ATALANTA-LAZIO – 3-2 – Vittoria ricordando il maggio 2019

27-01-2021 19:41
196 C.

L’Atalanta vince e accede alle semifinali di Coppa Italia al termine di un incontro combattuto e pieno di colpi di scena. La squadra di Gasperini in 10 uomini dal 53′ per espulsione di Palomino (fallo su Lazzari) ha avuto poi anche l’occasione per chiudere la partita, ma Zapata non ha avuto l’istinto del Killer e si è fatto parare il rigore da Reina.

Ora la Dea incontrerà in semifinale in due partite di andata e ritorno la vincente tra Napoli e Spezia.

Quarti di finale di coppa Italia tra due delle squadre più in forma del campionato. Gasperini manda in campo il trio d’attacco Malinovskyi, Miranchuk e Muriel con il supporto di Pessina, mentre in difesa giocano i titolari. La Lazio di contro schiera parecchie seconde linee in attesa di inserire poi a partita in corso i titolari.

Parte forte la Dea che al 7′ si porta subito in vantaggio con Djimsiti che segna su calcio d’angolo alla destra. Palomino calcia all’altezza del dischetto: Reina para, ma sul tentativo di allontanare il pallone Muriqi colpisce in pieno Djimsiti. 1-0

Tre minuti dopo è ancora la Dea a farsi pericolosa con Muriel che riceve in area, si gira e tira ma blocca Reina.

Al 17′ pareggia la Lazio su cross di Acerbi dalla fascia sinistra, pallone lento ma preciso al centro. Muriqi salta e tira sotto la traversa alle spalle di Gollini. 1-1

La Dea rallenta un po’ il suo pressing e allora ne approfitta la Lazio che al 30′ porta in vantaggio i biancocelesti, Acerbi recupera palla e poi si invola verso la porta, dribbling in area e poi batte Gollini. 1-2

L’Atalanta però non ci sta e contrattacca subito con i suoi uomini migliori e al 37′ arriva il pareggio su gran giocata di Muriel, che dribbla in area i difensori laziali serve al centro Malinovskyi che piazza la palla alle spalle del portiere laziale. 2-2

La Dea galavanizzata dal goal prova ancora a forzare i ritmi ma finisce il primo tempo sul 2-2.

Nella ripresa la Lazio manda subito in campo Lazzari e Parolo per cercare di vivacizzare l’azione dei biancocelesti ma è ancora la Dea a farsi pericolosa al 50′ con un traversone di Malinovskyi dalla tre quarti per Miranchuk che in mezzo all’area colpisce di testa, centrale e para Reina.

Tre minuti dopo l’episodio che potrebbe cambiare la partita. Palomino si fa saltare da Lazzari che si invola verso l’area neroazzurra, il difensore neroazzurro in evidente ritardo lo ferma da dietro e per l’arbitro non c’è nessun dubbio espulsione diretta dell’atalantino.

Nonostante questo, dopo solo 4′ minuti la Dea trova la rete del vantaggio grazie ad una palla recuperata da Romero che lancia in area Miranchuk che piazza la palla in porta nonostante l’uscita disperata di Reina. 3-2

Gasperini ora però corre ai ripari e ridisegna la Dea, inserisce De Roon e Zapata al posto di Miranchuk e Malinovskyi e poco dopo Toloi per Muriel.

La Lazio però non riesce a trovare il bandolo della matassa e si infrange contro la difesa neroazzurra, così ne approfitta la Dea che su di un’azione di alleggerimento trova Zapata che entra in area cerca il dribbling e viene steso da Hoedt in area. L’arbitro non ha dubbi e fischia subito il calio di rigore per i neroazzurri. Si incarica della battuta lo stesso Zapata che però tira debolmente sulla sinistra di Reina e si fa parare il penalty. Si resta sul 3-2 e la Dea deve continuare a soffrire.

L’allenatore biancoazzurro manda in campo anche Immobile per Hoedt e poi Lulic per Pereira. Così i biancoazzurri si piazzano stabilmente nella metà campo neroazzurra alla ricerca del goal del pareggio ma si infrange sistematicamente contro la retoguardia neroazzurra fatta da tutti e 10 gli uomini che si aiutano per raggiungere il risultato.

