06-09-2019 17:35 / 0 c.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Si Riparte da qui!

La stagione dell'Atalanta in rosa, ormai orfana della squadra apparentata in serie A per un paio d'anni, riparte dalle Sue Ragazze, La squadra delle più grandi, classe 2003, si è dovuta dividere in due, con innesti di 2004 e 2005, pronte a farsi valere sul campo di gioco nel campionato Under 17.

Domenica 8 settembre a Scanzorosciate, verrà proposta la seconda edizione del Torneo "Le Rose del Moscato", sintesi sportiva del connubio tra volontariato, passione e tradizione. Il torneo nasce infatti grazie alla collaborazione tra l'ASD Tutti in Campo per Tutte, alcuni genitori di calciatrici, e il Comune culla del pregiato vino Bergamasco. (per info festa:  http://festadelmoscato.it/ )

La manifestazione sportiva è inserita in un complesso di iniziative che domenica vedrà la partecipazione di tantissimi atleti, per la moscato Trail, o i tornei di Beach volley, e vuole essere l'occasione per il Calcio in Rosa di Proporsi al Pubblico, far vedere quanto, al netto di alcune differenze col maschile, anche il calcio femminile sappia dare emozioni ed offrire spettacolo.

L'Atalanta, detentrice del trofeo, dovrà vedersela con Brescia e Genoa in un triangolare alla mattina a partire dalle ore 9.00 sul campo dell'ASD Tribulina Gavarno. Contemporaneamente sul campo della ASD Torre de'Roveri saranno impegnate Inter, Milan e Prosesto. Nel pomeriggio con inizio alle 15.30 si svolgeranno le finali tra le terze classificate, a seguire tra le seconde ed infine alle 17.30 la finale per il 1-2 posto presso lo stadio della U.S. Scanzorosciate, a due passi dall'area della festa.

Quindi l'invito aperto a tutti, INGRESSO GRATUITO venite a Scanzorosciate alla scoperta di uno splendido borgo, di un vino eccezionale, di divertimenti e prodotti alimentari a km zero e soprattutto alla scoperta del calcio femminile.

Sarà anche l'occasione salutare l'inizio della nuova stagione delle ragazze Atalantine che si preannuncia importante.

FORZA ATALANTA

Nessuna descrizione della foto disponibile.



di Cuginus




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.