08-01-2018 19:00 / 23 c.

Fu senza dubbio una esortazione improntata a motivi affettivi, quella per cui Josip Ilicic in piena estate decise di approdare all'Atalanta anziché vestire la maglia blucerchiata.
E quel consiglio spassionato venne proprio dal suo amico, e connazionale sloveno, Jasmin Kurtic.
Uniti dalla amata e ferita terra slovena, indipendente solo dal 1991 dopo una guerra, che li toccò entrambi da bambini.
Uniti in Italia dapprima dalle esperienze al Palermo e successivamente alla Fiorentina dove si compì il percorso inverso, fu Kurtic a raggiungere l'amico Ilicic alla Viola.
Maglie invertite, n. 27 e 72, quasi a simboleggiare l'alter ego che uno rappresenta per l'altro, anche in campo.
Dopo un'ottima annata, quella di Kurtic in questo nuovo campionato, appariva per me già segnata, soprattutto quando decise di "raccomandare" l'amico Ilicic.
Eppure giocatori e uomini veri come Jasmin servirebbero sempre, anche quando per un mugugno della tribuna arrivarono gesti di disappunto molto evidenti.
A fine partita ricordo il coro "Kurtic Kurtic" nonostante il battibecco di qualche minuto prima, a sigillo di un rispetto e affetto che viene regalato solo a giocatori che sudano la maglia.
In una recente intervista, Ilicic dichiarò addirittura che non sarebbe mai venuto a Bergamo se avesse saputo di danneggiare e "togliere" il posto all'amico.
E la raccomandazione partì già il marzo scorso, dopo Atalanta-Fiorentina, quando i due vennero pizzicati a passeggiare per Bergamo, in una sorta di visita guidata che buttò le basi per La Réunion che sarebbe arrivata pochi mesi dopo.
Dimostrò grande sicurezza nei propri mezzi Kurtic, raccomandando l'amico Ilicic, eppure io mi aspettavo questo scenario.
Messo ai margini dopo un anno da protagonista, nell'anno dei record, a causa della sua raccomandazione.
Non so come finirà la telenovela, se resterà da gregario o se verrà ceduto alla Spal o Cagliari.
Contano solo due cose, ora per Kurtic:
- aver sudato la maglia ed essere così amato;
- aver imparato che le raccomandazioni sono un'arma a doppio taglio.

PAGNO

di Staff




  1. Sul discorso dell'abnegazione sono d'accordo, jasmin è uno che non ha mai mollato. L'impressione è però che qualcosa si sia rotto già da tempo, molte volte mi aspettavo un suo ingresso in campo eppure sono stati preferiti altri giocatori. Credo che il suo volere una squadra dove possa ambire ad essere titolare sia legittimo


  2. Mi dispiace molto ,mi ero affezionato per l'impegno che ci aveva sempre messo in campo .



  3. credoinunadea -
     08/01/2018 alle 21:41
    Anche io vorrei restasse, gente così serve sempre!


  4. Jasmin..mi dispiace che tu vada via.. veramente  un calciatore attaccato alla nostra maglia ma sopprattutto un grande uomo..ti auguro  tanta fortuna dovunque andrai


  5. Non e' un lusso tenerlo!
    Siamo ancora in piena bagarre su tre fronti ! Tante partite con pochi giorni per recuperare...
    Spero abbiano BEN ponderato i rischi.
    E' forte. Ha attaccamento alla maglia. Non fa polemiche se fa panchina. Quando e' chiamato in causa dice obbedisco.
    Cosa poter pretendere di piu' ?
    A meno che sia lui che abbia voglia di giocare co continuita'...


    • Se andrà, penso proprio che sia per sua volontà... dubito che la società e il Gasp decidano di privarsi di un giocatore così utile e di un uomo così serio, se non per accontentarlo.


  6. A me personalmente Kurtic piace, è un guerriero ed un uomo che "fa spogliatoio". Non so quanto la Spal ce lo pagherà.. ma abbiamo davvero bisogno di questi 4 soldi? Visti gli innumerevoli impegni della squadra e visti tutti gli introiti televisivi delle varie competizioni nelle quali siamo in lizza?


  7. Grande Jasmine...Ha dato sempre il massimo x  la squadra...Quante volte è venuto sotto la nord a incitare i tifosi.Non si è mai tirato indietro nel firmare autografi e fare le foto coi ns bimbi


  8. era un uomo dei record,manchera di sicuro!


  9. Secondo me ciò che ha reso "traballante" la posizione di Kurtic nella rosa non è stato l'arrivo di Ilicic, ma la definitiva scoperta di Cristante in quella posizione più avanzata che lo stesso Jasmin ricopriva l'anno scorso. Se Bryan avesse continuato quello che sulla carta doveva essere il suo "naturale" percorso di maturazione da "mediano", Jasmin avrebbe giocato molto di più e oggi avrebbe totalizzato molti più minuti tra campionato e coppe... ma il campo, purtroppo per lui, ha detto altro...


    • Verissimo, e in modo indiretto, anche il ritorno e la ri-esplosione del Marten. Senza un 'fenomeno' come lui Cristante avrebbe comunque fatto la sua figura in mezzo al campo, e Jasmine avrebbe trovato maggiore spazio nel tridente.
       
      Alla faccia della rosa povera e non adeguata...


    • Perfetta analisi!


  10. ROMAGNANEROBLU -
     08/01/2018 alle 19:43
    Kurtic ed Ilicic calcisticamente parlando non hanno nulla in comune Coprono zone del campo diverse e dire che uno porta via il posto all altro è pura menzogna La verità è che alzandosi L asticella chi prima giocava spesso adesso gioca meno 


    • Concordo con te sul fatto che siano diversi, ma non vi è dubbio che senza uno avrebbe giocato più l’altro. 


  11. Stasera l'ho detto a mio figlio di 7 anni e mi si è messo a piangere. Grazie Jasmin per il tuo grandissimo impegno. Sportivamente un esempio


  12. Jasmin Kurtic per sempre un grande guerriero: orgoglioso ogni volta di vederlo con la maglia nerazzurra addosso. Ha ragione a voler giocare ed è peccato che dopo l’esplosione di Cornelius sia diventato il “quindicesimo”. Fossi in lui ci ripenserei. Resta qui Jasmin...


  13. Mah,
    diverse inesattezze.


    • Non saprei a cosa ti riferisci, spero di non aver preso cantonate. Se invece l’inesattezza è dovuta al discorso dell’alter ego, cioè al fatto che coprano lo stesso ruolo, concordo anche io sul fatto che siano giocatori diversi. Fammi però sapere cosa ho sbagliato e te ne sarò grato! Grazieeee


      • Solo inesattezze di carattere storico e geopolitico.
        Non vanno a cambiare la sostanza del tuo pezzo. Non preoccuparti.
         


        • No no dimmi pure...l’indipendenza della Slovenia è il 25 giugno 91...per il resto illuminami visto che sei, senza ironia, molto gentile 


          • Pagno, il pezzo secondo me e' molto bello.
             
            Penso pero' che Kurtic, con la rosa di oggi, potrebbe rimanere fuori dall'indici titolare anche se non ci fosse Ilicic.
             
            Sono stati gli inserimenti di de Roon, Cornelius e Cristante (qui da gennaio), uniti alle conferme del Papu, di Petagna e di Freuler, a rendere la presenza di Kurtic non piu' cosi' essenziale.
             
            In piu' c'e' anche Ilicic. 


      • grande Stefano :)  


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.