invece io sono contento perchè questa squadra non molla mai.
    Se non sbaglio nelle ultime 11 partite 9 risultati positivi e qualcuno ha pure il coraggio di lamentarsi per una partita di pallanuoto pareggiata nella quale hanno dato il tutto per tutto per raddrizzare un risultato bugiardo.
     
    Attenti perchè Giovedi molto probabilmente alle 20.45 passerà di nuovo il carro.
     


  22. No ma delbu' , tiriss in sema... leggo commenti al limite della fantascienza!

     


  23. Sta storia Delle punte personalmente mi ha stancato.chi c'è adatto alle ns tadche sul mercato ? Chi dice che cornCorne non ha tenuto un palline o è pervenuto o ripete un mantra senza aver visto l'incontro. Ne ha presi e ne ha persi, ha fatto mivimemov buoni ma che palloni gli han mandato ?
    Della partita di oggi porto a casa lo spirito della reazione, l'importanza di Remo e la voglia di vincerla del 2tempo.
    Ilicic non adatto per movenze al tipo di terreno, son sicuro a Dortmund farà meglio. Berisha purtroppo alternative buone parate ad errori madornali ma il predecessore (Sportiello) ieri ha fatto peggio senza neppure l'attenuante. Il numero uno -2 (consigli) lo abbiamo visto a Reggio
    Barrow e un po' presto per dare giudizi ma ha giocato poche palle con semplicità, spero troverà spazio per capire quale e il reale valore.
    Concordo che con un Borriello come quello visto da noi le ultime giornate avremmo potuto aver qualche punto in piu, nondimeno gia due anni fa non era gia piu giocatore da poter schierare sempre titolare. 
    L'esperimento doppio centravanti frutto Delle circodtsnci, complice anche il campo è fallito. Ripassare dal via. Son convinto che gasp tirera fuori qualche altra invenzione. Ricordiamoci che a primavera le due squadre rifioriscini, speriamo sia cosi x tornare in Europa.


    • Chi non ha visto l'incontro è chi si ostina a difendere l'indifendibile. Ieri sono mancate le punte e se ti mancano le punte su un terreno simile non vai da nessuna parte. Peggio Petagna di Cornelius, ma anche il danese ha fatto pochissimo (fa stop che la palla finisce a 5/6 metri): hanno preso 3 falli in 2 (2 Cornelius e 1 Petagna), perso 6 palloni (5 Cornelius e 1 Petagna), fatto 1 tiro in porta (Petagna). Unico dato positivo i 3 palloni recuperati da Cornelius.


      • Purtroppo sono dati di fatto difficili da contestare.
        E un passaggio che poi ha portato al palo di cristante non basta a rendere decente una partita di 95 minuti.
        Con tutto il bene che voglio a chi va in campo lottare


        • Allora sottolineamo anche quando aprono varchi, offrono assist, fanno cambi di campo precisi sul piede, si portano via due difensori, rientrano sul regista basso avversario o difendono sull'esterno avversario se avanza (Quello che Gasperini lascia sorso libero di impostare)
          E tutto questo porta Cristante, Gomez, Ilicic, Freulet e a volte Deroon ad avere spazi in area (oltre kessie e conti lo scorso anno)
          Quanto sopra per la parte manovrata poi abbiamo i calci piazzati con i difensori goleador
          Non abbiamo alcuna certezza che con un centravanti d area i risultati possano migliorare
          Godiamoci una grande Atalanta com'è e i grandissimo risultati che sono arrivati 


          • quello che dici riguardo all'aprire varchi ecc è giusto, ci mancherebbe, però è il lavoro che fa Petagna, non certo il vichingo che non ha i piedi per farlo, nonostante ci provi e ci metta tutto l'impegno del mondo.
            Lui era stato preso per fare il centravantone classico che la butta dentro, ma il Gasp gli sta chiedendo altro ( e secondo me lo snatura, lo costringe a fare un lavoro che oltre a non aver mai fatto è anche distante dal suo modo di giocare. Ma siccome il Maestro ha dimostrato molto, gli do fiducia)


            • Purtroppo, questa estate, anziche' privilegiare la naturale adattabilita' dei nuovi acquisti al gioco di Gasperini, si e' data importanza ad altre cose.
               
              Speriamo che l'esperienza insegni........
               
               


    • Ad essere sinceri, cornelius ha iniziato a tener su qualche pallone in più e a giocare un po' di sponda, come chiede il gasp, solo nel momento in cui è uscito Petagna, che probabilmente a questo punto è il vero problema della squadra.
      Pur con diversi cross non ne hanno presa una di testa, essendo alti 1.90.
      È non si dica che il campo è una scusa, perché essendo pesante capisco che penalizzi un ilicic o un gomez (Ci fosse stato), ma da sempre in situazioni del genere ne beneficia chi ha muscoli e stazza


      • Dopo pochi minuti,
        Cornelius ha fatto una sponda di petto per Cristante, che ha colpito il palo.
        Poi fischiato un fuorigioco.
         
        Il campo pesante favorisce chi si difende, non solo chi è più grosso.
        Su un campo pesante, l'attaccante deve comunque cercare di giocarla, un difensore, anche se un po' più esile, basta che la spazzi via.
        Se poi ci mettiamo che tutte le squadre hanno difensori centrali da 1,90.....


