05-12-2017 08:01 / 20 c.

Risultati immagini per kessie atalanta  di spalle

Quanto valgono i migliori Under 21? Mbappè al top, Donnarumma primo italiano

Under 21 più costosi. Il calciatore francese Kylian Mbappè sarebbe l’Under 21 con il valore stimato di trasferimento più alto al mondo. Questo quanto meno è ciò che emerge dalla classifica realizzata dal CIES Football Observatory attraverso un proprio algoritmo. La tabella mette in ordine i più costosi giovani sotto i 21 anni, e Mbappè si trova al vertice, con un valore stimato di 182,8 milioni di euro, cifra cresciuta del 37% rispetto all’1 settembre.

In seconda posizione spazio invece al talento inglese del Tottenham Dele Alli. Il classe ’96 stando alla classifica avrebbe un valore di 180,2 milioni di euro, quasi 60 in più del terzo classificato: Leroy Sanè. L’esterno del Manchester City è infatti staccato dalle prime due posizioni e il suo valore è di 124.5 milioni di euro

Per poter trovare un italiano – e allo stesso tempo un calciatore che gioca in Italia – è necessario scendere al dodicesimo posto della classifica, dove si trova Gianluigi Donnarumma. Il portiere classe ’99 del Milan ha un valore di trasferimento stimato in 55,7 milioni di euro, pochi di più rispetto a un altro giovane calciatore delle nostre parti: Federico Chiesa. Per il figlio d’arte, il costo è di 52.6 milioni di euro. Altri due sono gli italiani classificatisi tra i primi 20: si tratta di Lorenzo Pellegrini (50,7 milioni) e Franck Kessie (47,6 milioni).

fonte calcioefinanaza.it

di Marcodalmen




  1. se solo si avesse CERTEZZA di quanti anni ha, qualche top club potrebbe spendere tali $$


  2. Il tempo, che passa per tutti, non sembra trascorrere per questo eterno ventenne, che è tale da molto e , forse, troppo tempo. Con il tempo maturano le nespole, ma io non vedo una così travolgente escalation nel valore di questo calciatore, sulla cui valutazione attendo conferme ancora da venire. L'ho giudicato  assai sovrastimato quando era da noi e non mi sono affatto accorto di un incremento di valore che ha del favolistico. A Bergamo ha offerto sprazzi di qualità, alternati a vuoti per la partecipazione  al torneo africano e dissumulati in comparsate  anonime al suo ritorno, quando già si dava per scontata la cessione: Non l'ho visto riconosciuto e giubilat a San Siro, ove peraltro sembrava incerta la messa in campo nella partita giocata a Benevento. Posso sbagliarmi,ma non lo ritengo, tuttora, un vero campione.


  3. A parte tutto cifre da fantacalcio...nella realtà le dividerei x 2...


  4. Ma ragazzi ha so 20 anni! Calma X me è un TOP


  5. Potenzialmente un gran giocatore ma più lo vedo e più mi pare evidenziare quello che è un limite preciso di troppi calciatori di quel continente: la testa africana.
    In troppi mostrano una tendenza a perdersi in altre cose quando si ritrivano estremamente ricchi per i loro parametri di povertà.
    Cosa che avviene spesso per molti calciatori in generale ma la frequenza dei sintomi di svagatezza, quasi di scollamento dalla realtà, che si percepisce con costoro è frequente. 
    Affari suoi...


  6. ROMAGNANEROBLU -
     05/12/2017 alle 12:24
    Ci sara'molto piu'utile De Roon,un campione per il presente ed il futuro della Dea


  7. Nonostante tutto, Kessie lo rivorrei come il pane. A mio parere è la perdita più pesante che abbiamo subìto. Forse ancora più di Conti. Perché Kessie, anche quando giocava male, dava una grinta e una personalità - quando anche sotto forma di intenzione! - che quest'anno la squadra si sogna. Ritrovarne uno così...


