ATALANTA-SPEZIA 3-1 – La Dea ricomincia da Super Mario

12-03-2021 22:37
120 C.

Vince la Dea contro uno Spezia coriaceo che ha reso più difficile del previsto la partita, dopo un primo tempo equilibrato la squadra di Gasperini è riuscita nella ripresa a sbloccare il risultato con un uno-due micidiale che ha messo in ginocchio la squadra di Italiano e spianato la strada alla vittoria. In evidenza Super Mario Pasalic autore di una doppietta e Luis Muriel che ha segnato un altro goal spettacolare con palla a giro all’incrocio.

Ora testa al Real per la partita della vita.

LA PARTITA

27ª giornata della Serie A  al Gewiss Stadium di Bergamo tra due formazioni che cercano di fare risultato con il gioco, due obiettivi diversi la Dea per cercare di centrare l’Europa e lo Spezia per centrare la salvezza.

Gasperini manda in campo la formazione tipo con alcune varianti dentro Palomino, Pasalic e Muriel al posto di Romero, Pessina e Zapata, di contro Italiano schiera Zoet tra i pali. Rispetto alla in difesa Vignali e Marchizza per Ferrer e Bastoni ed Erlic per Terzi,  a centrocampo c’è Maggiore al posto di Estevez mentre in attacco viene confermato il tridente, con Nzola al centro che vince il ballottaggio con Galabinov.

Primo tempo con uno Spezia molto in palla che mette in difficoltà i neroazzurri un po’ sottotono nell’occasione.

5′ – Occasione per la Dea, Muriel conquista una punizione sul versante sinistro e la calcia mettendo la palla morbida sulla testa di Pasalic, che la gira sfiorando il palo

12′ Ci prova lo Spezia, ottima azione di Gyasi che arriva sul fondo senza trovare però nessun compagno al centro dell’area: la palla viene respinta dai difensori atalantini sui piedi di Ricci che tenta senza fortuna un tiro dal limite.

18′ – Occasione per l’Atalanta, il portiere spezino Zoet esce dalla sua area ma si fa anticipare da Pasalic, che con l’esterno serve subito Ilicic ma la parabola dello sloveno viene intercettata di testa da Erlic che salva tutto
33′ – Occasione per lo Spezia, Verde dalla fascia sinistra serve una palla perfetta per Ricci, che in area calcia di prima verso la porta ma Sportiello è reattivo e respinge la conclusione
43′ – Ci prova ancora la Dea con Freuler che al termine di uno scambio in area spezina tira un destr debole vero il portiere che para facilmente
Finisce il primo tempo 0-0 con uno Spezia in grande spolvero che ha tenuto testa alla Dea mettendola più volte in difficoltà sulla mediana quando recupera palla e serve i suoi attaccanti veloci e potenti fisicamente. A tale proposito da segnalare le ammonizioni per i neroazurri che sono già 2 al termie della prima frazione: Toloi e De Roon.
Nella ripresa la Dea prova subito a fare a partita per sboccare il risultato.
49′ Ilicic serve un bel pallone in area per Muriel che si allunga però troppo il pallone permettendo a Zoet di uscire in presa
53′ – GOOAL ATALANTA – GOL! ATALANTA – Triangolazione tra Maehle e Ilicic, passaggio al centro per Pasalic che di piatto sul primo palo supera Zoet – 1-0
53′ Romero sostituisce Djimsiti per un infortunio muscolare.
55′ – RADDOPPIO ATALANTA – Cross dalla destra e sponda aerea di testa di Gosens per Muriel che con un tiro a giro perfetto supera Zoet mettendo all’incrocio. 2-0
La squadra dello Spezia semba frtastornata ed accusa il colpo. Così sia da una parte che dall’altra incomincia la girandola delle sostituzioni.
Per la Dea dentro Zapata e Malinovskyi al posto di Muriel e Ilicic, mentre per lo Spezia dentro Acampora ed Estevez al posto di Vignali e Maggiore.
Le sostituzioni danno un po’ di brio ulteriore ed è ancora la Dea ad andare vicina al goal al 70′ con Mario Pasalic che con un’incornata conclude di poco alto sopra la traversa su un cross dalla sinistra di Zapata.
Due minuti dopo arriva la doppietta di Super Mario. Palla persa da Ricci e ottimo assist di Zapata a trovare Pasalic che solo davanti a Zoet controlla e batte il portiere sotto le gambe. 3-0
La partita sembta finita ma nei minuti finali arrivano ancora delle sostituzioni che risvegliano un incontro già scritto. Lo Spezia inserise Farias e Piccoli in avanti e sarà proprio il giovane ex Atalanta a trovare la rete della bandiera dei bianconeri.
Cross dalla destra dello spezia Farias controlla benissimo e salta il suo marcatore, mette al centro interviene Estevez che serve Piccoli lasciato solo davanti alla porta che mette facilmente in rete. 3-1
85′ azione della Dea con fallo su Gosens lanciato in area, che ha fatto infuriare la panchina neroazzurra pensando al rigore. Ma dalle immagini seguenti viene chiarito che il fallo (non fischiato) è inziato fuori area.
86′ Ancora un’occasione per la Dea con Zapata che si presenta da solo davanti al portiere dello Spezia ma gli calcia addosso.

