02-12-2019 20:28 / 32 c.

Eugenio Corini torna sulla panchina del Brescia al posto di Fabio Grosso. Lo ha comunicato la società con una nota sul sito del club nel tardo pomeriggio subito dopo l'incontro tra il presidente Massimo Cellino e il tecnico di Bagnolo Mella che ha portato i due al raggiungimento dell'intesa.



di Marcodalmen




  1. non riesco a capire determinati commenti inopportuni e, a maggior ragione , il livore di certa gente che io spero si esaurisca nel commento stesso ( se non fosse così poverini quelli che gli vivono accanto); per questo non m  straccio le vesti per dei buu rivolti a persone di colore: il rispetto vale per tutto e primariamente verso se stessi


  2. Spesso mi chiedo quali santi abbiano in Paradiso certi (pseudo) allenatori come Grosso. Trovano sempre una panchina, un contratto (magari biennale o triennale) senza riuscire mai a finire una stagione. Boh!


  3. Storia gia' scritta.
    Con Corini conquistano la A e con lo stesso Corini ritornato e acclamato dalla folla in pompa magna ritornano spediti in B...


  4. Io ho a che fare con i Bresciani (come con tutto il resto dello stivale visto che giro l'Italia da 21 anni ) e gli auguro di retrocedere e di stare dove gli compete, tra B e C. Punto. Solo i violamerda sono più presuntuosi di loro. A CASA MERDE! A CASA PERDENTI! INFERIORI DA SEMPRE! A CASAAAAA!!! 


  5. CELLINO è da santificare con la crisi paga 2 stipendi...................


  6. Io invece gli auguro un presto ritorno nelle categorie più consone, su grosso ha già dimostrato in altre piazze che fare l allenatore non è il suo mestiere


  7. Miserabei


  8. Mi accodo a quanto già detto da qualcuno. 
    Al di là del folclore e del campanilismo, auguro al Brescia di salvarsi. Sono altre le squadre a cui va il mio disprezzo.
    E dopo tutto noi bergamaschi siamo molto più vicini ai bresciani che ai milanesi. Per non parlare di romani, calabresi (juventini), napoletani... 
    Detto questo... BRESÀ SUNÌ!!!! 



  9. Io vado contro corrente e auguro a loro di salvarsi... perché al di là della rivalità campanilistica sono altre le squadre che mi stanno sulle palle.... milan lazio roma fiorentina e il bue 


    • Dimentichi il peggio i carcerati gobbi


    • Concordo...ma quelle citate non retrocedono di certo...


  10. Che bello avere il Tone e non un soggetto tipo Cellino!


  11. Grosso non si discute...  Ci ha fatto vincere un mondiale, può fare ciò che vuole


    • Quella è una colpa, non un merito.... Detto ciò spero che la sua strada sia sempre parallela a quella di zingonia. 


      • Dovreste inece portare rispetto a chi la pensa diversamente. Questa arroganza non vi fa onore.


      •  La penso come te!  La mia nazionale è solo l'Atalanta!!!
        PS Zo de doss i criticù.... ma chel chel' pense l' dighe!
        Sono libero di pensare ciò che voglio della nazionale dei chiesa dei lotito boys degli agnellini e dei pulcinella ... 


        • anche per me la mia nazionale è l'atalanta, la nazionale dei bonucci chiellini immobile può farsi fottere


      • Ho capito bene, tu disprezzi il mondiale vinto nel 2006?


        • Cosa vuol dire disprezzo? Non me ne frega niente, non so... sarebbe come esultare per una vittoria di una squadra che non sia la Dea, più o meno è quello il senso


        • A me della nazionale importa meno di zero... ai mondiali ed europei scelgo sempre altre squadre da tifare. Non sono mai riuscito ad identificarmi con la nazionale 


  12. Peccato, perché sapeva la strada giusta. 


  13. Quindi..
    perso tre partite.. insultato da tutti.. ora fa tornare l’allenatore cacciato (che lo aveva riportato in A dopo anni...) e ne tiene un altro a libro paga a cui non ha dato nemmeno l’opportunità di dimostrare il suo valore contro delle pari grado (esclusa la prima partita).
    Pöer bala i bresciani.. a cui auguro nonostante tutto di rimanere in A..
    .. perché è bello che ci sia il derby e soprattutto perché sono ben altre le squadre a cui riversare il mio odio


  14. Bresciani tanti suini tutti quanti


  15. Poesia :
    ..oh  sig.corini
    ambascate tu ad accompagnar nella serie inferiore i Suini


  16. Che paciugade.
     


  17. Il Guardiola dell'Oglio torna al timone 
    Allevatore di qualità superiore.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.