11-01-2017 04:04 / 19 c.

Sono passate 5 settimane dalla netta sconfitta del 3 dicembre allo Juventus Stadium. E ad essa è succeduto uno sbandamento probabilmente fisiologico dopo l'impressionante serie di risultati positivi di 9 vittorie ed un pareggio.

Nel frattempo abbiamo subito e stiamo patendo assenze e l'assalto psicologico dovuto alle voci di mercato. Eppure la Dea sembra ogni volta rinascere da se stessa per proporsi piu' forte e piu' determinata.

Questa sera tornera' a giocare, in una sfida di Coppa senza appello, sul campo della squadra da anni piu' forte agonisticamente, economicamente e politicamente d'Italia, che da 6 anni sta imponendo un'arrogante dittatura sul campionato.

Lo farà senza eccessivo timore dell'avversario e convinta nei propri mezzi, non avendo niente da perdere e non firmando a priori per il pari (che peraltro, in Coppa, non esiste), in perfetto ossequio ai dettami del suo vero Maestro, Gianpiero Gasperini.

Non sappiamo come finirà, ma una cosa è sicura : vada come vada ma non smetteremo mai di amare visceralmente l'Atalanta sbarazzina e impertinente di questo incredibile campionato!

FORZA MAGICA DEAAAA!!!

 


La squadra di Allegri vuole onorare al meglio l'impegno e punta alla finale. La formazione di Gasperini, invece, vuole continuare il periodo d'oro e fare lo sgambetto ai campioni d'Italia e detentori del titolo. Chi passa il turno incontra la vincente della sfida tra Milan e Torino. Si tratta del tredicesimo confronto in Coppa Italia tra queste due squadre, come ricorda Football Data: tre vittorie per parte e sei pareggi, incluso quello nell’ultimo precedente del gennaio 2005 a Torino. L’Atalanta ha eliminato la Juventus nell’ultimo incrocio in questa competizione: un doppio confronto negli ottavi di finale dell’edizione 2004/05 (2-0 a Bergamo e 3-3 a Torino). In totale sono tre le volte che queste due squadre si sono affrontate a questo punto della competizione: due volte ha passato il turno la Dea, una la Vecchia Signora. Le ultime 10 volte che la Juve ha giocato gli ottavi di finale di Coppa Italia ha poi passato il turno, incluse tutte le otto edizioni disputate da quando c’è la formula della partita unica. In questi otto match i bianconeri hanno segnato in media tre gol a partita, subendo appena due reti nel parziale. L’Atalanta, invece, nelle ultime quattro edizioni in cui è giunta ai quarti di finale è sempre stata eliminata, subendo tre gol in ognuna delle quattro partite giocate in trasferta. La Dea ha perso sette delle ultime otto trasferte di Coppa Italia (vittoria nell’altra), mentre la Juve ha vinto quattro delle ultime cinque di fronte al proprio pubblico (una sconfitta). La Juventus ha vinto le ultime sei sfide di Coppa Italia in cui è stata costretta a giocare i tempi supplementari/calci di rigore. L'arbitro dell'incontro sarà Giacomelli della sezione di Vicenza.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Previsto ampio turnover per Allegri. Sarà 4-3-3 con Neto in porta, Lichsteiner, Barzagli, Rugani e Asamoah in difesa. Khedira, Hernanes e Rincon in mediana. Cuadrado, Mandzukic e Pjaca in attacco.

COME ARRIVA L'ATALANTA - Turnover anche per Gasperini. Sarà 3-5-2 con Sportiello tra i pali, Raimondi, Caldara e Masiello in difesa. D'Alessandro e Spinazzola sugli esterni con Freuler, Grassi e Kurtic in mezzo. Petagna e Pesic in attacco.

 

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3) Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Sturaro; Khedira, Hernanes, Rincon; Cuadrado, Mandzukic, Pjaca. Allenatore: Allegri.

ATALANTA (3-5-2) Sportiello; Raimondi, Caldara, Masiello; D'Alessandro, Kurtic, Freuler, Grassi, Spinazzola; Petagna, Pesic. Allenatore: Gasperini.

 

(articolo da tmw.com)

di Giusto




  1. SECONDO ME E UNA BUONA FORMAZIONE PECCATO MANCHI PALOSCHI DAVANTI E KESSIE A CENTROCAMPO MA NON SFIGUREREMO
    STASERA SI VINCE 1-2 GOL DI PETAGNA E KURTICE VAIIIIII


  2. Il mio avatar sta già tremando....sperem....


    • eh pero' te obe,almeno per oggi potevi cambiare .....cosi' sembri proprio il loro capo 
       
      dai scherzo neh 


  3. Cristian "Skywalker" Raimondi, la Forza e' con noi!!


  4. Voglio la formazione titolare oggi e domenica !!!


  5.  
     
