ATALANTA-NAPOLI 4-2 – La Dea balla la cumbia e schianta il Napoli

21-02-2021 19:55
185 C.

Vince ancora la Dea contro il Napoli a distanza di pochi giorni dalla qualificazione in Coppa Italia, la squadra di Gasperini ha condotta una gara attenta ed è stata letale nei momenti salienti della partita.

Passata in vantaggio con Zapata al 52′ del secondo tempo la Dea ha saputo poi reagire al pareggio immediato dei partenopei ed ha poi legittimato la vittoria con altre tre reti che hanno chiuso i giochi al 79′ con la rete di Romero su calcio d’angolo.

Protanista assoluto ancora una volta Luis Muriel che è stato una vera e prorio spina nel fianco dei partenopei serve assist a ripetizione e segna la rete del 3-1.

La Dea sale al quarto posto momentaneo in zona Champions in attesa della partita della Juventus di domani sera. Ora testa al Real Madrid ed alla Champions League.

LA PARTITA

Ancora una sfida tra Atalanta e Napoli al Gewiss Stadium dopo la partita in coppa Italia. Mister Gasperini schiera Pessina alle spalle di Muriel e Zapata, in difesa formazione tipo con il recupero di  Maehle. Il Napoli invece in emergenza per le numerose assenze sceglie il tridente obbligato composto da Elmas-Osimhen-Politano, con Insigne in panchina.

I neroazzurri provano subito a soprendere il Napoli con Muriel al 5′ che tira in porta ma il pallone viene deviato in angolo.

Dea che spinge sulla fascia sinistra e poco dopo Gosens viene fermato irregolamente da Di Lorenzo che viene ammonito.

La squadra di Gasperini prova a fare la partita ma viene ingabbiata e ben controllata dalla difesa dei partenopei che si chiudono bene nella loro metà campo.

Al 17′ l’episodio clou del primo tempo, Muriel recupera palla a centrocampo si invola verso l’area avversaria e serve al centro per Pessina che a sua volta salta un paio di avversari ma mentre sta per calciare a rete viene ostacolato dalla difesa azzurra. L’arbitro però non ha dubbi e lascia proseguire e neppure il VAR ferma il gioco per un rigore che non è stato concesso.

Al 24′ in occasione di un stop di gioco gli animi si accendono e Gasperini viene espulso per proteste proprio per il presunto rigore non concesso.

Il Napoli prende un po’ di campo e tenta di soprendere la Dea che smbra aver accusato un po’ questa situazione, ma nel finale di primo tempo sono ancora i neroazzurri a rendersi pericolosi, azione sulla fascia destra e palla a Pessina che entra in area e serve per Zapata al centro che però sbaglia il controllo e si divora un’occasione d’ora per andare in vantaggio.

Il primo tempo finisce a reti bianche con almeno due occasioni per la Dea che però è stata poco lucida negli ultimi metri davanti alla porta.

Riparte forte la Dea nella ripresa e dopo solo 7 minuti trova la rete del vantaggio con Duvan Zapata che di testa su assist di Muriel schiaccia in rete. 1-0

Dopo solo 6 minuti però il Napoli pareggia, lancio in area dalla tre quarti di Politano per Zielinski che al volo batte Gollini. 1-1

La Dea però non sembra aver accusato il colpo e riparte a macinare gioco così al 64′ costruisce una nuova azione di squadra che parte sempre da Muriel e trova le rete del nuovo vantaggio.

Il colombiano prende palla a metà campo si inserisce centralmente e grazie anche ad un rimpallo a favore serve Zapata defilato in area sulla destra che a sua volta serve con un fendente che taglia tutta l’area l’accorrente Gosens che mette in rete il momentaneo 2-1.

69′ Occasione per Fabian Ruiz che pesca Insigne, ma Djimsiti in scivolata riesce a stoppare la conclusione dell’attaccante del Napoli.

Due minuti dopo Muriel spegne la partita, ancora il colombiano che scappa sulla fasia sinistra, elude con una finta il suo avversario e al limite del vertice dell’area lascia partire un tiro potente all’incrocio che si insacca nella porta difesa Meret. 3-1

La partita però non finisce di soprendere e così al 74′ su di un cross a centro area Gosens interviene malamente e devia in rete la palla del 3-2. Primo autogoal per il tedesco.

