15-04-2017 04:39 / 10 c.

Match durissimo contro i secondi del campionato che senza piu' altri obbiettivi (eliminati dalle coppe nazionali ed internazionali) vedono nel miglior piazzamento possibile in campionato un motivo di rivalsa in piu'. Inizio ore 15, nel quieto pomeriggio del sabato prepasquale
Sapremo confermare gli ultimi ottimi trascorsi in casa della Maggica? (una vittoria e una pareggio) oppure assenze e stanchezza peseranno piu' del dovuto?


QUI ROMA
Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ammette che la squadra vorrà riscattare la sconfitta dell’andata e che l’assenza di Gomez tra le fila degli orobici potrà dare una mano ai suoi ragazzi. Ma l’obiettivo principale è quello della vittoria, per non perdere il passo dalla capolista Juventus e non farsi recuperare dal Napoli.
Intanto, durante la rifinitura, si è rivisto in gruppo De Rossi che ha recuperato ed è stato convocato per il match di domani. Ufficialmente out, insieme a Florenzi, il brasiliano Emerson Palmieri.


QUI ATALANTA
Senza Gomez, per squalifica e si sapeva, e senza Spinazzola per un risentimento muscolare che dovrebbe comunque permettere una sua presenza nella prossima in casa col Bologna. Ultima "tegola" l'assenza anche di Zukanovic, che in settimana ha avuto qualche problema fisico. Senza titolari e riserve, l’Atalanta ha la fascia sinistra «ufficiale» scoperta.
In attacco virare su D'Alessandro e' piu' di una ipotesi. Tra l'altro e' anche ex della Roma e fara' di tutto per dimostrare il suo valore. A centrocampo forse torna Grassi dietro le punte con Kurtic sulla sinistra.
In difesa Caldara è atteso a riscattare la topica presa contro il Sassuolo. Avra' tempo di divertirsi contro Dzeko, uno dei capocannonieri del campionato, oppure contro Salah, Nainggolan ed El Shaarawy, veloci, forti e grintosi


Le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): 1 Szczesny; 2 Rodiger, 20 Fazio, 44 Manolas, Juan Jesus; 5 Paredes, 6 Strootman; 11 Salah, 4 Nainggolan, 92 El Shaarawy; 9 Dzeko. A disp.: 19 Alisson, 18 Lobont, 13 Bruno Peres, 15 Vermaelen, 21 Mario Rui, 30 Gerson, 16 De Rossi, 7 Grenier, 8 Perotti, 10 Totti. All. Spalletti.

Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 Masiello; 24 Conti, 19 Kessie, 11 Freuler, 88 Grassi; 27 Kurtic; 29 Petagna, 7 D’Alessandro. A disp.: 91 Gollini, 33 Hateboer, 95 Bastoni, 77 Raimondi, 4 Cristante, 94 Melegoni, 8 Migliaccio, 87 Mounier, 25 Konko, 43 Paloschi, 9 Pesic, 88 Grassi, 52 Cabezas. All. Gasperini

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

I PRECEDENTI – All’Olimpico tra Roma ed Atalanta si sono giocati 55 precedenti, con i giallorossi che ne hanno vinti ben 35. Ma l’ultimo successo della Roma risale a tre stagioni fa (2013/14) con il 3-1 firmato da Taddei, Ljajic e Gervinho (Migliaccio per i nerazzurri). Quindici i pareggi totali, che mancando dall’1-1 (Totti – Denis) di stagione 2014/15. Solo cinque i successi esterni dell’Atalanta, che scorsa stagione vinse per 2-0 grazie alle reti di Gomez e Denis.
La vittoria casalinga più larga della Roma contro l’Atalanta è stata il 4-0 di stagione 1985/86; mentre l’Atalanta non ha mai vinto con più di due reti di scarto (3-1 il miglior risultato esterno nella stagione 1949/50). E’ di 2-1 in favore della Roma, invece, il risultato che si è verificato la maggior parte delle volte (ben nove).
Spalletti ha affrontato l’Atalanta 15 volte in carriera; ottenendo nove vittorie, due pareggi e quattro sconfitte.
Ben 14 i precedenti tra Gasperini e la Roma, con il tecnico di Grugliasco che non ha mai pareggiato contro la Roma; conquistando quattro vittorie e dieci sconfitte.

LE STATISTICHE – La Roma è seconda in campionato con 71 punti, a meno sei dalla capolista Juventus e con ancora vive le speranze di scudetto. Con 69 gol fatti e 25 subiti i giallorossi hanno il secondo miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato. Una menzione particolare va fatta a Dzeko, miglior marcatore della Roma e del campionato con 24 ventri in Serie A. Determinante per la squadra di Spalletti anche il fattore interno, con i giallorossi che in casa hanno perso solo una volta su 15 gare (14 vittorie e nessun pareggio).
L’Atalanta, che sta disputando una stagione eccezionale, è quinta in campionato con 59 punti; frutto di 18 vittorie, cinque pareggi ed otto sconfitte. I nerazzurri, con 52 gol fatti sono il sesto attacco del torneo: mentre la difesa è quinta con 34 gol subiti. In casa della Roma l’Atalanta è imbattuta da due partite, anche se ha perso le nove precedenti.

di Staff




  1. DAL SITO DELL'ATALANTA
    Così in campo alle 15 allo stadio Olimpico di Roma:
     
    ROMA: Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Mario Rui; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.
    A disposizione: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Vermaelen, Bruno Peres, Paredes, Gerson, Grenier, El Shaarawy, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti.
     
    ATALANTA: Gollini; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Cristante, Freuler, Hateboer; Kurtić; Petagna.
    A disposizione: Rossi, Bastoni, Raimondi, Konko, Migliaccio,, Grassi, Melegoni, D'Alessandro, Capone, Cabezas, Paloschi. Allenatore: Gian Piero Gasperini.
     
    ARBITRO: Giacomelli di Trieste (assistenti Valeriani e Peretti; IV uomo Baribarti; addizionali Rocchi e Chiffi).


  2. secondo me il  fa giocare d alessandro al posto di Spinazzola e davanti ..... kurtic petagna e kessi con  cristante freuler centrali ......booo
     
    ma il  si  inventera qualcosa di nuovo e di imprevisto 


    • Giocano quelli che ho detto io... 
      Almeno il sito della società le da così le formazioni ufficiali 


  3. Giocano gollini hateboer cristante 


  4. D'Alessandro ultima chance da non toppare.
    Io preferirei cambiare sistema di gioco senza interpreti adatti. Mounier non mi convince, preferirei Capone.
    Magari esordisce Cabesas, velocità e fantasia! così vediamo chi è!



    • Cuginus mi trovi perfettamente d' accordo!!!
       


  5. FORZA ATALANTA FORZA ATALANTA  FORZA ATALANTA 


  6. Se dovessimo riuscire a non soccombere oggi sarebbe un grandissimo risultato date le assenze importanti. Chissà che Gasp non si inventi ancora qualcosa di nuovo


  7. Prevedo una scoppola. Assenze importanti e Gasp troppo nervoso


  8. Ci mancano Gomez (secondo me mezza squadra) e Spinazzola, vediamo di limitare i danni e restare umili


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.