        • Giusto
          Oltretutto non è assolutamente vero che il campo pesante favorisca i giganti (parere personale)


          • sorry, foni
            se dici così non hai mai provato a fare 90 minuti su un campo pesante
             
            I fisici sono avvantaggiatissimi sui tecnici, credimi. e non di poco


            • Sui tecnici si, sui veloci no 


  24. Per come si era messa la partita ottimo punto, buona la reazione dopo il loro gol che avrebbe potuto tagliarci le gambe.


  25. condivido tutto...stasera poi era una piscina... nonostante GRAZIE RAGAZZI


    • Era in risposta a GNKY...grazie .   davvero questi ragazzi non mollano mai...


  26. Non voglio essere troppo pesante visto che siamo vicino alla partita contro il Borussia......ma Petagna e Cornelius non si possono vedere
    Petagna é troppo lento e non tira mai in porta e Cornelius impacciato ed arruffone.....mi sbaglierò e lo spero.....se la Società non trova una Punta Top Player da 15 gol per un altranno scordiamoci il Gaspe perché sicuramente farà come a Genova.....se ne va.....e farebbe bene 
     


    • Si già misa che rretrocediamo.. 


    • Ostia ù n oter cal cicia i cojoni con sta storia delle punte!
      (Censurato dallo staff), giocavi in un pantano, che fig@ vuoi giudicare'??!!
      15 gol???! ma chi cazzo di punta (alla nostra portata...) te li garantisce???!!
      Dom doca', disfattisti ... che ciciament de cojoni!
      SOLO DEA!!! OLTRE I TIFOSI DELLA DOMENICA!!!




      • Kaos, un altro post cosi' e ti sospendiamo


        • Però al ga rezu 


          • Al punto da scrivere bestemmie in bella vista? ma per cortesia...


    • disco rotto, cambialo


  27. Le condizioni del campo hanno fortemente  ridotto la forbice tra le due squadre. Crotone superiore alle attese, Zanga ha ben preparato la gara (seppur in chiave esclusivamente difensiva) , non credo sia questa la gara per crocifiggere le punte. Potevamo tornare a mani vuote e l’abbiamo raddrizzata perché questi nostri ragazzi non mollano mai.
    Con questa consapevolezza dobbiamo andare a Dortmund.
    Berisha si conferma ottimo tra i pali con il mezzo miracolo iniziale ma anche troppo spesso timoroso e incerto nelle uscite. Formidabili i difensori, che sono certo farebbero volentieri a meno delle sopra citate esitazioni.
    Ancora del tutto inadeguato il contributo di Hateboer, mentre si conferma essenziale Freuler e lasciano ben sperare alcuni spunti di Spinazzola che sarà un fattore importante giovedì sera.
    Commovente il contributo dei presenti.
    Avanti così!!! 



  28. Io a Petagna non faccio colpe,forse prima era troppo sopravalutato facendo un figurone , forse ora è tornato nella normalità’ per cui non incide più come prima’ per questo allenatore ha chiesto centravanti alla societa’ praticamente Uno che sappia finalizzare il gioco, non non l’abbiamo altrimenti questa partita. L’avremmo vinta bastava un centravanti anche a fine carriera palacio Borriello etc e avremmo molti punti in più e poi permettetemi, magari sbaglierò, ma il portiere ‘ nazionaleAlbania non Nazionale Germania’,e purtroppo si vede ,sopravalutato, inesistente nelle uscite e in porta fa parate ottime e molte, ma molte papere, avessimo un Sorrentino avremmo altri punti in più, per cui colpa società e Gasperini questo lo sa   Dante diceva lasciate ogni speranza voi che entrate e quindi dico lasciamo ogni speranza, con queste pecche di raggiungere qualche finale o arrivare in zona Europa league, scusate errori, se dovessi sbagliare mi fustigherò e già da adesso vi chiedo scusa, ma questo è il mio pensiero;
     


    • l'unica cosa su cui concordo con questo post è il tuo nick.


    • Ma basta, sembra che stiamo lottando per la serie B... muchila fo' doca'
       


  29. Penso fosse giusta la squadra iniziale e fosse giusto risparmiare Remo ma purtroppo è stato costretto a metterlo per migliorare e di molto il gioco. A centrocampo coperta corta insomma.
    Il difetto capitale è non tirare mai da fuori cosa assurda col campo di oggi è infatti loro l'han sempre fatto. Petagna mi è parso pure svagato oltre che poco esplosivo. Hateboer non tira fuori la personalità in attacco e questo sta pesando, come anche l'imprecisione di Spinazzola che ha sbagliato tutti gli ultimi passaggi.
    Disastrosa l'impostazione di Berisha sul pallone saponetta del goal . Tra i migliori metto Toloi che recupera una quantità di palloni impressionante rilanciando sempre la ns. Azione. Bastava un goal per portarla a casa e stavamo andando bene ma Berisha ha veramente sorpreso tutti. 
    Il pareggio per mille motivi va comunque preso bene e con ottimismo...lasciamo che i riflettori siano su altre squadre , noi nella volata finale ci saremo e ci stiamo anche per prendere qualche altra soddisfazione..se nella squadra resta un po' di delusione , può persino essere un buon viatico per Dortmund
     


  30. Comunque, è vero che Berisha ha fatto la cappellata, ma anche ilicic che ha voluto fare un retropassaggio di petto regalando palla al limite ci ha messo molto del suo