L’Atalanta però non ci sta e costruisce subito l’azione del definitivo vantaggio. E’ ancora Gosens protagonista su un’azione di ripartenza a calciare in porta con palla deviata in angolo.

79′ Sugli sviluppi del corner è Romero a colpire di testa e insaccare il definitivo dopo una spizzata di Djimsiti. 4-2.

Ultimi minuti senza particolari emozioni tranne l’infortunio occorso a Osimhen, che ha battuto la testa dopo essere caduto a terra. Il giocatore azzurro è stato portato via immediatamente in ospedale.

Finisce la partita con 4 minuti di recupero ed un Napoli frastornato che accusa la seconda sconfitta consecutiva contro la Dea nel giro di pochi giorni. Per l’Atalanta una vittoria importante che la rilancia in zona Chanpions.


IL TABELLINO

MARCATORI: 52′ Zapata (A), 58′ Zielinski (N), 64′ Gosens (A), 71′ Muriel (A), 74′ aut. Gosens (N), 79′ Romero (A)

AMMONITI: Di Lorenzo (N), Djimsiti (A), Gosens (A)

ESPULSI: Gasperini (A)

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle (90′ Sutalo), De Roon, Freuler (78′ Pasalic), Gosens; Pessina (84′ Palomino); Muriel (84′ Miranchuk), D. Zapata (90′ Malinovskiy). All. Gasperini

A disposizione: Rossi, Sportiello, Šutalo, Palomino, Lammers, Caldara, Malinovskyi, Kovalenko, Ruggeri, Miranchuk, Iličić, Pašalić.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic (78′ Koulibaly), Mario Rui (78′ Ghoulam); Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski (84′ Lobotka); Politano, Osimhen, Elmas (53′ Insigne). All. Gattuso

A disposizione: Contini, Idasiak, Zedadka, Insigne, Koulibaly, Ghoulam, Costanzo, D’Agostino, Cioffi, Labriola, Lobotka.

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi.
Assistenti: Filippo Meli di Parma e Dario Cecconi di Empoli.
IV ufficiale: Fabrizio Pasqua di Tivoli.
V.A.R.: Michael Fabbri di Ravenna.
A.V.A.R.: Alessio Tolfo di Pordenone

Bookmark(0)

By LuckyLu
LuckyLu

185
Inserisci un commento

Please Login to comment
88 Albero dei commenti
97 Albero delle risposte
2 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
92 Autori
kiko07ScoziaRaindog1951BGOiggaiv Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
kiko07
Membro
kiko07
non so se è gia uscito nei commenti, ma vorrei sapere se qualcuno ha notato quella specie di discussione sulla nostra panchina intanto che si festeggiava il gol di Gosens: Gritti parlava fitto con Toloi e De Roon, arriva Gollini e viene mandato via bruscamente da Gritti e poi da Toloi, con fare piuttosto serio. Arriva Romero, anche lui con aria interrogativa e poi basta immagini.

Nessuno festeggiava il gol che in quel momento era piuttosto importante, trattandosi del 2-1, ma anzi erano tutti piuttosto seri...

qualcuno ne sa di piu???
kiko07
Membro
kiko07
Lo si vede anche nel video qui sul sito, intorno al minuto 8.30
kiko07
Membro
kiko07
Opsss, minuto 4 e qualche secondo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
No non ne so di più, però ho notato che al terzo gol Gollo ha nuovamente fatto tutto il campo per festeggiare,quindi credo tutto apposto.
Ipotesi:forse il gollo nella corsa per l'esultanza al gol di Robin ha detto qualcosa stile Gasp al quarto uomo ?.....la butto li eh senza saper nulla.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Oppure visto le di hiarazioni del Gasp nel post partita fiutavano odor di trappola?
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Ma perché questa domanda? Pensi che ci siano delle combine? Certi pensieri lasciali ai coglioni come me. Io nel video sul sit
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Ma perché questa domanda? Pensi che ci siano delle combine? Certi pensieri lasciali ai coglioni come me. Io nel video sul sito al minuto quattro vedo Gosens che abbraccia Zapata e poi fa il segno del cuore e manda un bacio. Scusa per il messaggio di prima ma mi è partito non completo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
ossignur Pier ma quale combine?kiko 07 voleva solo capire il perchè di quella "tensione"dopo un gol.
rilassati.
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Ma infatti io intendevo che certi brutti pensieri di solito vengono a me, e non ad altri. Non mi riferivo alla partita di ieri, che mi sembra tutto tranne che combinata
kiko07
Membro
kiko07
pier, ti voglio bene, ma davvero, se pensi che io volessi parlare di combine, te se mat compagn del me caàl
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO

