AlbinoLeffe, Andreoletti e il rapporto con la Dea: “Prima c’era rispetto reciproco, ora no”

08-02-2024 09:09 96 C.

A pochi giorni dal primo derby bergamasco AlbinoLeffe-Atalanta U23 nel nuovo stadio di casa del club Blucelesti inaugurato nel 2021, Gianfranco Andreoletti, presidente della seconda società calcistica della città, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere di Bergamo in merito alla frattura nata con la proprietà della Dea in occasione dell’acquisizione da parte dei nerazzurri dello stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’, oggi rinominato ‘Gewiss Stadium’: “Diciamo che si sono interrotti i rapporti. Con la gestione Ruggeri il rapporto era collaborativo e di rispetto reciproco. Oggi non è più così. Mi ha rammaricato la scelta dell’Amministrazione di cedere lo stadio senza inserire una clausola di salvaguardia che ne permettesse l’utilizzo ai club professionistici bergamaschi. E noi giocavamo già lì. E in Comune non hanno neppure aperto la busta con la nostra offerta per l’acquisto dell’impianto”.

L’imprenditore, poi, commenta le voci sulla possibile riduzione delle formazioni nel campionato di Serie C con la riforma FIGC: “Una sciocchezza solenne. Non si salva il calcio italiano riducendo i riferimenti di tanti territori. Da qui sono passati Belotti, Diamanti, Peluso, Marchetti, ragazzi che poi sono arrivati in Nazionale. Piuttosto oggi mancano i “formatori”: chi lavora nei vivai deve saper insegnare calcio. Vanno preparati”.

Un pensiero finale arriva anche sul progetto seconde squadre: “Se ci sono posti liberi, perché no. Ma se un’Under 23 deve togliere il posto a una città che rappresenta tutto un tessuto sociale allora non ha senso. Significa forse fare l’interesse di quel club, ma non certo quello del calcio italiano”.

fonte tmw.com

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
5 2 votes
Article Rating

By marcodalmen


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
96 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
magallanes1
magallanes1
9 Febbraio 2024 12:59

il comune non ha aperto la loro offerta in quanto il progetto non rispettava quanto riportato nel capitolato di gara. Se questa affermazione è riportata in maniera corretta evidenzia diversi ipotesi di reato nei confronti del comune di Bergamo(come pubblica amministrazione), accuse ovviamente infondate visto che parliamo della basi del codice appalti. il capitolato di gara parlava di progetto tecnico per un numero di spettatori minimo(non ricordo se fosse 20000), progetto dell’Albinoleffe era uno stadio da 5000 posti. Se la parte tecnica documentale non è conforme al bando non vai nemmeno allo step successivo dell’apertura della busta.

Sparrow
Sparrow
9 Febbraio 2024 12:05

sbaglio o il guru dei giornalisti ex eco ha po’ il dente avvelenato con l’atalanta?

josipil72
josipil72
9 Febbraio 2024 10:16

Venne permesso alla sua squadra di giocare a Bg non avendo altra possibilità pur con un utilizzatore affittuario presente da quasi un secolo. Questo personaggio mi dà l’idea di quelli che porgi una mano e poi ti prendono tutto il braccio senza averne diritto. E si ricordi che tra la gli atalantini ha avuto sempre simpatia la sua squadra. Ma poi se si è rotta è solo colpa sua con le sue cazzate compresa l’intervista sopra. Penso poi al ciclista che tempo fa lo annunciava come colui che prendeva il posto della Dea e di Percassi. Comunque tanto di cappello… Leggi di piu' »

CRI74
CRI74
8 Febbraio 2024 22:15

Leggo più astio per questa realtà locale che per il BS ripescato . Incredibili i pseudo competenti da tastiera .
Realta che pesca nelle vicinanze per dare valore al proprio settore giovanile e non va fuori regione o addirittura all’estero .
Come molte altre. Questo non è poco.
Ma si vede sempre male.
Peccato.
Forza Blu Celesti.

mah82
mah82
9 Febbraio 2024 12:46
Reply to  CRI74

In quanto a ripescaggi il Sig. Andreoletti non è secondo a nessuno. Ripescato per due anni consecutivi nel 2014-15 e 2015-16 in barba ai regolamenti che vietavano il ripescaggio per due anni di fila.

Dany.59
Dany.59
8 Febbraio 2024 22:05

I termini della faccenda li conoscono solo loro. Personalmente seguo sempre l’Albinoleffe pur essendo visceralmente atalantino e mi dà fastidio sentire dei bergamaschi che ne parlano male. Sono però contento e lo ritengo giusto che lo stadio sia dell’Atalanta e che solo la Dea ci giochi.