  31. Petagna non è in forma ok.... ma vi siete tutti dimenticati di quando tutti dicevano che senza petagna non si poteva giocare?? Massa di ipocriti da strapazzo


    • io lo dico ancora, e lo sottoscrivo.
      con il tipo di gioco che abbiamo oggi e per come fa giocare la squadra il gasp, Petagna è insostituibile.
       
      che poi non si possa stare sempre sui livelli dell'everton, o che ormai le altre squadre ci conoscano e prendano delle contromisure è nei fatti
       
      E cmq io non do colpa a Petagna. Il  gioco che vuole il Maestro lui lo fa bene, tutti vorremmo qualche gol di più e se non ricordo male il vikingo era stato preso per quello


    • primieroneroblu -
       10/02/2018 alle 23:04
      viene anche da pensare se fosse la squadra che girava al top che valorizzava anche petagna o il contrario ... perché da parecchio tempo, ritorno scorso compreso mi pare evidente che petagna non renda più come prima 


  32. primieroneroblu -
     10/02/2018 alle 22:55
    non so che gioco faccia la Società ... oggimper un mal di stomaco si è visto che a centrocampo non ci sono alternative !!!!!
    e che in attacco ahimè .... siamo un po’ in un vicolo cieco !!!
    a giugno vedremo ... 


    • Eh, la societa' vuol retrocedere per avere accesso al "paracadute", e' palese... APRITE GLI OCCHI!
      [sarcasmo mode on]
       


  33. Mamma mia che imbarazzo Petagna


  34. A mío avviso avrei provato BARROW prima ,perché CORNELIUS lo vedo non adatto al nostro calcio .purtroppo.


  35. Posso accettare che ci siano delle grosse difficoltà a giocare su un campo così, è comprensibile che uno con le qualità e lo stile di gioco di Ilicic abbia difficoltà ad esprimersi con queste condizioni... Ma dai centravanti mi aspetto di più: se su un terreno simile i due centravanti non tengono un pallone che sia uno non vinci... Tant'è... Questa sera erano loro a dover aiutare Ilicic e il resto della squadra a vincere la gara: hanno fallito.


  36. BARROW è forte, davvero forte... Personalità, intelligenza e piedi buoni... Non pensavo... Per me tornerà molto utile e penso che troverà sempre più spazio. 


    • Infatti,
      Lo si è visto mercoledì con i suoi pari età.....


  37. Buon risultato ma non capisco con questo campo perché Iličić e perché non dare più spazio a Barrow molto più pericoloso di altri. 


    • Barrow è alto 1,80 è pesa 70kg
      Ilicic è alto 1,90 è pesa 79kg.
       
      Su un campo pesante tu ne metti uno più piccolo e più  leggero?
       
      Senza contare che uno non ha mai giocato in A è l'altro invece è un campione navigato


    • perchè se l'avessimo persa ci sarebbe stato chi ( magari anche tu) avrebbe subito polemizzato dicendo che già mancava Gomez, e tenere in panca anche Ilicic era da incompetenti puri


      • ......ah se hai tempo riguarda da dove è nato il loro goal......ciao bel. 


      • grazie della risposta molto competente,😁


        • Ti ho risposto sopra.
          Guardare qualche dato prima di pigiare la tastiera?


          • Barrow al posto di una delle due punte molto prima , Per Jozip vista la delicatezza di piede non vedo l’utilita’  In una risaia e non da ora in fisicità perde e non contrasta spesso. Tutto qui. Ti me par massa nervosetto, Forza Atalanta! 


            • Invece Barrow ha il piede meno delicato
              Invece Barrow contrasta di più
              Ma hai seguito la primavera qualche volta per vedere che caratteristiche ha Barrow?
               
               
              Se Gasp l'ha messo 10 minuti è perchè quello è il tempo massimo per "rischiarlo".
               
              Smettiamola di vedere negli assenti i salvatori della patria.


  38. io personalmente sto incazzato nero...abbiamo questa bella squadra..ma manca la punta!! Lo vedono tutti ..come fa a non vederlo la,società??oggi tra cornelius e petagna zero tiri in porta!!!
    lo dicono tutti ..con una punta lottavano X un posto in champions..e invece così?? Soffriamo...soffriamo tutte le domeniche!!e meno male che segnano i difensori!!!
    ps...scommettiamo che a Dortmund se gomez sta bene giochiamo col papà ilicic e cristante??
    cornelius e petagna sono ZERO!!!


    • Lei ormai è un disco rotto! Come può dire che petagna e cornelius sono zero? Onestamente.. eppure :” se avessimo una punta prolifica, lotteremmo per la Champions league..”!? Forse davvero lei si è scordato gli ultimi trent’anni.. abbiamo alzato la famosa asticella, ma occorre pazienza anche per questo, quando avremo stadio a norma e consolidate strutture, gioco etc il tutto senza dover ricorrere come fanno altre squadre che si devono indebitare per stare in alto.. abbiamo raggiunto un livello forse mai visto prima, ma perché nn si riveli il Classico mordi e fuggi occorre portare pazienza e forse tra qualche anno vedremo ulteriori progressi in tal senso! Ma già quanto ci sta regalando la nostra squadra è tanta tanta roba! Giovedì sfidiamo il Borussia Dortmund per una partita di Europa League.. già averlo sfidato quest’estate mi aveva fatto impressione.. godiamoci il momento e diamo il massimo sostegno ai nostri ragazzi!! Basta lamenti, avete proprio stancato!!!


