Atalanta-Real Madrid: Meno galacticos e più umani: ecco perché crederci – by Albo

22-02-2021 17:45
12 C.

Come fatto capire dallo stesso Gasp, il Napoli è servito a scacciare il pensiero fisso della Champions che a questo giro di posta assume le sembianze del Real Madrid.

Sarà pure demagogico e poco originale, ma è proprio vero che dagli ottavi il gap si incomincia ad assottigliare, perché rientrare tra le 16 squadre più forti d’Europa non è questione di fortuna, ma di bravura e talento.

Ciononostante, ci si affida sempre al sorteggio random della Dea bendata, che in rare occasione a questi livelli offre avversarie abbordabili, e quindi vale sempre l’adagio “tanto prima o poi bisogna affrontarle tutte se si vuole arrivare in fondo”.

Il Real Madrid era tra le avversarie più temibili che l’Atalanta potesse incontrare, ma se fino a gennaio bastava citare la storia e il blasone dei blancos per far assumere contorni apocalittici alla doppia sfida di Champions, ora la situazione è decisamente più ottimistica. L’ottimista vede sempre un’opportunità nel pericoloso, il pessimista invece un pericolo in ogni opportunità. Per fortuna Gasperini ha sempre voluto cogliere la prima parte di questa celebre frase di Churchill, senza mai fare voli pindarici. Ecco perché la Dea deve crederci ora più che mai all’impresa, ma stare sempre attenta alle insidie.

INFORTUNI E RIVOLUZIONE- Sicuramente il fattore “infortuni” contribuisce ad alimentare il 90% dell’ottimismo. Senza capitan Ramos, Benzema, Marcelo e Carvajal (giusto per citarne 4 out) il gap tra i nerazzurri e la squadra spagnola si assottiglia di molto. Da tempo la panchina di Zidane scricchiola, dati gli alti e bassi visti in stagione e l’allontanarsi di obiettivi ritenute delle formalità gli anni passati, quando però c’era un certo CR7 a risolvere la situazione.

Già, da quando il fenomeno portoghese ha lasciato Madrid, i galacticos hanno perso quell’aura di invincibilità e invulnerabilità di cui godevano , lasciando spazio al nuovo che avanza per una rivoluzione che però al momento mostra più ombre che luci. I giovani Vinicius, Mariano Diaz, Valverde e Lucas Vasquez sono in rampa di lancio, ma ancora sembra pesare la pesante eredità dei campioni del passato.

ESPERIENZA E TALENTO- Nonostante le ombre sul futuro e la spada di Damocle degli infortuni, il Real in Liga tiene comunque botta al secondo posto ed è ancora in Champions, la vera seconda casa delle merengues.

La storia parla da sola: 13 Champions League che le conferiscono lo status di squadra più blasonata del mondo.

Un’esperienza centenaria ad alti livelli che sicuramente possono avvantaggiare sulla carta la squadra di Zidane. Dall’università del calcio, come definita da Percassi, si passa direttamente al rettore maximo della competizione, vicino forse al pensionamento ma che sicuramente per status e storia venderà cara la pelle all’orso nerazzurro.

Real in piena emergenza, ma i numeri sembrano non confermare questo momento di flessione dei blancos: quattro vittorie consecutive in campionato, a meno 3 dalla capolista Atletico Madrid e solo un gol incassato nel mese di febbraio, al netto delle 7 reti rifilate rispettivamente a Huesca, Valencia, Getafe e Valladolid. In Liga sono 42 le reti siglate, contro le 19 incassate in 22 giornate.

Traduzione, il Real segna poco, ma anche in emergenza incassa poco. I blancos stanno mostrando una compattezza e un cinismo degne della grande squadra. I numeri spesso lasciano il tempo che trovano, ma è sempre meglio darci un’occhiata piuttosto che ignorarli bellamente.

Merito di questa solidità e continuità di risultati ritrovata a ridosso della Champions sicuramente è da attribuire al centro nevralgico delle merengues composto dal trio delle meraviglie Modric-Kroos-Casemiro, al momento  i soli 3 big sfuggiti alla maledizione degli infortuni.

Il croato Pallone d’oro nel 2019, il tedesco stabilmente nella top 5 dei centrocampisti più forti d’Europa da anni e il brasiliano jolly inamovibile anche della nazionale carioca.

Come in ogni grande sfida di cartello, i punti di forza e di debolezza del nemico servono a dare un’idea di ciò che si dovrà affrontare poi sul campo. L’Atalanta da due anni in questa speciale università sta dimostrando di essere tra le studentesse più brillante, e chissà che possa continuare a bruciare le tappe per una laurea da record.

 

Albo

Risultato immagini per galacticos

 

 

 

 

Bookmark(0)

By staff
staff

12
Inserisci un commento

Please Login to comment
11 Albero dei commenti
1 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
12 Autori
FarturMonteGrappaNeroBludesmodromicusorobico72maurom72 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Fartur
Membro
Fartur
Vedo in giro troppo ottimismo
Nella rosa del Real penso ci siano pochi giocatori che non sarebbero titolari da noi, per cui massimo rispetto e grande concentrazione altrimenti rischiamo la ribaltata.
Avrei preferito in campo tutti gli assenti per avere massime motivazioni.
MonteGrappaNeroBlu
Membro
MonteGrappaNeroBlu
Purtroppo c'è anche il ritorno. Sono convinto che, pur non partendo battuti nemmeno con la doppia sfida, in partita secca avremmo avuto più possibilità, indipendentemente dalla stadio in cui si sarebbe giocato. Saranno comunque due partite belle e storiche e spero di godermele....
desmodromicus
Membro
desmodromicus
Ho visto la partita col Valladolid... Si..può..fare...
orobico72
Membro
orobico72
Crederci fino all'ultimo minuto si, ma serve anche la consapevolezza di chi abbiamo di fronte
zeus
Membro
zeus
In campo non scende la “storia”, ma la prima contro la terza degli ultimi rispettivi campionati

Crederci assolutamente
maurom72
Membro
maurom72
11 contro 11, 0-0, palla al centro...
Opra1907
Membro
Opra1907
Concentrazione, garra, cattiveria, @@.
Mercoledì servirà tutto. Anche con parecchi assenti sono cmq giocatori di livello mondiale.
Adòss Dea!
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Mi auguravo il Real al sorteggio....è successo.
Mi auguravo di arrivare alla sfida in buone condizioni......è successo.
Mi auguravo......................................
Albert Dock
Membro
Albert Dock
Moretti da 33 dalla Sabri + pizza al salamino e via a prendere il posto in curva dietro la porta. Magare
BOBO60
Membro
BOBO60
Immagino duelli a tutto campo: solo in mezzo Casemiro/Pessina, Modric/Remo e Kroos/ Martino. Goduria unica
Svob1
Membro
Svob1
Adòss coi férr
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Benzema non convocato
Radio sportiva

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




I NOSTRI SPONSOR
Ata.com cerca partnership



Lo sguardo di Josip
04-03-2021 18:50
6





Nati oggi (2)
04-03-2021 12:45
2