22-08-2019 12:10 / 22 c.

News-Resoconto-Nazionali-Laxalt-18.06

Passi avanti nella trattativa che dovrebbe portare Diego Laxalt all'Atalanta. In mattinata è andato in scena l'incontro tra l'agente dell'uruguayano e l'Atalanta e l'offerta portata dall'entourage dell'esterno è quella di un milione di euro per il prestito e 13 per il diritto di riscatto. Adesso la palla ai nerazzurri mentre nelle prossime ore ci sarà un nuovo summit anche a Casa Milan.

Il contratto - Le parti sono vicine ma l'accordo non è ancora chiuso. Nel caso in cui dovesse arrivare la fumata bianca e successivamente gli orobici dovessero riscattarlo scatterebbero, per Laxalt, altri 4 anni di contratto.

 

Fonte: tuttomercatoweb.com



di Fabry98




  1. Lo vuole Gasperini.  Cosa c è da dire? 


  2. Ottimo acquisto .


  3. A queste cifre è un gran bel regalo al Milan.


    • PalermoNeroblu -
       22/08/2019 alle 14:17
      Ma l'avete mai visto giocare Laxalt? I giocatori buoni (e lui lo è) costano... per averli bisogna spendere. La merce di qualità si paga...


      • Non metto in discussione la qualità del calciatore, ma se è stato pagato 15 nel 2018 e solo un anno dopo ha stra fallito il “grande” salto ed è esubero degli esuberi nella sua squadra... forse un costo inferiore lo si può strappare.
        Non scordiamoci oltretutto che prendendolo ci accolliamo (e di conseguenza liberiamo il Milan) di uno stipendio superiore al milione di euro.
        Non conosco i bilanci del Milan, ma con queste cifre i rossoneri rischiano di uscire a costo zero con Laxalt o addirittura con una minima plusvalenza considerati gli ammortamenti di questi due anni. Di fatto ci sobbarchiamo noi il loro investimento spropositato di un anno fa ma con un calciatore più vecchio di 1-2 anni.


      • Si infatti Bonaventura, ce lo hanno strapagato.....
         
         



        • Li e' stato solo x colpa nostra e della nosrra necessita' di venderlo assolutamente x questioni di bilancio


  4. 1+13 di DIRITTO di riscatto è tanto ma ci può stare x accontentare Gasp... poi tra un anno decidiamo ed eventualmente rivediamo le condizioni come per Pasalic.
    Se invece fosse un OBBLIGO non andrei oltre i 10 totali, a sto punto da prendere anche subito almeno evitiamo tasse su utili che credo dovremo pagare.... Insomma, se deve arrivare, che sia alle nostre condizioni!
    È evidente che Gasp vuole lui,  lui vuoleGasp e il Milan deve cederlo, dovremmo comandare noi il gioco


  5. a queste cifre secondo me è strapagato. dopo un anno deludente non può valere più di 10 milioni...


  6. Come giocatore non lo ricordo benissimo, onestamente, visto che al Milan ha collezionato solo panchine, ma siccome so che lo vuole il mister (e ciò contribuirà a renderlo più sereno), benvenga quest’operazione.
    Adelante Diego!



  7. Non mi sembra il quarto esrerno per conpletare la rosa....spero non parti Gosens...
     


  8. Se è questa la formula e queste sono le cifre, significa solo una cosa secondo me, ovvero che Gasperini lo vuole davvero ed è anche sicuro di poterlo valorizzare! Quindi da noi un anno in prestito e se si valorizza lo riscattiamo altrimenti lo salutiamo. Costo dell'operazione 1 milione, se va bene ecco una plusvalenza dopo il riscatto. 
    Meglio di così.... 


  9. Su Wikipedia è già nostro  


  10. Io non capisco tutto questo scetticismo (a volte pure ostracismo) nei confronti di questo giocatore, 26 anni, nazionale urugiagio, .... è un profilo che, parentesi Milan a parte, con gasperini ha già fatto bene... Poi non è Ribery, che viene a svernare in Italia a 36 anni suonati col carattere che ha e che non puoi nemmeno rivenderlo all'Arezzo per raggiunti limiti di età (operazione della Fiorentina assurda da questo punto di vita, ma son cavoli loro)... questo è ancora nel pieno della maturità calcistica, gioca in Italia dfa anni... e non è alternativa a Gosens o Castagne, ma permette di cambiare modo di giocare rispetto ai ns due! Inoltre, si può addirittura fare plusvalenza con lui! Zapata docet!


    • Se si tratta di diritto di riscatto può aver senso a patto di non svenarsi col contratto al giocatore, in caso di obbligo non lo farei nemmeno sotto tortura


      • In rete si legge di un diritto che diventera' obbligo in base alle presenze e 5 anni di contratto a 1.5 a stagione..
        E se diventasse una delle nostre colonne del futuro??


        • 1,5 a stagione?
          Per curiosita... Quanto prendono i nostri 3 esterni titolari??


  11. Se davvero la volontà di tutte le parti coincide, alla fine un accordo penso che lo troveranno.


  12. Lasciamolo perdere.... contratto asfissiante


  13. Per me l'ideale è che la clausola sia un diritto di riscatto, non un obbligo


    • Per noi sicueamente...ma ai bauscia serve la grana senno' non posson comprare un piffero...percio' vorranno soldi sicuri vale a dire un obbligo


      • Io spingerei per un obbligo con condizione in base alle presenze o al raggiungimento delle coppe


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.