Secondo me i giocatori erano incazzati (anche se io non l'ho notato) per l'espulsione ingiusta del canuto e per l'arbitraggio palesemente pro-Napoli (anche se sul gol in questione mi è parso di vedere, all'inizio dell'azione, un rimbalzo, involontario ma questo non conta, della palla sul braccio di Muriel, che poi passerà la palla a Zapata, che darà a Gosens l'assist per il gol. Il rimbalzo è sfuggito all'arbitro, scarsissimo e non dico altro, ed anche al VAR. Meno mal...). Infatti Gattuso ha chiesto più volte a Di Bello di andarlo a rivedere. Fa pari col rigore clamoroso su Pessina non datoci ad inizio partita

PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Per farti un esempio, adesso sto pensando al fatto che Oshimen (dimesso in mattinata e tornato a Napoli) dopo essere uscito dal campo svenuto, non è stato sostituito, pur avendo il Napoli ancora un cambio. Non so se è perché erano già state usate le tre "finestre" per i cambi oppure perché, nella concitazione del momento, Gattuso si sia "dimenticato" di sostituirlo...
Raindog
Membro
Raindog
Esatto Pier, aveva un cambio a disposizione ma non aveva più "finestre" per effettuarlo
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Ti ringrazio per il chiarimento
kiko07
Membro
kiko07
esattamente
1951BG
Membro
1951BG
Secondo me , Gritti stava chiarendo con Toloi e De Roon l' errore di marcatura sul gol del napoli
kiko07
Membro
kiko07
potrebbe starci, in effetti. semplicemente non mi quadra l'ansia con cui gritti respinge il gollo, non capisco se per rimandarlo in porta , visto che erano 70 metri da fare, o se per altro. E anche Toloi lo rimanda indietro bello tosto, da capitano, insomma.
diegognoli86
Membro
diegognoli86
Come molti di voi, e come il Gasp, non riesco a gioire completamente per questa vittoria.
Ieri il Gasp ha usato la metafora perfetta, parlando del treno e che non ci siamo fatti niente. Non poteva esprimersi meglio, la sensazione è esattamente quella.
Purtroppo sento l'amarezza che di riffa o di raffa quest'anno non arriveremo tra le prime 4 (e amen, anche la "sola" Europa League mi farebbe contento) e comincio a temere il pacco-bomba per la finale con la Juve.
Datemi pure del dietrologista, lo so che non bisogna sempre cercare il marcio e che spesso si tratta solo di inettitudine e incapacità... ma se aggiungo a questo gli episodi del passato (i rigori di Juve-Atalanta, l'episodio di Bastos, Lautaro/Toloi,...) si fa sempre più largo l'idea che è passato l'effetto "squadra simpatia" e che è cominciata l'opera di demolizione.

