Cabezas, l’intermediario: “Nell’Atalanta può giocare in due ruoli”

24-08-2016 12:47 0 C.

Occhi puntati su Bryan Cabezas, esterno offensivo che l’Atalanta ha acquistato dall’Independiente del Valle questa estate. Classe ’97, il calciatore di Quevedo (Ecuador) s’è messo in mostra soprattutto nell’ultima Copa Libertadores, una competizione che gli ha permesso di finire nel mirino di diversi club. “Complimenti all’Atalanta, non era facile acquistarlo”, ha detto ai nostri microfoni l’osservatore e intermediario in questa trattativa Simone Tanganelli.

Quali erano gli altri club interessati?
“Il primo club che ha fatto un’offerta importante è stato il Boca Juniors. Dopo, però, si sono fatte avanti anche altre società. In maniera anche più importante s’è fatto avanti il Grêmio, ma l’Atalanta ha creduto molto in questo giocatore e alla fine ha fatto di tutto per portarlo in Italia. Ho lavorato col suo procuratore Jorge Guerrero e, secondo il mio parere, per l’Atalanta è davvero un’ottima operazione”.

Che tipo di giocatore è?
“E’ un’ala offensiva mancina che, però, sa giocare bene anche col destro. Quello italiano è il campionato più difficile, qui può imparare tanto, ma ha corsa e spirito di sacrificio per giocare in due ruoli nel 3-4-3 di Gasperini: esterno d’attacco, ma anche esterno di centrocampo”.

Come procede l’ambientamento?
“Devo dire che l’impatto è stato ottimo, il mister dopo una settimana di allenamenti l’ha subito portato in panchina per la gara d’esordio contro la Lazio”.

fonte tmw.com

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By admin


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0
Would love your thoughts, please comment.x