27-07-2018 19:40 / 3 c.

 

Il centro sportivo di Zingonia, alle porte di Bergamo, è conosciuto come uno dei più importanti vivai calcistici italiani. Qui si formano giovani talenti ed ogni anno alcuni di loro spiccano il volo verso il calcio professionistico. Caldara, Gagliardini, Conti e Kessié sono solo gli ultimi prodotti del settore giovanile dell'Atalanta, che ha da sempre sfornato grandi calciatori. Anche Nadir Zortea sta cercando di seguire la strada di chi, prima di lui, è passato per le giovanili dell'Atalanta prima di giocare in Serie A. Il giovane classe '99, ruolo terzino destro, è originario di Cicona, una piccolissima frazione nella valle del Vanoi. Dopo gli esordi con le giovanili dell'Us Primiero e un anno alla Feltrese, in Veneto, arriva nel 2013 la chiamata del Südtirol. Un anno ricco di soddisfazioni, quello disputato a Bolzano, che gli vale la chiamata dell'Atalanta.

«Degli osservatori mi videro in una partita contro il Cittadella - dice Zortea - e mi chiamarono a Bergamo per fare due provini ed un pre ritiro. Feci bene e mi confermarono». Dopo due stagioni negli Allievi Nazionali, con tanto di vittoria dello scudetto, ed una stagione in Primavera (con un breve passaggio al Vicenza), ha disputato da protagonista il campionato appena concluso, risultando spesso uno dei migliori in campo. E come premio è arrivata la firma sul suo primo contratto da professionista che lo legherà all'Atalanta fino al 2022. 

Si può dire che l'ultima sia stata la sua stagione migliore?
«È stato sicuramente l'anno della svolta. Ho giocato più minuti rispetto agli scorsi campionati, trovando continuità nelle mie prestazioni. Abbiamo vinto la regular season con alcune giornate di anticipo, ma in semifinale playoff abbiamo perso contro la Fiorentina. Nonostante avessimo dominato la partita, abbiamo sbagliato tanti gol e gli avversari ci hanno punito con due contropiedi».
E quella che sta per cominciare, che stagione sarà?
«Rimarrò con la Primavera da fuori quota (quest'anno in primavera giocheranno i ragazzi classe 2000-2001 e fino ad un massimo di tre fuoriquota nati nel '99, ndr) per limare i miei difetti, soprattutto in fase difensiva, e per trovare ulteriori minuti, con l'obiettivo di farmi vedere dall'allenatore della prima squadra Gian Piero Gasperini. Sono contento perché la società mi ha dato l'opportunità di migliorare ancora».
Quest'estate è stato cercato da qualche altra squadra?
«Avevo tante offerte dalla Serie C, ma ho deciso di rimanere all'Atalanta per un altro anno. Voglio migliorare a Bergamo per poi lanciarmi tra i grandi».
Ha mai avuto l'occasione di allenarsi con i «grandi»?
«Mi sono allenato un paio di volte con la prima squadra. Mi sono trovato molto bene e spero che in futuro ci saranno altre occasioni. Gasperini conosce tutti noi giovani e ci segue settimanalmente. Personalmente seguo spesso Hans Hateboer, 24enne olandese della prima squadra, che gioca nel mio stesso ruolo».
Quali sono i suoi obiettivi futuri?
«Quest'anno punto a trovare spazio in prima squadra. Gasperini ha da sempre fiducia nei giovani e ogni anno ne ha fatto esordire di nuovi. Spero in futuro di riuscire a giocare in serie B, per poi tentare di fare lo scalino verso la Serie A, ma senza fretta».

fonte l'adige.it



di Sigo




  1. L'ho visto diverse volte con la primavera, Da sgrezzare tecnicamente, ma fisicamente indistruttibile, mi ricorda Briegel l'anno del verona, i vecchi sanno di cosa parlo.
    Puo uscirne qualcosa di buono


    • Condivido in pieno il tuo commento e la faccenda di limare alcuni difetti ,su una carriera professionistica di buon livello non ho dubbi....per la serie A conterà  molto il carattere e l' intelligenza calcistica. FORZAAAA.Se ci leggi....daga det!!!
       
       
       
       


  2. per uno del vanoi che viene a bergamo uno di bergamo che si è trasferito in Primiero !! 
    me racomande fa ol brao !!! 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.