ATALANTA – VERONA 3-2: PRESA PER I CAPELLI!

07-12-2019 16:55
140 C.

ATALANTA – VERONA 3-2

L’Atalanta si aggiudica una partita insidiosa al Gewiss Stadium contro un Verona lanciato in campionato, sfida tra due cultori del bel gioco come Gasperini e Juric l’allievo contro il maestro.

E’ stata una partita tirata e ricca di colpi di scena che ha soddisfatto gli oltre 19 mila spettatori venuti a vedere la partita.

L’Atalanta cerca subito di fare gioco ma di fronte c’è un ottimo Verona che non si fa schiacciare e appena può si butta in avanti per cercare di mettere in difficoltà Gollini e compagni chiudendo tutti gli  spazi soprattutto sulle fasce tanto care alla squadra di Gasperini.

Ed è proprio da una rimessa laterale all’altezza dell’area neroazzurra che il Verona passa in vantaggio grazie ad una dormita della retroguardia neroazzurra. Per la verità si è verificato un episodio curioso con il Verona che aveva mandato a battere la rimessa ben due giocatori, ma l’arbitro non ha rilevato nulla di irregolare.

L’Atalanta prova a recuperare ma perde subito uno delle sue punte di diamante, al 28′ infatti Ilicic è costretto a lasciare il campo per un colpo rimediato sulla coscia e al suo posto entra Malinovski che si schiera sulla fascia destra.

Ma il Verona è sempre vigile e appena può parte in ripartenza mettendo in difficoltà la difesa neroazzurra oggi non impeccabile.

Ma la Dea non è morta e al 44′ pareggia la partita con un gran tiro di Ruslan Malinovski che su sugerimento di Hateboer da fuori area mette all’incrocio alla destra di Silvetri che non può nulla se non raccogliere la palla in rete.

La ripresa riparte come la prima frazione con il Verona pronto a sfruttare le ripartenze ed è proprio la squadra scaligera a portari di nuovo in vantaggio con una bella azione in verticale ed in velocità che coglie impreparata la difesa neroazzurra.

E’ ancora Di Carmine a mettere in rete al termine di un’azione veloce in verticale su assist di Lazovic. 1-2

Ma la Dea è viva e prova subito a pareggiare con Gomez e Muriel attivi sulla linea di attacco.

Al 60′ episodio chiave con un calcio di rigore concesso all’Atalanta per fallo di Faraoni su Castagne in area che l’aveva anticipato. Valeri consulta il VAR e decreta il calcio di rigore che trasforma il solito Muriel. 2-2

La partita ora è in mano all’Atalanta che cerca di trovare la rete del vantaggio, ci prova Gomez ripetutamente ma non è giornata.

Al 76′ entra Barrow al posto di Muriel e proprio il gambiano ha un paio di occasioni per fare goal che non riesce a sfruttare. Ma su di lui avviene un altro episodio importante, Dawidowicz all’85’ lo colpisce da dietro e si becca la seconda ammonizione ed espulsione.

Ora la squadra di Juric è rintanata nella sua metà campo a difendere il risultato ma la Dea preme e proprio nei minuti finali raccoglie il meritato vantaggio con un’azione tutta della difesa Toloi in area serve con un cross invitante l’accorrente Djimsiti che al volo batte il portiere in uscita e fa il definitivo 3-2.

La partita non ha più storia e finisce con il vantaggio della Dea che raggiunge i 28 punti agganciando per il momento il Cagliari.

TABELLINO E CRONACA

ATALANTA: Gollini, Toloi, Djimsiti, Palomino, Hateboer, Pasalic, Freuler (54′ De Roon), Castagne, Gomez, Muriel (76′ Barrow), Ilicic (28′ Malinovski). All. G.P.Gasperini

A disposizione: Rossi, Sportiello, Kjaer, Masiello, Gosens, Arana, De Roon, Piccoli, Malinovski, Ibanez, Barrow

VERONA: Silvestri, Rrahmani, Dawidowicz, Bocchetti (46′ Empereur), Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic, Zaccagni, Pessina (78′ Verre), Di Carmine (90′ Adjapong). All. I. Juric

A disposizione: Berardi, Radunovic, Vitale, Henderson, Stepinski, Pazzini, Verre, Kumbulla, Danzi, Empereur, Tutino, Adjapong

Arbitro: Sig. Paolo Valeri di Roma 2

Assistenti: A. Giallantini di Roma 2 e L. Modini di Treviso

IV ufficiale: L. Marinelli di Tivoli

VAR: M. Di Bello di Brindisi – AVAR: P. DE Meo di Foggia

AMMONITI: 19′ Hateboer (A), 31′ Veloso (V) 40′ Bocchetti (V), 67′ Dawidowicz (V)

ESPULSI: 85 Dawidowicz (V)

MARCATORI: 22′ Di Carmine (V), 44′ Malinovski (A), 60′ Muriel su rigore (A), 57′ Di Carmine (V), 93′ Djimsiti

CRONACA

7′ azione della Dea con inserimento centrale di Castagne che però viene fermato in area

10′ occasione Atalanta con Muriel che sfrutta un erorre della difesa ma non riesce a battere Silvestri da due passi

16′ ancora Muriel lanciato da solo in area ma il colombiano è in fuorigioco

19′ Ilicic recupera palla sulla fascia destra entra in area e tira ma la difesa gialloblu mette in angolo

22′ GOAL del Verona che passa in vantaggio grazie ad una rete di Di Carmine che trafigge Gollini direttamente dalla rimessa laterale nell’occasione dormita della difesa atalantina. 0-1

38′ Gomez recupera una palla vagante al limite dell’area e tira di prima intenzione ma il portiere veronese blocca a terra

44′  GOOAL – la Dea pareggia grazie ad un gran tiro da fuori area di Malinovski su passaggio di Hateboer

46′ ancora la Dea pericolosa con Muriel che si invola in area incrociando e tirando un rasoterra deviato in angolo dala difesa gialloblu

51′ azione inisitita del Verona che batte un paio di angoli ma senza successo

55′ azione pericolosa del Verona ancora con Di Carmine che entra in area ma la difesa atalantina allontana

57′ Raddoppio del Verona che con Di Carmine si riporta in vantaggio. Azione di ripartenza grazie ad una palla recuperata a metà campo e azione in verticale sulla sua fascia sinistra, ma ancora una volta difesa in bambola e in ritardo su Lazovic

60′ Calcio di rigore per la Dea grazie ad un intervento di Faraoni su Castagne che anticipa il difensore che gli fa fallo da dietro. Batte Muriel alla destra del portiere e fa 2-2.

68′ occasione per Gomez che entra in area su suggerimento dalla rimessa laterale e tira in diagonale ma il portiere mette in angolo

70′ ancora Gomez dallo stesso lato dopo uno slalom in area con tiro deviato in angolo da Silvestri

75′ ancora occasione Atalanta con Muriel che in area smista per Malinovski che da fuori area tira alto

80′ tiro da fuori area pericoloso di Malinovski sopra la traversa

85′ Espulso Dawidowicz per fallo su Barrow

91′ ancora Gomez in azione personale a provare a battere il Verona con un tiro da fuori area ribattuto in angolo

93′ GOOAL dell’Aatalanta grazie ad uno scambio in area tra Toloi (assist) e  Djimsiti che al volo batte in uscita il portiere gialloblu

Bookmark(0)
0 0 votes
Article Rating

By LuckyLu


Iscrviti
Notifica di
140 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
381
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x