Nei minuti finali dentro anche Ruggeri e Pessina per Gosens e Pasalic.

Nel recupero ancora un’occasione per la Dea con Maehle che per poco non trova la prima rete in maglia neroazzurra.

Finisce 3-1 una partita ben giocata dalle due squadre dove è emersa la maggior qualità della Dea nei momenti salienti della partita. L’Atalanta conquista i 3 punti e sale a quota 52 al quarto posto in attesa delgli altri risultati del week end.

TABELLINO

MARCATORI: 53′ e 73′ Pasalic (A), 55′ Muriel (A), 81′ Piccoli (S)

AMMONITI: Toloi (A), De Roon (A)

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti (53′ Romero); Maehle, De Roon, Freuler, Gosens (91′ Ruggeri); Pasalic (92′ Pessina); Ilicic (66′ Malinovskyi), Muriel (66′ Zapata). All. Gasperini

A disposizione: Rossi, Gollini, Lammers, Caldara, Romero, Malinovskyi, Kovalenko, Pessina, Ruggeri, Ghislandi, Miranchuk, Zapata.

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Vignali (67′ Acampora), Ismajli (80′ Chabot), Erlic, Marchizza; Sena, Ricci, Maggiore (67′ Estevez); Verde (80′ Farias), Nzola (80′ Piccoli), Gyasi. All. Italiano

A disposizione: Rafael, Acampora, Galabinov, Agoume, Farias, Terzi, Bastoni, Ferrer, Chabot, Estevez, Agudelo, Piccoli.

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1.
Assistenti: Domenico Rocca di Catanzaro e Giuseppe Perrotti di Campobasso.
IV ufficiale: Federico La Penna di Roma 1.
V.A.R.: Luigi Nasca di Bari.
A.V.A.R.: Alberto Tegoni di Milano.

Bookmark(0)

By LuckyLu
LuckyLu

120
Inserisci un commento

Please Login to comment
69 Albero dei commenti
51 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
77 Autori
FreddykatzSbandatomuscorilloTENERIFEGNKY Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
muscorillo
Membro
muscorillo

