Alle 18 Atalanta vs Milan: A.A.A. cercasi centrali di difesa

09-12-2023 04:40 17 C.

Milan - Atalanta (26° giornata di Serie A)

L’Atalanta per ritrovare la strada giusta e chiudere la mini crisi, il Milan per dare un altro segnale importante in campionato e restare saldamente in zona Champions League. Sabato alle 18 è sfida cruciale al Gewiss Stadium soprattutto per Gasperini che in campionato ha perso tre delle ultime quattro gare ed è scivolato all’ottavo posto. Se la passa meglio Pioli che nonostante le polemiche è terzo a 29 punti, a più cinque sulla Fiorentina quinta ed è reduce da due vittorie di fila.

 

Statistiche e curiosità:

Il Milan è rimasto imbattuto nelle ultime cinque gare di Serie A contro l’Atalanta (4V, 1N): i rossoneri non arrivano a sei partite di fila senza perdere con i bergamaschi dal periodo tra 2008 e 2012 (sei gare in quel caso).
L’Atalanta ha pareggiato 44 delle 124 partite di Serie A contro il Milan: contro nessuna avversaria ha impattato più volte nella competizione (44 anche contro la Juventus); nonostante questo, è arrivata solo una “X” negli ultimi sei confronti tra le due formazioni (1-1 il 21 agosto 2022), a fronte di quattro successi rossoneri e uno nerazzurro.
L’Atalanta ha vinto solo una delle sette partite casalinghe contro il Milan in Serie A con Gian Piero Gasperini in panchina (3N, 3P): 5-0 il 22 dicembre 2019; più in generale, quello è l’unico degli ultimi 15 confronti casalinghi contro i rossoneri in campionato in cui i bergamaschi hanno tenuto la porta inviolata.
Il Milan ha vinto almeno nove delle prime 14 gare di Serie A per quattro stagioni di fila solo per la seconda volta nella sua storia, dopo esserci riuscito anche tra il 2002/03 e il 2005/06, quando alla guida dei rossoneri c’era Carlo Ancelotti.
L’Atalanta ha perso 14 gare di Serie A nel 2023 (17V, 6N) e non fa peggio in un singolo anno solare dal 2015 (15); inoltre, dopo i ko contro Napoli e Torino, i bergamaschi potrebbero registrare tre sconfitte consecutive in campionato per la prima volta da novembre 2022.
Il Milan è imbattuto da sette gare di Serie A giocate fuori da San Siro (5V, 2N); tuttavia, dopo i 2-2 contro Napoli e Lecce, i rossoneri potrebbero pareggiare tre trasferte di fila in campionato per la prima volta da dicembre 2018, con Gennaro Gattuso in panchina.
L’Atalanta è, insieme al Genoa, una delle due squadre che non hanno ancora trovato il gol su rigore o su calcio di punizione (diretto o indiretto) in questa Serie A.
Mario Pasalic è stato coinvolto in tre gol in quattro gare giocate al Gewiss Stadium in Serie A contro il Milan: per lui un passaggio vincente e due reti, la più recente il 3 ottobre 2021. In rossonero ha giocato 24 gare nella Serie A 2016/17, segnando cinque reti.
Olivier Giroud ha segnato cinque gol nelle prime sei presenze fuori casa in questo campionato; un solo giocatore del Milan è riuscito a realizzare più reti in trasferta in una stagione di Serie A dopo aver compiuto 36 anni: Zlatan Ibrahimovic (sette nel 2019/20, otto nel 2020/21 e sette nel 2021/22).
Christian Pulisic ha segnato cinque reti e fornito due assist nelle prime 12 presenze in questa Serie A, eguagliando la sua miglior partenza in termini di gol e passaggi vincenti dopo lo stesso numero di gare giocate in un singolo campionato nei maggiori cinque tornei europei (cinque gol e due assist dopo 12 gare anche con il Chelsea nella Premier League 2019/20, ma rimase a secco di partecipazioni alla 13a presenza).

Come arriva l’Atalanta
Prosegue l’emergenza per Gian Piero Gasperini, soprattutto in difesa il tecnico nerazzurro dovrà trovare una soluzione: Kolasinac ha avuto un problema muscolare (molto probabilmente salterà il Milan), Djimsiti è in dubbio ma potrebbe recuperare. De Roon dunque giocherà ancora nella linea a tre insieme a Scalvini e all’albanese, con Musso tra i pali. Sulla destra potrebbe esserci il ritorno di Zappacosta con Ruggeri sulla corsia opposta, Koopmeiners e Ederson andranno invece in cabina di regia. Davanti qualche scelta in più: ancora assente Scamacca, De Ketelaere può partire dal primo minuto con Pasalic e Lookman a completare il reparto.
LA PROBABILE FORMAZIONE DELL’ATALANTA (3-4-2-1): Musso; De Roon, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Lookman, Koopmeiners; De Ketelaere. All. Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Kolasinac, El Bilal, Palomino, Scamacca, Toloi