    • "Soffriamo...soffriamo tutte le domeniche"
      E no cazzo, io mi ricordo cos'era soffrire...


    • Il tuo commento non merita risposta, già ste parole sono troppe! 


  39. Squadra con cuore infinito, palle d'acciaio e che non molla mai!!!
    Partita decisa dagli episodi. 
    Se fosse entrato il tiro di Marten, forse saremmo qui a commentare un altra partita.
    A me va benissimo così.
    Trovo ingenerose le critiche che leggo nei confronti di alcuni dei nostri.
    Basta con la punta che manca! Di Questo argomento, assieme al dualismo Gasperini Sartori non ne posso più...
    Palomino tuttofare! Anche il centroboa! 
    Chi dei nostri era a Crotone ha la mia stima perenne.
    Non avessi avuto da lavorare, sarei andato anch'io!
    Grazie ragazzi, grazie Mister! 


    • concordo...brao 





    • Finalmente un commento sensato........


    • Queste di che sono parole sagge...un campo così, con una squadra così in palla, giovedì l’ impegno della vita...ma come si fa a non essere soddisfatti della prestazione?!?!


    • 👍


  40. Campo al limite. Raddrizzata una serata che poteva andare male. A me va bene....


  41. Buon punto su un campo difficile ........SEMPRE FORZA DEA .......


  42. La storia della punta andrà avanti fino a fine campionato o c'è una scadenza???


  43. Riacciuffare il pareggio e tentare di vincere è un buon segnale della forza di questo gruppo.
    Nell primo tempo il campo allagato  ha impedito il nostro gioco tipico.  Giro palla e gioco a terra.   Al limite della regolarità.
    Nel secondo tempo, meglio il terreno, ma la partita è stata difficile. Loro arroccati e i nostri non sono riusciti a velocizzare le azioni.
    Nota positiva nessun infortunio.
    Sempre Forza Atalanta
     

     



  44. Primo tempo decisamente condizionato da un campo pietoso dove non siamo riusciti ad esprimerci al meglio, nel secondo tempo abbiamo tenuto  in mano il pallino del gioco. 
    Loro gol purtroppo evitabile, grande la generosita' dei nostri che non hanno mai mollato e raddrizzato la partita.
    Non entro nel merito dei singoli, onore ai nostri tifosi presenti e testa a Giovedi' sono convinto che faremo una grande gara
    FORZA ATALANTA !!


  45. tenendo conto delle condizioni climatiche del primo tempo e dello svantaggio subito recuperato...buon punto.

    tutti a nanna e testa ai crukki

    note a margine.
    - migliore ancora spinazzola anche se al tira mai
    - per il pareggio dobbiamo ringraziare ancora una volta il santo che praticamente lo serve su un piatto d'argento al paloma
    - male il berisha sul loro gol ma può avere l'attenuante della palla scivolosa, comunque ci aveva salvato con un grande intervento nel primo tempo sul tiro da fuori di nalini...e comunque meglio lui anche con ste semi-vaccate che saponetta sportiello ancora invocato da qualcuno
    - le 2 punte han fatto quello che gli ha chiesto il gasp nel primo tempo, e comunque continuo a preferire mozzy a lerdy
    - continua la maledizione astrale di gnoransa hateboer...quel gol che si é bevuto davanti alla porta sfida le leggi della fisica nucleare.

    dortmund dortmund vaffanculo
     
     


  46. Pareggio che non mi soddisfa molto. Amen. Grande fatica a segnare, come al solito. A ogni modo, siamo sempre a un punto dal sesto posto, dai. Probabilmente, i nostri avevano la testa già a Dortmund. Giocheremo una grande parita, me lo sento.


    • Siamo ad un punto dal sesto posto?... Solo se l'Hellas domani vince in casa della Samp... facile, facile... specialmente con l'arbitraggio di Pairetto, che l'ultima volta si è inventato un rigore assurdo per regalargli i 3 punti...


    • Sperem, oggi batshuayi ha ancora segnato e soprattutto é rientrato Marco Reus dal 1 minuto... 


    • partita


  47. RIisultato tutto sommato positivo. Con un campo cosi ho temuto il peggio.


  48. Primo tempo condizionato dal campo e quindi non commentabile.
    Nel secondo  tempo la punta chiesta dal Gasp oggi sarebbe servita......
    Nella ripresa, Fino al cambio di petagna, non siamo in grado di tenere su un pallone. Poi ól Remo ha preso in mano il centrocampo, almeno fino al loro gol e alla marcatura di Benali. 
    Passati in svantaggio abbiamo alzato il ritmo e cercato  il pari che abbiamo meritatamente trovato.
    Ora recuperiamo e prepariamo la partita che la storia ci aspetta........


  49. SubbuteoGroup -
     10/02/2018 alle 21:12
    Inutile fare gli schizzinosi, quando il pareggio è stato raggiunto a due minuti dalla fine.
    Quindi il dato positivo  è che questa squadra non molla mai, anche in presenza di condizioni ambientali proibitive.
    Sospenderei quindi ogn8 tipo di giudizio tecnico e direi pure che il Crotone di Zenga è megli9 del Sassuolo e Chievo visti nelle ultime giornate.
    Doman8 di questa partita non si ricorderà più nessuno, mentre quella di giovedì verrà ricordata per sempre.
    Domani controllo livelli liquidi auto e poi via!!