E comunque una menzione speciale super Mario la merita.E' vero ieri al netto dei due gol è stato poco brillante, sopratutto nel primo tempo appariva fisicamente e tecnicamente sottotono come già lo avevamo visto nelle ultime sue partite dopo il rientro.Se già dal primo tempo si vedeva che aveva lo spunto (vedi palo esterno e palla recuperata a centrocampo sul rilancio del portiere spezino), nel secondo tempo è come se avesse ritrovato pian piano la verve, segnando due goal e andando vicino al terzo.SuperMario è un gran giocatore,tatticamente intelligente, preciso negli inserimenti, fisico, forte di testa, duttile ed ambidestro. Abbiamo molti nel suo ruolo, ma nessuno come lui.Già l'anno scorso con 9 gol ha fatto una super stagione ed è stato secondo me il protagonista del momento simbolo (con il suo goal al city su assist del papu) della rinascita in europa dalle ceneri delle prime 3 gare.La buona notizia dopo ieri sera è che , anche se gli manca un po di prillantezza fisica e di attitudine alla partita, superMario non è un giocatore mentalmente un po smarrito come capita a molti dopo il lungo stop.Del resto già al suo rientro lo aveva dimostrato, riaprendo la partita con la lazio segnando subito.E comunque quest'anno è già a 4 gol in 15 partite in perfetta media con l'anno scorso (9 gol in 35 senza infortuni).Addosso Supermarione, quanto ci servirai da qui alla fine

Freddykatz
Membro
Freddykatz
sottolineo il "forte di testa", ieri si è visto quanto mancavano anche le sue spizzate ; nessuno degli altri c/c ( mali o pessina o remo) ha questa qualità, vedremo Kovalenko
GNKY
Membro
GNKY
Partita ostica. Nel primo tempo ottimo Spezia, poi ha risolto la qualità dei singoli. Vittoria di platino. Bravissimi tutti! Ogni gol di Lucho e' un' opera d'arte!
Testa a Madrid!
Io ci credo!
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Primo tempo difficile come mi aspettavo
ma pratica risolta.
Bentornato superMario.
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Visto solo il secondo tempo, ho notato :
- il ritorno di Pasalic in quel ruolo dà la possibilità di spizzare i rilanci di difesa e portiere verso le punte ( alla Cristante) , ed è molto utile in certe situazioni della partita ;
- Mali, già bene con l'inter, ieri perfetto.. non ha perso un pallone, non ha sbagliato un passaggio, ha fatto un paio di aperture deliziose..spero i suoi detrattori condividano.
- Muriel un gol che lascia ancora senza parole.

E il Farias che ci mette sempre in difficoltà, per fortuna ha giocato pochi minuti
1951BG
Membro
1951BG
Solo lunedì scorso abbiamo visto una squadra che ha messo un bus doppio davanti alla sua porta ,
ha vinto una partita per una flipperata in area che gli è andata bene e quella squadra (probabilmente) vincerà il campionato.

Si..... noi ieri il primo tempo eravamo un po' fermi un po' di errori nei passaggi , attendavamo le loro giocate aggressive li abbiamo lasciati correre.....

