16-02-2017 17:40 / 0 c.

Atalanta, riparte “La scuola allo stadio”. Spagnolo: “L’Europa? A Reggio”1.176 studenti di 57 classi di 7 scuole primarie, 15 medie e 1 superiore della provincia di Bergamo per ricevere dall’Atalanta un’educazione civica da tifosi in erba all’insegna del fair play e dell’etica applicata allo sport. Sono i numeri della sedicesima edizione di “La scuola allo stadio”, a cura del settore giovanile nerazzurro e della sua psicopedagogista Lucia Castelli. Un percorso lungo otto appuntamenti (2, 9, 16, 23, 30 marzo; 6 e 20 aprile; 4 maggio), tutti di giovedì. Oltre alla visita all’impianto, la lezione pratica sul campo con un allenatore del vivaio, il quaderno di viaggio, il gioco a quiz e la lettura di brani scelti di letteratura sportiva con Eduardo Galeano come must, saranno riproposti i concorsi su tre temi: “Atalanta: mitologia del nome”, “Il mio slogan corretto” e “Il calcio libero dal razzismo”. Il testimonial all’“Atleti Azzurri d’Italia” è l’ex capitano di lungo corso Gianpaolo Bellini, recordman atalantino con 435 partite disputate:

«Sono sempre stato all’Atalanta e porto avanti ciò che ha sempre rappresentato per me: da quando è nato questo progetto hanno aderito più di ventimila ragazzi che hanno ricevuto un’educazione ai valori sociali dello sport».

La continuità nel tempo dell’evento, ha portato al riconoscimento come buona pratica dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno. Dopo 16 anni il presidente Antonio Percassi porta avanti l’impegno che era cominciato con Ivan Ruggeri.

Simone Fornoni
bergamoesport.it

di Staff




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.