Ed è proprio negli ultimi due minuti che capitano le occasioni più ghiotte per i laziali dapprima con Acerbi che ci prova di testa ma Gollini para all’incrocio e poi all’ultimo minuto con Muriqi che in area spara alto sopra la traversa in sospetta posizione fuorigioco.

4 minuti di recupero ma la partita è ormai in mano della Dea che si aggiudica la partita e la qualificazione rifacendosi almeno in parte della finale persa nel 2019.


TABELLINO

MARCATORI: 7′ Djimsiti (A), 17′ Muriqi (L), 34′ Acerbi (L), 37′ Malinovskyi (A), 57′ Miranchuk (A)

AMMONITI: Romero (A), Patric (L), Fares (L), Escalante (L)

ESPULSI: 53′ Palomino (A)

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Maehle (88′ Caldara), Freuler, Pessina, Gosens; Malinovskyi (59′ D. Zapata), Miranchuk (59′ De Roon); Muriel (63′ Toloi). All. Gasperini

A disposizione: Rossi, Sportiello, Toloi, Šutalo, Lammers, Caldara, de Roon, Ruggeri, Scalvini, Gyabuaa, Iličić, Zapata.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (46′ Parolo), Hoedt (71′ Immobile), Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Escalante (62′ Correa), Akpa-Akpro, Fares (46′ Lazzari); A. Pereira (81′ Lulic), Muriqi. All. S. Inzaghi

A disposizione:Alia, G. Pereira, Correa, Armini, Parolo, Immobile, Lulic, Radu, Lazzari, Cataldi, Czyz, Vavro.

Ammoniti: Romero (A), Malinovskyi (A), Patric (L), Fares (L)

Bookmark(0)

By LuckyLu
LuckyLu

196
Inserisci un commento

Please Login to comment
119 Albero dei commenti
77 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
118 Autori
CARS 2Ol_pretBSoaresprytzstaff Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
prytz
Membro
prytz

grande gioia , bello rimetterla in piedi subito sull ' 1-2 .. male il 2° goal loro : quel Miranchuk che gli sta dietro 40 metri senza intervenire , uhm ..e poi il capitolo rigori va pensato bene ; ne abbiamo 3 che li san tirare Muriel, Mali e Ilicic . Significa che non puoi mai trovarti senza almeno uno di loro in campo ; è da considerare bene qs. faccenda con i cambi ..l'espulsione non c'era assolutamente , del resto Lazzari aveva perso l'equilibrio quasi da sè ..i 35-40 minuti difensivi sono stati una sofferenza e devo dire che è probabile che i ns. si siano ispirati al Genoa o all'Udinese : non tutto il male viene per nuocere

BSoares
Membro
BSoares
Anche Mira li sa tirare (anche col "cucchiaio")
belvalerio
Membro
belvalerio
E anche stamattina il mondo è MERAVIGLIOSO

un Buon Lazio Merda a Tutti
marcobuda
Membro
marcobuda
Grandi grandi grandi........goduria..... sofferenza......
abbonatocreberg
Membro
abbonatocreberg
Anche "spiaze" ha provato a fare quello che ha fatto l'Udinese, ovvero togliere ritmo alla partita
L'Udinese l'ha fatto crollando a terra ad ogni minimo contatto e perdendo un minuto ad ogni fallo laterale
La "alazie" l'ha fatto tornando sistematicamente dal portiere anche dalle sue rimesse laterali nella nostra trequarti
Comprensibile la tattica dell'Udinese, molto più triste che la squadra di lotirchio, che ha certamente i numeri per giocare un bel calcio, usi questa tattica...anticalcio
Tattica che, nonostante il vantaggio aggiuntivo dell'uomo in più, gli ha fatto incassare comunque 3 pere
Poracci !
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Grandissima impresa, tutta la squadra da elogiare. Adesso abbiamo imparato anche a difenderci alla morte in una situazione di emergenza. Al fischio finale ho perso il mio tradizionale aplomb, esibendomi nel gesto dell’ombrello quando è stato inquadrato Pluto.
CARS 2
Membro
CARS 2
Io l'ho esibito al gol del 3 a 2
Fede9500
Membro
Fede9500
Partita che siamo riusciti a portare a casa nonostante gli episodi. Molto bene avanti così. L’unico neo sono i rigori che dopo anni siamo sempre lì, non sappiamo batterli, mi chiedo perché non li batta de roon quando non c’è muriel.
Ora arriva un'altra partita importantissima in campionato, da vincere per togliere un po’ di pressione in classifica da parte della Lazio. Sappiamo che la stagione è lunga e andrà in champions che terrà di più a lungo, se vincessimo avremmo un un vantaggio ragguardevole almeno sulla Lazio, gli scontri diretti quest’anno sono importantissimi.
Sempre forza Atalanta
bettle78
Membro
bettle78
Ennesima vittoria capolavoro, stavolta con una bella dose di lucida sofferenza a condire questa impresa.