  50. ROMAGNANEROBLU -
     10/02/2018 alle 21:02
    Abbiamo giocato x vincere in un campo indegno (ma i teloni? ) portiamo a casa il punto Siamo competitivi con questi giocatori che sono tutti bravi Certo una terza punta gradita al Mister non mi sarebbe dispiaciuta Forza Dea Ci vediamo a Dortmund 


  51. Condivido bravi


  52. 2 punti persi ok. Ma su sto campo era davvero difficile. Bravo il gasp a mettere i due giganti davanti perché su sto campo le giocate di fino erano veramente impossibili.... molto bene Barrow. Giocate semplici e precise senza voglia di strafare. Cosa che evidentemente non è nelle corde di spina che c'erca sempre una giocata di troppo e finisce per regalare la palla all'avversario. Resta però l'esterno più forte che abbiamo per cui giusto che giochi lui. Il campionato è ancora lungo. Avanti a tutta. E adesso facciamo in modo che anche in Germania si cominci a parlare della Atalanta


  53. Contrariamente ad un giornalista, che nel corso dell'intervista con il Gasp ha tirato una doppia saracca, indice di grave delusione, io mi ritengo abbastanza soddisfatto di un risultato, accortamente recuperato per i capelli, a conclusione di una partita giocata in condizioni a noi sfavorevoli. Non è stata una partita intesa nel senso tradizionale, ma quasi un incontro di pallanuoto, non il massimo per noi: speriamo bene in Europa. Forza Atalanta!!


  54. Dellatalantasupporter -
     10/02/2018 alle 20:46
    A parte il campo che di fatto nel primo tempo ha penalizzato un po il gioco, la squadra nel secondo tempo fino al loro gol ha cercato la vittoria ma purtroppo l'assenza di un vero bomber rapace d'area non completa il lavoraccio del centrocampo ottimo con l'ngresso del Remo.
    A dortmund serve la partita perfetta altrimenti ci massacrano!! Sempre e cmq Forza Atalanta!


  55. 1. Primo tempo non giudicabile per le pessime condizioni del campo.
    2. Meglio il secondo tempo, anche se per colpa di Berisha la stavamo perdendo. 
    3. Migliore in campo oggi Spinazzola, interessante Barrow sulla fascia, sontuoso come sempre dietro Toloi. Peccato giocare sempre in dieci viste le due non punte. 
    4. Grandissimi i nostri tifosi, sotto vento e pioggia in una trasferta lontanissima. 
    5. Ora tutti a Dortmund con la stessa grinta e mentalità dimostrata fin'ora in EL. 
    Forza ragazzi!


  56.  "inattesa-immeritata-sconfitta-della-dea-nella-tormenta-crotone"
    Staff, cambiate l'indirizzo!!!  


  57. Partita complicata per svariati motivi, concordo con paramo che i crotonesi difendevano in 6.. poi loro nulla da perdere, i nostri hanno comunque gettato cuore e gambe oltre l’ostacoli per non perderla.. a me sono piaciuti, considerato la risaia in cui si giocava.. ingeneroso oggi dare addosso a ciascuno.. compreso petagna che ieri ha avuto problemi di stomaco.. testa alla storia! 



  58. Per larghi tratti non è stata una partita a calcio, ma una di rugby, quindi impossibile dare una valutazione.
    Loro l'hanno cpaito e hanno fatto la partita che dovevano fare, passaggi corti/lunghi e pedalare. Noi invece abbiamo cercato di non snaturarci, ma era impossibile far bene se la nostra forza è fare viaggiare la palla rasoterra su media distanza.
    La cosa che mi ha fatto impressione è che sulla corsa lanciata ci superavano sempre, nonostante dovrebbe essere quella la nostra peculiarità dato che abbiamo una squadra molto fisica.
    Attaccanti non bene, come tutti, hanno fatto quel che potevano per le loro caratteristiche.
    Peccato aver perso  la posizione con il bilan adesso lanciato.... Speriamo rallenti la Samp.


  59. Partita che non andava giocata, quanto visto nel primo non era calcio. Nel secondo tempo un pò meglio, soprattutto dopo l'ingresso di Freuler che ha ristabilito il nostro solito palleggio. Peccato per la papera di Berisha che stava per regalare la vittoria al Crotone, per tutta la partita mi è sembrato in difficoltà e poco coraggioso nelle uscite, in più di un'occasione deve ringraziare i 3 davanti a lui che mettevano una pezza.
    In ottica Dortmund, positivo non aver perso ma negativo aver giocato su un campo così pesante, spero che non ci condizioni per la prossima partita anche se il tempo per recuperare c'è.


  60. 1. primo tempo ingiudicabile. secondo meglio ma davvero malissimo in avanti e sugli esterni
    2. non mi e piaciuto l'atteggiamento di qualcuno (volutamente nn faccio nomi).. servivano guerrieri e non tutti lo sono stati
    3. x fare un risultato positivo a dortmund servono 11 giocatori al top. adoss!