e poi abbiamo"""""""" VINTO """"""
prytz
Membro
prytz
Ho letto in giro tante critiche ai nostri sulla partita di ieri, soprattutto per tanti errori nel giropalla e nel posizionamento dei ns. giocatori nel 1°t . Mi sono sembrate eccessive, se volete ingenerose . Non era facile portarsi sul 3-0 contro quella squadra e quindi vanno riconosciuti i meriti ai nostri , senza tante discussioni . La Spezia ha dato tantissimo , forse erano particolarmente motivati, e comunque sono molto organizzati e ben preparati . L'intelligenza dei nostri è stata saper aspettare, ed anche Gasperini è stato bravo a non fare cambi al 46° per non abbattere il morale a gente come Muriel, Ilicic e Pasalic , che di lì a poco han fatto girare la partita . Siamo sempre nel gruppo di vertice ed abbiamo a due passi la CH L da giocare, ed anche mentalmente non deve essere facile star dentro contemporaneamente a tutte le competizioni . Ci stanno riuscendo - poi martedì si vedrà - per cui anche discutere di tanti dettagli (cambi eccetera) - assolutamente legittimo va in second'ordine . Basta che lo spogliatoio sia unito , coeso, convinto di giocarsi le proprie carte e senza gelosie tra chi gioca e chi no . Forza Scecc !!
Raindog
Membro
Raindog
Concordo sul discorso sostituzioni. Invece continuo a non capire quelle effettuate al novantesimo
TENERIFE
Membro
TENERIFE
Prytz coloro che sonó ai margini da cosi troppo tempo non è fáciles rimanere soddisfatti Dell andamento e spesso fa cambi che non capisco.
boll64
Membro
boll64
Una cosa sola non ho capito della partita di ieri sera partendo sempre dal presupposto che Gasperini rimane il n. 1 : il senso del cambio di 2 giocatori al 90° a risultato acquisito. Anche questa volta non abbiamo sfruttato i 5 cambi che avrebbe consentito da un lato un monitor sforzo per qualcuno in vista della partita di mercoledì e la possibilità per chi gioca meno di ritagliarsi un po di visibilità vista anche la qualità' della panchina .
Per me rimane un mistero.
P.s. nota curiosa: nel silenzio del Gewis Stadium si sono sentiti benissimo i 100 rintocchi del campanone dei città alta. Bellissimo!!!
Innocenzo III
Membro
Innocenzo III
Tre punti importantissimi portati a casa. Ora siamo in zona champions ma c'è da dire che tutte le altre "big" (lazio compresa) hanno una partita in meno, Juve e Napoli ben due. Per garantirci la permanenza nella massima competizione europea è necessario andare avanti così e portare a casa sempre i tre punti almeno contro le medio-piccole. Adesso però testa al Real Madrid, sperando di non giocare 10 contro 12 come all'andata
gualdo
Membro
gualdo
Primo tempo con diversi errori nei passaggi dovuti alla buona pressione dello Spezia, secondo tempo meglio e dopo il gol di Luis partita in discesa. Era importante vincere per la classifica e per la testa. Ora addosso alle merengues. Forza ragazzi!!
TENERIFE
Membro
TENERIFE
Primo tempo da studio x mérito dello spezia ,secondo da squadra matura e consapevole del propio valore allá vittoria i cambi spesso non li capisco sul tre a zero perché non inserire Lammers Miranchuk ?
lucanember
Membro
lucanember
Lammers è l'ultima scelta ma proprio l'ultima da parte del Gasp....vedendo il minutaggio e le presenze per me è stato bocciato al momento....Miranchuk non ha ruolo idoneo agli schemi del mister, non c'è niente da fare altrimenti non si spiega il poco impiego
Sraptuz
Membro
Sraptuz
Palomino che abbozza delle finte alla Ronaldo al limite dell'area e poi, in preda al panico, la passa ad un difensore dello Spezia sarà l'azione più bella che ho visto quest'anno!
Brasa
Membro
Brasa
Ahahah vero sembrava impazzito
Rudenko
Membro
Rudenko
Concordo con la maggioranza dei commenti più sotto.... solo non condivido il giudizio sul primo tempo. Sono più i meriti dello Spezia che non i demeriti nostri. Una volta che lo Spezia ha esaurito tutte le sue energie, nel secondo tempo non ha più retto il ritmo e l'intensità e l'atalanta ha dilagato. Questo succede spesso quando le big affrontano una piccola, ma buona squadra. Queste ultime non hanno infatti la stessa tenuta atletica e le stesse capacità tecniche delle prime in classifica. ma per alcuni tratti iniziali della gara spesso riescono a tenere, salvo che la big non sblocchi subito il risultato.
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Hai ragione Rudenko, succedeva anche a noi anni fa quando incontravamo una big, giocavamo bene, tenevamo il risultato fino ad un certo punto, ma poi la big saliva di giri e per noi era notte fonda. Ne è cambiata di acqua sotto i ponti... vedo comunque che, quando si vince senza grandi problemi, si arriva difficilmente a 100 commenti...
Rudenko
Membro
Rudenko
Esatto...
ronny52
Membro
ronny52
Primo tempo molto brutto e preoccupante contro una buona squadra che ci ha messo in difficoltà come
all'andata: bravo Italiano. Secondo tempo buono e tre punti che ci danno morale anche per martedì.
bettle78
Membro
bettle78
3 punti non scontati contro una squadra organizzata che darà filo da torcere alle avversarie: in bocca al lupo per una permanenza in A agli aquilotti..