Lo spirito di squadra non è mai stato così alto, dimostrazione di come da subito si è metabolizzato l'importante partenza.

Ennesima perla di una stagione che si sta componendo come altra esaltante: mister gruppo e ambiente trasudano una fame pazzesca..



Adelante Atalanta!
fubal64
Membro
fubal64
Dea fantastica, da cacciatrice a tigre ferita, mai doma inafferrabile e vincente.
Marcutio
Membro
Marcutio
Grandissimo segnale di compattezza della squadra. Vittoria meritata. Un po troppo molli in difesa nel primo tempo, ma finché si fa un gol in più va sempre bene.
SuperMarioPas
Membro
SuperMarioPas
anche io ho avuto la stessa sensazione su de roon. Appena entrato ha subito iniziato a dare indicazioni a dx e sx. Sinceramente non lavevo mai visto così "autoritario". Istintivamente ho dedotto che questo comportamento sia la diretta conseguenza della mancanza del papu
MAJA3
Membro
MAJA3
Grandissima VITTORIA

ATALANTA 2.0 COMPATTA E SUDATA

ROMERO DJIMSITI INSUPERABILI ma soprattutto ovunque a centrocampo, attacco, sulle ali ed in area di testa son tutte loro.

MURIEL grande Assist ed ottimo in fase difensiva recupera palla per dare il via all'azione del GOAL Vittoria

MIRANCHUCK e MALINOVSKYI Glaciali davanti al portiere ma fase difensiva e posizionamento in campo da migliorare

ZAPATA entra alla Grande ma purtroppo sbaglia il rigore(sotto con l'allenamento dal dischetto) poi lotta ed esce Distrutto

Sul rigore visto il metro rigoroso dei cartellini (rosso a Palomino, giallo a MALINOVSKYI) HOEDT era da Giallo e quindi già ammonito espulso ristabilendo la parità numerica e qualche sofferenza in meno per le nostre coronarie.
Ma forse così la Vittoria ha un sapore ancora PIÙ delizioso.

FORZA ATALANTA

MAJA3
Membro
MAJA3
Scusate HOEDT non era già stato ammonito ma il Giallo per fallo da rigore era da dare
Ol_pret
Membro
Ol_pret
Con Hoedt giocavano anche loro uno in meno

GNKY
Membro
GNKY
Partita epica!
paolo_trei
Membro
paolo_trei
Squadra è mister da orgasmo
Palle d’acciaio
Arbitro impresentabile
Telecronisti indecenti
Godo!!

Cosmos62
Membro
Cosmos62
Romero in caso di necessità lo puoi mettere anche a centrocampo,ma è davvero incredibile.
Grande vittoria.🖤💙🖤💙
95Frank
Membro
95Frank
MI ha piacevolmente sorpreso uno spirito di squadra e una COESIONE, che in passato si notavano sicuramente di meno.

MAI vista un'Atalanta cosi'!

Romero e Djimsiti grandi "gladiatori" (cosi' come TUTTI gli altri) ma l'ingresso in campo di de Roon (che ha subito parlato con TUTTI i compagni) mi e' sembrato l'ingresso di un grande "LEADER".
lantana69
Membro
lantana69
D'ora in poi Duvan chiederà di tirare i rigori con un difensore addosso. Gli vengono meglio.
Francesco64
Membro
Francesco64
Non vedo l’ora di tornare ne NOSTRO TEMPIO per tributare un applauso senza fino a questi EROI.