Come arriva il Milan
Nessun recupero per il Milan a una settimana dal Frosinone: Leao alla fine è stato risparmiato e rimarrà a Milanello, anche Kjaer non ce la fa. Al centro dell’attacco tornerà Olivier Giroud, dopo le due giornate di squalifica: di conseguenza Luka Jovic si accomoderà in panchina, pronto a subentrare. Ai lati della punta però le scelte sono obbligate: Chukwueze a destra e Pulisic a sinistra. Mani legate per Pioli anche in difesa dove l’emergenza continua: accanto a Tomori verrà confermato Theo come difensore centrale, dopo l’ottima prova contro il Frosinone. Il suo posto sulla fascia sinistra sarà preso da Florenzi. A centrocampo la linea a tre ormai consueta, formata tutta da nuovi acquisti: Loftus, Musah e Reijnders.
LA PROBABILE FORMAZIONE DEL MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, Theo Hernandez, Florenzi; Loftus-Cheek, Reijnders, Musah; Chukwueze, Giroud, Pulisic. All. Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Caldara, Kalulu, Kjaer, Leao, Okafor, Pellegrino, Sportiello, Thiaw
Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Fabry98


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
17 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
giurgi
giurgi
9 Dicembre 2023 14:04

A ridosso della partita è inutile fare polemiche… Ma sta emergenza te la sei un andata a cercare… Quando parti con 4 difensori in rosa(palomino e finito da 2 anno e non l ho maso preso in considerazione..) a fine mercato estivo, gioco forza sei sempre in emergenza, soprattutto se giochi col la difesa a 3…con uno col raffreddore e 1 squalificato sei in emergenza… Meditate…

farabundo
farabundo
9 Dicembre 2023 12:16

basta èns, poi x me il grigio può giocare con la difesa a 9

albisarnico
albisarnico
9 Dicembre 2023 12:12

Incó ön otra palpada 🥶

Pluto&Bastos+d'ambrosio3cuorinellapallavolo
Pluto&Bastos+d'ambrosio3cuorinellapallavolo
9 Dicembre 2023 13:16
Reply to  albisarnico

🦉 🦉 🦉🦉🦉🦉 triste .

albisarnico
albisarnico
9 Dicembre 2023 16:36

Triste…te piaseres ès triste come me, fidès 😄

Limido
Limido
9 Dicembre 2023 13:21
Reply to  albisarnico

Io mi sono giocato il 3-0 del Milan… almeno forse vinco qualche soldino…

VITAS68
VITAS68
9 Dicembre 2023 10:17

Mancano i centrali? Si gioca con la difesa a 4, così di centrali ne servono solo 2 e non 3.

seagull
seagull
9 Dicembre 2023 10:04

“cercaNsi centrali”

Alex7
Alex7
9 Dicembre 2023 09:27

Forza Atalanta   :wpds_Atalanta_Calcio_bandiera_animata: 

SOTAONOTER
SOTAONOTER
9 Dicembre 2023 09:26

  :wpds_dealogo:   :wpds_dealogo:   :wpds_dealogo: 
Musso
Hateboer,Bonfanti,Scalvini
Zappacosta,De Roon,Ederson,Ruggeri
Koopmeiners
De Keteleare,Lookman

ROS DE LA ERGOGNIA , NIGHER DE BOTE !!!

Clod1907
Clod1907
9 Dicembre 2023 10:44
Reply to  SOTAONOTER

Musso pare abia la febbre.
Dai mettiamo Carnesecchi che para il rigore a giroud

SOTAONOTER
SOTAONOTER
9 Dicembre 2023 11:22
Reply to  Clod1907

Beh,sarebbero cinque provenienti dal vivaio ,almeno lo spirito giusto non dovrebbe mancare.

Pluto&Bastos+d'ambrosio3cuorinellapallavolo
Pluto&Bastos+d'ambrosio3cuorinellapallavolo
9 Dicembre 2023 13:18
Reply to  SOTAONOTER

Non mi dispiace come formazione però bonfanti su giroud non mi sembra proprio il massimo .

randy62
randy62
9 Dicembre 2023 09:25

francamente rimanderei ogni disquisizione a domani.
facciamoli noi i “centrali” questa sera!!!
bando alle ciance e alle paranoie, siamo o non siamo “noi” la
“guardia della fede”??
uscirò disfato questa sera dal gewiss, sicuro di aver “dato tutto”
vada come vada!!
FORZA DEA SEMPRE!!!

p.s. giusto per essere accademico: milanmerda!!!

patatinaliscia
patatinaliscia
9 Dicembre 2023 11:46
Reply to  randy62

D’accordo con te!

Clod1907
Clod1907
9 Dicembre 2023 07:11

sono tutti (quasi) out. Mah. Il Tone dice che le prestazioni ( ndr : risultati) delle ultime partite sono dovute agli infortuni per cui ricorrerà al mercato invernale . Il Gasp ieri dice che gli infortuni sono nella normalità in quanto i veri infortunati sono solo Tourè, Palomino e ( non ho capito bene) forse Toloi; aggiungendo che il mercato di gennaio serve solo ai movimenti della società perchè lui la squadra la deve fare in estate e i giocatori li deve avere a luglio. Quindi non preoccupiamoci perchè ha anche detto che la squadra lunedì era solo stanca e… Leggi di piu' »

druido
druido
9 Dicembre 2023 13:02
Reply to  Clod1907

Che dire… le dichiarazioni del Gasp mi lasciano sempre più perplesso

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
17
0
Would love your thoughts, please comment.x