08-01-2017 02:07 / 12 c.

Appena finito il 2016, colmo di soddisfazioni, oggi finirà anche il girone di andata. Perché si possa concludere nel migliore modo possibile l’ATALANTA dovrà dimostrare che, nonostante le distrazioni del mercato e le importanti assenze a centrocampo, il gruppo conta più dei singoli e che il delicato meccanismo, così come l’ha chiamato Gasperini, non si è inceppato.

PROBABILI FORMAZIONI

Con Gagliardini convocato, ma per la panchina, e Kessie in coppa d’Africa, il centrocampo nerazzurro ritrverà Freuler e Grassi titolari.
Nulla di nuovo in attacco e in difesa, mentre in porta tornerà, dopo l’infortunio, Berisha al posto di Sportiello.

Chievo Verona (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; De Guzman, Radovanovic, Castro; Birsa; Meggiorini, Inglese
A disposizione: Confente, Seculin, Cesar, Frey, Spolli, Bastien, F. Costa, Depaoli, Pellissier, Floro Flores, Parigini, Jallow
Allenatore: Maran
Squalificati: nessuno
Diffidati: Cacciatore, Cesar, Meggiorini, Radovanovic, Spolli, Hetemaj
Indisponibili: Hetemaj, Sardo, N. Rigoni, Izco

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Masiello, Caldara; Conti, Grassi, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Gomez, Petagna
A disposizione: Sportiello, Bassi, Bastoni, Zukanovic, Konko, Melegoni, Gagliardini, Migliaccio, D'Alessandro, Pesic, Paloschi
Allenatore: Gasperini
Squalificati: nessuno
Diffidati: Kessie, Gomez
Indisponibili: Kessie (Coppa d'Africa), Cabezas (nazionale), Dramè

DIAMO I NUMERI

Il Chievo ha vinto solo uno degli ultimi sette incontri contro l’ATALANTA nel campionato di A (tre i pareggi, altrettante le sconfitte).
Negli 11 precedenti giocati in casa, i gialloblu hanno perso solo nell’ottobre del 2013 contro i nerazzurri (5 vittorie, 5 pareggi).
Entrambe le squadre hanno raccolto 53 punti in A nell’anno solare 2016, frutto di 14 successi e 11 pareggi.
Il Chievo ha vinto tre delle ultime sei giornate in campionato (1 pareggio, 2 sconfitte), dopo che nelle precedenti sette aveva ottenuto un solo successo.
Al contrario, la Dea ha raccolto un solo punto nelle ultime due trasferte, dopo averne conquistati 13 su 15 nelle precedenti cinque fuori casa.
L’ATALANTA è la squadra che ha intercettato più palloni in Serie A sia nel 2016 (802) che nel campionato in corso (337).
I veneti sono gli unici ad aver tenuto la porta inviolata finora nei primi 15 minuti di partita nel campionato in corso.
I bergamaschi hanno conquistato tre vittorie in rimonta in questa Serie A (record condiviso con la Roma), e recuperato nove punti da situazione di svantaggio (nessuna squadra ha fatto meglio).
L’ATALANTA ha segnato 11 gol su sviluppi di corner e punizioni indirette (più di ogni altra squadra), ma nessuna ne ha incassati meno del Chievo (due) in queste situazioni di gioco.
Dopo il Milan, contro cui ha giocato 12 volte in A, l’ATALANTA è la squadra affrontata più volte da Riccardo Meggiorini senza mai segnare reti (11 match).
L’ultimo attaccante dell’ATALANTA a firmare un gol in A è stato Mauricio Pinilla il 23 ottobre contro l’Inter – i nerazzurri hanno segnato 16 gol coi propri centrocampisti, meno solo del Napoli (18).

di Giusto




  1. fiducia al  che ci ha messo 2 settimane a preparare la partita :-) 
     
    forzza   e fai le tue magie.......che ci portano alla vittoria :_) 


  2. Udinese 1 Inter 2 
     
    Al momento ci sorpassa in classifica, sarà difficile continuare a tenere testa a squadre che al momento non fanno faville ma sono zeppe di campioni.
     
     
    Forza ragazzi, continuiamo a credere in un sogno! 


  3. Forza ragazzi!
    Stay hungry, stay foolish... 
    Avanti GASP! (blindiamolo, contratto a vita, lui è davvero insostituibile!)


  4. certo che il gennaio di quest'anno ricalca  molto quello dell'anno scorso ( molte certezze in uscita poche in entrata), speriamo di no ma la giornata di oggi può essere rivelatrice


  5. Tanta fiducia nel ,forza Dea!


  6. Meno male che si riparte, che voglia di Talanta 


  7. FORZA ATALANTA FORZA ATALANTA FORZA ATALANTA 


  8. primieroneroblu -
     08/01/2017 alle 9:35
    finalmente si riparte !
    seppure con il dubbio di che squadra avremo per il ritorno e sopratutto con la certezza di non avere una Società ambiziosa ...
    kessie si sapeva che sarebbe stato assente 
    gagliardini doveva essere venduto a quella cifra ma sicuro si poteva avere in mano prima il sostituto ...
    pinilla non andava d accordo con il mister ...ma nemmeno qui abbiamo portato s casa il sostituto 
     
    l esperienza dell  anno scorso non ha insegnato nulla ??
    spero ovviamente di essere smentito ma chi dice che i vari freuler kessie gagliardini petagna caldara spinazzola etc sono colpi della società rispondo che sono stati tutte scommesse andate bene, ma di solo scommesse prima o poi si paga pegno ....
    buon campionato a tutti e forza Dea !!
     


    • Dimenticavo: ma l' esperienza del mercato di giugno non ha insegnato niente?


    • Quindi, secondo il tuo ragionamento, se un acquisto rende è pura fortuna se non rende è colpa di una società senza programmazione. 


      • primieroneroblu -
         08/01/2017 alle 11:50
        secondo te, onestamente, i vari gagliardini, spinazzola, kessie petagna sono stati presi o tenuti per rimpolpare la rosa cone cambi dei titolari o con l idea che sarebbero esplosi ? dico solo che parecchi dei giocatori "cercati" nelle ultime sessioni di mercato, quindi giocatori per i quali serve una grande dose di lavoro o non sono arrivati dopo mesi di trattative o sono arrivati fuori forma .... kessie stesso mi pare più merito di crazyhorse che altro ...
        poi ovvio occorre avere fortuna, ma basarsi solo su quella mi pare un azzardo a lungo termine ....
         


  9. AdorabileDea -
     08/01/2017 alle 7:44
    PRONTISSIMI ,E FINALMENTE RIPRENDE CAMPIONATO!!
    OGGI A VR,NONOSTANTE LE ASSENZE X GIOCARE DA 
    ATALANTA!!
    FUORI  GRINTA-CUORE-CARATTERE, E NIENTE EFFETTO PANETTONE!!!!
    SEMPRE AL TUO FIANCO ,FORZA MAGICA ATALANTA!



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.