  61. pareggiare contro la quart'ultima a 3 minuti dalla fine non mi va per niente!!per fortuna nessuno si e fatto male ,proverei ancora Barrow sulla fascia
    peggio di Hatebor non farebbe.
    Ora testa a Dortmund appuntamento piu importante della ns storia recente


    • data che la sua qualità migliore è di segnare un sacco, lo mettiamo a fare il terzino. secondo me si potrebbe fare peggio di Hateboer.

      però a partita in corso può essere una bella soluzione


    • SubbuteoGroup -
       10/02/2018 alle 21:00
      Cioè metteresti il bomber della Primavera a fare il terzino.....tirati insieme e bevi acqua a tavola.


      • hai detto tante cagate in questi mesi ma non ti ho mai filato,pero del ciochetone dallo a tuo padre non a me ok!


        • SubbuteoGroup -
           11/02/2018 alle 7:36
          A cagare ci vai tu e in un mazzo di ortiche.
          Solo un demente può scrivere quello che hai scritto tu.
          ribadisco bevi acqua e la bottiglia mettitela nel c...pezzente.


          • spero che lo staff prenda provvedimenti  su di te,questo e un forum dove le persone esprimimono il proprio parere sulla partita e/o formazione non si puo offendere per un parere diverso.C'e un regolamento e credo che su di te debba essere applicato


            • SubbuteoGroup -
               11/02/2018 alle 13:05
              Sei tu che hai tirato in ballo la famiglia. e non lo dovevi proprio fare.
              Al limite dovevi dare dell’ubriacone a me o dirmi altro. Lasciando stare chi non c’entra.
              Provveimenti? Mi sembra quelli che all’asilo chiamavano la maestra....
              Ci vediamo a Dortmund 


              • il solo sapere che ci siano persone come te in trasferta mi fa venir voglia di stare a casa,la bottiglia cacciatela su per il c..o che probabilmente ti piace


                • SubbuteoGroup -
                   11/02/2018 alle 13:54
                  Buon viaggio idiota. 
                  Vado in giro da quando tu non eri ancora nato. Sei un aborto mancato.
                  Ignoranti come te fortunatamente sono pochi.
                  Ma la cosa grave è che di calcio non capisci un cazzo, come evidenziato da altri.
                  E qui chiudo.
                  A mai più fetente.
                   


                  • mamma mia quanto sei ignorante !!!! 


          • ste partite una via l'altra ci fanno rimanere in trance agonistica h24, vedo....


    • Hateboer e Barrow non possono ricoprire lo stesso ruolo. Barrow tutt'alpiù giocherebbe come esterno d'attacco.


      • si sono visti tanti giocatori reinventarsi carriere cambiando ruolo o mister,Hatebor a mio parere non e all'altezza del ns campionato e chiunque
        giochi sulla fascia (Gosens-barrow-Castagne) sara sempre meglio ,poi magari vinciamo a Dortmund con un suo goal e io non scrivero piu commenti per 1 anno giuro! ciao Thaitanic


        • No ma non c'è problema eh, per me non è questione che Hateboer sia bravo o meno, ma proprio che Barrow non può fare quel ruolo, per me, poi è vero che molti giocatori in carriera hanno cambiato ruolo, ma non vedo possibilità in questo caso.
           
          Traquillo anche se sbagli o sbaglio io, c'è bisogno delle opinioni di tutti per un confronto. 


  62. Partitaccia, soprattutto il primo tempo davvero ingiudicabile. Alla fine un punticino prezioso soprattutto per il morale perché la capacità di reagire è stata davvero importante. Nel secondo tempo e soprattutto dopo l’ingresso di Freuler si è vista l’Atalanta. Adesso nei pensieri soltanto Dortmund...!!!


  63. abbiam provato a vincerla, ma quasi la perdevamo.
    c'è la giocheremo per la zona EL, ma di sicuro sarà durissima senza un centravanti decente.
    Petagna e Cornelius imbarazzanti .
    giran le palle perchè era una partita ampiamente alla portata,ma tra le condizioni del campo
    e i due gatti di marmo in attacco c'è poco da ricriminare.


    • Mi spiace ma non sono d'accordo, stasera Cornelius molto bene: ha tenuto. e smistato bene quasi tutti i palloni, ha preso falli ed ha fatto anche un paio di buoni recuperi difensivi....poi è vero che non è stato pericoloso in zona goal ma non è che gli siano arrivati sti gran palloni in area
       


    • Ridicolo dire che i due davanti erano imbarazzanti.
      Ilicic nel primo tempo non teneva una palla,
      i due attaccanti ha lottato è spesso vinto contro i 6 difensori avversari.
      Inoltre Cornelius ha fatto un recupero nella nostra area importantissimo 


      • mi dispiace ma la penso cosi da tempo ormai.
        se la prestazione di una ns punta va giudicata bene per un recupero difensivo siam messi male.
        le punte le vorrei veder crear scompiglio,buttarsi sui palloni in area.tirar in porta,
        le ns sinceramete zero.
         


        • Per fortuna le nostre punte giocano come le vede il Gasp e non come le vedi tu.
          Se Cornelius ha recuperato un pallone (Non su sviluppi da palla ferma, ma su azione) è perché qualcuno gli chiede di essere lì. 
          Che sia forse il mister a pretenderlo?
          O ci va perché gli garba a lui?


          • ma nessuno discute questo, ma discuto dell'utilità in area avversaria.
            e non mi dire che il Gasp non avrebbe voluto una punta diversa ....
            avessimo avuto il Tanque dei primi anni saremmo in lotta champions
            vista la bontà del gioco che esprimiamo.