Importantissimo il rientro quasi a pieni giri del Marione: con i suoi inserimenti e la freddezza sotto porta ci completiamo in pericolosità e imprevedibilità degli attacchi. Teniamo conto della sua assenza nei mesi precedenti dove ci sarebbe stato bisogno eccome di un cambio importante e di gol pesanti..

Aspettando il miglior Ilicic direi molto promettente il piglio di Zapatone e la continuità del Luige: martedì a madrid per fare male!

Che altra stagione sportivamente fantastica ci stan facendo vivere questi ragazzi!

Adelante Atalanta!
Mauri62
Membro
Mauri62
Primo tempo di sofferenza identico all'andata, poi trovata la giocata giusta la partita si è incanalato nel modo giusto, senza strafare. Va bene così e vanno a Madrid belli convinti. Adesso tocca alle altre vincere.....
Ps ma il var per noi non esiste??? C'è un fallo di mano gigantesco su tiro del colonnello....
prytz
Membro
prytz
esatto, al 93° è rigore tutta la vita !!!
giuliano70
Membro
giuliano70
Leggendo i commenti noto che qualcuno storce il naso e mi sembra ingeneroso, sono il primo a dire che la testa era a Madrid ma io di partite così ne voglio vincere ancora tante, bisogna tenere conto anche dell'ottima prestazione dello Spezia.
Forse qualcuno si è dimenticato certe prestazioni di qualche anno fa quando si e no facevamo 2 tiri in porta, lecchiamoci i baffi che stiamo mangiando Nutella da 5 anni a questa parte oppure guardate i primi in classifica che praticano catenaccio puro.
La critica ci sta quando se lo merita.
CARS 2
Membro
CARS 2
Abbiamo vinto e quello che contava di più.
Poi se qualcuno dal palato fino non si accontenta oh .. pazienza .
lucanember
Membro
lucanember
Molto meglio stasera che lunedì scorso, alla fine contano i punti ed i campionati si vincono spesso cosi con prestazioni normali
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
Criticare il gioco perché non ci si accontenta e ben diverso dal criticare il gioco perché IERI no si è giocato bene, soprattutto nel 1 tempo

Poi che senso ha far riferimento al periodo pre-Gasp ? Sembra quasi che il bello di questi anni sia solo un colpo di culo .... il commento e’ fatto sulla partita in se, con le sue giustificazioni o meno, non paragonato a un lustro fa
giuliano70
Membro
giuliano70
Hai ragione sulla critica, il problema è che qualcuno esagera e (forse) si è dimenticato di certe prestazioni ante Gasp, addirittura gettando la croce su alcuni elementi. Un bravo dipendente che magari attraversa un periodo difficile (magari per problemi di salute o morali) ha bisogno di una pacca sulla spalla dal titolare, non di essere cazziato.
Personalmente ritengo che ci siamo un po'imborghesiti, come dice Magnocavallo che vive a Lovere 100 commenti dopo una vittoria 3 a 1....
Parere personale.
Lomba91
Membro
Lomba91
Primo tempo davvero brutto.. ma anche per merito dello Spezia per me... i 3 di centrocampo inguardabili (de roon freuler e pasalic) con una quantità di palloni davvero semplici tutti sbagliati.. e di conseguenza spezzando mezza lancia pro muriel e ilicic di questo centrocampo ne hanno risentito parecchio a mio avviso. Secondo tempo abbiamo fatto finalmente il nostro (Zapata col lavoro sporco che fa quest'anno per me è indispensabile a discapito della sua prestazione e dei suoi gol magari), pasalic purtroppo ha subito un bel infortunio ma spero che piano piano torni ai suoi livelli... intanto in area c'è sempre.. sportiello ancora super, anche se fanno a turno a me va benissimo così più volte ci hanno salvato dei gol... piccolo appunto sullo spezia, oltre a sperare che si salvi ricordiamo che comunque questa squadra ha battuto il napoli ed eliminato la roma in coppa italia...spero che si salvino tutte le 3 neo promosse.. perché per me se lo meritano davvero anche perché come rose sono sicuramente inferiori a tutte le altre 17 del campionato ma come gioco sono almeno sopra 5 squadre.. ora testa al real!!!
cala
Membro
cala
Partita piena di errori e vinta grazie all'uno due nel giro di due minuti. Pasalic un po affaticato, ma tornato cinico, gosens che sull'assist a muriel salta e rimane in aria un secolo, muriel e la solita perla. A tratti ho avuto l impressione che i ragazzi togliessero il piede nei contrasti nelnprimo tempo per non rischiare infortuni.
In tutto ciò arbitraggio osceno. Primo tempo falli e cartellini a caso. Rigore sull ultima azione per fallo di mano nettissimo
Yloveyoudea
Membro
Yloveyoudea
Cominciamo col dire che con un giorno in meno di riposo dei nostri avversari e un pensiero a Madrid stasera sapevo che non sarebbe stata una passeggiata.
Merito di Italiano che con una squadra titolare iniziale dove nessuno aveva mai fatto una partita di serie A tolto l'anno che si sta giocando(forse Verde?),non abbiamo un gran primo tempo.
Anzi Pasalic i primi 45 minuti onestamente per me era il peggiore in campo.
Fortunatamente nel secondo tempo lui in primis ma tutti hanno dato qualcosa in più e abbiamo vinto una partita complicata.
Grandi ragazzi avanti così,ora proviamo a battere i protetti D'Europa.
Rimango della mia idea che certe squadre in champions devono farle andare avanti per business ma credo in noi l'abbiamo dimostrato altre volte,paura di nessuno,mai.
MAJA3
Membro
MAJA3
Vittoria Pesante contro un'ottima squadra organizzata e che gioca un buon calcio(per fortuna che Piccoli e Farias sono entrati a fine partita).

