A pranzo con il Toro

29-01-2017 01:02 12 C.

Il pranzo di oggi prevede come portata principale il toro, come verrà cucinato starà ai nerazzurri dirlo.
La vittoria con la Sampdoria ha dimostrato che nonostante il mercato, le discussioni interne, e le assenze l’ATALANTA è in grado di cavarsela, grazie alla grinta, l’applicazione tattica e ai suoi giovani.
Oggi i nerazzurri dovranno dare continuità ai risultati per tenere alla larga il Torino e continuare a coltivare i sogni d’Europa.

PROBABILI FORMAZIONI

Ancora squalificato, Gasperini recupera Kessie, di ritorno dalla coppa d’Africa, e ha già a disposizione Cristiante. Entrambi dovrebbero accomodarsi in panchina, ma non è detto che non possano essere sfruttati a gara in corso.
In difesa dovrebbe ritrovare il suo posto Toloi, ma non è del tutto da scartare l’opzione Bastoni.

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic
A disposizione: Padelli, Cucchietti, Boyé, Ajeti, Obi, Lukic, Gustafson, Martinez, Iturbe, Maxi Lopez
Allenatore: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Diffidati: Baselli, Rossettini, Castan, Valdifiori
Indisponibili: Molinaro, Castan (da valutare), Avelar (da valutare), Zappacosta (da valutare), Carlao (da valutare), Acquah (Coppa d’Africa)

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Toloi, Caldara; Conti, Freuler, Grassi, Spinazzola; Kurtic; Petagna, Gomez
A disposizione: Gollini, Rossi, Zukanovic, Bastoni, Raimondi, D’Alessandro, Kessie, Migliaccio, Melegoni, Pesic, Cristiante, Paloschi
Allenatore: Gritti
Squalificati: nessuno
Diffidati: Kessie, Gomez  
Indisponibili: Cabezas (nazionale), Dramè, Konko

DIAMO I NUMERI

Il Torino ha vinto sei delle ultime nove partite contro l’Atalanta in Serie A (1 pareggio, 2 sconfitte), tuttavia è arrivata una sconfitta nell’ultima sfida a settembre (1-2).
In più, i granata hanno vinto cinque degli ultimi sei incontri casalinghi contro i nerazzurri nel massimo campionato (un pareggio), mantenendo la porta inviolata in tre di questi.
I piemontesi hanno vinto solo due volte l’anticipo domenicale delle 12.30 (7 pareggi, 7 sconfitte), uno dei quali nell’ultimo match all’ora di pranzo disputato lo scorso settembre contro la Roma.
L’Atalanta invece non perde questo appuntamento da quattro partite: due successi e altrettanti pareggi negli ultimi quattro match alle 12.30.
Il Toro ha vinto solo una delle ultime sette giornate di campionato (2 pareggi, 4 sconfitte), e subito una media di due reti a partita in questo parziale.
L’ATALANTA ha invece ripreso il suo ottimo cammino con tre successi nelle ultime quattro giornate (1 sconfitta), con una media di due segnati gol a partita.
L’Atalanta è sia la squadra che ha segnato di più con centrocampisti e difensori (28 reti totali), sia quella con meno reti firmate da un attaccante (cinque).
L’Atalanta, squadra leader per numero di gol su corner (nove) in questo campionato, affronta il Torino, che dalla bandierina ha incassato sette reti (meno del solo Sassuolo, otto).
Alejandro Gomez è a due gol di distanza dal suo record stagionale in Serie A di otto, stabilito col Catania nel 2012/13 – per lui tre reti nelle ultime tre presenze in campionato.
Andrea Belotti ha invece trovato la rete cinque volte nelle ultime cinque gare disputate a Torino in Serie A.

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Giusto


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
12 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
12
0
Would love your thoughts, please comment.x