Fartur
Fartur
8 Febbraio 2024 22:00

Il signore in questione mi pare un po’ presuntuoso, con il giusto riconoscimento delle gerarchie Bergamasche e un sano spirito imprenditoriale, avrebbe potuto intavolare una proficua collaborazione con l’Atalanta che avrebbe giovato ad entrambi.
Ma si sa, come dice Vasco “ l’orgoglio….ha fatto più danni lui che il petrolio…”

libero
libero
8 Febbraio 2024 21:30

Prima mi era anche simpatico l’Albinoleffe, essendo una squadra bergamasca. In passato ero anche andato a vedere il Leffe un paio di volte, anche se non centra con la squadra attuale. Poi dopo le ripicche del loro presidente hanno cominciato a starmi antipatici, anche solo vedere il loro stemma mi da fastidio e guardo i risultati della serie C oltre che per la nostra under anche per sperare in una loro sconfitta

Kaiser
Kaiser
8 Febbraio 2024 20:29

Se vi sedavate a un tavolo e vi accordavate sullo stadio, tutti avrebbero guadagnato.

Atalanta avrebbe fatto offerta inferiore, soldi risparmiati, una crescita esponenziale soprattutto per Albinoleffe( giocatori che potevano andare alla DEa e viceversa….)

Introiti maggiori, stadio occupato tutto il campionato , e si poteva fare idea abbonamento ( Atalanta/ Albinoleffe). Avrebbe giovato per tutti……

Se vuoi andare veloce, corri da solo.
 Se vuoi andare lontanovai insieme a qualcuno

albisarnico
albisarnico
9 Febbraio 2024 04:21
Reply to  Kaiser

E chi ti dice che non l’abbiano fatto ? Ci sono realtà in provincia che dopo essersi “sedute” , hanno fatto altre scelte….e un motivo ci sarà , no ?….

Raindog
Raindog
9 Febbraio 2024 06:08
Reply to  albisarnico

Lo stadio occupato tutto il campionato (piú eventuali coppe) sarebbe diventato un piccolo s.siro o olimpico di roma, ú cáp de patate.
Ormai solo lí giocano due squadre nello stesso stadio, e si vedono i risultati
Oppure giú un bel sintetico e töcc contécc.

albisarnico
albisarnico
9 Febbraio 2024 07:50
Reply to  Raindog

Il senso era che ognuno fa i suoi interessi…non è solo questione del campo.

Raindog
Raindog
9 Febbraio 2024 08:03
Reply to  albisarnico

Si, ho capito.
Mi riferivo al commento di Kaiser. Io ricordo il periodo di condivisione come lo aveva ridotto.

gaarens
gaarens
8 Febbraio 2024 18:51

Alzano-Atalanta, serie B campionato 1999-2000.. l Alzano gioca in “casa” ma senza pensarci un secondo all arrivo dei giocatori si accomoda nello spogliatoio riservato alle squadre ospiti, senza che nessuno della società Atalanta abbia chiesto nulla.. stessa cosa all entrata in campo e all utilizzo delle panchine.. questo signore qui che oggi parla , bifolco arricchito , cosa fece qualche anno dopo ?? Esattamente il contrario perché a detta sua l Albinoleffe giocava in casa e quindi l Atalanta doveva adeguarsi .. servono altre parole ???? Non credo , denotano solo la differenza morale tra un il grande Presidente Morotti… Leggi di piu' »

Baja66
Baja66
8 Febbraio 2024 20:10
Reply to  gaarens

Hai colto nel segno, l’invidia e’ una brutta cosa sta’ tutto li’

GunsnDea
GunsnDea
8 Febbraio 2024 17:49

Scrivo per dare informazioni importanti: ALBINOLEFFE è un’entità che non ha storia , ai tempi,prima della fusione Leffe aveva una squadra nella quale sono passati Campioni del calibro di Inzaghi,Signori,Magoni ecc… aveva una storia sportiva e una tradizione che Leffe e gli Ultras Leffe(da sempre vicini alla Dea,direi prima Atalantini) hanno portato con orgoglio in giro per l’Italia, con la fusione la nuova dirigenza dell’Albinoleffe ha osteggiato pesantemente il campanismo ottenendo i frutti sperati cioè il totale disinteresse dei Leffesi, tuttora Leffe è solo nel nome ma non c’entra più nulla con quella ormai amata e gloriosa squadra. Concludo che… Leggi di piu' »

Tony1907
Tony1907
8 Febbraio 2024 21:16
Reply to  GunsnDea

Insomma pensavano di trattare con l’Atalanta come se fosse una squadretta di paese, scelta molto saggia direi.

