13-06-2018 01:39 / 10 c.

Gomez ha smentito la news pubblicata oggi da Tuttomercatoweb.com che noi abbiamo ripreso e l'ha fatto in serata con questa simpatica immagine sul suo Instagram



di Staff




  1. Qualche giorno fa , alla notizia di rinnovo dell'accordo contrattuale, tra il Papù e la società, era comparsa una notizia sui social, di incredula sorpresa, da parte del giocatore. Ora avanza l'ipotesi che il mancato accordo, possa dare il via alla possibile traslazione del capitano, in area laziale, ove lo vorrebbe l'allenatore, dopo aver percorso inutilmente lo stesso percorso un anno fa.  La notizia pubblicata da Fanta, riporterebbe, a supporto di detta possibilità, la stessa convinzione ripresa da un organo di stampa bergamasco. Si riapre, a questo punto, la stessa perplessità che ci tenne sulle spine , per tutto il periodo dello scorso mercato, ove Gomez si palleggiò in incertezze vanificate solo dall'allettante offerta della società. Adesso, a fronte di un altro cospicuo adeguamento romano, viene rilanciata la medesima prospettiva. Stanti le perplessità lasciate allora in sospeso, vedremo nei prossimi giorni se l'attaccamento del giocatore propende davvero per Bergamo od invece, per il malloppo...


  2. ah ma voi non leggete tra le righe?
     
    Quella è la Dybala mask .. valla Juve appena parte La Joya
     



  3. Grazie al Papu , per la smentita .
    Siamo sommersi da fack news . 
     


  4. Il bello è che qualcuno intorno a questa bufala si è permesso di criticare il giocatore e offendere noi tifosi inetti. 


  5. Certo...intanto i pennivendoli c han costruito 3 notizie! Una la bufala del rinnovo (fresco e corposo dello scorso anno), una la smentita del papu e un'altra che, vista la smentita del rinnovo, si aprono speranze per la Lazio!!! Complimenti!!! 
     
    ...e complimenti anche a chi se le beve tutte e magari si incazza pure!! 


    • Concordo! I pennivendoli della carta stampata e dei vari siti web sono di fatto dei produttori di notizie, per lo più false. Sparandone a migliaia, qualcuna la azzeccano. Che pena.


  6. Per cui?



  7.   


  8. Ah, ecco! L'avevo detto io che mi sembrava strano... E giù non mi piace invece 





Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.