    • contemascetti -
       05/12/2017 alle 12:18
      Mah. L'anno scorso quando era in Africa abbiamo fatto bene comunque. E quando è tornato, non era più quello della prima parte del campionato. Meglio un Freuler, un Cristante, un De Roon con la testa sulle spalle che un potenziale campionissimo come Kessiè che ce l'ha a viole....


  8. Comunque lo abbiamo svenduto. Non riesco a capire il motivo per cui non riusciamo a piazzare i ns. migliori giocatori alle squadre inglesi. Ci limitiamo a svendere ai soliti noti, ai mafiosi di torino e ai mandarini cinesi di milano.


    • Forse perché gli inglesi non ce lo hanno cercato per una cifra superiore?
      E forse è  stato il giocatore deciso in comune accordo come unica cessione importante, parole del Gasp, al netto dei capricci di conti, dato che nei rapporti personali si era rotto qualcosa?


  9. crazyhorse200 -
     05/12/2017 alle 10:32
    D'ACCORDO...
     
    Se rimaneva da noi , sarebbe stato il centrocampista dal SACRO FUOCO che ci manca , quel sacro fuoco che aveva un certo Matthaus che non voleva perdere nemmeno al Supermercato per fare la spesa....grande carattere.
    un po' la squadra che non gira , un po' lo scotto della grande citta' come Milano con le SUE INDUBBIE DISTRAZIONI , e si spiegano le prestazioni non sempre  AL TOP .....
    doveva andare in Inghilterra come era il suo desiderio. ma x quello serviva uno alal Raiola, con mille agganci importanti.
     
     
     


    • Milano lo frequentava assiduamente già dal girone dallo scorso  ritorno........


    • contemascetti -
       05/12/2017 alle 11:04
      Il sacro fuoco l'ha perso dopo il girone d'andata dell'anno scorso: tornato dalla Coppa d'Africa si è subito notato come la testa fosse "appagata"...giocatore tipico di quelli che appena si sentono arrivati, rendono la metà rispetto alle enormi potenzialità che hanno. Non lo rimpiango.


      • straquoto, il sacro fuoco lo ha avuto fin quando non ha avuto la certezza che a giugno qualcuno gli avrebbe moltiplicato l'ingaggio. Inoltre credo che anche in inghilterra non spendono 40mln per un giocatore che ha fatto mezzo campionato buono di A per esempio de Roon dopo un ottimo campionato anche se più vecchio e meno goleador lo abbiamo venduto a 13 e ci sembrava un bel prendere. Potenzialmente può essere un TOP ad oggi non lo è. Se lo avessimo tenuto ancora un anno con una stagione europea foprse i 40 li avremmo potuti portare a casa. Tanto i soldi comunque li prenderemo il prosimo anno. Credo però che dietro la vendita ci possa essere qualche beneficio commerciale e quindi dato ad un prezzo più ragionevole (e 25 son comunque tanti)


        • 25? A torta finita mi pare fossero 32...


  10. Se restava alla Dea, a sto' punto, era meglio anche per lui (a parte economicamente).....


  11. Senza dubbio è un'ottimo giocatore con ampi margini di crescita. Chiaro che il suo rendimento possa essere condizionato dai dettami tattici del mister che lo gestisce e dai compagni che lo circondano. Ecco spiegato il perchè delle non eccelse prestazioni fino ad ora. La bravura e il margine di crescita del giocatore penso però siano indiscutibili.


  12. L'ho rivisto domenica contro il Benevento: mezzi fisici straordinari e piedi ottimi... In una squadra non così allo sbando come il Milan avrebbe modo di imporsi come uno dei migliori al mondo.


    • eh già ma la testa..chi lo sa. 
      Ha fatto partite orribili sbagliando di tutto ( come quando qui subentrò con la juve in casa : sbagliò ogni cosa anche banale). 
      I mezzi ci sono, la testa va a intermittenza.


    • completamente d'accordo


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.