Limido
Limido
8 Febbraio 2024 22:19
Reply to  GunsnDea

Al Martinelli di Leffe ricordo partite con Bologna, Triestina, Sambenedettese…

albisarnico
albisarnico
9 Febbraio 2024 07:58
Reply to  GunsnDea

Non è questione di essere tirannici. Anche “‘Uesse” a noi del CSI dava il campo ogni morte di Papa , giusto per il derby A contro B….il campo lo gestivano loro , le spese erano loro. Noi avremmo potuto solamente “rovinarlo”. Ciò detto, ripeto quanto sopra. Ognuno fa i propri interessi. Se il Sarnico è affiliato alla Accademia Inter , non è perché l’Atalanta sta sulle balle e a Milano sono più simpatici….ma forse perché i contributi che ti danno sono più cospicui😊 ….e per una Società di provincia queste cose fanno la differenza. Potrei dire , al contrario di… Leggi di piu' »

Mome
Mome
8 Febbraio 2024 17:12

Non vorrei fare il sotuttoio, ma seguendo la vicenda sulla stampa dell’ epoca mi pare che le offerte siano state vagliate entrambe, mi pare anche di ricordare che l’offerta di Andreoletti per la ristrutturazione prevedesse un impianto da 10.000 posti che confronto alla proposta Percassi e tenendo conto che al momento non era dato di sapere se al comunale dovesse giocare anche l’altra squadra (quella esclusa), era, di fatto, improponibile.

beppe28
beppe28
8 Febbraio 2024 16:43

non ho mai capito perchè ha investito così tanto in una squadra che non ha nè capo nè coda. tra l’altro nella nostra provincia dove la regina è una sola ed incontrastata. avesse speso tutti quei soldi nel basket o nel volley, portando in alto il nome di tutta Bergamo,invece di due paesi seriani,avrebbe avuto molto più ritorno secondo me. una squadra stabile in serie A di basket(tipo quello che fanno a bs) magari arrivando a giocarsi coppe italia e play off,gli avrebbe riservato molta più gloria,soddisfazioni e riconoscimenti da parte di tutti. Invece così facendo è avverso a quasi… Leggi di piu' »

Docgio
Docgio
8 Febbraio 2024 15:53

…alla base di tutto c’è la malcelata antipatia tra i due presidenti entrambi figli dell’operosa val seriana…gelosie che risalgono nella notte dei tempi…

Tony1907
Tony1907
8 Febbraio 2024 15:47

Sono d’accordo solo riguardo al discorso tecnico dei settori giovanili per il resto tutta fuffa, soprattutto la parte riguardante lo stadio, uno compra lo stadio e il comune dovrebbe dire chi ci deve giocare dentro, sciocchezza immane.

albisarnico
albisarnico
8 Febbraio 2024 14:48

Troppe attenzioni: calcio minore.

mah82
mah82
8 Febbraio 2024 14:09

Il re dei ripescaggi, solo perchè ha avuto la poltrona garantita in Lega serie C per anni, grazie a Macalli…andersèn!

Kejo
Kejo
8 Febbraio 2024 13:56

Rispetto ma non condivido

last1967
last1967
8 Febbraio 2024 13:37

Ma per favore…. Fa’ ol brao, su’…

chile54
chile54
8 Febbraio 2024 13:17

Io non ci capisco niente,ma ATALANTA=BERGAMO…..ALBINOLEFFE=ALBINO o LEFFE

GunsnDea
GunsnDea
8 Febbraio 2024 20:14
Reply to  chile54

Leffe,non è albinoleffe prego….

Alex7
Alex7
8 Febbraio 2024 13:13

E’ giusto che una squadra che attira 20.000-25.000 spettatori (a stadio ultimato) divida uno stadio con una formazione che arriva a malapena a 1.000? Sono due realtà diverse. Da un lato c’è la storia dell’Atalanta e quella di Bergamo, dall’altra una realtà piccola che rappresenta due paesi della Val Seriana (squadra bergamasca ma non di Bergamo). Per l’Atalanta è giusto uno stadio da 25.000 posti, per l’Albinoleffe andrebbe bene uno da 2-3000 (compresi gli ospiti). Semplicemente sono due realtà incompatibili. Non credo che l’offerta per lo stadio dell’Albinoleffe superasse quella dell’Atalanta. Siamo seri, non so cosa sia successo dietro le… Leggi di piu' »

Alex7
Alex7
8 Febbraio 2024 13:16
Reply to  Alex7

Prendiamo Firenze. La Fiorentina gioca al Franchi e l’Empoli, società in provincia di Firenze, gioca nel suo stadio. Nessun problema di sorta. Perche’ a Bergamo dovrebbe essere diversa la situazione?