Noi senza Champions, ma anche senza Europa League, sopravviviamo tranquillamente in termini bilancistici. Tutte le nostre rivali no, sono a rischio bancarotta, per motivi disparati ma comuni. Attività "irrilevanti" che devono trovare nuovi acquirenti (Inter), fondi di investimento che hanno un ROI obiettivo (Milan), monti stipendi da top 10 europea che ti condanna a vincere sempre (Juve), nuova proprietà che deve risanare i conti (Roma),... solo la Lazio ha i conti in ordine e il Napoli è fisiologicamente arrivato quasi a fine ciclo
Tony1907
Membro
Tony1907
Purtroppo siamo in finale di coppa Italia contro la Juventus n proprio nell'anno in cui probabilmente sarà il suo unico obiettivo stagionale e questo preoccupa anche me visti i precedenti, ma chissà che per una volta non ci facciano fare una finale onesta, che magari potremo anche perdere, ma sul campo. Io ci spero sempre.
ReMo
Membro
ReMo
Riesce difficile accettare il fatto che società poco ragionevoli spingano i costi gestionali ad iperbolici sprechi che le costringono ad iscrivere il proprio nome nel registro delle competizioni europee.
In caso contrario accadrà inevitabilmente che il bubbone debiti venga a spegnere la possibilità di sussistenza, ccndannandole al fallimento.
E' scritto nei libri della vita che ciascuno debba essere responsabile dei propri atti e che gli errori debbano ricadere su chi li ha commessi.
Nell ' ambito calcistico nazionale non è propriamente così , visto che il comitato organizzatore dei giochi, in nome di una priorità tutta da dimostrare, considera queste poco illuminate società, imprescindibili per la credibilità del campionato e si pone il problema di arginare comunque la falla he loro stesso hanno indotte.
Essendo 'grand i' a mio avviso oltre i termini consentiti dal buon senso, debbono poter fruire di
fondi economici che li rimettano in linea di galleggiamento e pertanto, tramite conduzioni arbitrali spesso più che sospette, le avviano verso il salvifico approdo, considerando possibile e sopportabile il danneggiamento di qualche 'piccola', per una causa tanto magnificente.
Il consesso delle società iscritte alla disputa del campionato dovrà imporre il concetto di uguaglianza nei diritti e nei doveri, di tutte le compagini, soffocando definitivamente i rigurgiti di superiorità che talune spendono, a proprio favore, nelle camere del potere.
In caso contrario saremo sempre qui, spettatori malaccorti di un andazzo che avremo, inconsapevolmente sostenuto e foraggiato.
1951BG
Membro
1951BG
La CONSOB, (azioni borsa) ha messo nella " Blacklist" sotto stretto controllo dal mese di ottobre il BILANCIO , ha imposto alla A S Roma un rendiconto mensile e non più trimestrale, la situazione debito ad ottobre era in debito di 320 milioni sceso a dicembre a 247, A S Roma, resta tuttora nella "lista nera"

SEMPRE FORZA ATALANTA
GRAZIE PERCASSI
1951BG
Membro
1951BG
ERRORE , ad ottobre il debito era di 393 milioni
romy67
Membro
romy67
Grande Atalanta, la più forte di sempre.....
Amazzone
Membro
Amazzone
Poker
Amazzone
Membro
Amazzone
thealamo
Membro
thealamo
Vinto contro tutto e tutti!!
Vendicata anche (in parte) la "ladrata" dell'andata...ove, con la SOLITA furbata (aggia', in questi casi si chiama "arte del sopravvivere"!) pulcinella ci avevano incontrato dopo ...14 gg di completo RIPOSO!!!
Tre pizze in -coppa...
$ baba' al Ruhm ieri.....
Jamme' guaglio'
thealamo
Membro
thealamo
4babba'.... (ma preferisco di gran lunga....una pastiera
Tony1907
Membro
Tony1907
Infatti: qualcuno scrive che il Napoli ieri era rimaneggiato, è vero, ma mai come questa volta ho goduto molto per la cosa, dato che ai pulcinella è tornata indietro congli interessi la situazione dell'andata che li aveva visti molto favoriti rispetto a noi dal punto di vista fisico, e sappiamo che nel calcio moderno la condiziije fisico-atletica può fare la differenza Peccato solo per il gol subìto su autorete che lascia a loro il vantaggio negli scontri diretti, ma non si può avere tutto, va bene lo stesso.
GNKY
Membro
GNKY
Azione e gol di Lucio semplicemente orgasmici!
Da godere in eterno, ben oltre le canoniche 9 settimane e mezzo...
Spero che anche i media e le testate nazionali magnifichino la bellezza, la tecnica, la purezza e la naturalezza dei gesti in sequenza perché Lucio lo stramerita!
Gol da autentico fuoriclasse, uno dei più belli che abbia mai visto!!!!
Fede9500
Membro
Fede9500
Ragazzi fantastici, ora siamo tornati con la testa al campionato e si è visto. Vittoria importantissima portata a casa con gioco e caparbietà, muriel alieno, zapata di sostanza con un gol importantissimo per sbloccare il match, romero granitico e gosens infinito, bravi tutti.
Ora c’è il real e poi quella che personalmente vedo come la partita più difficile, la Samp( partita insidiosissima dopo una sfida epica in champions e per di più contro una squadra arcigna che noi soffriamo). Onestamente mi accontento volentieri di una vittoria con la Samp è una buona prestazione con il Real.
Continuiamo così che arriviamo tra le prima 4 anche quest’anno!!
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
E giustizia è fatta!
Pulcinellas annientati e demoliti da un Lucho in formato Mundial.
Zapatone che segna sempre alla sua ex squadra, avrà fatto mangiare il fegato al Cinepanettonaro rintanato nel rifugio antiaereo sotto il Vesuvio.
E adesso che dorme le prossime due notti?
Ragazzi e Mister Gasp siamo con voi, non vi lasceremo mai!
thealamo
Membro
thealamo
Sopra il Vesusio..come ben sappiamo...gia' ci abita.... Amelia, la strega che ammalia vurria mai che Adl la abbia a sfratta'
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Grande!
albisarnico
Membro
albisarnico
Comunque , e lo scriverò anche nel “nero e azzurro”, un premio di natura economica quest anno andrebbe riconosciuto anche a Muriel. Magari non un vero e proprio ritocco contrattuale , ma un “una tantum”. Con quelli che hanno dato a........mi parrebbe doveroso.
Gustavsson
Membro
Gustavsson
Con calma: dopo il Real...
thealamo
Membro
thealamo
Concordo.
ma....chissa che nelle clausole contrattuali del singolo....non ci siano gia' clusole....legate alle ..prestazioni.....
bettle78
Membro
bettle78
Questi splendido gruppo ha tutta l'intenzione di portarci in giro per l'Europa che conta anche l'anno prossimo.