      @ Kaiser - 11/01/2017 alle 12:50: “Fagli lo sgambetto a questi gobbi”
     
    Secondo me, dovremmo concentrarci invece su Lazio-Atalanta di domenica prossima che potrebbe anche aprirci le porte dell'Europa che conta (champions). Non credo infatti che la champions sia una “mission impossible” per come giochiamo quest’anno. Anzi, sulla base dell ultime 14 partite, stiamo marciando proprio in perfetta media champions. Quindi, perche’ NON concentrarci su questo?
     
    La Lazio ha piu’ o meno i nostri punti ma, avendo vinto a Bergamo, e’ per il momento in vantaggio negli scontri diretti; per cui, se NON dovessimo vincere domenica a Roma (con 2 gol di scarto) potrebbe anche finire davanti a noi a fine campionato e soffiarci il posto anche a parita’ di punti (con una migliore differenza reti).
     
    Considererei pertanto la partita di oggi contro la Juventus come una specie di allenamento in preparazione della fondamentale partita di domenica.
     
    Va’ inoltre considerato che, anche se dovessimo vincere oggi contro i gobbi (e gli enormi interessi economici che ruotano attorno a loro) continueremmo comunque ad avere un percorso nel complesso quasi proibitivo in Coppa Italia. Essendo finiti oltre l’8° posto l’anno scorso, per vincere la Coppa Italia quest’anno dovremmo infatti superare:
     
    (1) la Juventus a Torino (oggi), negli ottavi di finale,
    (2) il Milan a Milano o il Torino a Torino, nei quarti di finale,
    (3) presumibilmente il Napoli, in partite di andata e ritorno, in semifinale,
    (4) presumibilmente la Roma, a Roma, in finale.
     
    Comunque, anche se dovessimo vincere la Coppa Italia quest’anno (per quanto difficile possa essere) accederemmo soltanto alla EL (NON la champions).
     
    Per contro, un buon piazzamento in campionato quest’anno, non ci aprirebbe soltanto le porte dell’Europa (ben 5 posti disponibili, di cui 2-3 in champions – contro uno solo in EL alla vincente della Coppa Italia), ma garantirebbe anche un percorso privilegiato nella Coppa Italia dell’anno prossimo.
     
    Quindi, secondo me, la partita di domenica (Lazio) e’ piu’ importante di quella di oggi (Juventus).


  6. Raimondi dietro di nuovo?!  na ciapa tri


  7.  Fagli lo sgambetto a questi gobbi fl 


  8. Se il centrocampo della juve è davvero Hernanes, Sturaro, Rincon secondo me ce la possiamo giocare.
     
    Mi spiace per Paloschi che è pure sfortunato.. indisponibile anche per questa partita di coppa italia.. quando le cose non ti girano...


  9. O.Ti. saremmo forti su Bisoli  fonte giornali locali Bs-Vr.. (Il Chievo sembra lo volesse ma sia il Cagliari sia noi abbiamo fatto un offerta più alta..)


    • Lo spero veramente, per me è Bravo  
       


  10. AdorabileDea -
     11/01/2017 alle 7:17
    Zukanovic Squalificato.....,oh....
    Cmq Lati Oscuri o no, L' IMPORTANTE E' GIOCARE LA PARTITA, COME SEMPRE, MI RACCOMANDO....ALMENO STASERA ,NON LA DEA CHE SI E' VISTA 3 DICEMBRE, TIMOROSA, 
    FUORI GRINTA-CUORE-CARATTERE
    FORZA VECCHIO CUORE NEROAZZURRO



  11. AdorabileDea -
     11/01/2017 alle 7:13
    Sistemate l'articolo, PALOSCHI NON CONVOCATO!!!



  12. Io dico:
    Berisha
    TOLOI caldara Masiello 
    Spinazzola freuler grassi CONTI 
    KURTIC pesic D'Alessandro 


  13. articolo fuori tempo.
    Dramè, Zukanovic e Paloschi non sono stati convocati.
    A meno che il post delle 16.01 sia errato



  14. contro il lato oscuro c'è ben poco da fare 
    le forze del male sono invincibili 


    • 7 capitoli...
      è dura che nn torni


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.