13-02-2018 07:40 / 10 c.

Risultati immagini per ultras atalanta

È quanto emerge dal report del girone di andata della stagione 2017/'18 pubblicato dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Gli ultrà dell’Atalanta vanno di pari passo con l’andamento della squadra di Gasperini. Se in campo la Dea sta viaggiando, tutto sommato, a gonfie vele, anche i suoi tifosi sugli spalti e fuori dallo stadio si stanno comportando bene.

Un dato in controtendenza rispetto alla situazione del resto delle tifoserie per il campionato in corso. È quanto emerge dal report del girone di andata della stagione 2017/’18 pubblicato dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Il documento contiene il raffronto tra la stagione in corso e quella precedente, tenendo in considerazione che quella attuale annovera meno incontri di quella precedente.

 La comparazione tra le ultime due stagioni fa emergere un andamento altalenante, a seconda delle categorie considerate. La serie A ha fatto registrare l’incremento più rilevante delle criticità, con un unico punto a favore costituito dalla ripresa della partecipazione di pubblico. La serie B si migliora in ogni indicatore, sebbene il trend non sembri ancora sistemico. La Lega Pro conferma gli stessi dati della scorsa stagione.
 

Si assiste, inoltre, ad una ripresa, seppur contenuta, di condotte delinquenziali/incivili sulle vie di trasporto.

 Dal quadro d’insieme emerge la mancanza, tuttora, di una vera collaborazione delle Società calcistiche nella tutela dei profili legati alla sicurezza, fondamentale per compiere l’auspicato salto di qualità culturale.

 Ciò significa che il modello fino qui monitorato non è ancora quello descritto nel Protocollo del 4 agosto scorso – che vorrebbe un’azione congiunta del mondo dello Sport e di quello delle Istituzioni – bensì una “versione” che, al momento, si sta reggendo su una sola gamba.

fonte bergamonews.it



di Marcodalmen




  1. Maturità e sarebbe ora che le decisioni delle autorità rispechiasseroquesta cosa.
    Maturità e è ora che i cerebrolesi capiscono che siamo da sempre il capro espiatorio di quelle merde. E che è ora che questa cosa finisca al costo di essere 100 volte più civili di tutte le altre tifoserie.
    Maturità per il bene della dea!!!!



  2. Felice x questo trend.
    Sono sempre critico quando succede qualcosa... sono uno di quelli che quando ci sono incidenri critica e condanna senza.scusanti. 
    Forse sono un sognatore ma spero sempre si vada.nella direzione di aver senpre.meno incidenti...  bello vedere.che Bergamo sta crescendo...la Dea cresce e con lei i suoi tifosi. Ho figli e spero di poterli portare allo stadio in tutta serenita. Sempre.
    E spero sempre che le mele marce.vengano estirpate, non solo a Bergamo...


  3. Chissà che rabbia quell altro 😂😂 comunque meglio il ciclismo.. fin da piccoli imparano cosa vuol dire sport pulito 😂😂


    • Esatto e senza capre belanti .....


      • dal dolore gli è partita la brocca..e che linguaggio...


      • ...ce l'hanno su con la talanta


        • Sarà una sua esclusiva........


  4. Segnalati fegati spappolati alla redazione e ai lettori de l’eco di Bergamo 


    • Anche quelli di Bergamonews..altro che fegati....


    • e non solo.. 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.