17-06-2017 17:00 / 0 c.

scrive calciobresciano.it

 

"Il suo contratto scadeva il 30 giugno, l'aria su un suo rinnovo dopo una lunghissima storia d'amore con il Salò (iniziata dalla Seconda Categoria) si stava facendo sempre più pesante. Eugenio Olli ha così rotto il ghiaccio: se ne va lui. Non è più il direttore sportivo della Feralpisalò e ha comunicato la sua decisione oggi. Si conclude una vicenda romantica e non solo calcistica: classe 50, Olli ha iniziato da direttore sportivo per hobby per poi farlo diventare il proprio lavoro, diventando uomo di fiducia di Pasini nell'esperienza della Feralpisalò, iniziata nel 2009 dopo la fusione estiva e l'immediato ripescaggio nell'allora Lega Pro 2.

Adesso va trovato un nuovo direttore sportivo, il nome forte è quello di Gabriele Zamagna che è tuttavia direttore sportivo dell'Atalanta. Giovanni Sartori, responsabile dell'area tecnica, ha molti meriti per il campionato della squadra di Gasperini ma c'è anche il suo zampino nell'escalation atalantina. E Pasini, che vuole puntare alla B nella prossima stagione, vuole andare sul sicuro."

 

Grazie a Bruno G. per la segnalazione

di Staff




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.