Partita trappola preparata da ringhio con pullman e ostruzionismo e con il fischietto portato dal sud che ha da subito voluto indirizzare la gara, negli episodi chiave e nella gestione tutta.

Ennesima dimostrazione di forza contro i pompati (e spompati) napule.. ma non abbassiamo la guardia che la classifica cortissima non ammette distrazioni..

Ma che stagione ci stan facendo vivere: la migliore di sempre?

Adelante Atalanta!
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Duvan ha fatto un gol storico . È diventato il 2 miglior marcatore di tutti i tempi della storia dell' atalanta scavalcando il papu gomez .
thealamo
Membro
thealamo
....cavolo...ci rifletto ora....
i due migliori ...realizzatori della Dea in A erano quindi......
alura!!...Sota Zapatone e Muriel...estrometteli!!
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Che alto Gol spettacolare ol Luis
Bello il commento di Adani
Muriel ONNIPOTENZA CALCISTICA Non centra nulla con gli altri 22 in campo , nulla... e' una cosa superiore
fa quello che vuole

fubal64
Membro
fubal64
Forse l'unica cosa bella ma scontata detta da Adani, per lil resto non lo sopporto più tanto è che ad un certo punto ho tolto l'audio
maurom72
Membro
maurom72
Uguale
fubal64
Membro
fubal64
Ho appena visto alla moviola il fallo su Pesina.. VAR Fabbri se non sa giudicare nemmeno queste immagini deve cambiare mestiere. Di Bello essere fermato e sanzionato assieme al 4 uomo ed annullata espulsione di Gasperini. Ma forse chiedere giustizia a questa casta è inutile.
ReMo
Membro
ReMo
Quando hai una squadra completamente votata alla vittoria, con ragazzi generosi che si spremono per coronare insieme i nostri sogni, con una dedizione commuovente, non puoi accettare che personaggi e
progetti faziosi, attivati dalle strutture sportive ufficiali, possano mettere in atto fumi persecutori, sottili ed
ininterrotti, al fine di frustrare tutti gli sforzi prodotti.
Se sei il loro Mister, che li guida e li coordina, non puoi e non devi ignorare manovre oscure, indotte ad arte
per vanificare un progetto intessuto dei loro sforzi e delle comuni passioni.
E ti ribelli, come è giusto e doveroso nei confronti di chi vuol privarti dei diritti e della dignità del tuo lavoro,
malgrado il biasimo dei timorosi benpensanti che ti vorrebbero muto, cieco e sordo alle sordide trame.
Per questo mi schiero al tuo fianco Gian Piero, auspicando che il ruolo della difesa passi, appropriatamente,
nelle mani della Società, cui compete di ottenere il dovuto rispetto.
Perchè, in effetti, i tuoi compiti sono diversi, oltre che svolti nella maniera migliore.
Ancora grazie di tutto, mio grandissimo Gasp !
fubal64
Membro
fubal64
Grazie ReMo, come sempre pungente ma educato nel colpire al cuore dei diretti responsabili.
thealamo
Membro
thealamo
Non uso i barbari strumenti...ma ti meriti un bel "like"
prytz
Membro
prytz
Intanto direi massima solidarietà a Gasperini, che si sta prendendo ingiustamente la antipatia di mezza Italia ma lo fa per proteggere squadra e società. Non si è mai visto espellere in mister per avere gridato ch'era rigore !!! Protestiamo con forza !
Primo tempo un po' inconcludente per non voler mai provare il tiro . Secondo tempo con la pericolosa tendenza ad arretrare dopo il vantaggio , pagata puntualmente.
Se lavoriamo su questi aspetti si può crescere ancora di livello . Per il resto partita volitiva e con alcune belle giocate e buone trame . Note positive varie:
Maehle intraprendente e con buone doti tecniche.
Finalmente uno schema su corner vincente
Finalmente un cross in testa a Zapata
Muriel infinito e vede angoli impossibili
De Roon prezioso
Romero attentissimo
Gosens generoso e micidiale
Nessun infortunio mi pare .