            • Avessimo pisciato benzina daremmo dei distributori 


              • brao foni, commentone.
                ricordavo che sapessi fare di meglio


    • Mi piacerebbe vedere ronaldo o bale o messo giocare in piscina invece che su un campo da calcio.... oggi quantomeno generosi e ingenerose le critiche


      • Infatti.
        Fossimo stati una squadra di pallanuoto forse oggi la portavamo a casa. Era una partita da rinviare.





  64. Metto mi piace perche non voglio polemizzare . Ma loro hanno preparato i pulman davanti alla porta ..... campo infame ma tatticamente che dovevamo fare ?  Dai aotto coi cruchi 😁


  65. Ex-Cridoni27 -
     10/02/2018 alle 20:15
    So bene di non riscuotere il plauso della maggioranza, ma non ne posso + di Berisha:
    papere, incertezze, non uscite... siamo davvero a livelli bassi (e lo sostengo da 1 anno).
    Il povero Gollini deve essere davvero poca roba se uno come Gasp preferisce l'albanese
    (e oggi - già nel primo tempo - ci aveva regalato una "comica" su un mezzo tiro da fuori).
    Quest'anno potremmo contare decine di "perle" del portiere, alcune pagate care (oggi!!)
    altre scampate per fortuna o errore avversario.
    I grandi allenatori dicono che le squadresi basano sull'asse centrale: portiere, difensore,
    centrocampista, centravanti: noi partiamo con Berisha.... finiamo con Petagna/Cornelius.
    Ma neppure mago Gasp può far nulla se tra i pali hai un "cartonato".


    • hai dimenticato la parata del primo tempo su tiro da fuori che andava all'incrocio


    • Questa dell'asse centrale è una caxata che ogni tanto rispunta fuori
      I grandi allenatori, ma anche i piccoli, non la dicono affatto una castroneria del genere (forse, ma dico forse quarant'agn fa...ma forse)



      • SubbuteoGroup -
         10/02/2018 alle 21:03
        Minchiata anni 70 quella dell’asse ( Del bagno) centrale


        • Ex-Cridoni27 -
           10/02/2018 alle 21:24
          Asse o non asse... Berisha sempre scarso resta !!!
          (e non ditemi che la parata del primo tempo è un miracolo,
          fate veinre un infarto al povero Zoff già anziano)


          • Per te
            Per me Berisha è bravo, serio, professionista, ottimo nello spogliatoio e buon portiere 


    • pensa se c'era in porta Sporty gia nel 1°tempo eravamo sotto di un goal,Berisha invece ha fatto una superparata


      • Si infatti..Grande papera di sportiello ieri..(  chissà perché gioca alla grande solo contro di noi)..Teniamoci berisha!


  66. Il primo tempo incommentabile. La partita andava quanto meno ritardata di un'ora. I primi 45 minuti sono stati uno schifo e non certo per colpa dei giocatori in campo.
    Nel secondo tempo la nostra superiorità è stata netta, ma non abbiamo praticamente mai tirato in porta. Con un terreno del genere si deve provare ogni tanto a calciare da fuori area.
     
     


  67. vogliadeuropa -
     10/02/2018 alle 20:08
    Oggi non mi son piaciuti..sara stato per il campo,ma troppo palloni buttati a caso..Poi va be' difendevano alla colantuono...Petagna inguardabile..Molto bene barrow i pochi(troppo pochi) minuti giocati e che bei cross..Serve un bomber..Rimpiango sempre duvan Zapata...
    Onore ai presenti


  68. Partita che, anche per colpa del meteo, poteva rivelarsi il più classico dei "trappoloni" in cui solitamente si lasciano le penne.
    Su un campo normale, sono convinto, avremmo probabilmente vinto.
    Averla recuperata, per come s'era messa, vale comunque una vittoria.
    Nulla da dire sulla concentrazione e determinazione mostrata dai nostri, specialmente dopo lo schiaffo dello 0-1.
    Forse un pizzico di cattiveria in più, tirato fuori prima di subire il gol, poteva darci iuna meritata vittoria, ma questo è il calcio.
    Un ultimo dubbio riguarda il campo: non hanno i teloni anti-pioggia a Crotone?... O hanno di proposito evitato di usarli?...


  69. nn concordo sul campo brutto
    le amò balu mia golf
    cmq...reparto offensivo oggi in valle
    anzi no depressione carsica e con 2 bisonti davanti si doveva dominare almeno fisicamente in area
    fa negot
    forsa 


    • noi 2 bisonti davanti (che giravano larghi)...loro 4 bisonti dietro che si ammassavano
      la conta dei bisonti era a loro favore



  70. Premetto, sono molto nervoso, forse non lucido quindi...nel giudizio.
     
    2 puntibuttati!
     
    Atalanta nonostante il campo molto superiore, nel secondo tempo è uscita tutta la nostra forza, la palla era sempre nostra, peccato la "papera" di Berisha, che papera per me non è visto che la palla scivolava, non gliene faccio una colpa.
    Malissimo ANCHE in questa partita i 2 attaccanti o presunti tali
     
    Molto bene gli altri, tutti, persino Barrow mi ha impressionato per quel poco ma pregevole che ha fatto. 
     
    Oggi con un attaccante degno di tal nome avremmo vinto, probabilmente dico, ma in queste partite, lampante come un sole accecante si nota e vede che manca un centravanti, soliti difetti dei due, Peto non tirerà mai in porta, Cornelis pur lottatore e con le attenuanti del caso ma è tecnicamente non degno dei suoi compagni.
     