Dea lover
Dea lover
8 Febbraio 2024 14:54
Reply to  Alex7

Non è proprio la stessa cosa ,Empoli è una città di 50000 abitanti, il castellani ha una capienza di 16500 spettatori ,più o meno tutti gli abitanti di Albino ,se aggiungi i 5000 scarsi di Leffe non arrivi neanche alla metà. Non solo, tenuto conto della distanza tra Leffe ( o Albino ) e Zanica risulta difficile pure riempire un impianto da 1700 posti . Il martinelli a Leffe ad esempio puo contenere fino a 2200 spettatori. E ai tempi d oro del Leffe di Mutti era praticamente sempre pieno. Sono realtà ( e società ) completamente diverse Empoli e… Leggi di piu' »

mostam
mostam
8 Febbraio 2024 12:55

Calma e gesso e prima o poi an compra pò a lur

GunsnDea
GunsnDea
8 Febbraio 2024 12:47

Questo vuol dire rappresentare il calcio Bergamasco?

GunsnDea
GunsnDea
8 Febbraio 2024 12:46

Ricordo che la dirigenza dell’Albinoleffe ha sempre osteggiato i tifosi di Leffe ,primo perché erano contro la fusione,secondo perché vicini all’Atalanta.

Scozia
Scozia
8 Febbraio 2024 12:29

Riguardo alle U23 ed al fatto che toglierebbero spazio a “piazze storiche” a mio parere si fa troppa demagogia. Che tali piazze ed i loro presidenti bancarottari si guardino allo specchio prima di urlare contro il sistema. Se è stata anche solo presa in considerazione l’eventualità di inserire qualche seconda squadra di franchigie di A in serie C è perchè la serie C stava (sta ancora) andando in pezzi con un sacco di società fallite o sull’orlo del fallimento. Quindi le U23 non rubano il posto proprio a nessuno, semmai si inseriscono laddove molti (troppi) hanno fatto danni. Poi è… Leggi di piu' »

Nemesis68
Nemesis68
9 Febbraio 2024 08:54
Reply to  Scozia

Esatto, sempre sostenuto l’identica cosa … la vera “anomalia” è il fatto di tenere artificialmente in vita squadre già morte (finanziariamente e imprenditorialmente) con la rosa imbottita di prestiti altrui sventolando il vessillo della piazza storica per giustificare gestioni quantomeno incompetenti (se non bancarottare con frode).

corra1907
corra1907
8 Febbraio 2024 12:10

La verità sta sempre nel mezzo, non si conoscono i dettagli ma se la circostanza sull’assegnazione sullo stadio è corretta come la riporta Andreoletti, non ha tutti i torti. Dai.

72DP72
72DP72
8 Febbraio 2024 12:25
Reply to  corra1907

Ai tempi fu dichiarato chiaramente il perché la sua offerta non fu nemmeno letta. Non rispettava i termini del bando, quindi era inutile sapere quanto offrisse.

corra1907
corra1907
8 Febbraio 2024 12:38
Reply to  72DP72

Ah ok non sapevo grazie

rm52
rm52
8 Febbraio 2024 13:16
Reply to  corra1907

No scusa, ma che clausola di salvaguardia, se l’Atalanta faceva una concessione pluriennale, come credo sia successo a Udine, con scadenza, e la proprietà dello stadio restava sempre in capo al Comune, allora poteva avere senso, ma nel nostro caso il Comune ha indetto un bando per la vendita e questa non può essere condizionata. Non mi dilungo oltre ma qualora avesse acquistato l’albinoleffe si parlava, se ricordo bene, di ristrutturazione con capienza di 10.000 spettatori e quindi di cosa parliamo. Poi tutte le cause intentate e puntualmente respinte dai vari tribunali. Stendiamo un velo pietoso che è meglio.

crazyhorse200
crazyhorse200
8 Febbraio 2024 12:09

Il dissidio TUTTO nasce dalla cessioni di Belotti al Palermo e non all’Atalanta, dove era seguito e pallino di Percassi perche’ Bergamasco doc)
questo lo so’ per certo.
poi e’ un peccato che non ci sia collaborazione reciproca , dopo tutto siamo tutti Bergamaschi.

sull U23 sono d’accordo con l’andreoletti.
per noi e’ importantisismo, ma per societa’ anche storiche come Catania, Avellino, Piacenza ora in D addirittura, avere tante U23 di societa’ di serie A
e’ comunque un problema in piu’, di spazio.