ORGOGLIO.

SIETE IMMENSI RAGAZZIIIII.

GRAZIE MISTER. GRAZIE.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Scècc ma adome me ède be Romero a centrocampo?
Duminica passaggio-gol a Lucio, stasira anticipo nèla sò metà campo e passaggio-gol al russo.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Duminica ol passaggio lè stac per ol Duvan.
Ol_pret
Membro
Ol_pret
Se ghé bisògn te pödreset métel anche in pòrta...
Tròp fòrt! Ü genio!
GNKY
Membro
GNKY
La parabola di Berat: da quasi partente a (quasi)
insostituibile...
Umile, ma implacabile.
Felicissimo per lui, se lo merita!
Da blindare.
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Big Jim Top.
Rendimento e atteggiamento da vero gladiatore.
AtalAntonio74
Membro
AtalAntonio74
Ragazzi, ancora una volta, GRAZIE!!! Oggi siete stati... EROICI!!! F O R Z A A T A L A N T A !!!!!!
95Frank
Membro
95Frank
I commentatori della RAI erano semplicemente vergognosi per come tifavano per la Lazio e, in genere, la RAI tratta ancora l'Atalanta come se fosse Cenerentola.

In queste corcostanze, penso che una protesta ufficiale, ovviamente nelle forme piu' opportune, non sarebbe da scartare a priori.
CARS 2
Membro
CARS 2
Ero così concentrato sulla partita che manco li sentivo
Jerry Garcia
Membro
Jerry Garcia
Ennesima grande prestazione da coiones giganti.
Davanti alla feccia del calcio e dello sport.
Dai giocatori, al mister al presidente all'arbitro alla rai.

È una grande soddisfazione ed un orgoglio avere in squadra e in campo i nostri ragazzi.
Ed è un onore avere in panca il Messia


crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Grande vittoria . Nonostante essere rimasti in 10 per quasi tutto il secondo tempo
Romero da 70 million ormai pazzesco
Voglio la Coppa Italia
lucetto
Membro
lucetto
Peccato però. La Falchi forse avrebbe dato spettacolo...vabbè pazienza...
albisarnico
Membro
albisarnico
La Falchi l’è öna nóna....orma ga resta adoma cheste cagade per fas vèt...
GNKY
Membro
GNKY
Chissenefrega della Falchi!
Per le aquile solo pastiglie Falqui!
Raindog
Membro
Raindog
Aquile ruspanti e Falchi impagliati.
GNKY
Membro
GNKY
Mi ha impressionato Il Cuti per come ha difeso nonostante l'ammonizione presa al primo fallo fatto da noi.
L'anticipo che ha dato il la al terzo gol e' l'ennesimo orgasmo.
lucetto
Membro
lucetto
Bravissimo Gasp a schierare i ragazzi in inferiorità. Una fase difensiva asfissiante e organizzata, segno evidente che era stata prevista. Non si dava mai il tempo di ragionare la giocata e infatti spesso ritornavano indietro. A 10 minuti dalla fine ero sicuro che avremmo tenuto. Un'orchestra perfetta con un grande maestro. Grazie DEA
95Frank
Membro
95Frank
Vittoria fantastica!!!!!!!!!!!!!!!!!

Adesso sappiamo anche difenderci alla "Fort Alamo"!

Romero e Djimsiti favolosi nella fase difensiva!
Bravissimi TUTTI gli altri.
95Frank
Membro
95Frank
Ultimi 10 minuti da "gladiatori"!!!!!!!!!!!!!!
GNKY
Membro
GNKY
Sbalorditivi! Ho perso la voce, qualche anno di età, ed alla fine mi sono anche commosso!
Che cosa dire? Altra partita da consegnare alla storia!
Da manuale la lucidità nel difendersi. Che cuore, che grinta, che tecnica e soprattutto che palle al titanioooo!
Tutti immensi!
Solo un enorme rammarico: non poter gioire tutti assieme per questi grandissimi traguardi!
snowman
Membro
snowman
Abbiamo fatto vedere come si fa in 10 a passare.
ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Siamo in bolla su tutto Complimenti alla squadra e al Mister Tutti grandissimi

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.