Sfruttare però di più la Rosa perché sarà il SOLO mezzo per non perdere più punti in campionato
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Grandissima vittoria, stra meritata. Avevamo contro un Napoli più che rimaneggiato ma che ha lottato. Bravi ragazzi! Ora giochiamocela!
Ex-Cridoni27
Membro
Ex-Cridoni27
Tante cose belle (Muriel su tutti!!!), alcune meno (reazione del Gasp eccessiva: la squadra ha bisogno di lui), nell'insieme 3 punti importantissimi contro una buona squadra ma con assenze pesantissime (riconosciamolo).

Lo stato di forma di Luis è impressionante: spacca le partite da solo: gol, assist, accelerazioni, cross, movimento. Con Ilicic nella valle del pianto, speriamo che il colombiano si preservi! Romero è altrettanto pazzesco: tempi di anticipo, inserimento, recuperi, tutto da top player. Il resto, è un'orchestra con normali alti e bassi dei singoli. Una nota di merito a Meehele: sbaglia i tempi sul primo gol del Napoli, ma sulla fascia mi è piaciuto molto, specie nel primo tempo (e non facile dopo così poche partite).

Per l'Europa sarà una corsa molto difficile: la Juve forse non vincerà l'ennesimo scudetto, ma state sicuri che la qualificazione Champions non la sbaglia. L'Inter sembra difficilmente raggiungibile. Restano due posti con almeno 5 squadre: Milan, Roma, noi, Lazio e Napoli (la classifica lo tiene in corsa). Sarà durissima!!! Per questo dico (da tempo) che anche l'Europa League mi renderebbe felicissimo.
thealamo
Membro
thealamo
Stavolta reputo nn condivisible parte del tuo commento. Ben ha fatto il Gasp a protestare per il chiaro rigore negato....altri fanno di peggio ed...il4o uomo...si gira dall'altra parte......
La colpa nn e' sua, quindi. Anceh la "dottrina della Chisa" gia' nel 1300 affermava che e' LECITO.....opporsi ai tiranni
Raindog
Membro
Raindog
Una curiosità. Ma il Paloma centrocampista sarà stata scelta del Gasp o uno sfizio di Mister Gritti?
95Frank
Membro
95Frank
Squadra fantastica!
Arbitraggio da Calciopoli2
GNKY
Membro
GNKY
Commoventi!!!!
IDOLO!!!!
MITICO MISTER GRITTI!!!!
Al PROF. BORRELLI ed a TUTTO LO STAFF TECNICO E SANITARIO UN INCHINO PER L'ETERNITÀ!!!!