Ci sono volute una Grande Azione e un'altro EuroGoal di MURIEL per Vincere.

Bentornato SUPERMARIO!!!( Si candida per una maglia da titolare per Martedì?!)

In bocca al lupo allo Spezia spero che resti in Serie A visto che se la gioca facendo Calcio
FORZA ATALANTA

marimaxi
Membro
marimaxi
Complimenti allo Spezia, bella squadra che ci ha messo in difficoltà nel primo tempo ...e forse noi avevamo un po la testa a Martedì...nel secondo tempo siamo entrati più convinti e siamo stati più cinici . Contenta per Pasalic Muriel ha confezionato l'ennesimo cioccolatino ....bene così e SEMPRE FORZA ATALANTA
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Vittoria e punti pesanti per la classifica!
Ora testa al Ladrid andiamo a riprenderci dal torto subito!
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Nel primo tempo ha giocato meglio lo Spezia che ha messo in mostra le sue qualità di intensità e palleggio e dava la sensazione di poter passare in vantaggio. Concretamente però, se si guardano le occasioni, abbiamo rischiato pochissimo anche nella prima frazione: l’occasione più clamorosa è nostra con Pasalic che di testa prende il palo. Nel secondo, senza strafare, tre goal. Il tutto alla vigilia di un ottavo di Champions. Non male direi...
Concordo con chi dice che il Mister continua a non convincere nell’utilizzo della rosa nel suo complesso : gli ultimi due cambi a recupero iniziato, quando in campo ha giocatori che stanno accumulando un minutaggio clamoroso e con il 3 a 0 già fissato dal 73esimo... boh... non capisco. Poi, per carità, son dettagli e finché questi sono i risultati va bene tutto.
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Ottimo direi, massimo risultato col minimo sforzo. Primo tempo non buono, sia per uno Spezia messo molto bene in campo, sia perché noi non abbiamo voluto forzare. Nel secondo tempo si è vista la differenza tra le due squadre, la partita è stata sbloccata da quello che nel primo tempo era stato il peggiore in campo, Marione Pasalic. Il croato ha disputato un secondo tempo in crescendo e questo fa ben sperare. Anche il resto della squadra ha cambiato marcia nel secondo tempo, quest’anno è cresciuta la consapevolezza che certe partite si possono vincere anche non andando sempre a tutta. Bene così. Adesso pensiamo a martedì, a quella che è la madre, la figlia, la zia e la nipote di tutte le partite. ADOSS
95Frank
Membro
95Frank
".... invece che scommettere sempre su giocatori da possibile plusvalenza??"

