04-11-2019 15:00 / 17 c.

simoc



di Otis




  1. non cominciamo la tiritera che il CAGLIARI ha meritato la vittoria .. un par de @@ !!  ..
    ha fatto goal su una punizione INVENTATA .. 
    ha sfruttato una superiorità numerica INGIUSTA , non venendo ammonito a sua volta il terzino greco che ha simulato chiaramente in occasione del calcetto 
    ha goduto di una IMMUNITA' sostanziale su falli e gialli , tra cui OLIVA che doveva senz'altro averne due per i reiterati inteventi ed ha pure segnato 
    non è mai uscito dalla sua metà campo con un uomo in pù in tutto il secondo tempo, eccetto TRE - 3 !! - contropiedi stile Nereo Rocco
    ha avuto una fortuna sfacciata sulla traversa di PAPU
    Cosa ha fatto di buono il Cagliari ? Ha giocato bene dal 23° (tiro Castagne) al 36° (Papu traversa) del primo tempo , quando ha avuto alcune occasioni con la ns. difesa e copertura di centrocampo in crisi .. è sufficiente per dire che ha meritato ? 
    Con un secondo tempo arrembante dei ns. in 10 , non vedo tutti qs. meriti loro , al di là dei demeriti ns. (che quello è un altro discorso) 
     


    • Questa è la tipica disamina da tifoso non obbiettivo .
      Nel primo tempo ci hanno surclassato a centrocampo e il gol l avevano già sfiorato in più di un occasione , noi a parte l occasione del papu non abbiamo mai impegnato il loro portiere una sola volta .
      L episodio di Ilicic che non commento è servito solo a rendere ancora più ardua l impresa di recuperare la partita. Ma anche in 11contro 11 il Cagliari aveva giocato meglio.
      Nel secondo tempo Maran ha scelto (decisione discutibile o meno non sta a me dirlo) di gestire il risultato sfruttando solo le ripartenze ,non ci ha più pressato nella nostra meta campo ,ma l impressione era che se avesse voluto affondare ci avrebbe fatto 3 o 4 gol .
      Mentre pur con tutta la volontà e l impegno possibili i nostri non avrebbero segnato neanche giocando altri 90minuti .
      Magari in 11 avremmo avuto più chance ma è tutto da dimostrare. 
      Continuare a negare l evidenza non serve a nulla, non dipende sempre tutto da noi , in campo ci sono anche gli avversari a cui vanno riconosciuti i meriti quando ci sono ,così come li riconoscono a noi.


      • meriti del cagliari ingigantiti dall'atalanta sfortunata sulla traversa e sul gol subito 
        10 contro 10 non sono cosi sicuro che il cagliari avrebbe vinto
        da tifoso dico che si puo' perdere e che  al cahòiari e' girato tutto bene  e anoi tutto male vedremo se questo cagliari e' cosi forte e
        dove arrivera'


      • Ho scritto che il Cagliari ha giocato meglio per un quarto d'ora ed è quello che è successo .. vai a rivederti la partita, altro che tifoso non obiettivo .. se Castagne indirizza la palla nello specchio (e non era difficile) stavamo in vantaggio al 24* e fino ad allora avevano solo fatto un tiro sul palo di Gollini con Simeone ..e quante volte avevamo rimesso mezzo dei rasoterra pericolosi sullo 0-0 ? .. ma perchè bisogna esaltare la partita del Cagliari e denigrare la nostra, mah ...come se dovessimo avere sempre una superiorità schiacciante - tipo con l'Udinese - se no ci meritiamo gli arbitri contro e di perdere partite in cui complessivamente siamo da elogiare ? 


        • SergiodeBrusa -
           04/11/2019 alle 22:05
          Semplice ,non possiamo fare sempre partite a mille questo è ovvio,  quindi io non denigro affatto la prestazione dei nostri che hanno dato tutto quello che potevano dare ieri , ma non è bastato perché tatticamente,  fisicamente e anche dal punto di vista tecnico gli altri sono stati meglio di noi , 2 gol due parate di gollini un salvataggio su un tiro a colpo sicuro di un nostro difensore da parte loro 
          Un palo e il tiro di castagne quando la partita era in parità numerica  e due tiri fuori quando loro stavano in modo evidente amministrando la gara , ma al di là degli episodi che sono comunque determinanti ma i io non mi baso solo su quelli x giudicare nel complesso una prestazione. 
          Poi se vogliamo dire che 13 calci d angolo a 2 
          e il 58% di possesso palla determinano una superiorità,  allora va bene , ma significa distorcere la realtà 
           