marimaxi
Membro
marimaxi
Grazie ragazzi per l'ennesima prova di forza ...malgrado le giacchette gialle non in serata (diciamo così) 4 pere e a casa....in attesa di mercoledì....SEMPRE FORZA ATALANTA
Sraptuz
Membro
Sraptuz
Arbitraggio terribile, questo mi ha dato la conferma che per quanto ci si sforzi in Italia sarà davvero difficile ottenere un trofeo. Serve puntare tutto sull'Europa dove gli arbitri fanno il loro mestiere come si deve, forse proprio perché hanno "il bidone dell'immondizia al posto del cuore"
ReMo
Membro
ReMo
Un ufficio indagini dovrebbe appurare cosa hanno sul cuore costoro...
CLATOMLOVEDEA
Membro
CLATOMLOVEDEA
Vinto contro tutti e nonostante tutto!
Risultato molto importante anche per come conseguito!
Grazie Ragazzi!
Maldoror52
Membro
Maldoror52
Partita dominata nettamente, risolta con quattro goal, uno più bello dell’altro. Noi giochiamo così, non facciamo in pratica mai goal sporchi, di fortuna, con rimpalli strani, etc. Solo splendide azioni collettive, o capolavori individuali come quello di Luis Murielito. Uno spettacolo poi a parte l’intervista Sky al Gasp. Si è presentato con la faccia talmente scura che in studio è calato un silenzio di tomba. Esitavano davvero a porgli una domanda. Da applausi! Grandissimi i nostri ragazzi!
O.T. SCANDALO A BENEVENTO! Gli arbitri cercano sempre di indirizzare le partite a favore dei soliti noti. Quasi quasi ci riuscivano anche stasera.
albisarnico
Membro
albisarnico
Se avessero voluto davvero, il fuorigioco non l’avrebbero valutato al check....non sono tutti incapaci o......
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Grandi ragazzi, tutti, ma Luis e Cuti che poesia.....
snowman
Membro
snowman
vorrrei ringraziarli personalmente alla fine di ogni partita direttamente nel tunnel
Molly Bloom
Membro
Molly Bloom
Quello che fa con la palla tra i piedi Muriel mi fa godere come una polenta taragna calda in un giorno di pioggia.
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Che bella similitudine
Marcutio
Membro
Marcutio
Visto solo il secondo tempo, Napoli reso pericoloso solo dalle nostre, purtroppo frequenti , amnesie difensive. Ma sul piano del gioco e delle occasioni non c'è stata storia.
Muriel mi sembra abbia fatto un salto di qualità impressionante in questa stagione. Non solo velocità, ma gol di tecnica e potenza incredibili, oltre che a pressione e ottime giocate per i compagni...
Risultato che ristabilisce in parte gli equilibri in campionato e che dice sia a noi sia ali avversari, che staremo li a lottare sino alla fine e che anche quest'anno un posto in Europa ce lo meritiamo.
95Frank
Membro
95Frank
Marcutio: ".... amnesie difensive ...."

Quelle che tu descrivi come "amnesie difensive" sono in realta' parte integrante di una tipologia di gioco (che prevede continue proiezieni in avanti dei difensori negli spazi liberi, prodotti dai "movimenti" coordinati degli attaccanti) che finisce per disintegrare gli avversari.
Davor
Membro
Davor
L'unico errore è stato dimenticarsi di Zielinski, una volta, che peraltro fa un grandissimo gesto tecnico, servito da un assist perfetto.
Un minimo di equilibrio ci vuole, se no anche il gol di Muriel , capolavoro, qualcuno potrebbe dire che è tutta colpa di un retropassaggio sbagliato.
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Partita dominata dal.primo minuto. Primo tempo controllo totale (rigore non dato e Duval a porta vuota li hanno graziati).

Secondo asfaltati con Muriel stratosferico.

Grande Gasp! Pretende rispetto!!
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Ma quello che era in campo con il numero 9 era muriel o ronaldo da giovane travestito da muriel ? È impressionante .
Ma io mi sono letteralmente innamorato di djmsiti è un colosso in difesa ed è diventata la colonna portante . Lui romero e toloi sono la difesa stra titolare . A romero devo chiedere scusa quest'estate avevo detto che era più forte bastoni di lui invece in mano al gasp è uno dei migliori difensori della serie a . Un mostro .
Fenomenale gosens anche se ho un po' paura per quest ' estate e spero che venga blindato . Infine bisogna fare i complimenti a tutti da un gran zapata a uno straordinario pessina siamo forti e diamo fastidio continuiamo così . Io
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Bèh, non era un offesa fare il confronto con Bastoni. Titolare della nazionale italiana prossimi 10 anni.
Romero è comunque gigantesco, spero solo che quest'estate non arrivino troppo decise le squadre inglesi che sono le uniche con i soldi
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Volevo aggiungere spero che gli arbitri non inizino a fare come l'anno scorso .

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




I NOSTRI SPONSOR
INTERNO


Il tuo giudizio su Marinelli
01-03-2021 09:09
26

Il migliore in campo
01-03-2021 07:37
33