Effettivamente, Romero (gia' con esperienza in serie A), come e' arrivato a Bergamo e' stato messo in squadra, e ha fatto benissimo.

Tutti gli altri acquisti recenti (possibili plusvalenze) non e' che abbiano ancora dato un contributo molto tangibile.
Londra_Neroazzurra
Membro
Londra_Neroazzurra
Vittoria di platino e ora weekend a gufare gli altri ..
Primo tempo davvero difficile poi siamo venuti fuori da grande squadra. Non capisco davvero quelli che oggi si lamentano e che sono quelli che dicono che non vinciamo mai partite “sporche”.. oggi abbiamo vinto come una grande accelerando quando era il momento giusto e portando a casa tre punti fondamentali.
Tutto il resto sono chiacchiere e aria fritta..
Ora testa al Real e facciamo la storia!
ivan66
Membro
ivan66
:
Bidu
Membro
Bidu
Pasalic doppietta ma non mi ha convinto..spero in questa formazione col real
Portiere boh non sto capendo
Toloi Romero Jim
Maehle de roon Pessina gosens
Malino
Muriel Zapata
maurom72
Membro
maurom72
La formazione di martedì, quasi sicuramente, iniziale sarà questa con Sportiello in porta perché se voleva fare giocare Grillini lo avrebbe messo titolare stasera... saranno, sperando naturalmente di essere in partita, decisivi i cambi a Madrid e punto su Pasalic e Ilicic per risolverla
dolcissimo2
Membro
dolcissimo2
STASERA Sportiello nel 1° tempo e stato il migliore(e se lo dico io........)
Celtic Frost
Membro
Celtic Frost
A proposito di Miranchuk, Lammers ecc ecc...L'unico nuovo titolare "fisso" da due anni a questa parte è guarda caso Romero che già militava in serie A e conosceva già il nostro campionato... Miranchuk Lammers Malinosky e tutta quella squadriglia di terzini /difensori che sono transitati da Bergamo fino adesso non hanno mai convinto il Gasp! Mahele sembra bravino, ma con Hans non avrebbe messo piede in campo nemmeno lui per mesi...Che sia meglio ogni tanto andare sul sicuro nel calciomercato cercando in italia invece che scommettere sempre su giocatori da possibile plusvalenza??
salvatori
Membro
salvatori
Maehle ha giocato da subito . A sinistra , poi a destra. Altro che non avrebbe messo piedi in campo per mesi .
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
certo, perchè a sinistra era rotto Gosens e l'alternativa è un primavera per giunta inadeguato... hai scoperto l'America...
Davor
Membro
Davor
dunque strapagare a peso d'oro mezzi giocatorini che da altre parti non sfondano...
tornare a prendere i Cigarini e i Laxalt e i Rincon così il Gasp è sereno
quanta tristezza
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
Ah certo, perchè in Italia sono tutti mezzi giocatorini... già. Poi non è questione di Gasp sereno o meno: stiamo parlando di gente che, a differenza di molti di quelli che arrivano dall'estero, verosimilmente può iniziare ad incidere positivamente molto più in fretta, senza tempi di adattamento che a volte si rivelano, invece, biblici.
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
Maehle è forte davvero, di un altro livello rispetto agli altri esterni da te menzionati che, sicuramente non a caso, non hanno "attecchito" alla Dea. Per il resto sono d'accordo con te, più volte ho auspicato che la società non pescasse sempre e solo all'estero. Ma la motivazione di questa scelta è semplice da intuire: comprando all'estero si risparmia...
Magica Dea
Membro
Magica Dea
Bene il risultato ,primo tempo in grossa difficoltà per merito dello spezia

Contento per pasalic, più che i due gol mi ha stupito un recupero in difesa prima di uscire

Spezia squadra che gioca bene ,gli auguro di salvarsi

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.