    • quoto al 100%


  2. ciao OTIS
    concordo. non capisco tutto sto catastrofismo.
    si è perso una partita contro un avversario che ha meritato 
    e si è tatticamente perso a centrocampo dove loro erano sempre in superiorità numerica. non è un caso che nel secondo tempo,pur essendo con un uomo in meno, abbiamo fatto bene. infatti l'inserimento di MALINOVSKYI ha riequilibrato tatticamente il confronto. e noi abbiamo avuto più equilibrio.
    è arrivato il momento di riequilibrare un pò lo schieramento tattico della squadra sfruttando magari l'uomo in più proprio a centrocvampo. il tutto a vantaggio anche di una minore esposizione della difesa agli avversari. 
    i giocatori x farlo ci sono.


  3. Carissimo Otis, pur non avendo visto la partita, concordo con il tuo pensiero sulle critiche gratuite alla squadra e sul fatto che nulla è cambiato, ci sta avere una battuta d'arresto.


  4. Mi sono riguardato bene l'episodio dell'espulsione, ero convinto che la gomitata fosse netta. Non è così alza sicuramente il gomito ma non c'è alcuna violenza più che altro per tenerlo distante per evitare che tenga la palla in gioco. Ancheil calcio di Ilicic è di frustrazione nulla di violento da regolamento può essere espulso  ma anche un giallo non sarebbe stato uno scandalo.
    Malinowskyi gioca ancora troppo da solo ed è per quello che secondo me che non gioca quanto sembrerebbe opportuno.
    Sono pienamente d'accordo sul nulla è perduto, a meno che qualcuno avesse vermaente in testa di giocare per lo scudetto, siamo ancora lontani.
    Adesso quello che conta è giocare enza spendere troppe energie in vista Samp, partita veramwnte da vincere.
    Il Cagliari ha meritato la vittoria, aiutato anche dalla espulsione.
    Pienamente d'accordo con te sul fatto che commenti che si stracciano le vesti non hanno senso, ricordiamoci chi siamo, se tutto gira per il verso giusto siamo da prime 4, se cominciamo ad avere problemi (Zapata ed ilicic 2/3 del tridente titolare) allora siamo una squadra che mete il cuore ma non è più devastante davanti.


    • mah....l'unica giocata "da solo" é stato il missile che ha sparato verso fine partita.
      che quasi entra in porta.
      giocatore superiore alla media, come tocca lui la palla forse solo ilicic abbiamo in rosa.
      la menata sulla sua "colpa" x non aver rincorso l'oliva é solo una scusa.
      spero che il  gli trovi un posto in pianta stabile.
      questo é un fuoriclasse di primo livello e ho paura che se continua a giocare una e star fuori tre, a gennaio possa anche chiedere la cessione.
      (visto che ci sono 2-3 squadre granose che lo cercano)
       
       


    • Non sono daccordo sul fatto che  il colonnello giochi da solo:  ieri ha cercato l'azione individuale  solo una volta mentre per il resto ha smistato il gioco ai compagni  sbagliando un solo passaggio.
      Il suo vero problema e' un altro : il mister lo vede solo come sostituto del papu!


      • sono d'accordo sulla prestazione di Ruslan ma non sul motivo .. il  sembra involuto sulla mancanza di coraggio di far giocare i nuovi ed anche le formazioni iniziali delle ultime due partite lasciano forte questo pensiero 


        • Anche a me sembra così.... vai col disliscio!


          • Per tutti e tre i commenti, leggete bene le mie parole, gioca ancora troppo da sola, è ben diverso da gioca da solo. Se voi ritenete che sia perfettamente integrato con i compagni, che cerchi sempre la giocata più semplice (sempre), che la passi tutte le volte che potrebbe, evidentemente la vedo diversamente da voi. Ha personalità e cerca di trainare ed è una ottima cosa ma a mio modo di vedere può e deve fare molto di più nella collaborazione coi compagni. Avete presente come si cercano e scambiano Papu e Bepi? Frutto anche del tempo che han già giocato insieme. Malinowskyi ha tutti i numeri per arrivare a quel livello di integrazione, x me gli manca ancora un po'


  5. Forse davvero ci è solo mancato un po' Zapata ieri...


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.