Nathrakh
Nathrakh
8 Febbraio 2024 12:19
Reply to  crazyhorse200

Se Catania e compagnia vincono il loro campionato di D e hanno i conti in ordine nessuno gli può portare via la C, nessuna U23 glielo impedisce. Semmai le U23 hanno messo più concorrenza per l’accesso tramite ripescaggi, ma non hanno modificato il verdetto del campo.

E, aggiungo, se la U23 retrocede, sparisce, non va neanche in D, va in fondo alla graduatoria per la riammissione, quindi semmai libera spazio.

lucanember
lucanember
8 Febbraio 2024 12:37
Reply to  crazyhorse200

L’ Albinoleffe lo vendette al Palermo perché ci ricavo’ molto di più, con Zamparini ed inoltre ebbero una percentuale quando poi passo’ al Torino, questo detto da un dipendente dell’Albinoleffe

crazyhorse200
crazyhorse200
8 Febbraio 2024 12:51
Reply to  lucanember

esatto. lo vendette al Palermo per 5 Dobloni.
l’Atalanta offrire sui 3 .
chiaro che era giusto venderlo al Palermo
ma da li in poi i rapporti si incrinarono, poi sfociando nel caso Stadio.

crazyhorse200
crazyhorse200
8 Febbraio 2024 12:51
Reply to  crazyhorse200

offri.

KAoS
KAoS
8 Febbraio 2024 12:42
Reply to  crazyhorse200

Secondo me il vero problema dell’Under 23 non e’ tanto il portare via spazio a piazze storiche (se non hai i conti apposto e’ una tua mancanza, cioe’ cazzi to’), quanto che al raggiungimento della salvezza non hai poi convenienza a salire di categoria con i costi che lievitano, quindi il campionato un po’ (tanto) lo falsi; un discorso e’ incontrarci quando dobbiamo far punti, un altro e’ quando i punti non ci conviene farli.

Mome
Mome
8 Febbraio 2024 18:04
Reply to  KAoS

Giusto e meritevole di likes, se c’è una U23 molto forte, beato a chi la incontra nelle ultime partite di campionato. Nel caso della nostra Atalanta U23 mi pare che la società stia calibrando la sua forza per non arrivare ad avere questi problemi, ci sono state cessioni anche importanti in questo mercato, sarò ingenuo io ma credo che non si volesse rischiare una scomoda promozione che toglierebbe convenienza sia economica che tecnica, non tutti i ragazzi che escono da Zingonia sono già pronti x la B, magari sono forti in prospettiva e il campionato di C è più accessibile… Leggi di piu' »

Ribo80
Ribo80
8 Febbraio 2024 12:04

Lascio perdere le stupidaggini dette sullo stadio. Sul discorso under 23 invece non dice un’inesattezza, le under 23 si possono iscrivere, come avvenuto per noi, solo quando un’altra società non ci riesce, pertanto è una norma che già esiste. Difficile capire, non avendo l’audio, se ha voluto sottolineare il concetto o polemizzare. Sui rapporti con i Percassi non so cosa dire, non con tutti si va d’accordo e magari alcuni interessi non sono conciliabili, affari loro.

lucanember
lucanember
8 Febbraio 2024 12:17
Reply to  Ribo80

Circa le seconde squadre è condivisibile ciò che dice ma andrebbe fatta una riforma e riduzione della serie C….le seconde squadre non sono il massimo perché rubano spazio ma il fatto è che il calcio italiano vive grazie alla serie A e giocoforza la Figc ha accettato le seconde squadre anche x quello

Limido
Limido
8 Febbraio 2024 12:01

Seconda società calcistica della città??? Ma per piacere, società che non ha sede nemmeno in città e tanto meno nei paesi del nome.. società che fa 300 spettatori di cui 250 biglietti omaggio, perfino la Falco fa più spettatori, assieme ai suini contendono il primato del ripescaggio..alá asen

lupodelnord
lupodelnord
8 Febbraio 2024 19:51
Reply to  Limido

Grande Falco !

lucanember
lucanember
8 Febbraio 2024 11:45

Questa squadra non rappresenta nemmeno Albino e Leffe dove non è amata e viene a parlare di seconda squadra della città….a Londra persino le squadre della National league (serie D corrispondente) hanno il loro stadio….mai piaciuti sin dalla loro nascita.

Guinness
Guinness
8 Febbraio 2024 11:34

Beghe tra milionari , a noi frega meno di zero

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
96
0
Would love your thoughts, please comment.x