    Spinazzola invece  ha giocato molto bene, fatto cose pregevoli, ma avrebbe avuto l'opportunità di fare almeno due tiri, non lo prova MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII, inutile  fare il magheggio prima se poi ti perdi sempre non concretizzando.
     
     
    AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
     
    So ncasat...2 punti buttati, per l'ennesima volta, ma bravi ragazzi. 


    • Come si fa a dire che Barrow è piaciuto.
      Ha giocato meno di dieci minuti.
      Ha toccato 4 (contati) palloni, due passati indietro e due buttati in mezzo.
      Non carichiamo di aspettative prima del tempo. Lasciamolo sulla terra. Ci penserà da solo, col tempo, a salire sulle stelle.


      • neroeazzurro -
         10/02/2018 alle 20:56
        Ha fatto meglio Barrow con 4 passaggi che Hateboer in 80 minuti. Purtroppo sulla fascia destra siamo nulli, spingiamo solo sulla sinistra con Spinazzola. C'è da dire che Hateboer in Europa si trasforma e gioca molto ma molto meglio, sembra un altro, ma in campionato non prende quasi mai iniziative....


      • Pota Paramo, a me è piaciuto, devo dire che ha fatto male se mi è piaciuto? Gli do un giudizio positivo, che non vuol dire caricarlo di nulla, è solo un mero giudizio.


        • meglio dei  due paraccarri davanti 


  71. Oggi il campo ha VERAMENTE influenzato la partita. Si vedeva che noi, abituati a giocare su campi decenti e palla a terra, facevamo una faticaccia perché la palla si fermava un metro prima rispetto al normale. Poi abbiamo combinato poco in attacco, fino all’ingresso di Freuler (fondamentale). Non ho capito bene come abbiamo fatto a prendere gol quindi non so di chi sia la colpa. Fatto sta che ci siamo sbegliati e alla fine l’abbiamo buttata dentro. Per come si era messa la partita, un buon punto.
    Detto ciò, sinceramente sarò anche poco coscienziosa, ma io oggi pensavo a Dortmund. 


  72. Va bene così
    Con un campo del genere Tutti hanno pensato a non farsi male prima di Dortmund...
    Testa e corpo a Giovedì.. .



  73. Ci sta. Mi sono sembrato comunque in buone condizioni vivi vogliosi. Sono ottimista per giovedi


  74. Peccato perché in condizioni standard la vincevamo a mani basse.
    Partita ingiudicabile, bravissimi però a raddrizzare una partita che in pochi avrebbero recuperato (questo gol farà bene al morale).
    Eroico chi si è spinto fino a giù, grandissimi!


  75. Nel risultato di oggi,
    non vedo assolutamente il problema della mancanza della punta.
     
    Per 60 minuti il campo è stato al limite della praticabilità, e fortunatamente noi avevamo in campo tutte e due le nostre punte, da 90kg ciascuna.
    Avessimo avuto in campo dei "pippo inzaghi" non avremmo avuto la possibilità di giocare la palla la davanti.
     
    Il problema del gol viene dal fatto, come spesso detto anche dai commentatori stranieri, è che l'avversario giocava non la liea difensiva a 6 (sei).
    Puoi metterne anche 15 di punte in campo, che non passi.
     
    Nel primo tempo, la squadra che ha fermato l'inter, ha fatto 3 tiri da 40 metri, 
    nel secondo tempo ha fatto 1 tiro da dentro l'area piccola, su passaggio di Berisha.


    • condivido.


      per come stava il campo e per come stavano in campo loro era una partita che potevi risolvere solo pescando un jolly - ma noi in effetti tiriam troppo poco da fuori- oppure con una giocata da palla ferma


  76. Per come si era messa è un punto guadagnato. Peccato per l'errore di Etrit, che però nel primo tempo c'ha salvato. Ora testa a Dortmund, ga sto za piö det 


  77. dai siam stati bravi e ci è andata bene a rimetterla in piedi e portar via il punticino
    loro erano molto più in partita e carichi di noi,ovviamente,e noi non abbiamo saputo adattarci al campo

    mi è piaciuto Barrow che doveva entrare prima...e avrei provato anche Haas per Ilicic che negli ultimi 20 minuti non era più in campo


    • Loro erano piu in partita di noi ? Devo aver visto un altra partita mahhh . Non hanno visto palla per 85 minuti . 


      • non hanno visto palla per 85 minuti perchè sono obiettivamente più scarsi di noi.
         
        con un campo anche solo normale non l'avrebbero vista per 95.
         
        Invece cosi hanno rischiato seriamente di portare via tre punti e parecchi commenti che li definiscono migliori di sassuolo e chievo.
         
        E io sono d'accordo


      • parlo da un punto di vista tattico e di testa

        loro hanno giocato esattamente la partita che volevano e che hanno preparato
        noi chiaramente no,ci siamo dovuti adattare e nel secondo tempo si è visto (come è ovvio,ripeto) che qualcuno dei nostri tirava indietro la gamba


        questo non vuol dire che noi abbiamo giocato male e loro bene,spero di essermi spiegato...


  78. Pareggio giusto contro una squadra inferiore ma in salute su un campo impossibile. Una frittata per parte e la cena è servita...
    Testa (e cuore) a Dortmund



    • Buon commento che condivido 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.